Il popolo viola denuncia: “Finanzieri infiltrati tra i dimostranti, si faccia chiarezza”

14 Dic

Il popolo viola ha ricostruito una sequenza fotografica in cui appaiono esponenti delle forze dell’ordine che,  travestiti da manifestanti e armati di bastone, fronteggiano altre forze dell’ordine nel corso delle manifestazioni di oggi a Roma. Vogliamo spiegazioni. Chiediamo alle forze politiche di fare chiarezza su questa sequenza inquietante finalizzata a demonizzare l’insieme del movimento studentesco cui va la solidarietà del movimento. Vogliamo sapere chi sono questi esponenti delle forze dell’ordine, con quale mandato agiscono e soprattutto su mandato di chi. Questi atti ci ricordano i tempi più bui della storia della Repubblica.

GUARDA LA FOTOSEQUENZA

38 Risposte to “Il popolo viola denuncia: “Finanzieri infiltrati tra i dimostranti, si faccia chiarezza””

  1. OSV-BARBATUS dicembre 14, 2010 a 7:08 pm #

    E’ la teoria che Cossiga, famigerato ministro degli interni, prima di morire ha lasciato in eredità a Maroni attraverso una lettera pubblicata su tutti i giornali nella quale confessava, senza che la magistratura lo incriminasse per alto tradimento, che questa era la sua metodologia nel corso dellemanifestazioni.
    Si vede che Maroni ed il governo ha ritenuto che si tatti una metodologia pagante!

    • nello dicembre 16, 2010 a 8:14 am #

      Lei è un fascista…
      ha accusato senza prove ed ora che i fatti le danno torto
      si guardi allo specchio e se sente il viso bagnato sa da dove arriva lo sputo

      chieda scusa

  2. placeboteo dicembre 14, 2010 a 7:14 pm #

    brutta storia, si è saputo qualcosa di più?
    Matteo,
    http://goodwebnews.wordpress.com/

  3. Marianna dicembre 14, 2010 a 7:45 pm #

    è veramente scioccante e sconvolgente siamo purtroppo nuovamente nel periodo buio

    • nello dicembre 16, 2010 a 8:16 am #

      periodo buio?
      era un minorenne
      e quelli che scrivono questo blog dovrebbero vergognarsi

  4. roberto dicembre 14, 2010 a 8:28 pm #

    Prima di scrivere l’articolo avresti dovuto almeno informarti o vedere i video. Il finanziere non era in giro con la pistola in mano, l’ha estratta per difenderi quando ormai era accerchiato di manifestanti che lo stavano picchiando. Durante la collutazione il finanziere ha perso manette, casco, scudo, manganello, ecc. Pure i gradi della divisa. Quello che hanno in mano gli altri ragazzi sono pezzi dell’equipaggiamento in dotazione al finanziere. C’è anche una foto in cui si vede un manifestante colpire violentemente il finanziere col suo stesso manganello. Va bene scrivere articoli a caso, ma ricostruire un fatto (e scandalizzarsi) in base a qualche foto è veramente assurdo. Altro che infiltrati, quelli sono teppisti e sono questi teppisti che demonizzano il movimento studentesco.

  5. luisa dicembre 14, 2010 a 8:28 pm #

    ….siamo ancora nel periodo buio!! e non sappiamo che cosa ancora dovremo “scodellarci”!
    ……non entro nel merito delle infiltrazioni……….

    • nello dicembre 16, 2010 a 8:17 am #

      non entrare in merito perchè diresti una cazzata
      era un minorenne
      una bufala
      vergognatevi

  6. Gianni dicembre 14, 2010 a 8:50 pm #

    Cossiga insegna…

  7. paolo dicembre 14, 2010 a 8:59 pm #

    La ricostruzione che avete fatto è una farsa.
    All’agente viene rubato tutto e nelle foto successive si vedono vari manifestanti con parte del suo equipaggiamento. Uno ha una radio, uno lo colpisce violentemente col suo manganello, un altro ha le sue manette. Ora visto che hanno in mano il suo equipaggiamento li avete automaticamente catalogati come appartenenti alle forze dell’ordine. Spero solo, in nome di tutti gli studenti che protestano pacificamente, che questo sia un errore completamente in buona fede e non per gettare altra benzina sul fuoco!!

  8. violapost dicembre 14, 2010 a 9:06 pm #

    Paolo o Roberto o come vuoi essere chiamato, conosciamo la disinformazione del regime e finché non ci spiegherai chi è il tizio col cappuccio grigio che prima aggredisce e poi soccorre (indossando un guanto della guarduia di finanza) il finanziere non ti crederemo. Se prima non ci dirai come mai il tizio col giubbotto beige sosta indisturbato esibendo prima il manganello e poi le manette noi non ti crederemo…

    • paolo dicembre 14, 2010 a 9:16 pm #

      Io sono Paolo, non Roberto. Comunque in quelle foto sono molti a stare indisturbati. C’è solo un altro agente della finanza che sta fronteggiando un altro ragazzo. Gli altri arrivano dopo. Il tizio col cappuccio grigio ha un guanto della finanza? Può darsi(anche se i guanti della finanza sono banali guanti neri), ma come si vede chiaramente dalle foto tutto il suo equipaggiamento è stato rubato. Rimane solo con la pistola, pure i gradi della divisa sono strappati. Inoltre dalle foto non si capisce proprio che lo sta soccorrendo. Nelle prime lo colpisce, nelle altre lo tiene per la testa.

    • nello dicembre 16, 2010 a 8:13 am #

      il regime siete voi

      avete preso una cantonata e accusate senza prove
      questo è fascismo

      i fascisti siete voi

  9. violapost dicembre 14, 2010 a 9:25 pm #

    Quindi hanno rubato anche il guanto, non gli hanno rubato solo le mutande, vabbè dai :)

    • paolo dicembre 14, 2010 a 9:29 pm #

      da qualche parte i guanti sono finiti. Dalle foto finali degli scontri si vede il finanziere che rimane solo con la pistola. Guanti, casco, scudo, radio, manganello, manette, mostrine della divisa, ecc. sono rubati e nelle foto successive si vede che vengono usati dai vari manifestanti. Se questa è una prova che sono infiltrati…

  10. Matt dicembre 14, 2010 a 9:32 pm #

    Appunto, prima di gridare allo scandalo sarebbe bene usare un secondo il proprio cervello. So che è facile gridare contro le forze dell’ordine, molte volte a ragione, ma in questo caso quelli non sono infiltrati ed il finanziere con la pistola sta evitando che gli freghino pure quella.

  11. wut? dicembre 14, 2010 a 9:42 pm #

    è la ricostruzione più ridicola che abbia mai letto, mi vergogno per chi l’ha scritta. chi cura questo blog deve aver studiato giornalismo con feltri.

  12. Brina dicembre 14, 2010 a 11:14 pm #

    Sulla cosa della pistola condivido…prima di tutto nella fondina la pistola è con la sicura, quindi tirandola fuori senza maneggiarla la sicura rimane.
    Il finanziere se l’è “abbracciata” per evitare che gli togliessero anche quella (che è molto peggio di un manganello).
    Sulle infiltrazioni anche condivido, Genova 2001 insegna…
    Forse questa sequenza può essere interpretata in varie maniere, ma dalla mia esperienza dopo che hai fatto un pestaggio così a uno sbirro, non ti viene proprio di abbracciarlo o vedere i suoi amici che lo soccorrono…è senza dubbio poco chiara, ma le infiltrazioni sono una realtà quindi io ce lo vedo eccome il marcio.
    Spero si vada avanti, ribelli più di prima!

  13. wut? dicembre 15, 2010 a 12:51 am #

    guardate che la gdf ha dichiarato che il tizio che lo abbraccia è un suo collega in borghese che lo aiuta a rialzarsi…pochi misteri insomma. gli altri l han menato e gli han tolto la roba di dosso, il finanziere difende la pistola, il collega lo aiuta a rialzarsi, fine.

  14. michele dicembre 15, 2010 a 8:53 am #

    A barbatus!!! Alla tua età ancora a dire minchiate? Ma quale strategia. Prova con noi a stare dall’altra parte e vedrai che l’unica strategia è quella di cercare di far sì che chi vuole manifestare veramente lo possa fare.

    Meno male che i vecchi come te nn sono il futuro di questo paese.

  15. Giulio Commodoro dicembre 15, 2010 a 10:46 am #

    Segno di riconoscimento: guanto bianco e rosso portato sulla mano destra. Se guardate le foto di Repubblica ci sono altri individui sospetti che lo portano.

  16. Poldo Sbaffini dicembre 15, 2010 a 12:23 pm #

    Manifestare pacificamente non funziona! E’ un fatto! Tre milioni di persone pacifiche non ha fermato la guerra. Cosa aspettiamo, Che torni in vita Gandi?

    • filippo dicembre 15, 2010 a 2:36 pm #

      Ma per favore non mettiamo in ballo la guerra….non penso che sia la soluzione migliore anche perche` la guerra si fa con le armi quindi si risponde con le armi…e` questo quello che vogliamo….

  17. diego dicembre 15, 2010 a 2:30 pm #

    RIVOLUZIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • filippo dicembre 15, 2010 a 2:33 pm #

      a casa tua devi fare la rivoluzione!!!!

    • nello dicembre 16, 2010 a 8:12 am #

      falla con tua madre

  18. Angelo dicembre 15, 2010 a 5:13 pm #

    E’ una ricostruzione FALSA e tendenziosa basata SOLAMENTE per giustificare l’azione criminosa di alcuni teppisti (non manifestanti).
    I video del sito YouRporter.it lo confermano.
    http://www.youreporter.it/video_Assalto_a_camionetta_della_guardia_di_Finanza_2

    Queste persone hanno fatto 20 (VENTI) milioni di euro di danno ad una città come Roma (c.d. museo a cielo aperto). Adesso chi pagherà questi danni??? NOI TUTTI PAGHEREMO QUESTI DANNI con ulteriori tasse o peggio TAGLI ALLA SPESA PUBBLICA per fronteggiare questa ennesima emergenza. BASTA!!! SONO DELINQUENTI che distruggono il patrimonio dell’umanità per il semplice gusto di farlo. Che fanno del male a persone che portano un’uniforme per soddisfare i propri istinti animali, come del resto accade allo stadio quando succedono scontri fra tifoserie.
    TUTTE QUESTE PERSONE ANDREBBERO ARRESTATE E CONDANNATE AI LAVORI FORZATI e con la loro paga tentare di coprire, almeno parzialmente, tutte le spese di giustizia, mentre con il loro patrimonio (che andrebbe confiscato al pari dei mafiosi) si dovrebbe tentare di risarcire L’ENORME DANNO FATTO.
    Ma ciò che è peggio che Voi, invece di condannare certi avvvenimenti con tutta la Vostra forza, incitate persone, facilmente convincibili, a fare peggio!!! Quindi secondo la Vs ricostruzione la camionetta della finanza bruciata in realtà doveva essere rottamata dal Comando Generale della GdF, giusto? E per rendere più folcloristico l’evento, ma sopratutto per riscaldare le persone in una gelida giornata di inverno, hanno pensato bene di bruciare il veicolo invece che andare da un’officina autorizzata…. vero?
    Secondo me sarebbe opportuno enfatizzare il fatto che per l’ennesima volta POCHI delinquenti causano un danno economico e culturale enorme all’intera collettività, facendo passare in sordina tutto ciò che è successo in mattinata (le MIGLIAIA di persone che hanno combattuto il gelo per dimostrare il proprio dissenso al governo)

    • Angelo dicembre 15, 2010 a 5:40 pm #

      e ancora:



      appena visto… come volevasi dimostrare!!!

  19. poldo sbaffini dicembre 15, 2010 a 5:46 pm #

    Filippo ho scritto che tre milioni di persone che manifestavano pacificamente contro la guerra, non hanno fermato la guerra. Come hai fatto a leggerci altro, lo sai solo tu…i Greci hanno capito tutto e noi dovremmo fare come loro.Tu invece tuo preoccupi di quei quattro sassi rovinati.Facci il piacere, la città si ricostruisce, il futuro della gente NO! Vai su forzasilvio, sciacquati!

  20. nello dicembre 16, 2010 a 8:02 am #

    http://www.ilquotidianoitaliano.it/attualita/2010/12/news/scontri-a-roma-fermato-il-giovane-con-la-pala-e-un-minorenne-44371.html

    buffoni il ragazzo con il manganello è stato identificato

    buffoni

  21. nello dicembre 16, 2010 a 8:04 am #

    abbiate almeno il coraggio di chiedere scusa

    aprite bocca e date fiato senza attivare il cervello

  22. nello dicembre 16, 2010 a 8:11 am #

    http://www.iltempo.it/politica/2010/12/16/1224317-cantonata.shtml

    Ecco le prove della cantonata che avete preso
    siete degli scienziati….
    scrivere cazzate non è bello

    mitomani

  23. poldo sbaffini dicembre 16, 2010 a 8:22 am #

    Spero che brucino le strade se questo è l’unico modo per cambiare le cose.Del ragazzo col cappuccio marrone m’importa sega.
    Voi state a casa a guardare il tg. Scommetto che non avete mai manifestato in vita vostra.Ipocriti! La storia si è sempre scritta nelle strade, SOLO nelle strade.Il resto sono solo chiacchiere.

    • alma12 dicembre 16, 2010 a 12:17 pm #

      comunisti filo-teppisti!!

      Quel 16enne, non solo è un bastardo comunista, ma è anche il figlio di un bastardo comunista brigatista rosso!!!

      VOSTRI AMICI!!!

      Io spero che brucino la tua macchina e la tua casa!

  24. poldo sbaffini dicembre 16, 2010 a 12:47 pm #

    Tra non molto verro sfrattato, non certo perché non pago l’affitto e, mi dispiace per te, non ho una macchina. Tu hai qualcosa da perdere, io no, e questo fa la differenza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: