Premier, Di Pietro proporrà candidato alternativo a Vendola

6 Ago

Oggi, in un’intervista rilasciata al “Riformista”, il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro si è soffermato sugli scenari politici che si aprono con la scissione in casa Pdl. Si andrà ad elezioni in primavera, perché così ha deciso Berlusconi, sostiene Di Pietro. Poi invita il Pd, che definisce “pachidermi fermi in mezzo allo stagno”, a mollare la prospeettiva neocentrista di alleanza con Fini e Casini e infine va alla questione premiership nel centro-sinistra. Vendola? Non va bene perché “non ha le chiavi della macchina”. E allora chi? Di Pietro annuncia di avere in testa un candidato che proporrà a settembre.

Vi proponiamo due passaggi dell’intervista di Ettore Colombo:

In caso contrario, l’Idv cosa farà? Si alleerà con i grillini e il popolo viola? E Vendola?
Noi dell’Italia dei Valori stiamo mettendo insieme, e lo si vedrà chiaramente all’assemblea nazionale che terremo a Vasto, a metà settembre, associazioni, lavoratori, movimenti, società civile, popolo dei blogger. Allora si capirà che, anche solo a livello di numeri, valiamo almeno quanto il Pd. Grillo ha detto che il movimento Cinque Stelle, non lui, si presenterà alle elezioni: vogliono recuperare i tanti che si astengono. Siamo pronti ad accoglierli. Vendola? Per adesso si è candidato a guidare un’auto di cui non ha le chiavi.

E chi sarebbe, il candidato premier? Lei dice: ho il nome, ma non lo faccio.
Sì, anche perché sennò lo brucerei. Ma ho un nome chiarissimo, in mente. Lo farò alla festa dell’Idv a Vasto. Dev’essere una persona che sappia riportare serenità e serietà, dentro il centrosinistra e agli occhi del nostro elettorato, e che sappia proporre una coalizione e un programma di resistenza e di proposta contro la destra. Prodi, purtroppo, non è più disponibile. Io sono troppo identificato come un combattente per l’alternativa, quelli del Pd sono solo tanti pachidermi fermi in mezzo allo stagno: quindi non sarò io e neppure uno di loro.

23 Risposte to “Premier, Di Pietro proporrà candidato alternativo a Vendola”

  1. N. LAURO agosto 6, 2010 a 11:41 am #

    CANTA “CELENTANO” MA CHI SARA’, MA CHI SARAAA’ VIENI A MONTECITORIO INSIEME A MEEE…..

  2. Matteo agosto 6, 2010 a 11:44 am #

    le chiavi della macchina Vendola le vince con le primarie.

    • luisa agosto 6, 2010 a 11:54 am #

      ha ragione Matteo: bisogna dare fiducia a Vendola, con lui possiamo girare pagina, e mandare a casa pdl e lega.

    • sergio agosto 6, 2010 a 12:59 pm #

      concordo!

    • Giuseppe agosto 6, 2010 a 3:36 pm #

      Certo che Vendola candidato, sarebbe un salto quantico nel futuro da brividi… Bellissimo, ma chissà se realistico. Comunque sognare di essere in un paese così moderno da poter accogliere una personalità come Nicki, nel bene e nel male, come candidato, sarebbe un pòaese nel quale val la pena vivere. Speriamo!!!!

      • LadyLindy agosto 6, 2010 a 4:08 pm #

        Vendola è un’utopia! A me piacerebbe da matti!
        Ora dovrebbero tutti coalizzarsi, come hanno fatto i partigiani al tempo… mettere da parte le divergenze ideologiche (se esistono) per sconfiggere Berlusca e ancora di più il berlusconismo, i nemici comuni. Poi si ragionerà lucidamente.

    • giorgio agosto 6, 2010 a 4:02 pm #

      e per la prima volta dopo tanto tempo potrà essere una macchina vincente….se non ci buchiamo le gomme da soli

  3. Luca agosto 6, 2010 a 11:53 am #

    Il popolo viola è sicuramente maggiormente rappresentato da Vendola!!!
    Tonino, non avendo rifondato il partito, lascia il tempo che trova!!!

  4. Simona Neccia agosto 6, 2010 a 11:54 am #

    Ma che palle… mi viene da piangere a vederli tutti litigare così… di pietro propone… ma possiamo fare delle primarie per votare Nichi???

  5. emiliano dellagrisa agosto 6, 2010 a 11:56 am #

    purtroppo… prodi???

    mioddio … tantovale tenerci lo psiconano …

  6. gloria g agosto 6, 2010 a 12:24 pm #

    Di Pietro non ce la fa a mettersi in secondo piano almeno una volta, adesso che occorre concentrarsi TUTTI su Vendola.
    E’ l’unico che ha le carte in regola per farcela e farcela bene. ce l’ha già dimostrato in Puglia e non è poca cosa.
    Ha le idee, il carisma e una capacità comunicativa che nessun altro in questo momento ha. Chi tirerà fuori dal suo cilindro Di Pietro non lo sappiamo, valuteremo… ma se ci fosse un’altra persona della “statura” di Vendola in giro ce ne saremmo accorti. O no?

  7. Claudio agosto 6, 2010 a 12:26 pm #

    Tonino, Tonino……faresti meglio ad essere più attento ai tuoi candidati, alcuni non hanno brillato per onestà, mica vorresti propinarci un altro di questi come premier. il candidato del centrosinistra c’è già convincetevene; gli Italiani vogliono un uomo solo al comando….VENDOLA…VENDOLA….VENDOLA

  8. Alessandro agosto 6, 2010 a 12:27 pm #

    Caro Tonino se credi di avere le chiavi puoi sempre offrirti come autista di Nichi!

    • Riccardo agosto 6, 2010 a 1:06 pm #

      GRANDE!

  9. Umberto Caluri agosto 6, 2010 a 1:04 pm #

    Sergio De Gregorio ?

  10. Gin agosto 6, 2010 a 1:09 pm #

    Caro Tonino, il tuo abbaiare non serve a niente.
    Il popolo del csx ha già il suo candidato e tutti i sondaggi
    lo dicono. Vendola punto.

  11. Fabio agosto 6, 2010 a 1:40 pm #

    Si critica tanto Berlusconi, ma almeno su una cosa questo centro sinistra dovrebbe prenderlo a esempio: lui è l’UNICO Leader del centrodestra, ed è riuscito a crearsi questa posizione spazzando via tutti quelli che avrebbero potuto soffiargli la leadership della coalizione (ultimo Fini). Invece nel centro sinistra stanno sempre a litigare fra loro: “Io voglio questo premier”, “Io voglio quest’altro” ecc. Ma lo vogliamo capire che in questo modo non si va da nessuna parte e il nano rischiamo di farcelo restare a vita sul suo trono? Dobbiamo finirla con questi “personalismi” e con questa voglia di protagonismo a tutti i costi.
    La mia ricetta è: A) cercare un leader che vada bene a tutti (lo so, è difficile mettere d’accordo tante teste, ma bisogna provarci almeno); B) creare una supercoalizione che raccolga tutti i partiti di sinistra.
    Solo così potremmo sbarazzarci del Nano e della Lega

  12. ste.ca. agosto 6, 2010 a 2:11 pm #

    Non mi piace il metodo ed il merito della uscita di Di Pietro, affidare a comunicati stampa la propria opinione sulle persone e sulle alleanza mi da fastidio e non è utile a nessuno.
    Ma credo che i commenti che si fanno debbano essere misurati. Occorre lavorare ad unire ed anche l’educazione aiuta.

  13. Francesco agosto 6, 2010 a 4:15 pm #

    Ma che fonte è il riformista?! Vogliono solo creare zizzannia fra Di Pietro e Vendola. Secondo me prima farsi un opinione andrebbe controllata una fonte molto più autorevole (il Fatto) che oggi ha pubblicato una lettera di Di Pietro molto interessante in cui apre a Vendola e Grillo. Per chi non l’avesse ancora letta eccola qui:
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/06/di-pietroil-pd-non-ci-stameglio-le-urne/48089/

  14. july 04 agosto 6, 2010 a 4:22 pm #

    No! Vendola cerca di apparire diverso ma è come gli altri :

    Fotovoltaico: speculazioni in Puglia grazie a Vendola
    http://www.italiaterranostra.it/?p=5821

    Inceneritori di rifiuti: NichiVendo a Marcegaglia
    http://www.italiaterranostra.it/?p=4974

    Gli unici “puliti” ad oggi sono: DiPietro/IDV – grillini – popolo viola.

  15. maurizio sgroi agosto 6, 2010 a 6:06 pm #

    fino a quando non si lasceranno da parte i protagonismi (di pietro)che non costruiscono e sono tipici della vecchia classe politica, la sinistra frammentata non andrà da nessuna parte. è probabile che vendola sia un azzardo per il ruolo di segretario, ancora di più se ci sarà chi rema contro di lui per interessi personali (vero d’alema & co.)l’unico nome che davvero farebbe la differenza è uno solo: santoro. chissà se è l’uomo di di pietro.

  16. mazzoni renata agosto 7, 2010 a 7:35 am #

    Il rischio è sempre lo stesso NOI antiberlusconiani siamo troppo impegnati a farci la guerra farci la guerra da soli NON VINCEREMO MAAAIIII.

  17. Gigliola agosto 7, 2010 a 8:59 pm #

    Vendola mette in moto anche senza chiavi.
    Siamo noi ,popolo incazzato, la chiave della sua macchina.
    Tanto lei ci proporrebbe quel muso lungo di De Magistris, quello sì non ha chiavi….
    Di Pietro mi sa che siete tutti un pò diciamo … spaesati.. per nn dire peggio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: