Lettera di un leghista pentito: “Esco dalla Lega, da oggi sono un uomo libero”

23 Gen

Sono Luca Erbifori, nato a Peschiera del Garda il 3 novembre 1993 e ho sempre vissuto a Bardolino. Sono da sempre interessato sia alla politica locale che a quella nazionale , tesserato Lega Nord negli anni 2009-2010 sono anche stato iscritto ai Giovani Padani dal 2008 al 2010.  Il 20 gennaio 2010 esco dalla Lega Nord. Ecco le mie ragioni.

Il partito Lega Nord è un partito che pensa solamente alle poltrone. Lo dico io che sono stato fino adesso parte integrante di questo movimento. Sono stato minacciato più volte per aver diffuso commenti su ‘L’Arena’ scomodi alla Lega Nord.  La minaccia era chiara: “o non scrivi più queste verità o ti strappiamo la tessera”. La mia penna di libertà però ha continuato a scrivere anche se spesso dovevo sottomettermi a questi comandi provenienti dall’alto. La Lega Nord è un movimento diviso all’interno: a Verona è spaccatissima e l’aria è irrespirabile. Tosi, Bragantini, Castelletti, Bassi e altri fedeli seguaci da una parte; Bricolo, Codognola e qualche altro personaggio di media importanza dall’altra. La mia vita non poteva più essere libera: “Tu fai parte di un partito, non sei un cittadino libero, sei un leghista”. Erano questi i comandi dei capi. Sono stato preso in giro dallo stesso partito che per tre anni ho aiutato ai gazebi, alle riunioni e tutte quelle volte che serviva il mio aiuto. Mi sono tolto io da questo partito quando, vedendo che non mi è arrivata la tessera 2010, ho chiesto il modulo per vedere se a Verona qualcuno me l’ha bloccata. E così ho visto da quei moduli che a Verona la mia richiesta di tesseramento già pagata è stata gettata. Mi sono così eliminato dalla Lega, ho tolto il fazzoletto dal collo e ho detto: “Io non farò più parte di questo partito per i prossimi 150 anni”. Alchè l’Assessore Codognola mi ha risposto:  “Non abbiamo più bisogno di te, sei scomodo e non abbiamo paura”. La mia tessera 2010 non è mai stata fatta: ho pagato, ho compilato i moduli necessari per far parte un altro anno nella Lega Nord ma quella tessera non mi è mai arrivata in mano. Poiché scomodo ad esponenti provinciali e regionali sono stato cancellato dalla Lega senza mai saperlo, se non oggi 23 gennaio 2011 su mia richiesta. Questa è l’onestà della quale si riempiono la bocca?

Luca Erbifori

62 Risposte to “Lettera di un leghista pentito: “Esco dalla Lega, da oggi sono un uomo libero””

  1. eleonora gennaio 23, 2011 a 5:54 pm #

    .. ma è solo un ragazzino! 17 anni…chissà che notizia.

    • MICHELA gennaio 23, 2011 a 6:13 pm #

      ESATTO…solo un ragazzino!

    • anlusa78 gennaio 23, 2011 a 6:18 pm #

      eleonora vergognati solo di averlo pensato
      ragazzina e superficiale sarai tu e le tue idee
      il fatto che abbia solo 17 anni non vuol dire che non sia intelligente abbastanza da prendere delle decisioni o dare dei giudizi obbiettivi
      al contrario di te!

      • Patrizia gennaio 26, 2011 a 11:26 am #

        Luca, non incazzarti! Secondo me il fatto che tu sia molto giovane è importantissimo perchè forse è il segnale che i giovanissimi non ci stanno più ad appoggiare al solita politica. Capisci però che se tu fossi un leghista di 50 anni che cambia idea la notizia sarebbe più forte: sono loro lo zoccolo duro, lo scontento fra i più anziani è più difficile da registrare, anche se scontenti continuano a votare gli stessi, un pò per partito preso, un pò per noia, un pò perchè “meglio loro che altri”. Ma sono contentissima che UNA persona, un ragazzo, abbia capito e non si sia lasciato legare. Non ho mai avuto una tessera, e ti auguro di non prenderne mai più una. Tantomeno di destra!
        E stai sereno, che col casino che c’è manca solo che ci si scanni per due parole, come la Santadechè…

    • Linda gennaio 23, 2011 a 7:14 pm #

      La notizia, invece, è formidabile e lui, con i suoi pochi 17 anni, ha dimostrato più maturità di quanti ancora si abbarbicano alle poltrone, dichiarando ancora Roma “ladrona” ma intanto ne succhiano la “linfa vitale”, ed anche di chi si basa sull’età per giudicare.

      • anlusa78 gennaio 23, 2011 a 7:19 pm #

        brava linda

      • Federica gennaio 23, 2011 a 10:14 pm #

        D’accordissimo.Il ragazzo a 17 anni ha detto NO al seme d’odio che gli è stato inculcato da quando è bambino e ha saputo vedere la verità.
        Tanto di cappello a lui,è una persona da ammirare.

    • Gieiar gennaio 23, 2011 a 11:42 pm #

      Sarà solo un ragazzino, ma già da come si esprime dimostra grande maturità interna.

      Chi si pone in discussione è una persona adulta.

      Dispiace leggere commenti come i tuoi, che rispetto perché comunque è una tua opinione e come tale va sempre rispettata, ma dispiace perché si parla tanto di dare spazio ai giovani, e poi li si critica e deride, per poi ascoltare i soliti discorsi marci dei vecchi.

      Criticare un giovane è sempre, a mio modesto parere, un’opportunità persa.

    • io gennaio 24, 2011 a 4:21 pm #

      Almeno è uscito dalla lega prima di votare, ti pare poco? Speriamo solo che ora non voti B. !!
      Poi chissà, anche il papa da ragazzino era con Hitler, poi è rinsavito (un po’).

  2. violapost gennaio 23, 2011 a 5:57 pm #

    Un giovane padano pentito

  3. Antonio gennaio 23, 2011 a 6:00 pm #

    Intanto fatti rimborsare la quota associativa…

  4. Mario gennaio 23, 2011 a 6:01 pm #

    Bè, per quel che mi riguarda, il tuo rifiuto di far parte della Lega non è in seguito a un pentimento per le radici XENOFOBE del MOVIMENTO, ma solo perchè hai avuto il ben servito, atteggiamento tuo logico, ma sinceramente, non ti reputo l’eroe della PATRIA, da MERIDIONALE TI DICO SOLO QUESTO: MERDA SIETE E MERDA RESTERETE!!!
    Chiunque abbia appoggiato il movimento leghista per me è feccia, NONOSTANTE IL TUO DIETROFRONT.

    • Matteo gennaio 23, 2011 a 7:59 pm #

      Ah ecco…
      Per favore non iniziamo a pensare che Fini, Bocchino, e altre gente del genere solo perchè UNA volta sono andato contro questo governo allora sono brave persone…
      Questo è un ragazzino di 17 anni al massimo gli si può perdonare, data l’età, la leggerenza con la quale possa essere entrato nella Lega, ma arrivare a dirgli addirittura “bravo” mi pare un pò troppo…

    • domenico gennaio 23, 2011 a 8:31 pm #

      @ mario, Secondo me Feccia sei tu, perche il tuo commento non é democratico ma Fascismo puro, non tutti i leghisti sono Fascisti, c’é anche chi lo é per Ignoranza, come anche ti posso assicurare che tanti Italiani per “Ignoranza” (visto il monopolio della Stampa e della tv)hanno votato il neoduce berlusconi. LUCA é un ragazzo che e stato deluso ed ha sperimentato sulla propia pelle quello che é la lega e il modo di Fare della Destra Fascista, all’interno di un partito con un leader Monarca come bossi (Lega) o Berlusconi(PDL)non c’é Libertá di parola. quindi Caro Mario i commenti di “Merda”come i tuoi valli a fare sul sito del PDL o della Lega, VISTO CHE TI RIBASSI AI LORO STESSI LIVELLI, Mancando di rispetto verso Luca Erbifori che altro non é che un ragazzo di 17 Anni.

    • b gennaio 23, 2011 a 11:10 pm #

      Mario, da meridionale quale sono mi vergogno per te, di te e di tutti quelli come te, infondo leghisti del sud…

    • Paolo gennaio 24, 2011 a 6:13 pm #

      Da come ti esprimi, penso che l’odio e la xenofobia facciano parte del tuo dna.
      Non replicare, che il tuo biglietto da visita è inequivocabile.

  5. Raffaele gennaio 23, 2011 a 6:01 pm #

    Beh, c’è poco da meravigliarsi. “Uscire dalla lega” non è un gesto intelligente, è semplicemente un dovere morale, un’azione ragionevole.

    Piuttosto vergogna per essere stato “fedele” al partito per tanto tempo.

    I pentiti sono importanti, ma sono pur sempre persone che hanno servito una causa aberrante.

    • Linda gennaio 23, 2011 a 7:17 pm #

      Intanto è importante che si sia reso conto di cosa aveva intorno. Speriamo, piuttosto, che non sia solo una goccia nell’acqua!

  6. M. gennaio 23, 2011 a 6:02 pm #

    Al contrario dei tuoi ex- compari, noi persone civilizzate apprezziamo questi gesti.

  7. omg gennaio 23, 2011 a 6:07 pm #

    sei uscito volontariamente dalla lega quanto cuffaro è entrato volontariamente a rebibia.

  8. altroquando gennaio 23, 2011 a 6:07 pm #

    Magari la lega fosse semplicemente un partito che pensa alle poltrone. Come tutte le organizzazioni autoritarie non ha alcun interesse per la democrazia e per fare questo i suoi gerarchi collocano le persone che possono controllare meglio (parenti e figli o persone servili)nei gangli del potere eliminando le persone scomode (che ragionano con la propria testa). Non so quali siano le tue sensibilità, ma la lega è il partito dell’odio razziale e della xenofobia, un partito che non tiene conto dei bisogni dei più deboli, un partito che divide, discrimina in nome della razza, del censo, di appartenenze fasulle. E’ un partito che spartisce il potere nella peggiore tradizione partitocratica, familista, ipocrita. Non avevo bisogno della tua testimonianza per avere la coscienza che è un partito violento e pericoloso per la civile convivenza. Ti auguro ogni bene, sei giovane e sono certo che riuscirai a realizzare i tuoi ideali.

    • james gennaio 24, 2011 a 3:42 pm #

      parlate voi….

  9. chiara gennaio 23, 2011 a 6:11 pm #

    Apprezziamo il tuo gesto, perchè è sincero. Perchè l’hai deciso TU, e non te l’ha detto qualcun’altro.
    Apprezziamo il tuo gesto perchè è un gesto coraggioso.

  10. Blasius gennaio 23, 2011 a 6:12 pm #

    E’ un pentito! meno male che si è accorto presto di che pasta è quella gente della lega.Abbiamo recuperato un essere umano.

  11. Serena gennaio 23, 2011 a 6:28 pm #

    Io posso definirmi “coetanea” di questo ragazzo, visto che ho 19 anni. Sinceramente, sono d’accordo con quanto detto da Mario: il gesto del ragazzo sarebbe stato molto più apprezzabile, se si fosse discostato dal partito della Lega Nord per i suoi ideali, a mio avviso, poco democratici. E’, però, sicuramente apprezzabile il suo gesto, perchè, nonostante la sua età (per la quale molti lo definiscono “solo un ragazzino”), non si è piegato alle “minacce” che dice di aver ricevuto. Un atteggiamento che, forse, oggi manca in persone anche più mature di Luca.

    Per la mia curiosità, sarebbe interessante sapere se l’iscrizione al partito era voluto veramente dal ragazzo, se in qualche maniera sentiva i suoi valori e le sue ideologie rispecchiate in quelle della Lega Nord, oppure se a quest’iscrizione era stato spinto, magari, dalla famiglia, oppure ancora se con questo gesto si sentiva in qualche modo “più forte” perchè appartenente a qualcosa.

  12. giorgio gennaio 23, 2011 a 6:31 pm #

    ma ci dobbiamo attaccare a questo? dare spazio a un ragazzino deluso! Leggo in un dizionario: Pentimento: Dispiacere, rammarico per aver fatto o per non aver fatto qualcosa. Nella lettera non ne vedo traccia.
    Cerchiamo di essere seri, abbiamo idee nostre, cerchiamo di portare avanti queste e di trovare il modo di renderle operative. Questo genere di propaganda da Bel Pietro & Co lasciamola a loro

    • anlusa78 gennaio 23, 2011 a 7:20 pm #

      giorgio; si puo sempre migliorare basta saper far tesoro degli errori

    • giorgio P gennaio 24, 2011 a 2:17 am #

      magari se aveva un anno in più gli avresti dato conto?
      non penso che un anno di differenza possa incidere cosi tanto.
      a mio avviso merita considerazione per ciò che ha voluto esprimere

  13. Federico gennaio 23, 2011 a 6:31 pm #

    Ci date una mano ?

    ADRO

  14. maria teresa gennaio 23, 2011 a 6:33 pm #

    Caro Luca,
    la Lega e’ un capitolo oscuro della storia Italiana e purtroppo ancora aperto. Non conosco le ragioni che ti hanno spinto ad entrare nella Lega, ma spero che le ragioni che ti hanno portato a dissociarti dalla Lega siano dovute ad una consapevolezza che le divisioni tra il Nord e il Sud hanno come unico risultato quello di indebolire il nostro paese. Spero che tu possa trovare un partito o una organizzazione in cui impegnarti a migliorare le condizioni politiche e sociali del nostro paese.

    • AleGhiro gennaio 23, 2011 a 10:24 pm #

      uno così può solo finire nel pdl…

  15. Shade gennaio 23, 2011 a 6:35 pm #

    Anche perchè il P.S.I. ieri usava il garofano rosso, oggi usa il fiore verde delle alpi e si chiama LEGA… è soltanto il craxismo che ha cambiato pelle come i rettili… quali essi sono !
    Bravo ad essertene accorto… ti fa onore questo !!!

    • james gennaio 24, 2011 a 3:46 pm #

      Il P.S.I. si è evoluto in PD non nella lega

  16. Keith Richards gennaio 23, 2011 a 6:36 pm #

    Caro ex leghista, come facevi ad aspettarti di meglio dalla lega se essa ha come leader (padrone) Umberto Bossi un pregiudicato, condannato definitivamente per una tangente???

  17. Giuseppe gennaio 23, 2011 a 6:47 pm #

    Ma a me sembra di capire che, non rinnovandoti la tessera, ti abbiano cacciato. Tu te ne sei andato perché non ti hanno rimborsato i soldi della tessera. Comunque nell’uno o nell’altro caso penso che sia stato positivo per te. Non ti sei perso niente.Te lo dice uno che è nato il tuo stesso giorno solo diversi anni prima.

  18. stefano smg gennaio 23, 2011 a 6:50 pm #

    Luca Erbifori, a parte essere praticamenta analfabeta (“Mi sono tolto io da questo partito”), sul suo blog definisce la dedica di Roberto Saviano ai magistrati di Milano così:

    – L’ennesima vergogna di questa gentaglia che da scrittori diventano politici e da liberi a politicizzati. (a parte che è una frase senza senso, ma davvero pensi che Roberto Saviano possa essere considerato “gentaglia non libera”; al di là del credo politico stiamo parlando di uno che vive sotto scorta per aver rotto il muro di omertà verso la camorra, per me fulgido esempio di coraggio… non sarà un insulto gratuito il tuo?)

    Definisce programma-spazzatura “Annozero”, e vabbè voglio dire, se uno la pensa in maniera diversa da te automaticamente quello che dice è spazzatura. Ok, molto democratico.

    E poi tuona: “La sinistra mistificatrice della realtà vuole distruggere Silvio!” come allarmistico titolo di una entry del suo blog datata 16 gennaio 2011. Anche qui PM = Sinistra… ottimo lavoro.

    Per quanto mi riguarda ci poteva pure rimanere nella lega nord, purtroppo per lui è stato “stato cancellato dalla Lega senza mai saperlo”.

    • Shade gennaio 23, 2011 a 6:58 pm #

      Vabbè uno stronzo rimane sempre stronzo… anche se strappa una tessera.

    • liviosorpreso gennaio 23, 2011 a 7:20 pm #

      Potrei dire: finalmente uno in meno ma…uscire da quel partito con quelle motivazioni dopo esserci stato accettando quelle idee razziste ed antitaliane e non chiedere scusa di questo …non significa nulla! Fai un altro articolo e dimostra di avere capit l’errore!

  19. daniele gennaio 23, 2011 a 7:35 pm #

    meno male una persona che si la lega e accorta che partito di bugiardi e venduti che sono al vaticano pedofilo amante del denaro e quella specie di schifo di berlusca chiamarlo essere umano è un ‘ offesa all umanita’

  20. gianni gennaio 23, 2011 a 7:36 pm #

    ragazzi leggo qualche commento che scrive è solo un ragazzino, e io aggiungo, se ne è accorto un ragazzino che non può esprimere liberamente il proprio pensiero, voi grandi e adulti dovreste accorgervene ancora meglio…..la lega(che è contro roma ladrona e il sud) sta con il pdl che prende la maggioranza dei voti al sud e ha il sindaco di roma ladrona tra le sue fila…..ragionateeeeeeeeee

  21. Antonio gennaio 23, 2011 a 8:44 pm #

    E’ un ragazzino! Ma come si fa a tesserare in un partito ragazzi di 15 anni… Lasciamoli crescere. Cmq è stato espulso per insubordinazione, non è uscito sbattendo la porta, stava sgomitando per accaparrararsi una poltrona. Trota docet!!!

    • AleGhiro gennaio 23, 2011 a 10:22 pm #

      hai centrato il punto!!!!!

  22. bruno celli gennaio 23, 2011 a 9:48 pm #

    bravo Luca!

  23. amleto monteguti gennaio 23, 2011 a 10:01 pm #

    io invece vorrei sapere come si diventa leghista. o almeno perchè lui è stato attivista. come vede il mondo futuro come giovane padanio??

  24. AleGhiro gennaio 23, 2011 a 10:21 pm #

    a me sembra solo risentimento personale tant’è vero che se la tessera gliel’avessero fatta lui sarebbe ancora nel partito!!! e poi ragionando con obiettività…è normale che se non si aderisce alla linea del partito si viene cacciati…e lo dico da radicato antileghista!! non ci trovo nulla di eclatante…

  25. luigi gennaio 23, 2011 a 10:31 pm #

    piu’ che essertene andati ti hanno cacciato alla vigliacca senza avere neanche avuto il coraggio di dirtelo in faccia, cmq ti stimo perche’ pensi o cerchi di pensare con la tua testa, al di la’ delle scelte future che farai, perche’ mi pare di capire che continuerai ad occuparti di politica, quasi tutti i partiti non han bisogno di iscritti ma di pecore che eseguano gli ordini senza pensare, se ci fai caso pochi fan carriera per merito e molti perche’ parenti dei capi

  26. xtrexchiarax gennaio 23, 2011 a 11:02 pm #

    mi sa che il giovanotto ha ragione!!! hahahahha però che bella scoperta dei politici italiani che mirano solo alle poltrone… ehehehehehe

  27. Zugzwang gennaio 23, 2011 a 11:04 pm #

    Tesserato con la Lega dal 98 al 2008, e per fortuna ne sono uscito.

    un giorno t’accorgi che le parole belle son tante, e poi non fan nulla di ciò che dicono.

  28. Francesco gennaio 23, 2011 a 11:06 pm #

    L’uso strumentale della lettera e della foto di un ragazzino non mi sembra una cosa corretta…

  29. napoli gennaio 23, 2011 a 11:24 pm #

    francamente non mi sembra ci sia nulla da apprezzare nel tuo gesto… tu non ti sei tirato fuori dalla lega, sei stato messo fuori da loro per motivi incondivisibili, certo, ma da loro… e infatti se la tua tessera del 2011 fosse stata fatta tu oggi saresti ancora un leghista (che ha compilato moduli e pagato la quota!)… comprendo lo sfogo amaro di chi non si vede riconosciuto il proprio apporto, comprendo anche il gesto di ripicca di scrivere contro il tuo partito ma nulla cambia nella sostanza… ma a 17 anni si ha una vita davanti durante la quale le idee possono essere riviste, cambiate, ridefinite… in bocca al lupo.

  30. Mario gennaio 24, 2011 a 12:27 am #

    E vabbè, dite che sono fascista, cosa che non sono assolutamente, ho più amici nordisti io che tutti voi messi assieme, ho lavorato 1 anno a Belluno e mi sono beccato I MIGLIORI INSULTI solo ed esclusivamente perchè TERRONE, senza aver pestato i piedi a nessuno mi è stato negato l’accesso ad un BAR frequentato da LEGHISTI. Se permettete, io NON PORGO L’ALTRA GUANCIA, SOSTENGO CHE I LEGHISTI SIANO LA MERDA DI QUESTO PAESE, E SOPRATTUTTO, SE LEGGETE BENE, LUI SI E’ TIRATO INDIETRO SOLO PERCHE’ HA RICEVUTO IL 2 DI PICCHE DAI VERTICI, NON PERCHE’ HA CAPITO CHE LA LORO IDEOLOGIA E’ SBAGLIATA.
    Prima di accusare me, dicendomi FASCISTA, e facendo i PERBENISTI, scrutate dentro di voi, e ditemi se adorate i LEGHISTI, IO NON LI ADORO, LI RIGETTO, SONO FECCIA E BASTA, come i delinquenti che attanagliano le strade del meridione. Non ho mai detto ad un ragazzo del NORD, MERDA, POLENTONE O QUANT’ALTRO, ma se qualcuno viene da me dicendomi VIVA LEGA, è UNA MERDA UMANA, OPINIONE PERSONALE, NON VOGLIO ASSOLUTAMENTE CHE LA MIA VISIONE SIA LA MAGGIORITARIA, HO LA MIA IDEA, SE QUESTO SIGNIFICA ESSERE FASCISTI, ALLORA ANDATE A STUDIARE IL CONCETTO FASCISMO.

    • GIANNA SILENO gennaio 30, 2011 a 2:52 pm #

      domanda : il pentimento di questo ragazzo a cosa si deve ? ha capito realmente cosa stava facendo o se gli mandavano la tessera, che aveva già pagato,proseguiva nel suo lavoro ai gazebo a propagandare quella schifezza ? mi sembra che fra le due cose ci sia una certa differenza, una enorme differenza…………….il pentito,inteso come categoria,non diventa automaticamente una persona migliore……………..PS : nonostante io sia del nord,o forse proprio per questo, non me la sento di condannare fino in fondo il signor Mario e nemmeno di assolvere fino in fondo il giovane ex leghista, essersi iscritto giovanissimo alla lega non depone nè a suo favore,nè a quello della sua famiglia che avrebbe dovuto vigilare meglio le frequentazioni fi suo figlio.

  31. Gambirasi Giuseppino gennaio 24, 2011 a 2:54 pm #

    BRAVO ti sei accorto di quanto succedeva intorno a te , nonostante la tua giovane età , bisogna avere bene dentro di sè il concetto di libertà dignità , questo non fa che farti onore . In quanto alla Sega Nord ( intesa come masturbazione ) non è un partito democratico , manca di una linea politica che possa parlare a tutto il paese , è un movimento costituito da persone molto discutibili , spesso incapaci, sono razzisti , bigotti , e imbroglioni , sopravvivono solo per i loro funesti messaggi .parlando agli istinti premordiali dei cavernicoli

  32. Alex gennaio 24, 2011 a 10:00 pm #

    parlate tanto di luoghi comuni e poi siete i primi che ci cadono dentro…LA lega Nord è un partito nato per difendere le regioni del nord, le uniche cose che sapete delle lega è che sono xenofobi bigotti e ignoranti…ma per favore…fatevi un bell’esame di coscenza e guardatevi dentro, l’italia non è mai esistita, c’è sempre stata divisione tra nord e sud..e poi a chi sarebbe stato scomodo questo ragazzino per non rinnovargli la tessera?è ancora minorenne e senza diritto di voto…
    E prima di giudicare una persona solo dalle idee politiche pensate fino a 10, perchè state sicuramente sbagliando….

  33. luigi gennaio 26, 2011 a 7:03 am #

    si lo so sei andato via solo perche’ anno toccato un tuo interesse personale! ma quando la lega predicava di mandar via tutti gli stranieri o quando dice che il male dell’italia è il sud!! cosa dicevi……….io so solo che nella mia regione in puglia hanno rimosso il segnale di radio padania!!!!ed hanno fatto bene anzi io nn limiterei solo le onde radio, ma farei cio’ che loro vogliono un muro sopra il po’…. cosi’ che ci restino fuori .e nella loro ignoranza provinciale………di riflesso dico nn si puo’ fondare un partito nazionale sulla descriminazione geografica religiosa. sessuale. poi si definiscono liberi……..se il luca erbifori qui era davvero libero nn avrebbe mai fatto parte di un partito cosi’ ignorante…..ora sono parole di comodo le sue!!!!!!!!!!!

  34. Andro gennaio 26, 2011 a 11:27 am #

    Qualcuno gli chieda perchè è entrato nella lega,
    allora forse possiamo fare dei commenti, perchè da quello che leggo non è lui che se ne è andato ma la lega che non lo ha voluto più….

  35. Cincia88 gennaio 26, 2011 a 2:04 pm #

    Mi sa che i suoi detrattori,
    hanno tutte le ragioni per essere
    scettici.
    Se siete iscritti a FB (NoN è
    uno sberleffo, a NoN averlo sono
    molte più persone di quanto si pensi),
    cercate la pagina: “Amici di Luca Erbivori”,
    potrete constatare che, senza offesa,
    questo ragazzo non si è redento proprio da nulla.
    Forse può bastare, se vi dico che sono postati
    link in cui gli studenti vengono chiamati criminali
    e dove si ricordano le vittime del comunismo.
    Ha lasciato la lega nord, ma penso di non sbagliarmi
    dicendo che sarà purtroppo uno dei prossimi votanti del Berlusca.

    • Andro gennaio 27, 2011 a 9:31 am #

      Cincia88 proprio a questo mi riferivo….. solo per essere della lega gia non stai messo bene ma, tralasciando i miei giudizi personali, questa persona sia che abbia 17 o 90 anni con il popolo viola ha poco da condividere. La sua, purtroppo, è solo ingenuità e una cultura con i paraocchi (non lo sto difendendo essendo io di Palermo potrete immaginare quanto rancore porti verso tutti loro). Spero proprio che con il tempo rimpianga di avere avuto idee anche solo lontanamente simili a colore che dell’Italia ne hanno fatto un posto dal quale il 30% vuole fuggire e il restante 70 vive lobotomizzato dalla TV senza nemmeno attivare un neurone per cercare di capire che ci stanno privando della nostra libertà e della nostra dignità!!!!!! Vi prego di continuare a resistere e informare perchè sarà l’unico modo per far si che i nostri figli possano vivere e non sopravvivere.

      • Andro gennaio 27, 2011 a 10:56 am #

        Per Cincia88 giusto per informare è “luca erbiFori” non “erbiVori”, l’ho visto e ho visto anche il suo blog, mi vengono i brividi, e sempre giusto per informare copio e incollo un post a caso dal suo blog:

        La verità di Ruby, l’innocenza di Berlusconi
        Karima El Mahrohug, conosciuta come Ruby, ha raccontato la sua tragica storia al programma tv di Antonio Signorini. “A nove anni fui – ha detto -, violentata da due miei zii, fratello di mio padre”. L’unica persona con cui ebbi il coraggio di parlare fu mia madre che mi disse: “Stai zitta perché se papà scopre che non sei vergine ammazza te”. Quando a 12 anni decise di cambiare religione, suo padre la punì “con una padella di olio bollente” addosso ed ora infatti ne porta i segni sulla testa e sulla spalla. Nella prima parte della puntata insomma la giovane marocchina ha raccontato la sua difficile infanzia per poi commentare la vicenda che anima la sinistra, i giornali e le televisioni sostenendo che a Berlusconi non ha mai chiesto cinque milioni.
        L’attrice tedesca Sabina Began, amica del premier, ha difeso Silvio e Ruby: “Io sono sicura, lo giuro, che il presidente non ha mai avuto rapporti sessuali con Ruby. Come non ne ha mai avuti con Noemi Letizia. Sono tutte invenzioni”.

        Non giudicate, perchè nessuno di noi ne ha il potere, ma le conclusioni sono abbastanza chiare!!

  36. ITALIANO FIERO febbraio 18, 2011 a 9:33 pm #

    CARI LEGHISTI PRENDETE ESEMPIO DA QUESTO RAGAZZO.
    IL GIOVANOTTO HA CAPITO TUTTO E SE FACCIO UN PARALLELO MI VEDO NEGLI ANNI 80 QUANDO IL PARTITO COMUNISTA USAVA GLI STESSI MODI DELLA LEGA.IO HO IMPIEGATO 20 ANNI A CAPIRLO PERCHE’ RINNEGARE QUELLO CHE PENSI CHE SIA UN IDEALE E’ DIFFICILE. COME GIUSTIFICATE CHE UN IGNORANTONE (FIGLIO DI BOSSI) SIA CONSIGLIERE REGIONALE E CHE SI FOTTE I VOSTRI SOLDI???. CHE ASPETTATE CHE DIVENTI PARLAMENTARE???.SONO UN MERIDIONALE CHE GUARDAVA CON GRANDE AMMIRAZIONE ALLA CLASSE POLITICA CHE ESPRIMAVATE PRIMA DELL’AVVENTO DELLA LEGA. SSVVEGGLIATEVI!!!!!!!!!

  37. Marco gennaio 23, 2012 a 7:22 pm #

    Non pensi di averci messo un pò troppo tempo a renderti conto di che roba è la lega . Una roba xenofoba ignorante collusa e clericofascista . Ben venuto tra le persone normali le porte del paradiso sono sempre aperte per chi si ravvede .

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: