“Vieni via con me” batte “Il Grande Fratello” – Ecco i dati

9 Nov

Sono stati ben 7,6 milioni gli spettatori della prima puntata di Vieni via con me, il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano che ha raggiunto il 25.48% di share. È stato il programma di Rai3 più visto degli ultimi 10 anni e ha quasi doppiato, in termini di telespettatori, il Grande Fratello di Canale 5, che si è fermato a 4 milioni 850 mila, pari al 20% di share. Tra gli interventi più seguiti, quello di Roberto Benigni. Il video dell’intervento del comico toscano, pubblicato in tempo reale sul nostro blog, ha superato intanto le 22.000 condivisioni. Anche questo è un piccolo record.

VISITA IL SITO

DEL POPOLO VIOLA

16 Risposte to ““Vieni via con me” batte “Il Grande Fratello” – Ecco i dati”

  1. Vitto novembre 9, 2010 a 11:09 am #

    E dato che criticavano tanto il cachet di Benigni (alla fine andato gratis)… ci sarebbe da paragonare il costo di un GF con quello della trasmissione di Saviano e Fazio.
    700 mila euro a puntata sono considerati un costo medio/basso per una prima serata.

    • Crystal13 novembre 9, 2010 a 8:19 pm #

      Una rondine non fa primavera. Sì, è vero che è un ottimo risultato,ma la strada è ancora lunga. Lo definirei “una luce in fondo al tunnel” dell’abbruttimento culturale, sociale e morale del Paese, con particolare riguardo alle nuove generazioni, che stanno crescendo a Isole, Fattorie, GF, e merdaccia del genere. E in generale speriamo che Carlucci, Clerici, Marcuzzi, Frizzi, Conti, Baudo ecc..con le loro trasmissioni costose e disgustose finiscano al più presto nella spazzatura a favore di una televisione più seria e costruttiva.

  2. Patrizia Dessy novembre 9, 2010 a 11:26 am #

    Bellissimo. Una serata gentile ma forte”Vieni via con me”: non so da quanto tempo non mi emozionassi così guardando un programma della tivù. Bello, bello. Roberto Benigni forza della natura: concetti inflazionati e banali (parlare d’amore?!) uscendo dalla sua bocca si trasformano in messaggi eccezionali, importanti, come se fosse la prima volta che se ne parla. Bellismo Claudio Abbado, bellissime le musiche, il ”balletto”, Saviano e Fazio, e gli altri…
    Con gentilezza ieri sera siamo stati presi a sberle. Ci hanno detto con dolcezza ”svegliatevi, svegliamoci, siamo alla rovina, vogliamo farci rubare proprio tutto?” La cultura è importante, dice Abbado, salva la vita. E infatti non ci sono più soldi per i libri e il personale delle biblioteche pubbliche, e nessuno ne parla.
    Mandiamo a casa questa banda di criminali che ci ruba la vita per comprare ville e pagare escort.
    Grazie a Fabio Fazio, e una cosa mi piacerebbe sapere: quanto è costata questa puntata? E quanto costa una puntata di ”Ballando sotto le stelle” della Carlucci?

    • rita novembre 9, 2010 a 5:59 pm #

      Complimenti: condivido ogni sillaba del tuo commento…ogni singola sillaba.
      Si. Ieri sera hanno ci hanno presi a sberle. Finalmente. Grazie

  3. Federico novembre 9, 2010 a 11:47 am #

    non ho guardato la televisione ma sono contento.
    Il misero fratello va chiuso con petizione popolare.

  4. enrico persico licer novembre 9, 2010 a 12:05 pm #

    era prevedibile che la parte Italia non completamente abbruttita da trent’anni di neo televisione come la chiamava Eco , o tele monnezza , o tele oppio del popolo dell’ incultura, ci precipitassimo ad abbeverarci alla fonte di una poco probabile (in questo schifo di populismo ignorantofilo)televisione intelligente . 7,5 mln eravamo comunque tanti. Il che dimostra che l’ ignoranza, l’incultura,il neocon alias liberismo kulturale, il dittatorismo del consumismo ad ogni prezzo sono un mito culturale recepito per facilità da chi guarda solo al trash amerikano .
    Il popolo europeo può facilmente essere educato alla lettura di Dante o all’ ascolto di Bach , perché é nella sua eredità genetica. Il rifiuto di una seria politica culturale di difesa di un vastissimo patrimonio e di promzione di creazione , per vili motivi mercatili é un assurdo in quanto questo popolo italiano ne ha bisogno come dell’ acqua che beve o dell’ aria che beve
    Facciamo nostra la bellissima idea

  5. enrico persico licer novembre 9, 2010 a 12:08 pm #

    scusatemi cointinuo e finisco:
    enunciata iersera dal Maestro Abbado la cultura come Bene Comune al pari dell’ acqua e difendiamo i beni comuni partendo dal basso

    Sandcreeck (Enrico Persico Licer)

  6. stefano casaro novembre 9, 2010 a 12:47 pm #

    finalmente! era ora!esistono ancora connazionali con un po’di sale in zucca e che ragionano con il proprio cervello e non con le palle!alla faccia dei vari G.F.ed affini e di tutti gli imbecilli che guardano la monnezza mediatica senza usare i neuroni(forse perchè ne sono sprovvisti…)ottima trasmissione davvero! un complimento a tutti i partecipanti!

  7. Jen novembre 9, 2010 a 12:48 pm #

    Ragazzi, qualcuno di voi sa per caso dove potrei vedere in streaming l’intero programma? Per ora ho trovato solo degli spezzoni, ma mi piacerebbe poterlo vedere integralmente. Purtroppo non vivo in Italia e mi è stato impossibile seguirlo ieri sera. Grazie.

  8. Domenico Marzaioli novembre 9, 2010 a 1:05 pm #

    UNA TRASMISSIONE FANTASTICA, DOPO TANTI ANNI, MI SONO SENTITO RISOLLEVATO NELLA MENTE E NELLO SPIRITO PER AVERE POTUTO APRREZZARE UNA PARTE IMPORTANTE DEI GRANDISSIMI TALENTI CHE L’ITALIA POSSIEDE IN LARGA MISURA, TROPPO SPESSO MORTIFICATI!
    QUANDO GLI UOMINI DI CULTURA SI INCONTRANO, NON POSSONO CHE PRODURRE BENESSERE,CHE STIMOLARE LA FRATELLANZA E L’ORGOGLIO DI ESSERE CITTADINI DI QUESTO BEL PAESE, MA, SOPRATTUTTO, LA VOGLIA DI ABBANDONARE AL LORO DESTINO I TANTI MENTECATTI DELLA POLITICA NOSTRANA!

  9. emilianamellone novembre 9, 2010 a 1:08 pm #

    ENJOY! :)

  10. valtamr novembre 9, 2010 a 1:19 pm #

    Sarebbe stata molto più drammatica una vittoria del “Grande fratello”: voleva proprio dire che era tempo di emigrare, prima dell’apocalisse…
    A ogni modo, è possibile rivedere l’intera puntata sul sito Rai, grazie alla funzione “Rai replay”, almeno per la prossima settimana:
    http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=3&day=2010-11-08
    Oppure il link diretto al programma:
    http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html?day=2010-11-08&ch=3&v=37733&vd=2010-11-08&vc=3

  11. brunella gardini novembre 9, 2010 a 4:41 pm #

    Che emozione condividere questo con altri 7 milioni di italiani che hanno a cuore il bello il giusto e l’ amore.
    HO SPERANZA FINALMENTE
    POSSIAMO FARCELA DAI!

  12. sasa novembre 9, 2010 a 5:03 pm #

    a sanremo la canzone di benigni

  13. Giulietta novembre 10, 2010 a 9:35 am #

    E’ un primo, lento risveglio dell’Italia dal torpore infuso dalla “cultura” berluconiana dell’ultimo ventennio. Una piena soddisfazione vedere strappati all’inguardabile “Grande Fratello” quei milioni di spettatori che, mi auguro, siano tra i più giovani.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Grande Fratello 11 » “Vieni via con me” batte “Il Grande Fratello” – Ecco i dati « Il … - novembre 9, 2010

    […] si è fermato a 4 milioni 850 mila, pari al 20% di share. Tra gli interventi più seguiti, … Leggi l`intero post » Post a Comment […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: