Ho ucciso Giovanni Falcone

23 Mag

L’uomo nella foto è Giovanni Brusca, detto lo “scannacristiani” oppure “u verru” (il porco). E’ l’uomo che ha azionato l’ordigno che uccise il giudice Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti della scorta. E’ lo stesso che ha fatto strangolare e sciogliere nell’acido il piccolo Giuseppe, figlio del pentito Santino Di Matteo. Oggi Brusca collabora con la giustizia. Ecco le sue dichiarazioni tratte dal libro di Saverio Lodato:

« Ho ucciso Giovanni Falcone. Ma non era la prima volta: avevo già adoperato l’auto bomba per uccidere il giudice Rocco Chinnici e gli uomini della sua scorta. Sono responsabile del sequestro e della morte del piccolo Giuseppe Di Matteo, che aveva tredici anni quando fu rapito e quindici quando fu ammazzato. Ho commesso e ordinato personalmente oltre centocinquanta delitti. Ancora oggi non riesco a ricordare tutti, uno per uno, i nomi di quelli che ho ucciso. Molti più di cento, di sicuro meno di duecento.»

9 Risposte to “Ho ucciso Giovanni Falcone”

  1. Lionello Fantacci maggio 23, 2010 a 9:50 am #

    non chiamatemi estremista x favore..ma non viene voglia anche a qualcuno di voi di mettere da parte il “moderato”alla Casini e cominciare sul serio ad usare la legge del taglione?

  2. violapost maggio 23, 2010 a 9:52 am #

    Oggi Brusca è pentito: è evidente che dietro la strage vi siano ben altri responsabili e speriamo che venga fatta chiarezza. Abbiamo proposto questo post per offrire uno spunto storico

  3. Alessio maggio 23, 2010 a 10:59 am #

    Lui ha azionato il telecomando ok, ma c’è da chiedersi:

    1) chi gli ha fatto sapere il giorno e l’ora in cui falcone sarebbe passato di li?
    2) chi gli ha fornito esplosivo e radiocomando?
    3) è riuscito a fare tutto da solo?

  4. Vincenzo maggio 23, 2010 a 11:21 am #

    Pentito un corno se il resto dei responsabili sono ancora ignoti!!
    Un gran pezzo di merda come tutti i suoi simili (mafiosi e politicanti corrotti)!

  5. sergio maggio 23, 2010 a 12:05 pm #

    si prende tutte le colpe , per proteggere qualcuno. tanto cos’ha da perdere?non esce più! tutto quello che porta a casa ,è per cosanosta…quasi quasi gli darei dell’altruista.

  6. enzofabioarcangeli maggio 23, 2010 a 3:02 pm #

    no ma ragazzi parliamo di una organizzazione un poco più potente ed efficente del dip. di stato USA o di quant’altri pezzi di Stato. In uno sceneggiato TV si vedeva che loro intercettavano con 1 tecnologia di anni avanti alla polizia giudiziaria.
    Quando si liberano dei 2 giudici – nel 1992 – sanno perfettamente il dare avere, la loro convenienza DI POTENZA (1 guerra), e le technicalities non sono un problema – sono ovviam. infultrati benissinm al Palazzo di giustizia di Palermo (inter alia).
    Fino a 2 anni prima (poi c’è il GOLPE RIINA, e Corleone spodesta Palermo) è cosa passata in giudicato ed in via definitiva in Cassazione che, per la vecchia gestione Bontate, il Presidente Politico assoluto di Cosa Nostra era Andreotti, e loro a Palermo in politica OBBEDIVANO a Julius A. (inclusi gli omicidi da DOMANDA POLITICA: Ambrosoli, Dalla Chiesa, Pecorelli etc., mica solo i voti!).
    Consiglio questo video di Travaglio: http://www.youtube.com/watch?v=vFdTdHvPRP0&feature=related

  7. 1thing maggio 23, 2010 a 4:36 pm #

    A me viene il freddo addosso.

  8. carla2304 maggio 23, 2010 a 6:53 pm #

    quello che dice è allucinante, ed ora collabora anche con la giustizia. ma xchè non lo chiudono in una cella e buttano via le chiavi?

  9. ghiboz maggio 24, 2010 a 8:11 am #

    io non ho parole… e pensare che questi ‘collaboratori di giustizia’ vengon ora visti come dei santi, degli eroi…

    troppo facile, fare quello che è stato fatto e poi mettersi a collaborare…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: