Verdini vuota il sacco: “Fece tutto Dell’Utri” – Il testo delle risposte al giudice

28 Lug

Un interrogatorio lungo nove ore. Otto pagine fitte fitte di rivelazioni. Denis Verdini ha vuotato il sacco davanti al magisrato Capaldo. Ed ecco, ancora una volta, uscire fuori il nome di Dell’Utri. Per Denis Verdini, coordinatore del Pdl, ha fatto tutto lui, il senatore palermitano e noto amico dei mafiosi. Tutti i passaggi in cui Verdini davanti al giudice tira in ballo dell’Utri:

«Io mica li conoscevo Pasquale Lombardi e Arcangelo Martino. Fu Marcello a portarmeli a casa. Di lui mi fido molto, lo conosco da una vita».

«Se Dell’Utri viene a pranzo da me con qualcuno, che faccio? chiedo i documenti ai suoi accompagnatori?»

«Il Giornale della Toscana aveva grossi problemi fin dal 2004: si erano fatti avanti anche alcuni imprenditori, ma non poterono salvare la situazione. Poi a maggio 2009 uno di loro mi presentò Flavio Carboni. Che mi disse che ormai, a quasi 80 anni, voleva avere una ”voce” per la sua Sardegna, creando un inserto per il mio giornale. Diceva di voler aprire anche una radio e una televisione; sapevo che era stato coinvolto nel processo Calvi, ed era stato assolto. Ma poteva portarmi soldi; e cominciai a pensare alla sua proposta. Poi, mentre ancora stavo decidendo, Marcello Dell’Utri organizzò un pranzo all’Hotel Eden e lì ci trovai anche Flavio Carboni. Fu Dell’Utri a dirmi che dovevo accettare quella proposta e così feci, cedendogli il 30 per cento delle quote. Mi pagò la prima rata, 800mila euro. Poi partì l’indagine di Firenze sugli appalti del G8 e io pensai di bloccare tutto».

«A settembre dello scorso anno Nicola Cosentino era sotto un pesante attacco mediatico; ma Berlusconi era certo di poterlo sostenere. Quando poi arrivò in Parlamento la richiesta d’arresto, cominciammo a pensare ad un’alternativa e spuntò il nome di Arcibaldo Miller. Fu ancora Marcello Dell’Utri a organizzare un pranzo a casa mia. Mi disse che avrebbe portato quattro, cinque persone; era il 23 settembre e alla fine vennero in otto, perché Marcello si presentò con Carboni, con Lombardi e Martino, che io non avevo mai visto prima. E poi c’erano anche Miller, Caliendo e il giudice Antonio Martone. Miller disse di essere lusingato per l’ipotesi di candidarlo, ma mi sembrava scettico. Capii che era perplesso. E questo lo rendeva un candidato non affidabile. A tavola parlammo anche del Lodo Alfano, ma ma fu una chiacchiera da salotto come avveniva in tutta Italia in quel periodo giorni, visto che mancavano dieci giorni all’udienza. Ricordo che Martone spiegò che alla fine ogni consigliere avrebbe votato come sentiva, a prescindere dallo schieramento politico di chi lo aveva eletto alla Corte».

10 Risposte to “Verdini vuota il sacco: “Fece tutto Dell’Utri” – Il testo delle risposte al giudice”

  1. Jacqueline Cook luglio 28, 2010 a 3:52 pm #

    What a wimp!

  2. salvatore genovese luglio 28, 2010 a 5:01 pm #

    e Si mo dell’ utri è il boss del pdl ma mi faccia il piacere come diceva toto e dimettiti pagliaccio cosi possono usare le intercettazioni senza dover chiedere il permesso alla altra manica di buffoni che poi non lo danno mai..
    Prima o poi la gente si rompere le scatole e poi finira’ come quando fu negata a craxy l’immunita’ parlamentare ..

  3. Elisa Etro luglio 28, 2010 a 5:15 pm #

    Non mi sento di commentare adesso: m’interessa sapere come va avanti ….

  4. giorgio1252 luglio 28, 2010 a 5:39 pm #

    abbandonare la nave…..stiamo affondando!

  5. Antonio luglio 28, 2010 a 9:00 pm #

    IL CRESCENTE MALCONTENTO POPOLARE POTREBBE TERMINARE CON UN COLPO DI STATO OD UNA RIVOLUZIONE:
    DISOCCUPAZIONE CRESCENTE, SFRUTTAMENTO DI OPERAI E LAVORATORI DIPENDENTI, STIPENDI E PENSIONI DA FAME MALAFFARE E CORRUZIONE ISTITUZIONALE, FORTE DISAGIO DELLA MAGISTRATURA, DEL MONDO DELLA SCUOLA, ETC. ETC. “E PERFINO DELLE FORZE DELL’ORDINE”.
    PER QUANTO SOPRA ELENCATO, MI SEMBRA SUFFICIENTE DEDURRE, CHE PRIMA O POI ARRIVREMO AD UNA SITUAZIONE DA RIVOLUZIONE POPOLARE VIOLENTA O AD UN COLPO DI STATO, PERCHE’ LA POLITICA, IN TUTT’ALTRE FACCENDE AFFACENDATA, NON MI SEMBRA SIA IN GRADO DI RISOLVERE TALI PROBLEMI, A MENO CHE NON APRA GLI OCCHI IN TEMPO, SE NE OCCUPI SERIAMENTE E FACCIA TIRAR FUORI I SOLDI AGLI EVASORI, AI TRUFFATORI, ETC. ETC., COSA CHE, SINCERAMENTE, MI SEMBRA UN PO’ DIFFICILE POSSA AVVENIRE PRIMA CHE “IL POPOLO ITALIANO PERDA LE STAFFE”!!
    IO MI AUGURO CHE PREVALGA IL BUON SENSO, CHE PER ORA NON VEDO.

  6. franca luglio 28, 2010 a 9:21 pm #

    questa è l’ora, della riscossa, della ribellione, della non accettazione di questi soprusi,ormai ci vogliono far fuori fisicamente per portarci via tutto….pure il pane e l’acqua…..non si può più sopportare in silenzio, non siamo conigli….ma persone con una propria dignità!

  7. Camuc luglio 28, 2010 a 11:51 pm #

    Ma quale colpo di stato e guerra civile? Se gli italiani dovessero davvero minacciare di marciare su roma allora Silvio scatenerebbe la sua migliore arma, il Milan.
    Con il calcio in TV il cervello degli italiani si spegne e si resetta. Spunta il sorriso ebete e tutto va bene! Magari avessimo le palle per fare una rivoluzione!
    Remember, Remember, the 5th of November!

  8. iris luglio 29, 2010 a 9:06 am #

    strano, ho visto tutta l’intervista su rai news 24, ma non ha detto questo verdini, anzi, ha detto che dell’utri è un suo grande amico!!!
    quante balle, siamo costretti a sentire

  9. Fanfulla da Lodi luglio 29, 2010 a 12:36 pm #

    Caro Amici concordo con Camuc che non conosco… Se non abbiamo reagito alle secchiate di merda che che abbiamo ricevuto da lesofanti di destra (furti e imbrogli continui da far addrizzare l’uccello ad un morto!!!) e da coglioni di sinistra (nessuno che abbia avuto una voce qualificata per arginare questo malcostume!!!) non reagiremo più… come dice Camuc l’importante è sapere con chi gioca la Roma o il Milan domenica prossima…. ed il palo penetra sempre più a fondo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: