Dossier Procura, Fede querela siti internet, il Post Viola “Ci affideremo alla clemenza della Corte”

20 Gen

Emilio Fede è furioso e decide di querelare, per “incitamento alla violenza”, i siti internet che hanno diffuso il documento integrale della Procura di Milano, 389 pagine di interrogatori e intercettazioni, che nulla hanno da invidiare alla sceneggiatura di un film di Alvaro Vitali. Fede denuncia, in particolare, la grave grave violazione della privacy che si verifica con la pubblicazione dell’intero fascicolo e del suo numero di telefono privato. La notizia fa il giro delle agenzie

Tra gli incitatori alla violenza minacciati da Fede (lo stesso che invitava a picchiare gli studenti) c’è anche il nostro blog, tra i primi a rilanciare il documento integrale che è stato scaricato da oltre 100.000 persone in poche ore. Un best seller che ha avuto il pregio, tra l’altro, di riavvicinare molti italiani alla lettura. Vedremo come si realizzerà il proposito di Fede, che ha affidato la sua difesa al professor Giarda e all’avvocato Pecorella. Ovviamente, non disponendo, al contrario di Fede, delle risorse necessarie per sostenere eventuali spese legali, ci affideremo alla clemenza della Corte. O, in alternativa, invocheremo il legittimo impedimento.

Massimo Malerba


30 Risposte to “Dossier Procura, Fede querela siti internet, il Post Viola “Ci affideremo alla clemenza della Corte””

  1. Emanuele Toscano gennaio 20, 2011 a 11:39 am #

    “Un best seller che ha avuto il pregio, tra l’altro, di riavvicinare molti italiani alla lettura”

    Massimo sei un genio. :-)

    • maurizio rosso gennaio 20, 2011 a 11:59 am #

      condivido felice battuta

      • Greta gennaio 20, 2011 a 12:08 pm #

        idem!

  2. Italo Pattarini gennaio 20, 2011 a 11:41 am #

    Sarebbe bello essere processati tutti assieme! Magari allo Stadio Olimpico di Roma. L’unico che ci possa contenere tutti!

    • altroquando gennaio 20, 2011 a 12:24 pm #

      Mi piace! Sottoscrivo convinto.

  3. Rolando Feller gennaio 20, 2011 a 11:48 am #

    quando sento parlare d questo personaggio mi vengono i brividi perche mi si
    stringono i testicoli e mi rientrano nelle parti interne macendomi male alla
    pancia, torno normale dopo 5/10 minuti

  4. hnikarr gennaio 20, 2011 a 11:54 am #

    Nel caso, io propongo innanzitutto di ricusare i giudici, perché sono chiaramente prevenuti nei confronti del Popolo Viola e non possono giudicare in modo sereno ed equo; così intanto si trasferisce il processo altrove.
    Poi si procede invocando legittimi impedimenti e tirandola per le lunghe, fino ad avvenuta prescrizione del reato. A quel punto, ci si autoproclama assolti, innocenti e perseguitati dalla magistratura.

    Vi ricorda qualcosa?

    • Christiana gennaio 20, 2011 a 12:18 pm #

      mitico

    • altroquando gennaio 20, 2011 a 12:25 pm #

      Funziona! In ogni democrazia di questa terra farebbe ridere, ma qui funziona!!

  5. maurizio rosso gennaio 20, 2011 a 11:58 am #

    Credo che la cosa verrà archiviata.
    In ogni caso, per le spese legali sempre pronto a partecipare ad una colletta

    • altroquando gennaio 20, 2011 a 12:27 pm #

      Preferisco finire in galera. Soldi non ne ho °_°

  6. Christiana gennaio 20, 2011 a 12:18 pm #

    questa faccenda coninvolge anche chi legge. entro il limite delle mie possibilità sarò disponibile per partecipare ad una colletta che per quanti potremmo essere mi costerà neanche quanto un cafè. teneteci aggiornati. “Fede se ti becco per strada rischio di finire in galera!”

  7. giovanni gennaio 20, 2011 a 12:34 pm #

    Pagherà gli avvocati coi soldi fregati a Berlusconi?

  8. Emanuele gennaio 20, 2011 a 12:42 pm #

    Beh…. se vi chiamano i giudici dite che state lavorando e non vi potete presentare…. siete legittimamente impediti.

  9. cogito ergo sum gennaio 20, 2011 a 12:51 pm #

    Cosa cerca sto’ vecchio PAPPONE. E’ stato cacciato dalla RAI 50 anni fa perch’ BARAVA al gioco, e ha RUBATO un sacco di soldi alla gente. Ora fà il MAGNACCIA e SPOLPA il NANO MAFIOSO. DIO prima li fà e poi li accoppia.

    • Carmelo da Lecco gennaio 20, 2011 a 4:55 pm #

      Anche mia moglie una volta mi ha punito perche’ ho perso 40 euri a settemmezzo! E col senno’ di poi posso dire che c’aveva ragione!

    • emi gennaio 20, 2011 a 8:23 pm #

      oltre che farli ed accopiarli, speriamo se li prenda pure indietro – in tempi brevi.

  10. silpi gennaio 20, 2011 a 1:33 pm #

    l’esistenza di certi uomini ci rammenta la parte marcia nauseante e putrida della nostra società la quale come metastasi avvolge e incancrenisce chi gli è vicino,l’uomo(senza offesa per la stessa parola)Fede è essere spregevole,lacchè e servo di un padrone al quale come animale chiede carezze e briciole per poi non accontentarsi delle stesse procurandosi altrove altrettanti privilegi sfruttando povere e incaute soggetti femminili da dare in pasto al suo padrone e alle sue voglie di povero vecchio impotente e pervertito,purtroppo devo dire con l’aiuto di altrettanti pseudosignori che navigano all’ombra di un finto perbenismo.In questo caso sono favorevole alla massima pena….CASTRAZIONE FISICA!!!

  11. Massimo gennaio 20, 2011 a 2:05 pm #

    CONTRO DENUNCIATELO IMMEDIATAMENTE PER CALUNNIA … chiedete info ad un Avv.
    Lui vi ha incolpato ed ACCUSATO INGIUSTAMENTE.
    NN BISOGNA TOLLERARE QUESTE COSE !!!
    La Calunnia è un reato che procede d’ufficio, sarà la Procura della Repubblica a procedere per il penale, per il risarcimento civile invece doveste prendere un legale.
    La tolleranza è la rovina della società civile e delle persone oneste

    • james gennaio 20, 2011 a 2:57 pm #

      il problema è che questo sito ha pubblicato dei documenti segreti e che fino ha una sentenza non possono essere ne pubblicati ne distribuiti vista anche il contenuto di dati sensibili…il sito è stato denunciato anche al garante della privacy…per i varii numeri di telefono presenti nei documenti.

  12. plotbox gennaio 20, 2011 a 3:05 pm #

    Egli durerà meno di un rinvio a giudizio, ormai.

  13. pinolipinola gennaio 20, 2011 a 3:53 pm #

    Fede…….. quanto di piu’ viscido, quanto di piu’ vile, falso, si possa trovare sulla faccia della terra!!!!!!! Sei secondo solo a Capezzone….. ma di poco!!!!!!

  14. bobolo obreso gennaio 20, 2011 a 4:47 pm #

    ABBERLUSCONI MERDA!

    Bruciamole la casa a abberlusconi, che non se merita niente de quello che c’iha, e dovrebbe essere in priggione per abuso di minori!

    ABBERLUSCONI MERDA!

  15. emilio de cesare. gennaio 20, 2011 a 7:23 pm #

    sicuramente chiederà un danno morale in soldi,così potrà andarseli a gicare al casinò,come ha fatto con i 400.000 euro dei soldi dati da berlusconi a lello mora.

  16. Francesco gennaio 20, 2011 a 8:40 pm #

    Quereli pure, i fatti sono veri, quest’individuo è all’altezza del suo sultano, nel senso che fa proprio schifo!

  17. solidarietà al sito e alla VERITà gennaio 20, 2011 a 10:18 pm #

    solidarietà al sito e alla VERIT°.

    in caso di colletta: partecipo.
    in caso di chiamata in tribunale: FACCIAMOCI TROOVARE TUTTI FUORI A PORTARE SOLIDARIETA’ ATTIVA

  18. Raffaele gennaio 21, 2011 a 9:13 am #

    Fede che querela? Sembra una battuta. Spero che paghino per tutto quello che stanno combinando. Qualche pena anche se piccola la devono pagare. Stanno rovinando l’Italia da qui ai prossimi decenni con i loro luridi e schifosi giochetti. Non possono pagare solo i deboli anche i ricchi e potenti meritano lo stesso trattamento se combinano schifezze simili.

  19. gabrybabelle gennaio 25, 2011 a 6:18 pm #

    Ben volentieri,un faccia a faccia con quella feccia d’uomo,io dico che scappa,si a gambe levate-Dopo quello che è successo in studio da Gad,poi….

    Postribolo televisivo”e se non lo sa Silvio Berlusconi che cos’è un postribolo televisivo visto che l’ha inventato lui,chi,dovrebbe saperlo?
    Noi tutti ,ci stiamo scherzando sul “postribolo televisivo”pronunciato da Silvio Berlusconi, ma l’incazzatura di Gad Lerner va compresa,eccome. Lui ha capito bene che, Berlusconi s’era preparato il discorsetto da urlare in diretta,visto che di “postriboli”se ne intende- Ha insultato le signore presenti in studio,apostrofandole praticamente come “mignotte”Già, perché il postribolo,anticamente detto/conosciuto, come “lupananio” non è altro che,la vecchia casa di tolleranza di memoria fascista (postribolo TeleSilvio) http://it.wikipedia/wiki… cioè il posto dove si esercita il mestiere più vecchio del mondo,che, evidentemente,Silvio Berlusconi conosce molto bene,visto che è indagato per “induzione alla prostituzione”Un fine pensiero del Pre

Trackbacks/Pingbacks

  1. Dossier Procura, Fede querela siti internet, il Post Viola “Ci affideremo alla clemenza della Corte” « Il Post Viola | senza traccia - gennaio 20, 2011

    […] Dossier Procura, Fede querela siti internet, il Post Viola “Ci affideremo alla clemenza della Cort…. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: