Adesso basta! Berlusconi dimettiti! Il 12 febbraio in piazza con pentole e coperchi

27 Gen

L’Italia non è una Repubblica fondata sulla prostituzione. Sabato 12 febbraio scendiamo in piazza in tutta Italia per chiedere le dimissioni di Berlusconi.  L’idea è quella di scendere in piazza in ogni parte d’Italia in modo pacifico ma rumoroso con pentole, mestoli, padelle e coperchi. Adesso basta! Berlusconi dimettiti!

Per organizzare nella tua città scrivi a: info.gruppiviola@gmail.com


TUTTE LE CITTÀ

DEL 12 FEBBRAIO


L’EVENTO SU FACEBOOK!

160 Risposte to “Adesso basta! Berlusconi dimettiti! Il 12 febbraio in piazza con pentole e coperchi”

  1. Marco gennaio 27, 2011 a 12:11 pm #

    Mi dispiace ma stavolta state sbagliando, come al solito si sta facendo un processo tramite la stampa e la tv, quello che trapela è solo QUELLO che vogliono far sapere per scatenare il popolo…al momento non esiste uno straccio di prova concreta ne tantomeno avvisi di garanzia o accuse fondate e provate. Non fate il gioco di chi sta provando a cacciarlo gettando fango creato ad ok! Se ne andrà comunque ma adesso o fra qlc mese non fa certo una grande differenza visto che l’inettitudine regna fra i suoi colleghi politici.

    • anna gennaio 27, 2011 a 12:27 pm #

      un popolo democratico le dimissioni le chiede e come, è una vergogna,ma non solo per questo,per quello che è lui,basta, abbiamo bisogno di gente che pensi al popolo non a se stesso e cricca, una serie di scandali inarrestabile, non ti basta, che vuoiu il cadavere

      • walter gennaio 27, 2011 a 12:57 pm #

        a Marco: la richiesta di dimissioni sono legittime dal momento in cui un primo ministro è ufficialmente indagato per reati sui quali i giudizi non si sono ancora espressi. il problema di fondo è che un primo ministro deve rinunciare alla sua poltrona per render conto di fronte ad un tribunale delle sue posizioni e di fronte a tutto il popolo italiano, non solo dei suoi elettori (i più) che lo difendono a spada tratta additando fra le cause i soliti complotti bolscevichi. se non ha niente da nascondere manifesterebbe la volontà di esporsi e assumersi la responsabilità, per il bene del paese. ma buona parte degl’italiani non è ingenua, non si lascia abbindolare dai suoi logori comizi propagandistici. silvio berlusconi ha intrapreso la carriera politica (ahinoi) unicamente per sfuggire al tribunali. questo suo arrampicarsi sugli specchi non è ammissibile, non è accettibile. deve dimettersi, e se venisse assolto (e spero di no) quale sarebbe il problema?! tutto il lerciume col quale ci ha abituati a farsi conoscere merita solo l’interdizione perpetua da qualsiasi ufficio o incarico pubblico. che il problema si estenda ai suoi collaboratori, ruffiani e affaristi e opportunisti è noto. qui la posta in gioco è il dovere di riappropriarsi delle istituzioni da parte della società civile, ovvero chi non regge questo immobilismo culturale e sociale (e anche io, anche tu se sei d’accordo), dovremo assumerci la responsabilità di promuovere idee e progetti nuovi e ricominciare da zero.

    • Giovanni gennaio 27, 2011 a 1:10 pm #

      Dopo quasi vent’anni scusami, anche se si trattasse di fango creato ad hoc, sono pronto ancora una volta a scendere in piazza.
      Lui ci prende in giro ogni giorno col suo governo ad hoc.. sarà pure un principio sbagliato, ma è comunque arrivato il momento di mandarlo a casa.. non lo voglio in galera, solo fuori dalle politiche italiane.

    • arnaldo gennaio 27, 2011 a 1:22 pm #

      ma che deve fare ancora?ha costruito un sistema corrotto e mafioso, sta distruggendo la società italiana con i sui complici, mi domando se sono sani di mente o hanno troppi interessi personali,o non si informano.

    • cogito ergo sum gennaio 27, 2011 a 1:33 pm #

      Ma CE FAI O CE SEI? le telefonate le hai lette? Che pensi le abbia fatte CROZZA? Per farti dire che uno è un ASSASSINO lo vuoi vedere mentre sta commettendo il DELITTO? Non ti basta se al telefono l’ASSASSINO dice a qualcuno come ha fatto e dove ha nascosto il CADAVERE? Sei forse come i COMPLICI del NANO che lo difenderebbero anche se BERLUSCONI fosse stato fotografato mentre sta SCOPANDO con una dodicenne in p.zza S. PIETRO?
      SVEGLIATO BELLO! LA GUERRA è FINITA!

    • Leon gennaio 27, 2011 a 1:49 pm #

      Marco ma parli sul serio?

    • massimiliano gennaio 27, 2011 a 1:55 pm #

      @ Marco… l’inettitudine purtroppo regna nelle menti di chi difende l’indifendibile a spada tratta. Svegliate i vostri cervelli e non cercate appigli su specchi che ormai deformano anche le vostre ombre. Figli del clientelismo dell’arrivismo e se proprio vuoi dell’inettitudine di chi in nome del progresso ha portato il paese ai livelli di sottosviluppo industriale e mentale. Stop!!! Ora basta !!! INDEGNI !!!!

      • Marco gennaio 27, 2011 a 3:39 pm #

        HO MA SIETE IL POPOLO VIOLA O LA MAMMA DEI POPOLI?
        CERCATE PRIMA DI RISPETTARE IL PENSIERO DEGLI ALTRI SE VOLETE CHE I VIOLA DIVENTINO MILIONI…NON è CON L’ODIO CHE SI COSTRUISCE UN FUTURO MIGLIORE, RICORDATEVELO SEMPRE QUESTO, OK?

      • Marco gennaio 27, 2011 a 4:53 pm #

        TU DICI A ME DI CERCARE APPIGLI?

      • Marco gennaio 31, 2011 a 3:26 pm #

        MI FAI RIDERE, TU CHE TI RITIENI DEGNO DI CHE, DI COSA? SE NE VA LUI E GLI ALTRI RIMANGONO…MA LA TUNISIA NON TI HA INSEGNATO NULLA? PROVA CON IL DEFIBRILLATORE IN TESTA CHE FORSE CI ARRIVI!!!

    • Emilio gennaio 27, 2011 a 1:57 pm #

      Marco ma ci sei o ci fai? Cos’altro deve farCi Berlusconi per cacciarlo?

      • Marco gennaio 27, 2011 a 4:56 pm #

        E CHI LO DOVREBBE CACCIARE SENTIAMO…VOI CON PADELLE E COPPINI? SE SAI BENE COME SI DIVENTA PREMIER A 70 ANNI PENSO CHE BISOGNA IMPEGNARSI UN PO DI PIU’ NON CREDI?

      • giacomo gennaio 28, 2011 a 10:36 am #

        L’ACCA NON CI VUOLE! TROGLOBERLUSCONES! DOVETE VERGOGNARVI! E SPARIRE CON QUEL PEZZO DI MERD@ DI HARDCORE, MAFIOSO LADRO! DI CERTA GENTE NON CE NE FACCIAMO NIENTE! NOI SIAMO CITTADINI DI QUESTA REPUBBLICA ED ESIGIAMO IL GOVERNO IN NOME E PER CONTO DEL POPOLO SOVRANO!

      • Giovanna gennaio 28, 2011 a 12:01 pm #

        esatto, l’acca non ci vuole… ed è qui che sta la risposta ai nostri mali: fondamentalmente la massa è ignorante. e l’ignoranza non può che portarci dove siamo ora. e la cosa più grave è che non c’è limite al peggio… Forza Popolo Viola! non ci arrendiamo!!!

      • niko gennaio 28, 2011 a 6:05 pm #

        A MARCO …. Rimani nel tuo mondo e con le tue idee… ma una buona lettura senza le bende sugli occhi andrebbe bene….. Ti saluto … in bocca al lupo… E VISTO CHE DICI CHE POTREBBE RIMANERE ANCORA UN POCHETTO…

    • alessio gennaio 27, 2011 a 2:22 pm #

      Caro Marco anche se odio profondamente Silvio Berlusconi(per come si e’ fatto da solo?!?!?! e con gli aiuti di……….),ritengo che al di fuori del fatto che possa o non posaa essere colpevole,una delle giustificazioni piu’ ricorrenti e’ il fatto che lui,un po’ come scajola,sia sempre “utilizzatore finale” ma a sua insaputa.Allora mi viene da chiedrmi se davvero una persona cosi’ “INGENUA” debbba avere la responsabilitaà del mio popolo e del mio paese.
      Se ne deve andare fuori dai ……..!!!!
      P.S:<comunque credo,e dico credo che sia un delinquente come forse non abbiamo mai avuto a che fare in ITALIA!!!!!

    • barbara gennaio 27, 2011 a 2:55 pm #

      si fa casino eccome
      cosè sei un pro berlusconi sciò sciò via di qua

      • Marco gennaio 27, 2011 a 4:57 pm #

        ATTENTI CHE DOPO LA MEZZANOTTE SCATTA LO SCHIAMAZZO!!!

    • Cristina Andreoli gennaio 27, 2011 a 3:00 pm #

      guarda che sei male informato. Berlusconi ha ricevuto un avviso di garanzia mi sembra il 21 dicembre per questa vicenda. Non se ne è saputo nulla perchè lui ha voluto, come è suo diritto, non farlo sapere. L’ipotesi di reato c’è e le prove pure. Ci sono testimonianze, foto e intercettazioni. I magistrati lo hanno convocato per interrogarlo e lui non si è presentato. Se ci iusiranno, i magistrati lo puniranno se risulterà colpevole. Ma intanto mi sembra doveroso che la gente si ribelli perchè questo uomo rappresenta un modello di persona e dipremier molto lontano da quello che significa rispetto, legalità, etica, impegno pubblico.Ti ricordo che quando è stato eletto un personaggio non molto importante per il mondo, tal Obama, lui, invece di essere alla riunione dell’Ambasciata dove era atteso era a trombare con la D’Addario.

      • Marco gennaio 27, 2011 a 3:44 pm #

        CON LA DADDARIO, CHIAMALO SCEMO!!! MA NON è QUELLO CHE FANNO IL 90% DEGLI UOMINI D’AFFARI IN ITALIA E NEL MONDO QUANDO POSSONO? CHI NON HA MAI PECCATO LA SCAGLI QUESTA PIETRA…NON VI SEMBRA CHE SIA POCHINO E BANALE PER ANDAR A PARLARE CON UN PM CHE DICE CHE…FOSSERO STATI DEI GIUDICI NON AVREBBE POTUTO DECLINARE “L’INVITO”…STIAMO A VEDERE E POI PARLIAMO!

    • FB59 gennaio 27, 2011 a 3:13 pm #

      Non si tratta di fare processi sommari sui mezzi di comunicazione di massa. Proviamo a applicare nei nostri atteggiamenti i dettami della nostra costituzione (es. art. 54) vedi che sarai anche tu daccordo sul fatto che chi si fa beffe di ciò non può rappresentarci nel consesso mondiale. Per questo è utile alzare la voce per chiedere in ogni modo e in ogni situazione che se ne vada, che ci liberi dalla sua presenza istituzionale possibilmente evitando di emulare il suo vecchio sodale Craxi.

    • Umby gennaio 27, 2011 a 4:17 pm #

      OOOOHHH, svegliati, due anni fa la moglie ha detto “non posso più stare con un uomo che frequenta le minorenni ecc ecc”, ha parlato di ciarpame senza pudore, di “vergini offerte al drago e per una strana alchimia il paese tutto perdona e tutto giustifica al suo sovrano”. L’ha detto la moglie, quella che c’ha fatto tre figli, non la Bocassini, a rimbambito!

      • Marco gennaio 27, 2011 a 4:26 pm #

        RIMBAMBITO CI SARAI TU E TUTTI QUELLI COME TE! A PERCHE’ TU CREDI ALLA MOGLIE CHE PUR DI PARLAR MALE PUO’ DIRE QLS COSA? PRENDENDO POI 500MILA EURO AL MESE DI “BUON USCITA”???
        RICORDATI CHE TRA MOGLIE E MARITO NON BISOGNA METTERE MAI IL DITO!!!

    • piero bagagli gennaio 27, 2011 a 5:47 pm #

      E’ evidente che se in italia da anni regna il malcostume è perchè vi sono cittadini pavidi, creduloni, oppure un popolo bue che spera come penso lei di trovare una via facile per essere “ricche”, magari inserita in politica o nella tv mediaset, ma cosa è necessario che berlusconi compia per avere lei il coraggio di metterlo all’indice? SE quello che asseriscono dei seri preparati magistrati per lei sono solo delle diffamanti illazioni, io sono ben felice che dall’altra parte ci sia un poppolo di giovani, provenienti da diverse situazioni sociali ed economiche, ma con unico desiderio di mandare a casa un essere che con disinvoltura infanga l’Italia come mai era accaduto.
      immagino che lei sia un soggetto che prova invidia, ed ammirazione verso quelle ” escort” di alto bordo, che hanno avuto una ricchezza,preziosi, auto, casa, senza provare una minima reazione morale,immagino che il suo sublime messaggio non sia altro che un tentativo di mettere un paraocchi come quello che porta lei, a dei cittadini che cercano di mandare a casa questo sconcio presidente. NON sono un giovane, ma sarò in piazza,lo devo alle mie piccole nipoti.

      • Marco gennaio 27, 2011 a 6:30 pm #

        COMPLIMENTI PER LA FERVIDA IMMAGINAZIONE MA SI SBAGLIA DI GROSSO. IO HO 2 NIPOTI CHE GRAZIE ALL’INTERVENTO LAMPO DEL GOVERNO, COME TUTTI GLI AQUILANI HANNO UNA CALDA CASA NUOVA, PENSANDO ALL’IRPINIA, SECONDO LEI A CHI DOVREI RINGRAZIARE? SE è COLPEVOLE DEVE PAGARE MA NON HA FATTO SOLO COSE BRUTTE.

    • Ulderico G gennaio 27, 2011 a 7:09 pm #

      La chiusura non mi sembra coerente con quello che dici all’inizio del post. In ogni caso mi sembra un discorso privo di senso e disonesto assai. Spiegati meglio. Così come scritto ti risponderei: ma ci sei o ci fai?

    • Chris gennaio 27, 2011 a 7:40 pm #

      perchè tu non credi che sia tutto vero??? bauhauahua ahau haauhauhauahauhaua ma come si fa ad avere 2 prosciutti interi sugli occhi??????????????? coooomeeeeeeeeeeeee????????????

    • Arachne gennaio 27, 2011 a 8:08 pm #

      Concordo. Però si scrive “ad hoc”: è latino ;)

    • Michele gennaio 27, 2011 a 11:06 pm #

      Ma cosa deve succedre ancora? come non ci sono prove? le intercettazioni finchè non vengono vietate per legge da questo governo sono prove, e se non è ancora arrivata la violazione della legge, esiste la decenza, vista le situazioni inconfutabili, e la decenza, vi ricordo, la si trova nell’articolo N°54 della Costutuzione Italiana:
      “Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi.
      I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge”

    • mggreg gennaio 28, 2011 a 7:45 am #

      Hai perfettamente ragione su tutto,se non fosse per il piccolo dettaglio che il “ragazzo” deve farsi giudicare come ogni cittadino italiano; Questo delle ragazzine e delle escort, non è nient’altro che un pretesto giuridico per spingerlo a presentarsi davanti ad un tribunale per rispondere di cose assai più gravi.

    • silvia gennaio 28, 2011 a 10:41 am #

      caro marco, ma hai letto le 389 pagine della procura di milano? solo con quanto scritto in quelle pagine in un altro paese il nostro caro Presidente del Consiglio si sarebbe dovuto dimettere.
      per non parlare della storiaccia della nipote di mubarack: non ti sembra sia da vero demente ospitare la nipote di un presidente di un governo straniero e foraggiarla monetariamente al posto di avvisare la sua famiglia di quello che sta combinando? un buon capo di governo avrebbe avvisato lo zio della poveretta molto prima che questa venisse fermata dalla polizia con l’accusa di furto!

    • Nenè gennaio 28, 2011 a 12:42 pm #

      Il fango creato “ad ok” mi mancava ahahahaha “ad ok”… ahahahah no basta non ce la faccio

    • Federica gennaio 28, 2011 a 12:59 pm #

      “Ad hoc” non “Ad ok” come hai scritto tu caro Marco, è latino! Sai qual’è la differenza? Che non vogliamo essere governati ancora da un pedofilo puttaniere e quant’altro! Tu dici che le prove concrete non ci sono, io dico che ce ne sono fin troppe!

    • Alessia gennaio 28, 2011 a 1:02 pm #

      Forse non ci siamo capiti. Non si fa a gara a chi è meno peggio o meno inetto. Berlsuconi è un criminale e come tale va trattato. Inoltre, ammesso e non concesso che sia vero che non esistono prove dei suoi reati, se una volta per tutte andasse a provare la sua verità davanti agli organi competenti (ovvero la magistratura) invece di gridare discorsi sconnessi e insulti telefonando alle varie trasmissioni televisive, farebbe il suo dovere (per una volta) di cittadino e di uomo di governo. Ma lui non sa cosa significhi avere responsabilità istituzionali. Lui pensa di vivere ancora nel Medioevo, in cui lui è il monarca assoluto e nessuno deve permettersi di criticare o peggio ancora indagare sulle sue attività. Io spero solo che lo sbattano in galera il prima possibile, gettando via la chiave. O meglio ancora, potrebbero pensare di fare l’ultima delle leggi ad personam: dichiaralo innocente a priori per qualunque cosa abbia fatto e dopodiché metterlo su un volo e spedirlo il più lontano possibile da qui. Dobbiamo estirpare questo cancro dal nostro Paese. Purtroppo le metastasi di questo cancro (ovvero i connazionali che continuano a votarlo e difenderlo) sono ancora più pericolose di lui.

    • Emanuele gennaio 28, 2011 a 1:39 pm #

      Marco ma come fai a minimizzare tutto quello che sta uscendo fuori? Non esiste uno straccio di prova concreta???
      Ma ti pare normale che un Presidente del Consiglio di un paese come l’Italia, organizzi una serata ogni tre giorni (più o meno è questa la frequenza media che emerge dall’esame dei tabulati) in cui invita decine di escort (di cui un paio MINORENNI) che entrano ed escono dalla sua residenza privata senza alcun controllo e che potrebbero ricattarlo in qualsiasi momento?
      Secondo te questo non è un motivo valido per chiederne le dimissioni? Aggiungici poi la telefonata in questura per intervenire sul fermo di Ruby…. dovremmo rimanere indifferenti di fronte a tutto ciò? Ma stiamo scherzando?

      • Emanuele gennaio 28, 2011 a 1:45 pm #

        E ovviamente consideriamo anche che tutto ciò si aggiunge a 16 anni di leggi ad personam, ad aziendam, bugie, ecc.

    • mimmo gennaio 28, 2011 a 2:14 pm #

      A Marco sei piu’ lento tu a capire che un bradipo fumato !!!

    • Davide gennaio 28, 2011 a 2:29 pm #

      in ogni caso, ad hoc non si scrive ad ok.

      e cmq di prove ce ne sono a sufficienza per pretendere che si dimetta, cosa assolutamente scontata in un qualunque paese democratico e civile.
      a questo punto mi sembra evidente che l’italia non è nè un paese democratico nè civile.

      • Marco gennaio 28, 2011 a 7:07 pm #

        tutti sti professori vorrei sentire come parlano, per una lettera state facendo un’altro processo, ecco perchè gli italiani non sono tutti viola…meditate…e poi il fatto che parlo così non vuol dire che lo difendo, perchè se poi capita anoi un giorno quello che non capita in tutta una vita so dolori…noo?

    • emanuele sforza gennaio 28, 2011 a 2:33 pm #

      Mi dispiace leggere quello che hai scritto,si vede come la difesa mediatica e tutti gli strumenti posti in essere abbiano cambiato il tuo modo di intendere la realtà.Se un P.M. del VALORE DELLA BOCCASINI richiede il rito immediato significa che ha prove notevoli fra le mani e trattandosi del presidente di un governo il solo fatto di essere indagato per fatti di tale ripugnante rozzezza avrebbe dovuto immediatamente dimettersi sempre se si ha dignità;pare,però, che questa sia divenuta una cosa obsoleta.Ti ricordo che la Boccasini ebbe la forza di trasferirsi da Milano in Sicilia,lasciando marito e figli,per scoprire gli autori dell’omicidio di Falcone (suo Maestro),e dopo due anni di indagini,raggiunto il suo scopo, è tornata a Milano.Questi sono gli uomini o le donne ai quali dobbiamo tributare gli onori e che ci fanno ancora apprezzare il fatto di essere italiani.

    • corrado cocconi gennaio 28, 2011 a 3:23 pm #

      Hai ragione,Forse se ne andrà fra un mese o un pò più in la,o forse non se ne andrà. Per il momento con le pentole ed i coperchi sciacciatevi gli zebedei fino a che diventano viola.

    • Andrea gennaio 28, 2011 a 3:32 pm #

      Il modo con cui tu hai scritto “ad OK”, già rivela tutto quanto!!!

    • SALVO gennaio 28, 2011 a 4:58 pm #

      “caro” Marco……di sicuro sarai un estimatore di berlusconi ed anche tu chiudi gli occhi davanti ad una evidenza dei fatti che non ha precedenti. Non aiuterai nessuno, neanche te stesso se non capirai che in atto, in Italia non c’è destra, sinistra, centro. C’è una emergenza sociale, culturale, di valori che sono davanti agli occhi di tutti. L’ultimo scandalo è di quelli che fanno traboccare il vaso, ma ti ricordo che il sigor berlusconi ha evitato, facendosi delle leggi, di farsi condannare per mafia, riciclaggio, corruzione, etc……..Ti ricordo infine che se pensi che la Legge può non essere uguale per tutti, allora potrai essere soddisfatto di essere di fatto in dittatura, ancora per poco mascherata da quei pochi che cercano disperatamente di resistere…SVEGLIAMOCI..Cordialità

    • niko gennaio 28, 2011 a 6:00 pm #

      IL fatto è uno solo … siamo arrivati al punto dell’indecenza,come si fa ancora a giustificarlo… le persone normali,intendo tutte le altre … compresi noi …. si fanno giudicare in tribunale,mi sembra che chi ha in mano : banche,squadre di calcio, assicurazioni,imprese edili, GIORNALI TV PUBBLICHE E PRIVATE, etc. sia mister B., chi gli dovrebbe gettare il fango addosso???!… le persone che dicono la verità che non sempre riescono a mantenere nascosta….. oramai è palese… con ciò non mi frega niente dei bunga bunga … ci sono cose serie e peggiori..
      Cmq le prove che tanto dici di non essere ci sono da 18 anni. E non sto sparando numeri a caso.
      è ORA DI FINIRLA….

    • stefano gennaio 28, 2011 a 7:00 pm #

      comunque è latino e si scrive ad hoc

    • Ale gennaio 28, 2011 a 7:39 pm #

      Marco, tra poco parte il processo…sveglia!!!

      Ah, e cmq il fango si crea semmai “ad hoc”, non “ad ok”.

    • Crystal13 gennaio 28, 2011 a 8:10 pm #

      Spiace di più a me che, accecati da bunga-bunga, intercettazioni, telefonate notturne, condite con troppo gossip e tam-tam mediatico, più o meno costruiti “ad hoc”(non ad ok, se vuoi fare il figo usa solo le lingue che sai!), vi siete dimenticati di altri 3 processi “congelati”(che si sappia), dove B. deve rispondere di ben altro, e che se lui si leva dalla poltrona, riprendono alla grande! Inoltre, scusa, ma siamo ancora in Democrazia, se a noi piace manifestare perchè uno se ne vada a casa, mica gli facciamo un processo sommario, esprimiamo la nostra opinione. E vorrei aggiungere che i “Servitori dello Stato” in teoria sarebbero nostri dipendenti, perchè li paghiamo profumatamente per governare bene la Cosa Pubblica. Se uno o più dipendenti si comportano molto male, qualsiasi Azienda li licenzia. O no?? E in più, la manifestazione in quella data l’abbiamo annunciata prima NOI. Quindi, chi è che provoca???

    • Patrizia gennaio 29, 2011 a 1:07 pm #

      si, certo, aspettiamo ancora…
      GRAZIE DEL CONSIGLIO. MA ASTIENITI, di cazzate ne sento già troppe.

    • zannino francesco gennaio 30, 2011 a 9:04 pm #

      Se ne deve andare subito. Ha rotto le palle Berlusconi. Se vuole palpeggiare le minorenni si dimetta. Qui la gente non ce la fa più a vedere questa manica di stronzi che guerreggiano per mantenere i loro privilegi senza fare un cazzo per il paese. Basta con questi politici che tengono paralizzato il paese per favorire sempre le solite cricche e sempre i soliti furbetti. Berlusconi è colpevole : colpevole di aver sfasciato quello che una volta era considerato il “Bel Paese”.
      DIMISSIONI SUBITO CAZZO !!!

    • italo gennaio 30, 2011 a 9:51 pm #

      caro Marco o se in malafede o sei semplicemente ignorante, nel senso che ignori, però la colpa è solo tua perchè hai occhi che non vogliono vedere e orecchie che non vogliono sentire. Infatti il problema in Italia non è Berlusconi ma chi ancora crede alle sue favole. Tutto il mondo ride e ci domanda: ma come fate a sopportare un politico simile? Dai tu una risposta seria.

    • pagi gennaio 31, 2011 a 12:30 pm #

      a… Marco ma chi sei? sei un poveraccio ignorante analfabeta se non riesci a provare vergogna per il fatto che l’italia è governata da un soggetto come berlusconi, è lui che ci ha coperto di fango e di ridicolo, vergogna!!!!

    • felice gennaio 31, 2011 a 1:42 pm #

      altro che processo sulle rivelazioni della stampa e’ ora di farla finita tutti sapevano le porcate del vecchio rincoglionito e’ ora di svilire la maggistratura la verita’ e’ quella che sappiamo da oltre due anni e che cavolo siamo il popolo piu’ coglione d’europa via il Berlusca e tutti i coglioni del suo partito

    • zannino francesco febbraio 1, 2011 a 12:10 am #

      Ma tu pensi che sia solo una vicenda giudiziaria e un banale fatto di “lenzuola”. Ti sbagli caro Marco. Dietro il comportamento di B. si nascondo l’essenza della corruzione di questo paese. Un Premier che fa entrare nella sua casa prostitute , gente che ha a che fare con droga e delinquenza non è certo la persona migliore per governare. Io non so come fate a non rendervi conto che B. rappresenta il peggio dell’Italia. Dietro di lui c’è mafia , evasione , corruzione , disprezzo delle istituzione.

  2. elena gennaio 27, 2011 a 12:25 pm #

    PERCHE’ PENTOLE E COPERCHI? a parte l’inquinamento acustico inutile che non permetterà di udire alcuno slogan e il fastidio, piuttosto che l’invito a partecipare, che si provoca negli astanti, qual’è la simbologia di questa scelta? la rivolta delle casalinghe contro il governo delle pupe?

    • Crystal13 gennaio 28, 2011 a 8:22 pm #

      Mi associo e ribadisco con forza che “pentole e coperchi” sono una scelta suicida: 1) Inquinamento acustico inutile e nocivo sia per gli eventuali spettatori sia per gli organizzatori ed i partecipanti, che si troverebbero a dover urlare per comunicare. 2)Molestie ad operatori commerciali e professionali che di certo sarebbero mal disposti verso di noi in seguito, o quantomeno potrebbero avere di noi l’impressione di “4 balordi casinari”. 3) E più importante, la simbologia ha un suo analogo nelle proteste in Argentina anni fa, e non vedo analogia, dato che lì si trattò di “pentole vuote” per i rincari del cibo. Vedrei molto più incisiva una manifestazione ordinata, organizzata bene con cartelli e striscioni ben leggibili, con qualche slogan pronunciato in modo corale, di facile comprensione, a intervalli regolari. Qualcosa di ispirazione “Belga” :-))

    • zannino francesco gennaio 30, 2011 a 9:07 pm #

      La rivolta delle donne che si fanno il mazzo dalla mattina alla sera contro quelle gran troie che fanno pompini perchè non vogliono lavare mai una volta i piatti nella loro vita.

  3. Giampoero gennaio 27, 2011 a 12:29 pm #

    Trovo interessante l’espressione ad ok, invece di ad hoc…. anche questo e’ un segno dell’imbarbarimento. Quante prove sono necessarie per stabilire che il ns, “premier” ha cavalcato e tratto vantaggio da questo processo di imbarbarimento?

    • Luca gennaio 27, 2011 a 1:03 pm #

      Non potrei essere più d’ accordo con te. E’ proprio li che il banana ha giocato le sue carte: la sottocultura televisiva mediasettara ormai, ahinoi, predominante nel nostro paese ne è un chiaro segno. Non c’ è, purtroppo, da stupirsi ne dell’ “ad ok” ne di tante altre cose del genere che si leggono e che si sentono dire.

      • Marco gennaio 28, 2011 a 7:22 pm #

        PROFESSORIIIIIIII???
        PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR
        MA VERAMENTE CREDETE DI RISOLVERE TUTTO COLORANDOVI DI VIOLA? FATELO PURE, SE CREDETE CHE I SUOI COLLEGHI SIANO MIGLIORI, CHE NON VANNO A PUTTANE, CON LE MINORENNI…IL VS PROGETTO è GIUSTO, ACCATTIVANTE, INTERESSANTE MA SECONDO ME UN PO DEBOLE, BISOGNA SAPER ASPETTARE, NON è IL MOMENTO DI FAR CADERE IL GOVERNO, TANTO AMMESSO E NON CONCESSO QUELLO CHE è STATO è STATO COSA PUò ACCADERE ANCORA? IO NON RISCHIEREI CON UN NUOVO PREMIER CHE DIVENTERA’ COME LUI NEL GIRO DI QLC ANNO…

  4. dante calva gennaio 27, 2011 a 12:33 pm #

    anche x me è una perdita di tempo. questo non si dimetterà mai, o lo buttiamo giù con metodi più ortodossi o ce lo terremo li ancora x qualche decennio. provate a immaginare che cosa succederà quando vincerà le prossime elezioni ( e state tranquilli che con i suoi giochetti lui le vincerà ) lui ha fatto patti con tutti Lucifero compreso gli ha concesso di campare altri 30 anni e in buona salute, perchè neanche lui lo vuole.

    • Ulderico G gennaio 27, 2011 a 7:20 pm #

      E se nel frattempo la magistratura cominciasse a colpire i rami periferici? Uno per uno parleranno e riveleranno malefatte peggiori, proprio come la Minetti. Io credo invece che il destino di quest’uomo e del sistema di potere che lo sostiene è segnato da Lui stesso. Questo accadrà molto prima di quanto tutti possano credere.

    • Crystal13 gennaio 28, 2011 a 8:26 pm #

      Per me non è perdita di tempo! A lui “je rode”, sono convinta che lo fa star male, e sia il prologo di ciò che lo attende in un futuro prossimo, perchè lui lo sa, sì che lo sa, di avere i giorni contati. Avete notato alcune incertezze nella voce quando ha telefonato a Gad Lerner???

      • pagi gennaio 31, 2011 a 12:35 pm #

        magari avessi tu questa profezia….

  5. federico gennaio 27, 2011 a 12:54 pm #

    mi sembra un ottima metafora, lui ci riempie di tegami, e voi rompete con pentole e padelle

  6. tusso gennaio 27, 2011 a 12:58 pm #

    Perchè non con torce e forconi?
    ps: non è sarcasmo!

  7. vincenzo gennaio 27, 2011 a 1:14 pm #

    Sono a favore della manifestazione e dissento dai commenti precedenti dove si nota la resa e la rinuncia ad essere indignati e a chiedere le dimissioni di un premier che non ci rappresenta:
    1) sono più di 15 anni che al governo non fanno altro che proporre e sfornare leggi ad personam.
    2) mentre lui fa il bunga bunga e pensa ad arricchire se stesso e la cricca gran parte delle famiglie non arriva alla quarta settimana.
    3) non soltanto usa le donne e poi le manda in politica per farle pagare dallo stato ma frequenta pure minorenni.
    4) da oltre 6 mesi il governo è fermo senza fare riforme e senza fare leggi per aiutare l’economia, le imprese e le famiglie.
    5) non passa giorno senza che attacchi le istituzioni e la libera informazione se osano mettere in discussione il suo operato.
    6) è così lontano dalla realtà ed abituato ad avere intorno cortigiani che si permette di telefonare nelle trasmissioni ed offendere in maniera indegna tutti.
    7) da oltre 15 anni tramite il suo potere mediatico controlla e plasma l’opinione pubblica in modo da avere solo consensi ed emarginare e buttare fango sugli oppositori.
    8) ha ridotto la politica e perfino la protezione civile in un ricettacolo di affaristi che pensano solo a come impossessarsi dei soldi pubblici ed arricchirsi.
    9) non ha mantenuto nessuna delle sue promesse: la disoccupazione è aumentata, l’economia è molto più debole che in altri paesi europei, la pressione fiscale è aumentata, la spazzatura a Napoli e a Palermo sommerge le città, la politica continua a costare troppo ai cittadini.
    9) non accetta critiche e non si presenta mai davanti ai giudici dando un esempio di cattiva politica e di malcostume che è l’opposto di quello che dovrebbe fare una carica istituzionale come la sua.
    Ed è riuscito a fare tutto questo restando al suo posto perchè riunisce in una sola persona un potere politico, economico e mediatico che non ha pari in nessun altra democrazia del mondo!
    BASTA ARRENDERSI DAVANTI AL SUO STRAPOTERE, BASTA TOLLERARE QUALSIASI SUO MISFATTO, BASTA ACCETTARE FESTINI E BUNGA BUNGA MENTRE L’ITALIA VA A ROTOLI! NON È ADATTO E CAPACE A GESTIRE IL NOSTRO PAESE QUINDI DOBBIAMO CHIEDERE LE SUE DIMISSIONI CON QUALSIASI INIZIATIVA. TUTTI IN PIAZZA IL 6 FEBBRAIO!!!

    • emi gennaio 27, 2011 a 2:18 pm #

      bravissimo!

    • Ulderico G gennaio 27, 2011 a 7:23 pm #

      Nulla di sbagliato!

    • Andro gennaio 28, 2011 a 10:03 am #

      L’ultima cosa che ho sentito per sbaglio, visto che cerco sempre di tapparmi le orecchie quando odo telegiornali (visto che parlano solo di morte, distruzone, truffe e politica spicciola), è che non ci sarà nessuna imposta sul patrimonio e grazie al ca… dico io ti pare che si levano i loro miliardi per salvare uno questa italietta??? Anche l’opposizione dice di no, segno che da tutti i fronti sono li solo per derubarci prenderci per il cu.. e tenersi le loro straca..o di poltrone!!!!!!!

    • pagi gennaio 31, 2011 a 12:39 pm #

      bravo vincenzo le hai infilate proprio bene,
      una dopo l’altra..

  8. vincenzo gennaio 27, 2011 a 1:17 pm #

    ehm.. volevo dire il 12 febbraio!!! E nel frattempo andrebbe organizzato anche un presidio sotto il tribunale di Milano per far sentire il sostegno della gente onesta ai magistrati.

    • Gabriele gennaio 27, 2011 a 2:07 pm #

      Complimenti Vincenzo..sono d’accordo su tutto. Un elenco esaustivo e sacrosanto!!

    • Paola gennaio 27, 2011 a 3:17 pm #

      PERFETTO VINCENZO..HAI DETTO TUTTO TU..MEGLIO DI COME LO AVREI DETTO IO!…TI VOTEREI SE TI CANDIDASSI! BRAVO! :-D

    • roberto gennaio 27, 2011 a 5:10 pm #

      Bravo, sopratutto la seconda parte,far sentire il nostro sostegno ai magistrati.

  9. emi gennaio 27, 2011 a 2:17 pm #

    lo scandalo attuale è solo una cazzata .. non è questa la ragione per cui il popolo DEVE insorgere ma la malagestione di anni di governo ed un DITTATORE che deve essere abbattuto.
    in tute le grandi rivolte, rivoluzioni e guerre, l’innesco è sempre stato un piccolo dettaglio – la goccia che ha fatto traboccare il vaso –
    rivolta subito!

    • Ulderico G gennaio 27, 2011 a 7:38 pm #

      No non è affatto una cazzata, è il sigillo del delirio di onnipotenza di una mente folle che ha creduto di essere al di sopra della legge e della società.
      Se io fossi una influente personalità e telefonassi in questura per fare liberare, magari riuscendo nell’intento con la compiacenza di qualche funzionario amico, una ladra minorenne e dedita alla prostituzione sottraendola alla potestà del Giudice dei minori competente, se scoperto oltre a essere indagato e condannato in contumacia perderei qualsiasi carica, influenza, onorabilità. Inoltre se fossi un cittadino senza alcun potere, quale io ed altri milioni siamo e facessi venire una prostituta in casa mia per consumare prestazioni, e questa fosse a mia insaputa minorenne, se scoperto sicuramente sarei condannato in via breve e costretto al patteggiamento per non andare in galera!

  10. Enza Flautol gennaio 27, 2011 a 2:34 pm #

    I motivi della protesta ci sono, e ci sono tutti.
    Ma non vi sembra che sia in perfetto stile masciano?
    Non vi sembra che una protesta ennesima senza proposta sia solo strumentale al partito per il quale lavora mascia?.
    se non vi sembra, magari fatevelo sembrare….

  11. Paolo gennaio 27, 2011 a 2:37 pm #

    A T T E N Z I O N E
    la protesta in piazza ci può anche stare ma io lascerei a casa pentole e coperchi, possono essere usati come armi di offesa dai coglioni e finiranno col dire che il popolo viola vuole scendere in piazza solo x fare danni.

  12. liana onorato gennaio 27, 2011 a 3:06 pm #

    un’altra data quella dell’Aventino!

    • Marco gennaio 27, 2011 a 3:32 pm #

      SE CREDETE CHE FARE UNA RIVOLTA ADESSO SERVA A SVEGLIARE GLI ANIMI…FATELA!!! IO CREDO CHE NON è IL MOMENTO GIUSTO…CREDETE CHE DELLE INDAGINI DI PM POSSANO SPAVENTARE UNO COME LUI? MA NE SIETE VERAMENTE CERTI? TUTTI SANNO CHE LE PROVE SI POSSONO COSTRUIRE AD HOC E SMONTARLE A PIACIMENTO…CHI VI DA LA CERTEZZA CHE NON SIA UNA GRANDE BUFALA? RIBADISCO IL CONCETTO INIZIALE: MA CHI CAVOLO CI VOLETE METTERE DOPO AL SUO POSTO EH? QUALCUNO CHE POI DIVENTERA’ COME LUI? MA FATEMI IL PIACERE…PRIMA DI BUTTARE GIU’ QUALCUNO ASSICURATEVI CHE CI SIA GIA’ UN DEGNO SOSTITUTO, IO AL MOMENTO NON LO VEDO….VOI???

      • JEAN JEAN gennaio 28, 2011 a 12:25 pm #

        Benemerito ……… di un Marco a mio avviso tu non dovresti ancora aver finito le scuole elementari perchè sei troppo tonto e dico tonto per non dire credulone che fa rima con co—–e .Ue amico ma te capi o no che l’berlusca a ti e a mi se caga no e sin sbat i ball del populin italian dal casso, no lavura par ti ma per lu .E poi c’è chi ha avuto qualcosa da lui(casa prefabbricata in abruzzo che tra dieci anni sarà una catapecchia) che è gia contento e degli altri sai cosa dice il beota a( mi ed chiater min sbatt i ball).Bene allora spero che tu abbia bisogno degli altri in futuro e riceva la stessa risposta.Aproposito CHI mettere al posto suo CHIUNQUE,anche te nonostante la testolina che hai saresti comunque migliore.Sveglia bauscia.Cerca di essere promosso in prima media.E poi ……………………………….. povera ITALIA con questi italianinininini coi cervelli piccolini e vuotini che fa rima con ………

      • Alessia gennaio 28, 2011 a 1:17 pm #

        Caro Marco, per forza non lo vedi. Sei troppo impegnato a difenderlo come fanno tutti i suoi lacchè e i suoi cortigiani. solo che almeno loro un tornaconto serio ce lo hanno.Tu? Tu come tutti gli altri elettori del Pdl sei felice e beato della tua ignoranza. Il problema serio di questo Paese, non è Berlusconi (o meglio lui è il primo ma non il solo) ma sono tutte le persone come te. La maggioranza degli italiani beoti che lo votano e lo difendono anche quando è ormai indifendibile!

  13. giulia gennaio 27, 2011 a 3:31 pm #

    vincenzo for president

    • Marco gennaio 27, 2011 a 3:35 pm #

      A PROPOSITO DI SOSTITUTO, MA ON è CHE NIENTE NIENTE LO SI POTREBBE CANDIDARE? MA CE LA FA?
      NON CE LA FA….NON CE LA FA.

      • Simone gennaio 27, 2011 a 3:57 pm #

        Onestamente, Marco, anche il mio coglione destro è piu’ degno di Berlusconi. Per cui “sostituto degno” mi pare un esagerazione, visto che è lui a non essere degno.

  14. ALBERTO gennaio 27, 2011 a 3:51 pm #

    BASTA CON LE PAROLE PASSIAMO HAI FATTI!!!

    • santina gennaio 27, 2011 a 4:48 pm #

      Adesso basta! Berlusconi dimettiti!
      L’Italia non è una Repubblica fondata sulla prostituzione nè su tt qll ke da sempre vai combinando tu!
      Sabato 12 febbraio scendiamo in piazza in tutta Italia per chiedere le dimissioni di Berlusconi. L’idea è quella di scendere in piazza in ogni parte d’Italia in modo pacifico ma rumoroso con pentole, mestoli, padelle e coperchi.
      EKO! C sto ma NN SOLO x la storia delle zokole e cose così quanto x TUTTA LA STORIA DI QUESTA STRANA CREATURA KE QUALCUNO ANCORA KIAMA PREMIER! ( :O

  15. antonietta gennaio 27, 2011 a 4:14 pm #

    Sallusti è la peggior specie di giornalista, unitamente ai suoi pari Feltri, Liquori, Ferrara, Porri ecc… Questi pseudi giornalisti attuano la peggior forma di prostituzione al servizio di un essere (Berlusconi) che ha fatto del denaro l’unico valore universale.
    E’ per questo che scodinzolano,sbavano e si muovono a comando pur di mantenere i loro privilegi!!
    Essendo loro melma sono pagati per gettare fango su chiunque tocchi il loro padrone!!
    Tutto il mio rispetto e solidarietà per la Sig.ra Boccassni!!

  16. Roberto gennaio 27, 2011 a 4:20 pm #

    È ora di farci vedere indignati, in modo pacifico, ma I N D I G N A T I .

  17. rocfo gennaio 27, 2011 a 4:52 pm #

    Marco è un troll (provocatore). Non rispondete alle provocazioni. I troll vanno ignorati.

    • Marco gennaio 27, 2011 a 5:11 pm #

      SI SONO UNO DEI NEW TROLLS! MA CHE FATE ROSICATE PERCHE’ NELLE MIE PAROLE CI SONO COSE CHE VI FANNO PENSARE UN PO DI PIU’ INVECE CHE ODIARE E PROTESTARE SEMPRE E COMUNQUE?

      • SALVO gennaio 28, 2011 a 5:52 pm #

        Marco…..tu dici che le tue parole ci fanno pensare ma tu??? pensi? o ti allinei?, il berlusconi dice che non ha fatto concussione….che ha AIUTATO una ragazza che aveva BISOGNO ma, a proposito di pensare….come padre di famiglia ti chiedo:…nelle condizioni di genitore della ragazza, cosa avresti preferito, che la stessa andasse in una comunità o di nuovo in strada a prostituirsi???? allora…lui dice e tu dici che è un benefattore… PENSA CHE GENERE DI PERSONA E’ a ragionare così ed è ovvio che quello che ha fatto è solo per il suo tornaconto…se ne fotte degli altri. SVEGLIA ED IMPARA TU A PENSARE E DISCERNERE LE COSE BUONE DA QUELLE CATTIVE A prescindere da tutto quello che cercano di inculcarti. E leggiti le intercettazioni usalo il cervello!!

      • pagi gennaio 31, 2011 a 12:50 pm #

        marco, taci sei un sempliciotto..segui il consiglio diJean Jean.. studia di più e cerca di essere promosso in prima media…

  18. RAFFAELE gennaio 27, 2011 a 5:44 pm #

    il mondo per chi non l’ha capito e comandato solo dai farabutti perche le persone per bene non sanno imbrogliare .
    la cosa strana che le persone per bene credono solo alle bugie dei farabutti COME PUò CAMBIARE IL MONDO
    2000 ANNI FA CI FU UN ESEMPIO.

  19. Ariovaldo Fontanetti gennaio 27, 2011 a 5:52 pm #

    Guardati un poco la istoria di quello chi é sucesso in Brasile tanti anni fa, uno uguale sr.B. é statto cacciato via con il popolo in strada con la faccia dipinta di verde e giallo oro e tanti pentole in mano.
    Dopo tutto il casino, quello ci é statto mandato via.
    Allora é cominciatto il grande risorgimento del Brasile, tanto in politica come con la democrazia, con la crescita della economia e anche con la distribuzione della richezza tra i meno fortunatti. Oggi il Brasile non é piu una “Repubbica delle banane”, é un paesi chi serve come uno da seguire.
    Ps.: scusatte tanti errore de ortografia, sono nato citadino ITALIANO, in Brasile da tanti anni, mi dispiace per come vanno le cose la da voi.

  20. Michele gennaio 27, 2011 a 5:53 pm #

    no, non rosichiamo per quello. ci indignamo perchè le cose che dici, per chi ha un pò di sale in zucca e un pò di senso critico, non sono pensabili. chi pensa che serva una persona DEGNA per sostituire il berlusca (come se lui avesse una dose, seppur minima, di dignità) fa accaponare la pelle. chi non si sente offeso dai ripetuti attacchi alla costituzione e alla magistratura che quest’uomo elargisce con così tanta disinvoltura, chi sostiene un uomo che ripetutamente si appella al ‘consenso dei cittadini’ per mantenere la poltrona dopo averli lobotomizzati con la SUA tv spazzatura, con il suo ‘studio aperto’ e il suo emilio fede….ti assicuro che fa INCAVOLARE forse più di lui che quanto meno ci guadagna qualcosa, te cosa ci guadagna a provocare e difendere chi alle tue spalle e a tua insaputa ti ha addestrato a farlo?

    • Marco gennaio 28, 2011 a 9:23 am #

      e va bhè dai il degno era per la posizione di premier e che cazzarola, oh ma state troooppo tesi, cmq non condivido il processo mediatico costruito intorno alla vicenda, è un continuo di accuse e smentite che fa solo ridere, ma ragionate no…uno come lui che si fa incastrare per una trombata MA DAAAAAAAAI!

  21. VILA gennaio 27, 2011 a 6:00 pm #

    OCORRE ANDARE A ROMA O AD ARCORE, PRENDERE BERLUSCONI E ATTACCARLO AL TRALICCIO DI UN DISTRIBUTORE DI BENZINA PER I CGLIO.NI. A FUTURA MEMORIA. BASTA QUEST’OMETTO CI HA ROVINATO, BASTA. SONO SCOPPIATE RIVOLTE VIOLENTE (E STANNO SCOPPIANDO NEL MODNO) PER MOLTO MA MOLTO MENO DI QUANTO HA FATTO QUESTO IDIOTA.

  22. federici antonio gennaio 28, 2011 a 7:47 am #

    …e se qualcuno di voi porta un pò di pasta, fate “un aglio ed olio fuori porta” :):)…

  23. Piersimone gennaio 28, 2011 a 8:04 am #

    Ragazzi siamo in 3, di cuneo, fateci sapere cosa dobbiamo fare e noi ci siamo molto volentieri. Ho già segnalato la nostra disponibilità all’indirizzo e mail preposto!

  24. Marco gennaio 28, 2011 a 8:39 am #

    Il problema “Berlusconi” non è solamente giuridico (ma siamo tutti uguali davanti alla Legge??? ossia se accusati di un reato abbiamo o no il dovere di confrontarci con i Giudici???)ma, ancor più, politico!!! Fino ad ora il suo governo se ne è strafottuto dei problemi degi italiani (lavoro, studio, assitenza sanitaria e sociale, etc……)ed ha guardato agli interessi di una classe industriale che al “fare” ha preferito il “guadagnare” sempre e comunque. Non accontentandosi più degli abbomdanti finanziamenti statali (Marchionne e la Fiat hanno poco da fare i grandi industriali, i loro guadagni in cent’anni di produzione li devono ai soldi forniti dallo Stato, direttamente e indirettamente come la cassa integrazione pagata da tutti noi!!!!). Ha ragione la Fiom è ora di smetterla di avere paura di perdere un l’osetto da rosicchiare che ci danno e riprenderci i dirittti che ci aspettano, che sono stati guadagnati in decenni di lotte democratiche e sindacali. Basta a contratti che portano solo all’lncertezza e alla disoccupazione. E’ inutile confrontare la nostra democrazia e il ns mondo lavorativo con quella di altri paesei (Cina in testa) che non è democrazia e che offre manodopera a basso costo senza alcuna garanzia).
    Pentole e coperchi per cominciare … e poi rifondare una sinistra che sia degna di questo nome mandando a casa Bersani, veltroni, D’Alema e tutta quella marmaglia di cui non se ne può più. La speranza riponiamola in Vendola o in chi si propone con nuove (Ma VERE!!!) idee.

  25. Danilo gennaio 28, 2011 a 9:48 am #

    Io porto anche un secchio per l’immondizia… ce ne sarà da raccogliere!!!

  26. Ivan gennaio 28, 2011 a 10:28 am #

    Il pdl vuole fare una manifestazione il 13 ma dico io dignita’ non ne hanno ??? con quale faccia ragazze donne e uomini sfileranno per un predidente porcaiolo, ricattato e senza rispetto per nessuno????

    scendiamo noi in piazza a protestare contro lo scempio dell’italia ed in tutte le piazze non solo a nelle grandi citta’ e’ uno schifo che deve finire per il bene della povera gente!!!

  27. graziano gennaio 28, 2011 a 10:30 am #

    Bellissima idea quella delle pentole e coperchi visto che questo arzillo signore anziano in preda al lupino compulso ha fatto di tutto per metterci alla fame e non farci cuocere niente dentro.Svegliamoci e forse avremo una speranza!

  28. giacomo gennaio 28, 2011 a 10:40 am #

    IL 13 DICEMBRE IL PDL ORGANIZZA LA MANIFESTAZIONE CONTRO LA MAGISTRATURA A MILANO… CI SARA’ ANCHE IL NANO DI MERD@!
    CHE NE DITE SE CI UNIAMO ALLA FESTA! MAGARI DIMOSTRIAMO LA NOSTRA SOLIDARIET@ A QUESTO GOVERNO DI LADRI E CORROTTI!
    CHE NE DITE?

  29. EttaE gennaio 28, 2011 a 12:29 pm #

    Ormai è chiaro che la politica non ha la forza di liberarci da questo schifo, perciò bene scendere in piazza, ma TUTTI, il Popolo Viola e anche l’ass.LIBERA di don Ciotti,i libretti rossi di BORSELLINO, tutte le associazioni che fanno della legalità la loro battaglia,GREENPEACE, LEGAMBIENTE e perchè no la FERDERCONSUMATORI, insomma il popolo viola può fare da catalizzatore perchè la gente è stufa

  30. Marco gennaio 28, 2011 a 12:36 pm #

    …dico solo che non bisogna vendere la pelle dell’orso prima di essere sicuri che sia morto…BAUSCIA!!! Anche se non sono viola non vuol dire che non sono con voi, ma se non rispettate gli altri rimarrete cmq da soli, e da soli che fate, la rivolta delle banane? testina di vitello!

  31. Carla gennaio 28, 2011 a 12:51 pm #

    Chiedo scusa, ma perché farla il 12? L’Unità sta organizzando una manifestazione delle donne per il 13 febbraio, forte anche delle 60.000 firme raccolte. Non potremmo fare una immensa manifestazione comune, invece di dividerci ancora una volta in tante “micro”(si fa per dire) manifestazioni????
    Mai come in questo momento serve unità, coesione e forza compatta!

  32. Marilù gennaio 28, 2011 a 1:36 pm #

    vi vorrei ricordare che il caro presidente non è indagato solo per sfruttamento della prostituzione:
    mafia, corruzione, evasione, concussione aggravata, falso in bilancio, stragi del 1992 e 1993…. continuo? o vi basta a convincervi a scendere in piazza per urlare per l’ennesima volta al nano “DIMETTITI”?

  33. mika miki gennaio 28, 2011 a 1:45 pm #

    Articolo 54

    Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi.

    I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge.

  34. antonietta gennaio 28, 2011 a 4:25 pm #

    Vorrei portare a conoscenza della notizia che è stata data durante la conferenza stampa in video di Santoro, Travaglio e l’associazione della stampa, di una manifestazione indetta per 13/02/2011 davanti al palazzo di giustizia di Milano a sostegno della libertà dei Magistrati!!

  35. Marco gennaio 28, 2011 a 7:37 pm #

    OK, AVEVO SENTITO PARLARE DI VOI MA ORA HO LA CERTEZZA DELLA VALIDITA’ E DELLA SOLIDITA’ DEL VS PROGETTO.
    PASSO E CHIUDO!

    • ff gennaio 29, 2011 a 11:54 am #

      MA QUANTO E’LO STIPENDIO PER DIFENDERE A OLTRANZA BERLUSCONI (PERCHE’UNA PERSONA NORMALE NON PUO’RAGIONARE COME TE’)

  36. Antonio gennaio 28, 2011 a 10:05 pm #

    Io penso che bisogna dare un segnale forte alla nazione e al popolo italiano. Una grande manifestazione può essere utile, ma soprattutto bisogna convincere la gente, il vicino di casa, di ufficio, dal medico ecc. e non solo sui processi in corso ma su tutto quello che non ha fatto col suo governicchio di veline e di incapaci!

  37. zannino francesco gennaio 29, 2011 a 12:54 am #

    Si dimette solo se tutte le manifestanti ( le donne , soprattutto se minorenni ) scendono in piazza nude. :lol:

  38. federico gennaio 29, 2011 a 8:21 am #

    di sua iniziativa non si dimetterà mai perchè sa bene che il giorno dopo sarebbe in gattabuia e tutto il suo apparato di falsi lecchini si ritroverebbe con una mano davanti ed una dietro; gli serve solo un piccolo incentivo, una piccola spintina ed è per questo che ci siamo noi del Popolo Viola. Dobbiamo però essere bravi nel mantenere la protesta in un ambito di civiltà ed educazione, proprio come ai due NoBDay ai quali ho avuto il piacere di partecipare: tanta gente, casino, colore e speranza.

  39. Louiss 47 gennaio 29, 2011 a 12:36 pm #

    Ormai è chiaro Berlusconi ha perso la testa.
    Io non ci sto ad essere considerata un’italiota
    che non reagisce… ma che si deve fare?
    Una guerra civile forse? Visto che siamo spaccati
    in due?
    Fuori i politici corrotti e avanti i giovani puliti.
    Coraggio ce la faremo!

  40. Patrizia gennaio 29, 2011 a 1:10 pm #

    A Milano con qualsiasi cosa che impedisca di passare inosservati. Coperchi, pentole, sassofoni…
    Faccio notare che in Tunisia il governo è stato tirato giù, in Egitto anche e con più decisione, in Albania si muovono. Noi cosa siamo, TROPPO EDUCATI?

    • Marco febbraio 1, 2011 a 9:19 am #

      Tu si che mi piaci perchè non hai puntato il dito contro B. ma hai parlato di tutto il governo, di tutta la politica italiana, così si protesta non solo dicendo B. dimettiti, perchè qualcuno non ha ancora capito che non lo farà mai! Ma se invece butti giù tutti non bisogna neanche dirglielo, tutto compreso prendere o lasciare…e siccome hanno già preso tutto…DOVETE LACIARE!!! Oh viola, sono stato chiaro adesso?

  41. Marco Rosano gennaio 29, 2011 a 1:18 pm #

  42. barbara gennaio 29, 2011 a 1:43 pm #

    Caro Marco perché invece di scrivere qui non te ne vai sui siti più appropriati al tuo modo di essere e di percepire la realtà dei fatti? A giudicare da come scrivi e da ciò che dici non credo che tu possa anche solo permetterti di poter entrare nel merito di questa vicenda che sta demoralizzando un’intera nazione.
    Anche perché dai solo fastidio e le cose che dici hanno un profilo piuttosto basso e quasi ridicolo!

    • Marco febbraio 1, 2011 a 9:14 am #

      Cara Barbara, perchè non sei a fare la calzetta? Vai su che fa freddo.

  43. Rolando Feller gennaio 29, 2011 a 4:08 pm #

    A Marco gennaio 27 2011 a 3.32 pm

    Ti do solo un nominativo che puo sostituire il P.dC.

    RODOTA’

    • Marco febbraio 1, 2011 a 9:22 am #

      TU NON HAI CAPITO PROPRIO NIENTE, QUALSIASI NOME TU POSSA FARE è SEMPRE “il presente” ORA CI VUOLA IL FUTURO che ancora non conosco!!!

  44. paolo gennaio 29, 2011 a 8:33 pm #

    Ma come si fa a votare Berlusconi:
    -pinocchione, dittatore, craxiano;
    -pluricondannato in sede definitiva;
    -pluriamnistiato (non si da all’innocente ma al condannato);
    -pluriprescritto (non si da all’innocente ma al condannato);
    -pluripregiudicato e pluridelinquente;
    -massone piduista e da scomunicare;
    -pluricollaboratore della mafia;
    -pluricollaboratore dei servizi segreti deviati;
    -plurisovversivo.
    La maggior parte che lo vota è telecomandata ed è complice.
    Svegliamoli!

    • Marco gennaio 31, 2011 a 3:20 pm #

      SEI CONVINTO AL 100% CHE SIA L’UNICO POLITICO IN ITALIA CHE RISPONDA ALL’ELENCO? BENE, ANDIAMO BENE SE CREDI DI CAMBIARE LE COSE DANDO IN TESTA SOLO A LUI…E GLI ALTRI CHE GLI PERMETTONO DI STARE LI? QUELLI SONO BRAVI VERO? MA ANDATE TUTTI A LAVORARE, BADATE A QUELLO CHE SI SCRIVE, OFFENDETE AD OLTRANZA, VI ERGETE POPOLO DI STO C…O, QUANDO SARETE MILIONI E NON MILA COME ADESSO FORSE E DICO FORSE CONTERETE QUALCOSA…MA STO SPRECANDO SOLO FIATO…

    • Marco febbraio 1, 2011 a 10:00 am #

      e si perchè ora come ora a B. non l’ha votato nessuno, c’è andato da solo li dov’è…MA FACIT’M’ PIACER!!!

  45. Giorgio Retacchi gennaio 29, 2011 a 10:44 pm #

    Si sente sempre dire da tutti che siamo uno stato democratico, od ho forse sempre udito male? Mi sembra però che tanta gente, da quello che si vede in giro: tv, giornali, manifesti e così via, si dimentichi di questo e si comporti proprio esattamente al contrario da come si comporta. Questo è il risultato della disinformazione che viene ad arte creata da quelli che hanno la capacità di fare il lavaggio del cervello a tanta gente che non è in grado di ragionare col proprio, ed è per questo carica di odio e profonda invidia nei confronti di chi ha saputo fare molto meglio di chi invece non ha fatto altro che chiacchiere. Da ammirare solo la loro capacità di saper plagiare la gente! Beati voi che li state a sentire e a pendere dalle loro labbra. Fate pure…. Facciano pure i processi a Berlusconi, e solo allora potrete giudicare, chi lo fa adesso e non dopo il
    terzo grado di giudizio, si ritenga pure un antidemocratico….per non dire altro!

    • Marco gennaio 29, 2011 a 10:50 pm #

      Attento e preparati Renato perchè come me ora ti faranno VIOLA!!!
      Son convinti che il problema è solo Berlusconi e non c’è modo di farli ragionare. Contenti loro.

  46. bordio gennaio 30, 2011 a 9:36 am #

    Ho letto tutti i post, e sono sempre più convinto che il sonno delle coscienze (=ignoranza) genera mostri.

    • Marco gennaio 31, 2011 a 3:22 pm #

      E LEGGITI PURE QUESTO: PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!

  47. bordio gennaio 30, 2011 a 9:51 am #

    Non capisco come ci sia ancora chi tenti di difendere l’indifendibile. Aveva ragione Orwell: L’IGNORANZA E’ FORZA, e su questo principio basa la sua arroganza il Berlusca.

    • Marco febbraio 1, 2011 a 10:09 am #

      …è arrivato Fracazzo da Velletri!

    • avanti popolo febbraio 5, 2011 a 8:53 am #

      che cultura !

  48. ARNALDO BALASSI gennaio 30, 2011 a 10:42 am #

    x tutti coloro che non sono d’accordo sulle manifestazioni.
    Vi rendete conto che i cittadini di un Paese hanno il dovere di intervenire lì dove le leggi, le istituzioni, le costituzioni, non prevedono le dimissioni obbligatorie di un capo di governo, palesemente (cioè con atti e riscontri oggettivi) coinvolto in faccende, che non debbono essere necessariamente di competenza della magistratura (come potrebbe essere in questo caso), ma che ledono profondamente la dignità, il pudore, l’onore e l’immagine di un popolo come il nostro che ormai in tutto il mondo è considerato complice di questo despota senza pudore? No! E’ troppo! Dobbiamo scendere in piazza e salvare il nostro onore di fronte al mondo intero.
    Andiamo sotto palazzo Grazioli e cacciamolo lanciandogli, no monetine, ma profilattici.
    FORZA CHE QUESTA VOLTA CE LA FACCIAMO.

    • avanti popolo febbraio 5, 2011 a 8:51 am #

      amo amo amo amo….

  49. Anton Ross gennaio 30, 2011 a 3:51 pm #

    >> MARCO. NOn c’erano prove neanche contro previti e lo ha fatto ministro della Difesa..CONDANNATO PER CORRUZIONE DI GIUDICI infavore di Belusconi..( ma lui non sapeve..eh?) Dell’Utri (cofondatore di FI) condannato in 1° e 2° grado per mafia../ MIlls condannato..P2isti a gogo’ in parlamento…Dubbie capacita’ di VELINE, comari e parenti a fare le comari e ministre e tu mi dici che non ci sono prove? Ma svegliati o de-lobotomizzati! ecceccacchio!

  50. Lombroso Isola d'Elba gennaio 30, 2011 a 5:12 pm #

    Per il 12.02 2011 io ci sono e vorrei esserci con la padella del diametro di 30 cm. Sono stato anche per il 02.10.2010. Come viene organizzato? Ci sono nelle varie città i coordinamenti con gli autobus o si và in treno, ma sempre organizzati!? Pubblicateli sul vostro profilo di Popolo Viola di Facebook! Per rivolgersi a chi di dovere

    • avanti popolo febbraio 5, 2011 a 8:49 am #

      Ma la padella ce la dobbiamo portare o ce la da l’organizzazione?

  51. Oliviero Marchesi gennaio 31, 2011 a 10:42 am #

    Michel Foucault, il più fine studioso della psicologia del potere che abbia avuto il Novecento, diceva che esiste un “ridicolo calcolato” del potere: farle e dirle grossa apposta, di proposito, per misurare la propria forza. Il potente vede quanto può spingersi lontano nel rendersi ridicolo senza che il popolo dei dominati lo cacci a pomodorate in faccia: più ridicolo riesce a rendersi impunemente, più è potente. Se a questo punto Berlusconi non si dimette, se noi non riusciamo a costringere alle dimissioni lui e tutta la sua banda, allora vuole proprio dire che il suo potere è assoluto. E ciascuno di noi, morettianamente, dovrà dire tutte le mattine, guardandosi allo specchio: “Me lo merito, Silvio Berlusconi!”

    • avanti popolo febbraio 5, 2011 a 8:48 am #

      eh si ! gente come voi meriterebbe ben altro. un bel dittatore tipo Fidel ! e poi andate in piazza con le pentole….

  52. zannino francesco febbraio 1, 2011 a 12:03 am #

    Io vengo con il frigorifero per far vedere che, mentre B. spende 7000 euro a botta , la gente non riesce a fare nemmeno la spesa.

    • Marco febbraio 1, 2011 a 10:14 am #

      non cadiamo nel banale, se uno ha tanti soldi non deve essere oggetto d’invidia, se poi guardiamo le spese della politica è un’altra cosa…

  53. ARNALDO BALASSI febbraio 2, 2011 a 6:16 pm #

    …A PROPOSITO DI PSICOPATICI….

    Vi presento di seguito il mio punto di vista sulla salute psichica degli elettori di Berlusconi:
    La domanda più frequente, cui si risponde sempre con argomentazioni di tipo ideologiche, è : Ma come è possibile che un grandissimo numero di italiani abbia ancora fiducia in questo soggetto? E sono ancora disposti a votare per questa banda di corrotti e corruttori, nonostante le loro macroscopiche, evidenti, mafio/massoniche implicazioni? Scegliendo finanche un Presidente del Consiglio sotto processo? Con delle nefandezze che ci fanno vergognare di fronte al mondo intero? E’ pur vero che in uno Stato di diritto vi è la presunzione d’innocenza. Ma sant’Iddio! Anche il solo sospetto, per un senso del pudore e dignità del Paese, dovrebbe almeno dichiararne la non eleggibilità!
    A tutte le persone che, sgomenti, se lo chiedono, tenterò di dare una prima spiegazione di tipo psico/sociologica, e successivamente, nella seconda parte, quella di tipo socio/economica. La letteratura psicologica ha approfondito molto bene la teoria del “principio del piacere” che investe l’essere umano fin dalla sua nascita. Non potendo qui, per ovvie ragioni, trattare l’argomento in modo ampio, lo sintetizzerò così:
    Fin dai primi giorni di vita il bambino (futuro cittadino), esperisce la massima gratificazione e godimento nella “suzione” (istinto di vita), in mancanza di essa, subisce l’angoscia più profonda (istinto di morte), questa fase è fondamentale per la futura struttura della personalità dell’individuo adulto. Quest’esperienza, che si focalizza nella psiche, determina un sentimento “maniaco/depressivo” ovvero “amore/odio” verso la madre (Stato/società). Nell’individuo adulto determina una personalità tendente a “l’avere” o a “l’essere”. In generale, questa focalizzazione, se non strutturata positivamente fa assumere all’individuo un atteggiamento/comportamento, che se non mediato da fattori culturali e ambientali adeguati, può indurlo a perseguire gratificazioni (istinto di vita=piacere = utili) a tutti i costi, anche con metodi illegali e immorali. Ora per alcuni individui (che per opportunità di vita o per circostanze ambientali favorevoli alle loro esigenze vitali), si creano condizioni d’attività lavorative tali che gli consentono di raggiungere il massimo benessere economico senza badare all’aspetto legale/morale; evasione fiscale, corruzione, adesione a società massoniche deviate, collusione con la criminalità organizzata, etc. etc.
    Questo è il caso d’alcune classi di potere senza scrupoli che, in Paesi dove non esistono anticorpi né un controllo sociale forte, né una classe politica a tutela della legalità, possono occupare anche la dirigenza del paese stesso, a volte anche con “regolari” elezioni politiche. Per altri individui, invece, non in grado di soddisfare quest’esigenza, scatta il meccanismo della “sublimazione”. Basta, pertanto, attivare dei meccanismi di “condizionamento operante”, soprattutto attraverso i potenti mezzi dei mass-media, e su tali individui (non attrezzati sul piano psicologico, né culturalmente né moralmente), si determina una “introiezione” dei valori negativi (facile arricchimento=istinto di vita) come valori positivi. In modo da determinare un effetto di “sublimazione” del godimento stesso.
    Ovviamente l’aspetto morale/legale passa in second’ordine, perché essi non lo vedono (o meglio non gli è consentito vederlo), perché mistificato. In tali condizioni, un gran numero d’individui può, nonostante le evidenze, gradire di essere governati da quegli individui che invece sono stati capaci di raggiungere quel successo (istinto di vita=gratificazione=arricchimento ), se pur con metodi illegali. Questa “trappola psicologica” impone loro di votare per il “soggetto” in questione (non mi va di nominarlo di nuovo).

    Esaminiamo ora l’aspetto socio/economico: Com’è noto vaste aree geografiche del nostro Paese sono ormai controllate dalle organizzazioni criminali, che tessendo sempre di più intrecci con la politica, rappresentano non soltanto il braccio armato per attività criminose, ma sono diventate vere e proprie organizzazioni territoriali da
    inserire nelle istituzioni e da assoldare nelle frequenti tornate elettorali, a cui sono delegate vere e proprie funzioni “promozionali”.
    Qui posso portarvi ad esempio una mia esperienza diretta, determinatasi in elezioni politiche passate. Premetto, che come molti di voi, non ho mai svolto politica attiva, ma sono stato sempre attento osservatore della degenerazione socio/politica nella quale ci stavamo avviando. Ad un certo punto della mia vita, sentii il dovere di scendere (come si suol dire) in campo, per dare un mio modesto contributo, al fine di frenare l’avanzata dei nuovi “barbari”.
    Mi candidai, quindi, in un movimento che aveva come obiettivo originario quello di opporsi al “centrodestra dell’illegalità” e al “centrosinistra delle paludi e dei compromessi”. Sentite come andò a finire! Nel mio collegio, come per gli altri, soprattutto del centro/sud, si prevedeva fin dall’inizio, lo strapotere dei candidati del “PDL” di cui il maggior partito è “Forza Italia” (partito fondato da Dell’Utri) e quindi del Polo delle “libertà di avere”, che col loro strapotere economico, si preparavano a sferrare un attacco micidiale e senza precedenti per conquistare il consenso dei cittadini. E fin qui niente di male! Anzi, democrazia vuole che il confronto ci debba essere proprio per la sua tutela! Certo, poteva nascere il dubbio sulla provenienza di tanti milioni impegnati, ma questo doveva e dovrebbe essere compito delle “competenti autorità”.
    Il problema nacque, quando s’incominciarono a notare sempre più forti le pressioni intimidatorie dei gruppi di supporto. Questi attrezzati 24 ore su 24 avevano tutti i territori sotto controllo, era pertanto impossibile affiggere manifesti elettorali, perché dopo pochi minuti erano ricoperti dai loro. Era impossibile organizzare delle manifestazioni pubbliche, perché immediatamente ne organizzavano altre di disturbo, e così via. E su questo, a parte la mancanza di senso civico e il mancato rispetto delle leggi, si poteva anche soprassedere, tanto noi puntavamo ad evidenziare il nostro impeccabile civile comportamento, se pur denunciando alle autorità locali quanto accadeva. La cosa che invece è di una gravità eccezionale e che ha determinato poi il sicuro successo della compagine sopracitata, è stato il quasi totale controllo degli elettori “porta a porta”.
    Si! Proprio così! Iniziò una vera e propria campagna acquisti, pagando dai 50/100 euro il voto d’intere famiglie. Ovviamente questo avveniva soprattutto nei ceti meno abbienti (e sono tanti). Ulteriore azione criminale fu il fotocopiarsi le carte d’identità, minacciando che erano in grado di controllare la promessa di voto. Il successivo “accaparramento” dei seggi elettorali poi fece il resto, con dei veri e propri assalti alle urne durante lo spoglio.
    Mi rendo conto che a questo punto molti di voi saranno allibiti. Ma vi giuro sul mio onore e della mia famiglia che quanto vi sto esponendo, è la pura verità. Adesso vi è chiaro perché sono riusciti ad ottenere la maggioranza nelle varie tornate elettorali? HA!!! Dimenticavo di dirvi che uno dei più votati nel mio collegio fu il così detto “RE DEI VIDEOPOKER”.
    Avete ancora dubbi? Vi chiederete di nuovo, perché hanno vinto? A questo punto cosa si può fare? Forse c’era da fare! Una maggioranza, del centro sinistra, capace di capire le gravi carenze che affliggono il Paese. Ma, poiché così non è stato, ritengo che la situazione sia di una gravità tale per cui bisogna, a partire da subito, reagire con ogni mezzo consentito, per arginare il riaffermarsi di siffatta classe “politica”, al fine di evitare di avviarci verso una strada senza ritorno che potrebbe un giorno vederci svegliati in un “Paese medio orientale”.
    Proviamoci con la cacciata dell’”usurpatore” e dopo, con una sana rifondazione di una nuova politica che esalti i valori della legalità, giustizia e democrazia. Uniamoci in una coalizione della società civile. Tenendo fuori i politici che scelleratamente hanno consegnato il Paese nelle mani di Berlusconi. O altrimenti, non resta che una “psicoanalisi collettiva”.
    Arnaldo

    • avanti popolo febbraio 5, 2011 a 8:46 am #

      Uno che scrive un poema simile ha certamente bisogno di cure immediate.

  54. avanti popolo febbraio 5, 2011 a 8:44 am #

    Compagni, chi ci portate in piazza a protestare contro la mignottocrazia? Attrici come Catyerine Spaak(kata), Isabella Ferrari, che adolescenti l’hanno data a ultracinquantenni come Boncompagni e simili, e che nella loro carriera sono state più spogliate che vestite ?? Io resto al vecchio caro slogan : il corpo è mio e mlo gestisco io. E non era uno slogan di destra!! Avanti popolo ! ma così andate poco lontano.

  55. avanti popolo febbraio 5, 2011 a 8:57 am #

    Oh popolo viola, voi siete viola perchè trombate poco. invece di pensare alle scopate degli altri pensate alle vostre donne perchè altrimenti ve le sistema qualcun’altro.

  56. avanti popolo febbraio 5, 2011 a 9:02 am #

    Perchè non ingaggiate anche Tinto Brass ?? Sbaglio o è di sinistra anche lui? Chiedegli cosa ne pensa delle vostre stronzate.

  57. Luigi febbraio 21, 2011 a 1:00 pm #

    L’onorevole (o il disonoravole a voi la scelta)Berlusconi ha manipolato la costitzione italiana a proprio piacimento in modo da non rendere punibile ciò che prima era punibile. Ha mentito sotto giuramento, ha commesso falso in balancio,ha dato quattrini alla mafia di fatti il partito di Forza Italia è fondato su un patto mafioso, ha mandato i sicari a giustiziare i giudici anti-mafia Falcone e Borsellino, traffico di droga, quello ignobile, infame quando odioso Lodo Alfano che sfregia la democrazia, corruzione dell’avvocato inglese Mills e tanti reati per i quali non è stato minimamente punito e scandalosamente assolto. Io mi chiedo come fa un politico ad avere una maggioranza così solida ad avere così tanti favori quando dovrebbe essere pluricondannato!!! Questo attuale presidente del consiglio odia la democrazia e vorrebbe avere il potere assoluto indipendentemente da ogni partito. Io chiedo le dimissioni di Berlusconi e se veramente lui è innocente perché non prova a ripresentarsi per ennesima volta di fronte ai giudici, vedrete che i giudici lo condanneranno subito!!!

  58. MARCO maggio 26, 2011 a 4:57 pm #

    basta! basta! basta ! parliamo di fincantieri….parliamo di parmalat, parliamo di precariato, di acqua pubblica,di alta velocità,di fonti d’energia alternative di come implementarle e di come liberalizzare questo paese liberarlo dalle lobby e dai potentati oppurer cominciamo a pensare dov’è meglio emigrare perchè se non guardiamo noi alla sostanza possiamo stare tranquilli che altri stati lo fanno e difendono i loro interessi in tutto il mondo anche con le armi…..

  59. Johne449 aprile 29, 2014 a 7:43 pm #

    What’s up it’s me, I am also visiting this site daily, this website is actually pleasant and the visitors are really sharing fastidious thoughts. ceebeaebbbge

Trackbacks/Pingbacks

  1. Ruby, ecco le nuove carte dei giudici che incastrano Silvio « Il Post Viola - gennaio 27, 2011

    […] ADESSO BASTA! CLICCA QUI […]

  2. Giovane contesta Berlusconi: “Sei un coglioneee”, lui replica: “Senti chi parla” – Il video « Il Post Viola - gennaio 27, 2011

    […] ADESSO BASTA! CLICCA QUI […]

  3. Il 13 febbraio a Roma “Vado al Massimo…” | Gianfranco Mascia | Il Fatto Quotidiano - gennaio 28, 2011

    […] Per un’Italia libera e giusta al Palasharp; il 12 febbraio in tutta Italia con le manifestazioni Adesso Basta! Berlusconi dimettiti organizzate dal Popolo Viola . Il 13 dovrà essere una manifestazione imponente e democratica, con […]

  4. Il 13 febbraio a Roma “Vado al Massimo…” | Notizie Politica - gennaio 28, 2011

    […] Per un’Italia libera e giusta al Palasharp; il 12 febbraio in tutta Italia con le manifestazioni Adesso Basta! Berlusconi dimettiti organizzate dal Popolo Viola […]

  5. Il 13 febbraio a Roma “Vado al Massimo…” | Alfredo Andreani - gennaio 28, 2011

    […] libera e giusta al Palasharp; il 12 febbraio in tutta Italia con le manifestazioni Adesso Basta! Berlusconi dimettiti organizzate dal Popolo Viola […]

  6. Il 13 con Santoro, Spinelli e Travaglio | Notizie Politica - gennaio 28, 2011

    […] Per un’Italia libera e giusta al Palasharp; il 12 febbraio in tutta Italia con le manifestazioni Adesso Basta! Berlusconi dimettiti organizzate dal Popolo Viola […]

  7. Il 13 febbraio con Santoro, Spinelli e Travaglio « Indignati! - gennaio 29, 2011

    […] da Rete Viola e Popolo Viola Milano; il 12 febbraio  in tutta Italia con le manifestazioni “Adesso Basta! Berlusconi dimettiti” organizzate dal Popolo Viola […]

  8. Berlusconi, sloggia! « Alessandro Bottoni - gennaio 29, 2011

    […] https://violapost.wordpress.com/2011/01/27/adesso-basta-berlusconi-dimettiti-il-12-febbraio-in-piazza… […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: