Agghiacciante! In provincia di Pavia un largo dedicato a Hitler – La foto

28 Ott

Agghiacciante. Un largo dedicato a Adolf Hitler, a Dorno, in provincia di Pavia. Lo ha scoperto Bruna Durante, una cittadina del luogo, e ve lo segnaliamo. Dopo aver più volte invitato il comune a provvedere, Bruna ha segnalato il caso su Facebook. Aiutateci a renderlo pubblico e inviate la richiesta al sindaco, Secondina Passerini, di rimuovere immediatamente quella targa e di sostituirla con un’altra che ricordi le vittime dell’olocausto.

La mail del Comune di Dorno: info@comune.dorno.pv.it

ULTIMORA ORE 11.10: Paolo Papillo ha telefonato al Comune di Dorno, il sindaco ha dichiarato che la targa è stata rimossa

48 Risposte to “Agghiacciante! In provincia di Pavia un largo dedicato a Hitler – La foto”

  1. N. LAURO ottobre 28, 2010 a 8:57 am #

    Ho risposto, da molte ore nella mia pagina,ciao.

    • paolo ottobre 28, 2010 a 10:18 am #

      a me sembrate tutti na manica di stronzi che non hanno nulla di meglio da fare che andare a cercare le statue nude per mettergli la foglia di fico ma andate voi a lavorare

      • salvo ottobre 28, 2010 a 10:52 am #

        le auguro con tutto il cuore di passare tutto quello che hanno passato i reduci dai campi di concentramento nazisti, e poi vediamo se ha voglia di scherzare su queste cose, chiamarci stronzi (a proposito complimenti per la sua finezza del linguaggio e la ricercatezza dello stile!); queste cose bisogna denunciarle subito.

      • Nuccio ottobre 28, 2010 a 1:23 pm #

        lei, chiunque sia, non sa di cosa sta parlando evidentemente e gode nel vedere le cose solo dal suo punto di vista

      • Eliolibre ottobre 28, 2010 a 2:15 pm #

        Con i nazisti non si dialoga, lasciate che questo individuo indecente sfoghi le sue frustrazioni come crede, prima di quel che crede la vità lo ripagherà come merita.

      • El ottobre 29, 2010 a 3:50 pm #

        Se l’ignoranza fosse un crimine dovrebbero darti la pena di morte… purtroppo invece al giorno d’oggi viene addirittura elogiata! Quindi ti rispondo cordialmente che la manica di stronzi siete proprio voi, e ovviamente te sei il primo!

  2. roberto cagni ottobre 28, 2010 a 9:03 am #

    VERGOGNATEVI !!!!!!

  3. giusy ottobre 28, 2010 a 9:03 am #

    ma cosa ne pensano i cittadini? mah

  4. Giampy ottobre 28, 2010 a 9:08 am #

    Grande unico,mitico Adolf.

    • FABIO ottobre 28, 2010 a 1:27 pm #

      MA VAFFANCULO TE E LUI!!!!!!

    • maria de lorenzo ottobre 28, 2010 a 1:31 pm #

      povero giampy,sei talmente idiota che non meriti nemmeno di essere insultato…!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      • Eliolibre ottobre 28, 2010 a 2:17 pm #

        E’ un fascista specializzato in simili capolavori….

    • roberto.stampone ottobre 28, 2010 a 3:35 pm #

      caro giampy,ti consiglio di andare a visitare un campo di concentramento,e magari di provare a buttarti dentro un forno crematorio.interessante no?

    • Roberto ottobre 29, 2010 a 8:29 am #

      Giampy…già il nome da minchione ce l’hai, se ci metti anche il cervel…ha scusa non ce l’hai!

    • Silvia novembre 4, 2010 a 8:18 pm #

      Giampy…nun te sputo perchè se no te disinfetto !!!

  5. sregolatezza ottobre 28, 2010 a 9:09 am #

    la targa è già stata rimossa dal sindaco [fonte adnkronos]

  6. claudio biscuola ottobre 28, 2010 a 9:19 am #

    é più difficile rimuovere le teste di cazzo che inneggiano a simil personaggio,complimenti al sindaco se veramente ha rimosso la targhetta,ora se vuole procedere come sopra….

  7. Stefano ottobre 28, 2010 a 9:41 am #

    Si, ma cerchiamo di far capire bene com’è la situazione: io frequento Dorno da anni perchè la mia ragazza abita li e passo davanti a quel cartello spesso; tutti in paese conoscono il personaggio che lo ha esposto e le sue “stravaganze”; inoltre è stato affisso in un cortile interno; cioè, parliamoci chiaro, si tratta di una persona un bel pò “eccentrica” tanto per usare degli eufemismi.

    Ok la segnalazione al comune (tra l’altro è già la seconda volta che lo fanno rimuovere), ma non esagerate con i giudizi: è tutto molto, ma molto meno grave di come viene presentato.

    E’ peggio averne parlato e avergli dato risalto. Sarebbe come indignarsi per tutte le scritte sui muri che qualche deficiente fa

  8. patrizia ottobre 28, 2010 a 9:47 am #

    ITALIANI SVEGLIAAAAAAAA QUI SIAMO IN PIENA DITTATURA, OLTRE AI MANGANELLI A BREVE DISTRIBUIRANNO L’OLIO DI RICINO E POI…. LA FORCA PER TUTTI COLORO CHE TENTERANNO DI NON ALLINEARSI A QUESTO GOVERNO DITTATURA.

    • Bea ottobre 31, 2010 a 8:30 am #

      Tranquilla Patrizia, ormai sono agli sgoccioli, hanno i giorni contati!!Vedi ora hanno anche tolto fuori questa storia di Ruby in modo che gli italiani pensino a questi scandulucci e nn si preoccupino della situazione politica! Nn vedo l’ora di vedere questo governo composto solo da delinquenti affondare!!!

  9. Fabio ottobre 28, 2010 a 10:17 am #

    E’ uno spiazzo PRIVATO e l’insegna è stata messa da qualche pirla.

    Per la cronaca, in Italia esistono STRADE E PIAZZE PUBBLICHE dedicate a Stalin,Mao,Lenin e Tito e una sala del SENATO della Repubblica Italiana è stata intitolata a Carlo Giuliani…

    • aryel ottobre 28, 2010 a 10:45 am #

      sei disinformato, nessuna via dedicata a Stalin (e neanche a Mao)
      nella tua impreparazione metti tutti nello stesso calderone e ragioni da tifoso
      nella storia non c’è il derby Milan Inter che pari sono: ci sono quelli che combattono dalla aprte giusta e q
      Lenin e Tito hanno vie e viali dedicati ed è giusto che sia così

      • aryel ottobre 28, 2010 a 10:47 am #

        sei disinformato, nessuna via dedicata a Stalin (e neanche a Mao)
        nella tua impreparazione metti tutti nello stesso calderone e ragioni da tifoso
        nella storia non c’è il derby Milan Inter che pari sono: ci sono quelli che combattono dalla parte giusta, quellid alla aprte sbagliata, i grandi criminali
        Lenin e Tito hanno vie e viali dedicati ed è giusto che sia così
        (il precedente post è stato pubblicato mentre stavo scrivendo)

      • doretti ottobre 28, 2010 a 11:25 am #

        Via Stalin a Raffadali (Agrigento) e Via Mao a Valli del Pasubio (Vicenza). aryel impreparato.

    • Mac ottobre 28, 2010 a 11:14 am #

      Fabio, spiegheresti per cortesia cosa ca++o centra il paragone tra Carlo Giuliani con dei dittatori?

    • Eliolibre ottobre 28, 2010 a 2:20 pm #

      Guarda che Stalin, Mao, Lenin e Tito hanno fatto uscire dalla miseria più estrema le popolazioni di mezzo mondo e che Carlo Giuliani è stato ammazzato dalla polizia.

      • alex ottobre 30, 2010 a 4:42 pm #

        ahahahahaah ma stai scherzando o 6 un ignorante…vai a chiedere ai contadini russi come amavano stalin o ai milioni di dissidenti uccisi nei gulag….vai a chiedere alle adolescenti cinesi se amavano farsi sverginare dal loro imperatore….

      • Eliolibre novembre 4, 2010 a 11:14 pm #

        Alex, hai sparato una serie di castronate. Guarda che la storia dei popoli non è esattamente quella che ci raccontano i padroni. Però se ti fa piacere credici pure. Affari tuoi….

  10. parolesenzasuono ottobre 28, 2010 a 10:23 am #

    VERGOGNOSO PENSARE CHE UNA GIUNTA COMUNALE ABBIA APPROVATO LA APPOSIZIONE DI UNA TARGA DEL GENERE—

    COMPLIMENTI—

    • Marcello ottobre 28, 2010 a 10:42 am #

      Se bastasse far rimuovere i cartelli, per far riflettere chi ha per mito la follia, forse saremmo di un passo avanti in un futuro più umano!…veramente “senza meraviglia”!

  11. vito ottobre 28, 2010 a 11:32 am #

    Se fosse vero . E’ pura istigazione alla violenza.

  12. paolo ottobre 28, 2010 a 11:58 am #

    Libertà di esprimere anche il deprecabile, altrimenti che libertà vogliamo?

    • parolesenzasuono ottobre 28, 2010 a 12:23 pm #

      no, scusa.

      il deprecabile non può essere oggetto di “sponsorizzazione”, soprattutto se pagata con le nostre tasse, se permetti—

      io, ad esempio, vivo in “Via Martiri delle Foibe”, il che ha un connotato che dà motivi di riflessione, quanto meno—

      vivere in “Largo Adolf Hitler” mi sembra leggermente differente, direi—

  13. ottaviano lombardi ottobre 28, 2010 a 1:14 pm #

    cerco di immaginare cosa porti in testa chi ha pensato di affiggere la targa e chi ne ha autorizzata l’affissione.
    Mi viene in mente il vuoto, soltanto il vuoto. A parte la malafede, ma pare una colpa grave non essersi curati di approfondire la figura di un criminale sanguinario, per le cui opere esistono migliaia di foto, filmati e testimonianze. Tutto questo rivela il vuoto di gente che si merita il grande fratello e la destra che abbiamo.

  14. io ottobre 28, 2010 a 2:34 pm #

    largo PRIVATO.

    se voglio dedicare il vialetto di casa mia ai peggio merda dell’universo nessuno me lo deve impedire

    • Stocazzo ottobre 28, 2010 a 4:04 pm #

      a me sembrate tutti na manica di stronzi a cui piace creare disordine e non fare un cazzo! ma fate informazione come si deve imbecilli, che la gente vi segue, vi legge e purtroppo si informa anche con le cazzate che scrivete voi! e comunque ad agrigento esiste Via dedicata a Stalin…e se vogliamo è anche peggio!

      • Ella ottobre 29, 2010 a 7:55 am #

        Voi destrorsi fanatici dite sempre le stesse cose:
        – insulti personali
        – “andate a lavorare” [anche tu sei sul web ora, questo ti impedisce di lavorare per caso?]
        – ovviamente si tira in ballo Stalin, per dire che il peggio non è mai morto e ovviamente è di sinistra.

        Che noia.

    • rick ottobre 29, 2010 a 12:10 am #

      scusate, ma…non sarebbe meglio invece di farsi venire il torcicollo, lasciare che uno chiami ka strada privata sua, il suo cane, il suo pappagallo, come cdiavolo gli pare??

  15. Stocazzo ottobre 28, 2010 a 4:17 pm #

    e non entro nei fatti storici in merito a quanto ho letto su stalin, mao e tito perchè giusto un ignorante comunista, con tutto il rispetto per i veri comunisti, può scrivere le cazzate di cui sopra!

    • Eliolibre ottobre 28, 2010 a 10:28 pm #

      Ma guarda se mi tocca leggere gli unsulti di un ignorante fascista! Grazie all’esagerata bontà dei partigiani ora ci ritrovamo di nuovo in balia di questi poveri dementi violenti ed ignoranti. Mi sa che serve fare un po di pulizia…. non è possibile che personaggi simili possano scrivere impunemente cose simili. Provvedere please!

  16. Antonio Calzo ottobre 28, 2010 a 10:54 pm #

    Purtroppo il mondo è pieno di STRONZI !

  17. Vito ottobre 29, 2010 a 8:13 am #

    via “cialdini” e le strade ancora intitolate ai savoia, guardate che crimini contro gli italiani hanno compiuto e poi ne riparliamo … e con questo non voglio dire che sia giusto intitolare una strada ad hitler, ma che in uno spazio privato una persona può intitolare una strada anche a “piripeu” !

    • carolus ottobre 29, 2010 a 2:07 pm #

      Il luogo era privato. Il Comune ha commesso un abuso.
      Questo non toglie che intitolare qualcosa a Hitler è di cattivissimo gusto perchè era un pazzo crimonale, ma ognuno a casa sua deve poter fare ciò che vuole senza censure. Agli altri il diritto di criticarlo.
      Probabilmente la targa potrebbe adombrare il reato di apologia di “fascismo” che però a mio avviso è un reato d’opinione che dovrebbe essere cancellato in una vera democrazia. Altrimento dovrebbe esserci pure quello di apologia di comunismo che è un’ideologia altrettanto negativa.

  18. Finias Cosme ottobre 29, 2010 a 2:33 pm #

    la cosa più turpe per un uomo é essere responsabile della propria infelicita’

    -Gorgia

  19. Eliolibre ottobre 29, 2010 a 2:49 pm #

    Oggi Gianfranco Fini, sì proprio lui, ha detto che se si approva la legge sulla giustizia che ha in mente Berlusconi si torna al fascismo!!!!! E c’è ancora chi a sinistra vuole dialogare con il Nano malato….

  20. pif64rebecca ottobre 29, 2010 a 5:25 pm #

    Qui si vede l’ennesima volta l’intelligenza umana, non aggiungo altro perché potrei usare parole censurati .. Mitakuye Oyasin Pif☀ Rebecca

  21. pazzaluda73 ottobre 30, 2010 a 10:05 am #

    Non si riesce più a comprendere cosa è il buono e cosa è il cattivo, viviamo di memoria troppo corta.

Trackbacks/Pingbacks

  1. nuova resistenza » Agghiacciante! In provincia di Pavia un largo dedicato a Hitler - ottobre 28, 2010

    […] – La foto « Il Post Viola. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: