Berlusconi: “Non ho una lira in tasca, mi affido alla carità”

26 Mag

Nel corso della conferenza stampa di presentazione della manovra economica il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, rispondendo ad una domanda del giornalista Luca Telese de “Il Fatto Quotidiano” ha dichiarato: “Non ho una lira in tasca, mi affido alla carità pubblica”. Alla faccia di chi una lira in tasca non ce l’ha davvero.

21 Risposte to “Berlusconi: “Non ho una lira in tasca, mi affido alla carità””

  1. carla maggio 26, 2010 a 6:03 pm #

    certo che non ha una lira in tasca….la lira è fuori corso…lui ha gli euro in tasca…ed anche molti euro, alla faccia nostra!

    • Martino maggio 27, 2010 a 1:56 pm #

      Non ce li ha in tasca, li ha portati tutti in Svizzera o alle Cayman…tanto poi il suo fido Tremonti fa gli scudi fiscali!!

  2. anna maggio 26, 2010 a 6:05 pm #

    per favore non lo posso più vedere nè sentire…dovrebbe chiedere scusa a tutti gli italiani x averli ingannati fino a poche ore fa sullo stato reale dei conti pubblici e sulla crisi che non c’era…certo il suo portafoglio non conosce crisi lui che da quando è entrato in politica ha più chè raddoppiato il suo patrimonio e così pure tutti quelli della casta e della cricca….A CASA DEVONO ANDARE SE NON IN GALERA!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Gianfro maggio 26, 2010 a 6:12 pm #

    se nn ne ha lui, noi che dobbiamo dire????

  4. Stefano maggio 26, 2010 a 6:26 pm #

    ….Dai poverino….! si è appena lasciato con la moglie e deve pagarele tutti gli alimenti…non vi fa tristezza? Scherzo cmq…

  5. Michele Drago maggio 26, 2010 a 6:33 pm #

    Anchio non ho una lira in tasca…ma neanche euro…mentre lui di euro ne ha tanti

  6. Francesca Guido maggio 26, 2010 a 6:43 pm #

    spero , con tanto cinismo, che l’ Italia faccia la fine della Grecia….!!!

    • maurizio maggio 27, 2010 a 6:43 am #

      Il problema è che se facciamo la fine della Gracia, gli unici a piangere saremo noi. Non di certo il nostro beneamato presidente. Lui può sempre rintanarsi a Villa Certosa, e piangere sul fatto che non ha una lira.

  7. Antonio maggio 26, 2010 a 6:58 pm #

    …Ma quest’ uomo è senza ritegno..vergogna!

  8. Matteo maggio 26, 2010 a 7:03 pm #

    Poverino non ha soldi, ha solo un patrimonio stimato in 7 miliardi di euro.
    Per non dimenticare:
    Durante gli ultimi 2 governi berlusconi il nostro debito pubblico è aumentato di 450 miliardi, almeno con Prodi siamo scesi sotto il 100% debito/pil. In sostanza Berlusconi ha, di fatto, spolpato il Paese. E ora chiede sacrifici a noi…

  9. elena maggio 26, 2010 a 7:11 pm #

    la carità pubblica la sta già ricevendo
    visto che verranno bloccati gli stipendi
    del pubblico impiego rinviate le pensioni
    e per questa manovra si frugherà in tasca
    ai cittadini
    vergognati maledetto te e tutto il tuo seguito

  10. aries maggio 26, 2010 a 8:35 pm #

    sei solo un lurido bastardo….il fatto triste e’ che nemmeno il Padre Eterno ti vuole tra i coglioni…e tocchera’ a noi questa pena….

  11. Andre75 maggio 26, 2010 a 8:46 pm #

    Perchè invece non versa un po’ dei suoi miliardi nelle casse dello Stato? dopo tutto quello che l’Italia ha fatto per lui.. Gli abbiamo risparmiato la galera, l’abbiamo sopportato nonostante il suo conflitto d’interessi e i suoi rapporti con la mafia e la p2, continuiamo a sopporlo nonostante le figuracce che ci fa fare in Europa, ecc.. Insomma piuttosto che fare queste battute veramente disgustose che faccia davvero qualcosa per il paese che sarebbe ora!

  12. Tiziana maggio 26, 2010 a 9:13 pm #

    Fa finta di essere simpatico e intanto ci prende per i fondelli in continuazione. Dovrebbe vergognarsi di fare ilarità su cose di questa importanza i suoi accoliti dovrebbero dirgli che è ora di finirla, che lo spettacolo è finito, anche i pagliacci ad un certo punto si ritirano dalla scena!!! E’ un essere spregevole

  13. Fedemilio maggio 26, 2010 a 9:42 pm #

    Fa anche lo spiritoso questo piduista con la faccia da venditore di preservativi!
    Io sono ateo, ma spero che qualcosa, la natura stessa, provveda a farlo ragionare o smettere di prenderci per i fondelli.

  14. Sabrina Angela Ferri maggio 26, 2010 a 10:02 pm #

    Comunque io non mi scandalizzo per le parole di Berlusconi. Il personaggio è noto ormai da tempo. Mi scandalizzo invece per gli italiani che votano per lui, molti dei quali appartengono proprio a quelle fasce sociali che sono state fortemente penalizzate dalla politica di questo (impresentabile) governo. Chi è causa del suo mal …

  15. Grazia maggio 27, 2010 a 8:21 am #

    Facciamo una sottoscrizione in suo favore con un sms: numero 00000

  16. STEFANO maggio 27, 2010 a 9:11 am #

    Questo che è il governo del fare, ha fatto molto per i ricchi e poco anzi direi si è accanito miseramente contro i ceti medi bassi!
    Questa manovra “lacrime e sangue ” secondo voi chi colpirà….? Tutti coloro che già faticano x arrivare alla fine del mese, e…… i vari Berlusconi e i vari Brigliadori….ecc cosa faranno x collaborare? Nulla anzi il pedopsiconano ha elaborato leggi che sistema tutti …anche la mafia!!!
    Non vorrei essere banale ma per uno come il nano che si è arricchito fregando lo stato in primis e tutti coloro che gli sono capitati a tiro, secondo voi, può essere preocupato di una crisi che non lo sfiora affatto?
    No, lui non lo è !

  17. Teresa maggio 27, 2010 a 12:46 pm #

    Poverino facciamogli l’elemosina . Ha proprio la faccia come il sedere!Possibile che non si vergogna?

  18. paolo maggio 27, 2010 a 2:49 pm #

    mi faccio promotore….
    organizziamo una colletta per dargli almeno la possibilità di mangiare qualcosina.

  19. Patrizia maggio 27, 2010 a 6:12 pm #

    Non saprei come chiamarla, non trovo aggettivi che possano connotarla. Però vorrei dirle che lei mi fa veramente schifo e, talvolta, la sua arroganza e la sua viscida risata sono quasi patetiche. Sono quelle di chi ha bisogno del denaro, per avere qualcuno attorno a sè. Lei non è intelligente (e lo sa benissimo), ma più cretini di lei sono quei disgraziati che le hanno permessso di rappresentarli, con il loro insulso voto. Non le auguro nè la morte, quella verrà da sè, nè la malattia, perchè lei malato lo è già e pure molto, ma di vivere, nel futuro più prossimo possibile, solo come un cane rognoso.E di desiderare di morire e non riuscire. Almeno in questo. Nessuno sentirà la sua mancanza, mi creda. Parlo degli uomini e donne veri di questo paese, naturalmente. Non di quelli che vivono alla o della sua corte dei miracoli.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: