Berlusconi-Apicella, a settembre il nuovo disco: “Con l’amore si può”

16 Lug



Canta che ti passa, recita un vecchio motto. Ed è forse questo che ha convinto Berlusconi a tuffarsi a capofitto in una nuova avventura che, a dire il vero, riporta in vita un’antica e mai sopita vocazione del Play-Old: il canto. Il 18 settembre, in tutti i negozi d’Italia, esordirà il nuovo cd del duo Berlusconi-Apicella. A confermarlo è il celebre interprete napoletano, Mariano Apicella: «Sto preparando un disco con il premier che uscirà a settembre e solo 14 giorni fa sono stato ad Arcore.” Ed è proprio nella residenza lombarda del premier che i due hanno abbozzato le prime tracce del nuovo disco (i cui testi saranno di Berlusconi) il cui titolo, dichiara Apicella, «ancora non è stato deciso, ma il fil rouge è l’amore». Ma dallo staff del cantante napoletano emerge un’indiscrezione (raccolta in esclusiva dal nostro blog) secondo cui il titolo del cd sarebbe “Con l’amore si può”. Nel frattempo è giallo sul nuovo sodalizio musicale tra Berlusconi e il cantante Salvatore Sorrentino (in arte Sal Da Vinci): secondo l’Espresso è su quest’ultimo che Berlusconi sta concentrando il proprio interesse. Ma Apicella si dice sicuro: “Sal Da Vinci non mi preoccupa affatto”.

10 Risposte to “Berlusconi-Apicella, a settembre il nuovo disco: “Con l’amore si può””

  1. Valerio Alberti luglio 16, 2010 a 9:42 am #

    Mi immagino il capolavoro! Sarà un piacere masterizzarlo e usarlo nel tiro al piattello

    • Anonimo luglio 16, 2010 a 10:22 am #

      sì, il tiro a piattello mi sembra l’unica soluzione possibile!

  2. unbeinger luglio 16, 2010 a 9:49 am #

    Ma quale Cesare?
    http://unbeinger.wordpress.com/vignette/

    • Umberto Caluri luglio 16, 2010 a 11:56 am #

      Caio Cesare, detto “Caligola” (caligola in latino vuol dire scarponcino, stivaletto – le calzature militari romane. Anche lui aveva problemi con i tacchi…..)effettivamente nominò un suo cavallo “Incitatus” senatore. Noi, che abbiamo vissuto durante il regno di Sua Bassezza Imperiale, Silvio I°, abbiamo il dovere di porgere sentite scuse all’imperatore romano. Lui non associò il senatore Incitatus al governo, questo no. Silvio I° (e ultimo) ha invece portato al governo molti animali da cortile, cani e porci. i può lggere anche al femminile

  3. Paolo Angelone luglio 16, 2010 a 9:56 am #

    meglio nella prima repubblica con il disco dell’estate, quella era buona musica, adesso questi cammoristi li sentiamo ogni stagione e con il solito disco strappalacrine e core’ingrato……

  4. Anonimo luglio 16, 2010 a 10:05 am #

    Bleah!!!

    • Claudia luglio 16, 2010 a 10:08 am #

      E il legittimo impedimento dove lo mettiamo :-)

  5. unbeinger luglio 16, 2010 a 2:03 pm #

    Non preoccupatevi!!! E’ arrivato il vero anti-Cesare ;)

  6. manola monticelli luglio 18, 2010 a 10:50 am #

    …queste si che son notizie….!!!!!

  7. FuckYeahLover luglio 18, 2010 a 2:01 pm #

    che emozione…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: