Queste tre donne sono l’incubo di Berlusconi – La foto

16 Feb

Giulia Turri, Carmen D’Elia e Orsola De Cristofaro. Da queste tre donne dipende il futuro di Berlusconi.

Le giudici del Tribunale di Milano che giudicheranno Berlusconi il 6 aprile

 

33 Risposte to “Queste tre donne sono l’incubo di Berlusconi – La foto”

  1. ornella febbraio 16, 2011 a 12:25 pm #

    …forza donne…

  2. Alessandro Bronchi febbraio 16, 2011 a 12:27 pm #

    Le amo già. A prescindere!

    • sabrina febbraio 16, 2011 a 12:59 pm #

      pure io!

  3. TheMover febbraio 16, 2011 a 12:29 pm #

    BELLE!

  4. Marco Alesi febbraio 16, 2011 a 12:31 pm #

    il destino di berlusconi non dipende da queste donne ma dall’applicazione della legge e dalle porcate che ha fatto nella sua vita.

    • jess febbraio 16, 2011 a 12:57 pm #

      Bravo. Volevo scrivere la stessa cosa.
      L’unica cosa che può dipendere da loro, è la loro corruttibilità. Che speriamo sia inesistente.
      Per il resto, ribadisco: il destino di Berlusconi dipende da tutte le scelte che il suddetto ha compiuto in questi anni e dalla sana applicazione delle leggi che ancora non è riuscito a modificare.
      Queste donne sono solo strumenti della Giustizia, che non dovrebbe mai essere soggetiva.

      • Silvia febbraio 16, 2011 a 1:20 pm #

        Perfettamente d’ accordo!!! Infatti, ciò su cui facciamo affidamento è la loro capacità di resistere alle pressioni che saranno pesantissime. La loro INCORRUTTIBILITA’ SARA’ IL BANCO DI PROVA DI COSA LE DONNE SANNO FARE ED ESSERE!!!
        Berlusconi ha disonorato il nostro Paese con il suo sconsideranto comportamento, rendendoci lo zimbello del mondo. Da privato cittadino potrebbe fare quello che vuole ( ovviamente dovrebbe sempre rispondere alla legge se commettesse reati), ma da presidente del consiglio ci rappresenta tutti,per cui in base alla Costituzione, sulla quale ha giurato, non può rappresentarci. Spero tanto che i giudici che dovranno giudicarlo riescano a rendere inconfutabili i reati di cui è accusato. Sappiamo tutti quanto sono faziosi i suoi avvocati. Avvocati che sono faziosi a nostre spese, in quanto come parlamentari dovrebbero occuparsi dei cittadini e non spendere il loro tempo per difendere il premier. Sicchè, se dovessero farcela oltre al danno la beffa. Che non accada, perchè sono convinta che questa volta le donne non si limiterebbero ad una dimostrazione pacifica!!!!

      • rosario febbraio 16, 2011 a 6:33 pm #

        purtroppo in italia ci sono tanti corrotti, evasori , mignotte di lusso da mantenere, mafiosi di alto calibro,cumparuzzi e tante persone che al pensiero di lasciare il potere stanno male comunque hanno formato un bel partito speriamo che non ci finisce come l,egitto,faranno di tutto staremo a vedere

      • luciano febbraio 20, 2011 a 2:18 pm #

        bravo,credo anche io della onesta’ di queste tre giudici.Spero che lui non riesca prima di essere giudicato (credo purtroppo che ci riuscira?=)a fermare il tutto.SPERIAMO DI NO…

    • Fhisherman febbraio 16, 2011 a 1:08 pm #

      come non concordare da ciò che dici, ma premesso il concordare, dico siamo davanti a voi genuflessi…liberateci dal Male….ajoooooooooo

    • Barbara febbraio 16, 2011 a 2:03 pm #

      quoto in tutto e per tutto il tuo commento. e auguriamoci che le lascino lavorare.

  5. Francesca Passerini febbraio 16, 2011 a 12:40 pm #

    Love them All
    with a BURNING passion!!!!!!!!!!

  6. margherita febbraio 16, 2011 a 12:40 pm #

    Senza tema di smentite sono sicura che faranno il loro dovere coerentemente…hanno la faccia di persone oneste!

  7. notti liliana febbraio 16, 2011 a 12:51 pm #

    Che giustizia sia!In nome della legge, del popolo italiano…..dell’ Italia!

  8. pino febbraio 16, 2011 a 12:52 pm #

    non si presenterà mai davanti a tre donne vestite…

  9. notti liliana febbraio 16, 2011 a 12:54 pm #

    Che giustizia sia,in nome della legge, del popolo italiano, dell’ Italia…!

  10. vito di miceli febbraio 16, 2011 a 1:14 pm #

    fate giustizia Signore Giudici!!…distruggetelo senza pietà!!!

  11. Francesco febbraio 16, 2011 a 1:30 pm #

    L’incubo di Berlusconi?!?….e pure dei loro mariti!!! ;-)))

  12. Francesca febbraio 16, 2011 a 1:37 pm #

    SCUSATE…. ma il 6 aprile ci sarà all’aquila la giornata commemorativa per ricordare le vittime del sisma….e sarà presente Silvio????? ditemi che non è vero!!!

    • filippo febbraio 17, 2011 a 8:51 am #

      spewriamo di si

  13. Marco B. febbraio 16, 2011 a 1:37 pm #

    Spero che non si riduca ad una cosa privata fra queste tre e il presidente, nè ad un simbolico e scomposto processo popolare di tutte le donne verso l’odiatore del loro sesso. E’ rischioso, o forse casuale, che siano tre donne, ma vedrete che si giocherà la carta del legittimo sospetto. Qualunque donna un minimo dotata di riflessione non riuscirebbe ad applicare freddamente la legge nel caso del principale responsabile del velinismo e dell’erotomania di questi ultimi quindici anni italiani. Il giudizio morale deve essere degli elettori, oltre al giudizio pragmatico sull’inefficienza di un governo che perde tempo a fare gli interessi del premier finchè il paese chiede attenzione e dedizione. Ma questo giudizio non può e non deve mescolarsi, com’è già successo per Clinton, alle schiette responsabilità penali al di la’ dello stile di vita, al di la’ del messaggio e dell’esempio diseducativo (che sono gravi dal punto di vista sociale, d’immagine, latamente politico, ma certamente non giudiziario).

  14. Paola febbraio 16, 2011 a 1:39 pm #

    … di sicuro non hanno mai partecipato ad un bunga bunga!!!

    • filippo febbraio 17, 2011 a 8:56 am #

      penso che aspiri a qualcosa di meglio….

  15. omar febbraio 16, 2011 a 1:50 pm #

    …..e con queste DONNE : ” et fiat lux “..!!

  16. ML febbraio 16, 2011 a 1:51 pm #

    vorrei essere al posto loro! Non per giudicarlo, ma per trovarmelo davanti e come sempre non essere disposta ad alcun compromesso, e una volta per tutti fargli capire a nome di tutti gli italiani onesti, che la legge è uguale per tutti e i suoi soldi non servono a nulla se non a pagare gli avvocati per dire stronzate al fine di difenderlo.
    In tutto questo vorrei però che la legge in Italia fosse realmente uguale per tutti. Sogno un paese dove sai che se fai una cosa ciò e direttamente proporzionato alla pena che avrai. Invece, e Berlusconi ne è un esempio altissimo, troppo spesso ciò dipende da quanto potere hai e da quanti soldi hai in tasca! Per questo spero che gli diano una lezione non solo a lui, ma che sia solo l’inizio per tutti quelli come lui!

  17. Marcello febbraio 16, 2011 a 3:08 pm #

    C’ E’ SOLO DA SPERARE CHE IL berlusconi NON SE LE VOGLIA INVITARE AD ARCORE PE FARE IL proCESSO PRIVATO……A TUTTE E TRE…..

  18. franca fronte febbraio 16, 2011 a 5:33 pm #

    che meraviglia!!… ;)

  19. mauro febbraio 16, 2011 a 8:12 pm #

    queste sono donne – NO QUELLE ESCORT GIOCATTOLO DEL PUTTANIERE PEDOFILO –

    • filippo febbraio 17, 2011 a 8:52 am #

      non parlare cosi`….perche` ti piacerebbe partecipare anche a te..

  20. Gianfranco febbraio 17, 2011 a 12:30 am #

    Speriamo che si dimostrino Donne con la D maiuscola!
    Dateci sotto ragazze, che forse riuscite a fare piu danni al megalomane di Arcore voi tre sole, che tutta l`opposizione attuale!

  21. vincenzo russo febbraio 17, 2011 a 9:44 pm #

    I commenti sul caso Berlusconi sono tutti viziati del metodo Stalinista:” parlane male ,parlane male ,che alla fine resterà colpevole vero”.
    In termini cattolici questo consiste del peccato di giudizio temerario. Praticamente l’equivalente morale di quello che la legge umana configura come calunnia.
    Uccidere un uomo scagliando indegnamente la prima pietra fa già molto sch…., farlo poi per far prevalere il cattocomunismo è un agire da Caino e non da cristiano.
    Fosse anche vero tutto ciò che si pensa di male, il cristiano non può scagliare la prima pietra , ma può solo provare fraternamente a chiamare al confessionale il disordinato e infelice fratello.
    Dove sono finiti i metodi di De Gasperi e di Don Sturzo?
    Perché non si distingue più tra Famiglia Cristiana ,La Repubblica e Il Fatto Quotidiano? Tutti gli editoriali sono divenuti acidosi e finalizzati alla politica di presa del potere del proletariato ?
    Tutto è conforme al loro organo di stampa L’UNITA’? che è la PRAVDA italiana.
    Questo moralismo ipocrita, basato sulla finzione dei convincimenti morali interiori più rigidi, basati poi su opinioni volutamente negative a chi giova?
    Facciamoci l’esame di coscienza e smettiamola di essere modernisti a secondo la convenienza e conservatori alla maniera illuminista.
    Ricordiamoci che l’illuminismo insieme al darwinismo fu padre di uno strisciante ateismo e persino di razzismo, pur camuffandosi di progressismo.
    Perché gay e pedofili sono emendati e i soli eterosessuali sono invece indagati in merito al loro punto G,persino con l’invasione del loro spazio privato di libero arbitrio, senza alcuna moderazione ed autocritica degli accusatori inquisitori? Per la politica? E non sapete che la politica come il danaro può essere sterco del diavolo?
    Potrei continuare ma temo che se continuassi ancora a lungo ,poi non vi resterebbe più in mente il sentimento, di riflettere almeno un attimo. Allora vi precipitereste solo a ribattere con i luoghi comuni che ormai i comunisti hanno insinuato anche nelle menti,che una volta erano invece coltivate dal vangelo giusto e misericordioso verso i perseguitati.
    Berlusconi in definitiva è un uomo abbandonato e solo, vittima di leggi progressiste come il divorzio ,che toglie tutto ciò che da gioia ,soltanto all’uomo.
    Fosse anche tutto vero,( ma non possiamo affermare di saperlo veramente e non possiamo negare di essere maliziosi e malpensanti). Sarebbe comunque da ritenere ancora un grand’uomo per l’aspetto politico, poiché la giusta interpretazione del detto: “vizi privati e pubbliche virtù”, per i non maliziosi significa ,che pure se un uomo in privato cadesse in peccato ,sarebbe ancora un buon cristiano se battendosi pubblicamente contro le sue stesse debolezze, s’impegnasse perché ci fossero leggi cristiane,che ribadissero ciò che è bene e ciò che è male.
    Le sue cadute personali poi continuerebbero a riguardare se stesso e il proprio confessore. I maligni invece travisano questo detto, in un peccato segreto, che sarebbe in un ipocrisia pure nel buon agire pubblico.
    Andando poi ad esaminare anche il dovere evangelico di non dare scandalo, (che compete comunque a tutti gli esseri umani e non solo al debole che sbaglia in segreto). Be qui siamo ancor oggi proprio nelle mani degli stalinisti sopravvissuti.

    Meglio allora chiarire che i colpevoli veri degli scandali, sono proprio coloro che guardano per interesse politico nel buco della serratura o addirittura scrivono cose nemmeno viste veramente.
    Mai sono invece colpevoli le persone indagate per la volontà malvagia di ferire e distruggere ,messa proditoriamente in atto da calunniatori e spioni.
    Ed è dunque a loro accusatori pubblici ,che si devono attribuire lo scandalo provocato ad arte ,ed il successivo discredito delle persone calunniate e del paese Italia.
    Come potrebbe essere responsabile dello scandalo, chi non ha fatto proprio nulla almeno in pubblico.
    Chi usa tali mezzi infami, per prevalere in politica non è degno di partecipare alla vita civile,al ruolo di magistrati, di giornalisti e di sacerdoti.
    Un sincero esame di coscienza ,fatto nelle mani di un sacerdote tradizionalista di rito tridentino ,potrebbe illuminare nuovamente le coscienze di tutti questi cattolici moderni che oggi propendono per il moralismo, essendosi allontanati dalla vera morale cattolica, in nome della censura strumentale illuminista.
    Non vi accorgete che mussulmani, comunisti e massoni attuano tutti lo stesso metodo di critica capovolta,che sta travolgendo tutte le coscienze presuntuose.?
    Essi interpretano con il Corano ,con la Costituzione e con la loro scuola politica, il vangelo, la legge civile e tutto ciò che devono fare i cristiani e cioè tutto ciò che è bene e tutto ciò che e male in ogni occasione.
    Poi ci spiegano sull’Unità, sulla Repubblica e su Famiglia cristiana ,ciò che secondo loro è bene fare per i cattolici.
    Ma non dovremmo fare tutti noi invece ciò che è bene per Dio nostro Signore Altissimo?
    Questi sono invece i nuovi vangeli degli anticristi, che sanno tutto ciò che devono fare gli altri e specialmente i cattolici.

    • luciano febbraio 20, 2011 a 2:24 pm #

      sei un prete ???? credo di no perche’ un vero ptrete non parlerebbe cosi?.

  22. tina febbraio 20, 2011 a 8:12 pm #

    forza belle signore, “la giustizia ” è nelle vostre mani

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: