Catastrofe in Giappone, per Radio Maria è un castigo divino – Il video

21 Mar

Ascoltate il delirio di De Mattei, vicepresidente del CNR, ospitato da Radio Maria

SEGUI IL NOSTRO TWITTER

71 Risposte to “Catastrofe in Giappone, per Radio Maria è un castigo divino – Il video”

  1. Turri Albino marzo 21, 2011 a 11:26 pm #

    mi chiedo come si possano fare certe interviste…..sono un cristiano ma qui siamo andati molto ma molto oltre…..

    • travellingrome marzo 22, 2011 a 7:24 pm #

      Una lettura così miope sulle vicende umane suscita solo indignazione e rabbia. non può essere così semplicistica e banale la lettura della storia!!!

    • Sergio marzo 22, 2011 a 7:39 pm #

      Il verboso De Mattei commette, come molti credenti cristiani sempre fanno, un grave errore, che è quello di nemmeno cosiderare, di IGNORARE, anzi… che da prima della creazione del mondo vi sono gli spiriti del male che, per chi crede, hanno sempre cercato di avversare ogni progetto di Dio… E tali ‘credenti’ attribuiscono le catastrofi alla volontà di Dio e non all’imperversare del male in molte persone che da Dio e dai suoi progetti sono lontane (e in questa luce l’apostolato, almeno quello primordiale, doveva servire a estendere la protezione -e non la crudeltà!- di Dio a tutti gli uomini contro il male)… Per chi non crede c’è sempre la testimonianza di personaggi della cultura… E uno di questi fu Baudelaire, il quale riteneva che: “la più grande mistificazione del demonio è quella di far credere che non esiste”…

    • Crystal marzo 28, 2011 a 3:44 pm #

      Sono agnostica, ma rispetto tutti i Credenti, di qualsiasi Fede. Ma qui siamo andati ben oltre l’interpretazione miope degli eventi!!!! Qui la Fede non c’entra più, qui siamo al vaniloquio che rasenta la follia. Certe persone che pur di avere 20 minuti di attenzione da qualcuno sono disposte a tutto, dovrebbero rileggere il testo prima di andare in onda. Ricordo un Parroco che al funerale di un bimbo nato prematuro e morto dopo 16 giorni di incubatrice, davanti alla piccola bara bianca e a noi parenti senza più lacrime e devastati dal dolore più grande che c’è, tentava di spiegarci nella sua predica il “disegno Divino” in ciò che era accaduto….

    • Crystal marzo 28, 2011 a 3:54 pm #

      L’aspetto più catastrofico nella catastrofe, è che questo tale è vicepresidente del CNR. C’è di che preoccuparsi!

  2. bruno marzo 21, 2011 a 11:28 pm #

    Ho sempre odiato le religioni, tutte …. Causa principale di lotte, guerre e deliri umani. Ascoltare addirittura che i cataclismi e disastri naturli, siano causa di malefatte umane è veramente il colmo… Preti e ed altri pseudo religiosi da definire corvi dell’umanità, non solo, soprattutto frustrati e pedofili.
    Dal medioevo ad oggi sempre causa di disastri e malefatte … Meno male che esistono personaggi come Margherita Hack .. poche ma profondamente persone vere!!

    • giulio marzo 22, 2011 a 5:04 pm #

      Margherita Hack….quella che ha consigliato il nucleare in terra di Sardegna…la legherei ad un reattore di Fukushima per raffreddarle le idee..!!!

    • Crystal marzo 28, 2011 a 3:50 pm #

      Vorrei replicare a Bruno. Non sono la religioni la causa dei nostri mali, ma la loro tendenziosa interpretazione posta in essere da certi “ministri di culto” a vari livelli. Nelle religioni c’è tanto di buono, è la loro strumentalizzazione di comodo che le rovina. Credo che anche la nostra Professoressa Hack si sia espressa in tal senso più di qualche volta.

  3. Nicola marzo 21, 2011 a 11:30 pm #

    Il delirio di un folle… gente sotto acidi o droghe miste dice cose più assennate!!!
    Parla come se fosse il cane di un padrone che non ha mai visto e di cui non ne capisce la logica… ma un cane rimane… è il genere di “uomo di fede” che proprio non sopporto… ditemi che ne pensate… grazie

  4. bakke marzo 21, 2011 a 11:34 pm #

    se non bestemmio guarda

    • Stefano marzo 22, 2011 a 9:56 am #

      Ah ah ah! Grande Mosconi.. Scherzi a parte, ma questo è uno dei capoccia del CNR? Sono in profondo imbarazzo.. Questo sta spiegando la natura delle catastrofi naturali associandole ai “decreti del padrone di questo mondo” (parole sue). Mah… Siamo proprio a scatafascio.. E’ come se avessero messo il compianto Mosconi segretario di stato Vaticano. Che miseria.

      • FlavioA marzo 22, 2011 a 11:51 am #

        …”decreto del padrone della vita e della morte” non “di questo mondo”… occhio a fare le citazioni!

        La cosa principale che DeMatteis cerca di far capire è il fatto che le catastrofi servono per l’evoluzione umana! Reduci da questa terribile esperienza, le prossime centrali nucleari che si costruiranno saranno sicuramente e letteralmente a prova di bomba. E vorrei vedere SE e QUANDO arriveranno il Italia saranno DAVVERO sicure, dopo Cernobyl e dopo questa esperienza del Giappone. E se non c’è l’immagine “catastrofica” non c’è nemmeno un riscontro evolutivo: se accadesse un caso isolato e di poco interesse uno direbbe “chissenefrega” (sempre che ne sia al corrente). Questa è la psicologia dell’uomo, che non si mobilita e non si evolve di cervello se non muore qualcuno: deve per forza morire un ragazzino sepolto dal tetto della sua classe per rinnovare le strutture delle scuole? Deve per forza morire un vecchio tra i binari, incastrato in una porta del treno, per avere maggiore sicurezza e controllo nei servizi pubblici? Dagli errori si impara e gli errori sono umani. La Natura ci è superiore ma da questa impariamo a sopravvivere! FORSE queste catastrofi sono un aiuto dall’Alto, un aiuto per evolverci ancora di più.

        E poi dice il DeMatteis: “Nessuno può dire con certezza se il terremoto di Messina ieri o quello del Giappone oggi sia stato un castigo di Dio” (QUESTA è una citazione)

  5. Paola marzo 21, 2011 a 11:43 pm #

    dovrebbe cambiare spacciatore

    • BOB ZUCKERBERG marzo 22, 2011 a 12:51 am #

      mi sa che è stronzo così di suo….se prende droghe allora va a LSD da quando è nato

      • Sergio marzo 22, 2011 a 7:51 pm #

        …Dài ragazzi… ‘Costruttive’ e ‘propositive’, le critiche, per favore… sennò si continua a far guerre!!!

        Grazie

  6. Giovanni marzo 22, 2011 a 12:26 am #

    se Dio nella Bibbia e`rappresentato come un un Dio d` amore e di perdono..tanto da far morire il Cristo sulla croce…penso che non approverebbe mai le parole di un folle..che considera la sofferenza di tanti poveri innocenti..donne ..bambini..come una punizione divina…la Bibbia nel nuovo testamento ci mostra la via del perdono ….e l amore verso il prossimo.

    • ostropologo marzo 24, 2011 a 9:02 am #

      ci mostra la via del perdono, l’amore verso il prossimo e tante altre cose per poter assomigliare a gesu, però ognuno di noi è libero di fare come meglio crede… e più si va avanti in questo mondo e più le persone si allontanano dalla volontà del signore facendo se stessi il proprio dio. è vero che il signore è buono, perdona ecc.. ma rimane sempre il fatto che non fai la sua volontà.
      Quindi anche il giorno del giudizio visto che il signore è buono salverà ognuno di noi… invece non è cosi.
      Per le catastrofi anche secondo me è volonta del signore.

  7. BOB ZUCKERBERG marzo 22, 2011 a 12:44 am #

    SI FA DI LSD O E’ STRONZO COSI’ NATURALMENTE? LA DIMOSTRAZIONE CHE CREDERE AD UNA CAZZATA COME LA RELIGIONE FA MALE, MOLTO MALE AL CERVELLO.
    DE MATTEI, ANCHE SE E’ ANCORA VIVO DONI ALLA SCIENZA IL SUO CERVELLO….TANTO PER QUELLO CHE LE SERVE….

    • Laura marzo 22, 2011 a 1:41 am #

      Il suo messaggio delirante ha in sè anche profonde contraddizioni sul ruolo che Dio dovrebbe avere nel suo operato, secondo la sua interpretazione Dio dovrebbe far morire i buoni (magari da piccoli) perchè è infinitamente buono e vuole salvarli da tutti i mali.
      Domanda…ma allora non faceva prima a far nascere soli i cattivi e a farli vivere in eterno? :)

  8. jack marzo 22, 2011 a 4:40 am #

    Sono convinto come voi che il personaggio che parla dovrebbe collegare il cervello alla bocca,ma cari ragazzi arrivare a dire “CHE CREDERE AD UNA CAZZATA COME LA RELIGIONE” ecc..vuol dire che non si è capito troppo della storia umana,non esageriamo o diventiamo come loro dall’altra parte della barricata ciao a tutti jack

  9. Marcello Marani marzo 22, 2011 a 4:59 am #

    Il vero castigo divino, ammesso e non concesso che un Dio esista è quello di essere infettati dall’interno dal virus dello SCV, e dai suoi servi clerico bigotti, che nella loro foga talebano integralista, non si accorgono neppure di negare il proprio credo, cancellando il “libero arbitrio”, e di bestemmiare anche il loro Dio che da una parte sostengono sia un Dio d’amore e di perdono e poi dicono che è inkazzoso e castigatore tanto da arrivare scatenare la catastrofe giapponese.
    E se a questa aggiungiamo anche il Diluvio universale, Sodoma a Gomorra, la stessa crocefissione del Figlio, le stragi delle guerre, il genocidio Nazista, i delitti staliniano ecc.m ecc., ecc., altro che Dio d’amore e di perdono….

    • Sergio marzo 22, 2011 a 8:05 pm #

      HAI PERFETTAMENTE RAGIONE. LE PUTTANATE O LE COSE BUONE SONO GLI UOMINI A SCEGLIERLE, ESERCITANDO IL LIBERO ARBITRIO, COSì: “le stragi delle guerre, il genocidio Nazista, i delitti staliniani, ecc.”, SONO TUTTE QUANTE ‘FRUTTO'(BACATO) DI SCELTE NOSTRE… IL DIO DEI CRISTIANI E’ UN DIO D’AMORE E DI PERDONO. IL MALE HA LA SUA IDENTITA’ A SE’. FU UNA SCELTA (IN LIBERO ARBITRIO)DI ESSERI TANTO AMATI DA DIO, MA CHE DA LUI VOLLERO SEPARARSI, DIPARTIRSI (‘DI-ABOLO’ SIGNIFICA DIVISIONE), NON RICONONOSCENDOGLI PIU’ LA PATERNITA’… E CONTRASTANDOLO IN OGNI SUO PROGETTO. COMPRESA LA CREAZIONE.

  10. ivan marzo 22, 2011 a 7:03 am #

    Al di la’ di quello che dice, cio’ che colpisce e’ che questo signore e’ il vicepresidente del CNR, che sarebbe il più importante ente pubblico di ricerca in Italia: pensatelo intensamente mentre ascoltate quello che dice, fa uno strano effetto!

  11. Cristiano marzo 22, 2011 a 7:30 am #

    Chi dimentica che Dio e’ Misericordioso ma anche giusto, si costruisce un cristianesimo diverso da quello presentato dalla bibbia. La verita’ e’ che si vuole un Dio Che debba permetterci tutto e stare zitto e starsene nel suo Cielo, con la minaccia di rinnegarlo e allontanarsi da lui. E’ una realta’ Che il peccato si scaglia sugli innocenti, cosi’ e’ successo anche a GesU’.

    • velia del muscio marzo 22, 2011 a 8:44 am #

      sono pienamente daccordo con te……

  12. giorgio marzo 22, 2011 a 8:32 am #

    Siamo “ancora” un paese libero: ognuno a casa sua dice le castronerie che vuole e radio maria è casa loro. Lo errore è attribuirgli un ruolo di interlocutori. Un paese laico dovrebbe ignorare tutte le religioni, che rimangano limitati nel loro ghetto culturale, sia che siano cattolici, buddisti o seguaci di Kalì. A me fa rabbrividire che una mente così limitata sia vicepresidente del CNR

  13. Masssimo marzo 22, 2011 a 8:40 am #

    Non credo alle mie orecchie! Meno male che il cristianesimo non è questo.

    • ale1629 marzo 22, 2011 a 11:57 am #

      ….Scusa Massimo…x te essere Cristiano cosa significa?…

  14. zumotto marzo 22, 2011 a 8:41 am #

    ma chi è sto nuovo messia rè degli ubriachi…povero scemo….non sa manco quello che dice…e radio maria poi e ridicola mi mette allegria…hahahaha

  15. giovannadarco marzo 22, 2011 a 9:37 am #

    portatelo al diagnosi e cura urgentemente !

  16. ale1629 marzo 22, 2011 a 9:40 am #

    La catastrofe in Giappone è stata una bella botta…ed ha colpito tt il Mondo…ed umanamente viene da mettersi nei panni di qll persone ke da un momento all’altro hanno perso tt le certezze e le sicurezze!
    Da Cristiana e Credente dico ke si, forse nn è il massimo dire ke è stata la volontà di Dio,(e quello li ha esagerato in effetti in alcuni tratti) ma ricordiamoci ke tt ciò ke esiste in Natura è per opera di Dio. Non sono una fanatica, lunge da me, perchè della religione non bisogna farsene un vanto o sbandierarla a destra o a manca, ma Dio, se ci credi è sempre con te…nei momenti buoni e in quelli più tristi…e a queste persone aiuterà a ritrovare la forza per andare avanti…
    Chi saprà comprendere queste parole, capirà ke nn sono parole di una fissata o che altro, ma semplicemente parole di una Credente.

    • vittorio adorno marzo 22, 2011 a 12:02 pm #

      ma no ti vergogni? tt, nn.qll, parole di una fissata? ti piacerebbe!parole di una stronza!

      e mandami una risposta! Cretina!
      vittorio.adorno@tiscali.it

      • ale1629 marzo 22, 2011 a 12:10 pm #

        se avessi capito almeno la metà di qll ke hai detto si, volentieri ti risponderei…
        l’unica cosa chiara, è ke evidentemente nn sei credente, in generale, e nn è colpa tua, è una tua scelta. Abbi almeno l’intelligenza e Il buon senso di rispettare le idee altrui, pur non condividendole…
        e sopratt di capire qll ke uno dice anke se lontano dal tuo pensiero.

  17. federica marzo 22, 2011 a 9:43 am #

    senti stronzo di merda riprenditi pezzo di merda

  18. federica marzo 22, 2011 a 9:44 am #

    sentipezzo di merda cambia spacciatore sostanza e ammazzati

  19. Caterina marzo 22, 2011 a 10:04 am #

    Tutto questo sproloquio, queste frasi deliranti dette con tanta noncuranza le dovrebbe ripetere davanti a quello stesse persone di cui parla, sarei curiosa di vedere cosa direbbe quest’uomo di “Dio” …

  20. alessandro marzo 22, 2011 a 11:40 am #

    Ciao nicola. La cosa interessante e che quelli di radio maria sono molto legati a medjugorie. Nel paesino dell’erzegovina (dove il sole miracolosamente ruota, controlla su u tube se nn ci credi)ci sono sei persone che dicono di parlare con la madonna e costudiscono 10 segreti sull’umanità. I segreti saranno svelati 3 giorni prima del loro avvento, e quando tutti noi potremo vedere i segni sarà troppo tardi. Non si sa di preciso molto sui segreti, ma è trapelato il fatto che “chi sopravviverà potrà godere di una nuova primavera” Con la catastrofe giapponese e la guerra in libia, questi rumor hanno cominciato a farsi più forti. Radio maria è la portavoce di medjugorie in italia, e il catastrofismo trapela durante le trasmissioni. Pensa un attimo nick, se non ci fosse un ipotetica fine del mondo o un inferno in cui bruciare chi cazzo sprecherebbe tempo e denaro dietro una religione? è tutto qua l inganno, il collante che tiene in piedi tutto, un grande ricatto, una delle più convincenti strategie di marketing. (se di Apocalisse si dovrà trattare, spero almeno che sia un apocalisse zombie)

  21. vittorio adorno marzo 22, 2011 a 11:53 am #

    questo non delira! e’ semplicemente un imbecille!

  22. Marco marzo 22, 2011 a 12:04 pm #

    Il presidente del CNR dovrebbe essere uno scenziato, non un povero mentecatto integralista. povero idota. però una persona che spara cazzate di questa portata dovrebbe essere defenestrata all’istante.

  23. giorgio marzo 22, 2011 a 12:30 pm #

    Fantastico… ora mi spiego tante cose sullo stato della ricerca. Povero idionzo.
    Bisognerebbe rendere noto ai Giapponesi questa intervista cosi’ che le tracce di cristianesimo presenti in Giappone vengano spazzate via in modo definitivo.
    Firmato: “…uno che non concepisce l’idea della Provvidenza perche’ di fatto vive (e ne gioisce) nell’Ateismo.”

  24. FlavioA marzo 22, 2011 a 1:08 pm #

    In replica a Stefano:

    …”decreto del padrone della vita e della morte” non “di questo mondo”… occhio a fare le citazioni!

    La cosa principale che DeMatteis cerca di far capire è il fatto che le catastrofi servono per l’evoluzione umana! Reduci da questa terribile esperienza, le prossime centrali nucleari che si costruiranno saranno sicuramente e letteralmente a prova di bomba. E vorrei vedere SE e QUANDO arriveranno il Italia saranno DAVVERO sicure, dopo Cernobyl e dopo questa esperienza del Giappone. E se non c’è l’immagine “catastrofica” non c’è nemmeno un riscontro evolutivo: se accadesse un caso isolato e di poco interesse uno direbbe “chissenefrega” (sempre che ne sia al corrente). Questa è la psicologia dell’uomo, che non si mobilita e non si evolve di cervello se non muore qualcuno: deve per forza morire un ragazzino sepolto dal tetto della sua classe per rinnovare le strutture delle scuole? Deve per forza morire un vecchio tra i binari, incastrato in una porta del treno, per avere maggiore sicurezza e controllo nei servizi pubblici? Dagli errori si impara e gli errori sono umani. La Natura ci è superiore ma da questa impariamo a sopravvivere! FORSE queste catastrofi sono un aiuto dall’Alto, un aiuto per evolverci ancora di più.

    E poi dice il DeMatteis: “Nessuno può dire con certezza se il terremoto di Messina ieri o quello del Giappone oggi sia stato un castigo di Dio” (QUESTA è una citazione)

  25. Raffaele (Roma) marzo 22, 2011 a 1:24 pm #

    Assolutamente delirante e profondamente anticristiano. Il Vangelo di CRISTO è qui travisato in maniera assurda. Il peggio è che questo signore che dovrebbe essere uno scienziato si erge a teologo invece di occuparsi di quello che dovrebbe essere di sua stretta competenza. I veri nemici della Chiesa di Cristo sono questi qua, altro chi non crede o chi ha altre idee in fatto di fede

    • Sergio marzo 22, 2011 a 9:12 pm #

      Concordo: “Assolutamente delirante e profondamente anticristiano”.

  26. Gabriele Milano marzo 22, 2011 a 1:32 pm #

    per me ha ” fumato roba ” di pessima qualità…!!!!

  27. Matteo Vitiello marzo 22, 2011 a 2:03 pm #

    Nucleare, no problem!

    Leggi l’articolo (contiene informazioni interessanti sulle radiazioni):

    http://wp.me/p19KhY-kF

    un saluto,
    Matteo

  28. jack marzo 22, 2011 a 2:03 pm #

    Sfido chiunque a leggere questi interventi dall’inizio alla fine e credere che tutti quelli che vi hanno partecipato siano del cosi detto POPOLO VIOLA……c’è da rimanere esterefatti (+fatti che altro) pensavo vi partecipassero persone con un cervello funzionante sono rimasto senza parole ….avanti con gli insulti…tanto si usa così,ve lo hanno insegnato i politici che tanto odiate…ciao popolo viola a mai +

    • ale1629 marzo 22, 2011 a 3:25 pm #

      il primo commento intelligente e serio!!!bravo!!!

  29. silva marzo 22, 2011 a 2:05 pm #

    Dando la colpa a Dio si assolvono gli uomini che hanno costruito le centrali nucleari e che da 11 anni non facevano una seria manutenzione….
    Il concetto di colpevolezza di un popolo o di una nazione mi sembra che fosse sponsorizzato da un certo Hitler.
    Silva

    • ale1629 marzo 22, 2011 a 3:27 pm #

      nn vorrei risultare ripetitiva, ma penso la stessa cosa anke x il tuo commento silvia…serio ed intelligente!!!!ciao!!!:)

    • Sergio marzo 22, 2011 a 8:23 pm #

      GRAAANDE! AMMIRO PROFONDAMENTE QUESTA TUA CAPACITA’ DI SINTESI.

  30. Elisabetta marzo 22, 2011 a 2:55 pm #

    Questo è quello che dice De Mattei, vicepresidente del CNR, non Radio Maria che l’ha intervistato.

  31. Mauro Maccioni marzo 22, 2011 a 3:13 pm #

    La cosa avvilente non è che Di Mattei dica i suoi sproloqui; ormai, checche se ne dica, conosciamo tutti il cattolicesimo ed il cristianesimo più in generale, la sua pedofilia, la sua ristrettezza mentale, la sua paura della ragione e della “vera verità”, la sua corruzione (non ci si aspetta forse che un cane abbai o che una asino ragli?). Ciò che davvero stupisce è che gente normale, cittadini, gente che è andata a scuola si senta i diritto di giustificare in tutto o in parte ciò che esce dalla bocca dei lestofanti del clero. Qui davvero bisogna rimanere male.

    • FlavioA marzo 22, 2011 a 6:05 pm #

      carissimo Mauro,
      il problema è che conosciamo il cristianesimo troppo in generale come vogliono farlo conoscere i mass-media:
      quanti sono i casi di pedofilia tra il clero (massimo una decina?), che creano così tanto scalpore, e quanti casi tra la gente comune che restano sconosciuti o, peggio, non sono considerati!
      L’ uomo tende troppo a generalizzare un fatto estendendolo ad una categoria, più che a fare una semplice e reale stima.
      Il clero come ogni istituzione terrestre è fatta da umani e TUTTI gli umani sbagliano! Ma quanti sacerdoti? E quanti laici?

      • Mauro Maccioni marzo 22, 2011 a 7:28 pm #

        caro Flavio, i numeri (seppur contano) non sono tutto (e questo te lo dice un laureato in matematica!). Mi spiego meglio: consideriamo l’Italia; in essa circa il 33% dei cittadini è cattolico e siamo anche in diminuzione… una minoranza!! eppure l’Italia è considerato un Paese cattolico (anche se poi dovrebbe essere laico nelle sue istituzioni, ma lasciamo perdere); ci si riferisce inoltre spesso agli Stati Uniti come Paese cristiano o anche cattolico seppur la religione citata è in netta minoranza. Ecco che il concetto non passa (solo) per le cifre, ma per un atteggiamento se mi concedi. Applicando quanto detto al nostro discorso, capirai meglio cosa intendo dire quando dico che il clero è, oltre alle altre cose, pedofilo… insomma, le gerarchie ecclesiastiche hanno in più occasioni difeso e tutelato i preti pedofili, trasferendoli in altre parrocchie o fornendo loro dei legali che li scagionano volta per volta (tutto ciò è verità, non paranoia) dalle accuse gravi e veritiere e quasi mai li hanno ritirati dal sacerdozio. In primis l’attuale Papa, che sotto le direttive di Giovanni Paolo Secondo ha bloccato per anni le indagini negli stati uniti, proteggendo i preti pedofili come ho detto sopra ed impedendo che queste notizie si diffondessero in Italia (infatti noi abbiamo saputo molto dopo dello scandalo pedofilo dei preti in USA, che si è mescolato a quello in Italia e a quello in Europa del nord, provocando l’effetto dirompente che dici tu a livello di media). Ecco che le mie non sono generalizzazioni futili, ma sono semplicemente la descrizione di come funziona un’associazione di umani ben poco pura come vorrebbe far credere.
        Riguardo alla tua affermazione: “…e quanti casi tra la gente comune che restano sconosciuti o, peggio, non sono considerati!…”, perché mai i peccati degli altri (seppur non sempre condannati, purtroppo) dovrebbero ammorbidire i peccati del clero?
        Spero di essermi espresso chiaramente, in modo da non essere frainteso in un qualunque modo possibile.

  32. Jimmy marzo 22, 2011 a 3:51 pm #

    Miiii, ma dove la compra la cocaina questo?

  33. adelina grande marzo 22, 2011 a 6:17 pm #

    Lascerei da parte la religione e mi interrogherei sul fatto che l’uomo ha costruito centrali nucleari in zone altamente sismiche e soggette anche a maremoti e allora la morte è solo una conseguenza e non credo che Dio o chi per esso abbia colpe, la colpa principale è dell’uomo.

  34. Sergio marzo 22, 2011 a 8:35 pm #

    …Già finito??? …Avrei letto tutta la notte su questo argomento.
    Grazie a questa rubrica che lascia spazio (e libero arbitrio) al pensiero di TUTTI…
    Alla luce di quanto accaduto in Giappone e ancor prima a Chernobyl… dico NO AL NUCLEARE – NO NUKE… perché è l’ennesima dimostrazione che non ne siamo pronti: come lasciare un revolver con colpo in canna nelle mani di un bambino. Vi sono altre energie meno pericolose da ‘sfruttare’. Come il fotovoltaico.

    Saluti a tutti, nella speranza che la nube dal Giappone giunga qui ormai innocua

  35. Paolo marzo 22, 2011 a 10:21 pm #

    E’ assurdo considerarlo un castigo divino, perche il divino è dentro di noi, lo dobbiamo solo ascoltare e sono le nostre scelte che cambiano il mondo e non il divino. Questo è il conto che ci viene reso per voler vivere come viviamo nell’assoluto consumismo riempendo le tasche alle lobby. Impariamo ad andare a pari passo con la natura e sopratutto a non danneggiare il nostro Abitat, perche noi siamo solo di passaggio ascoltiamo la nostra cosienza e lasciamo ai nostri figli un mondo migliore.”Si tu il cambiamento che vorresti nel mondo” Mahatma Ghandi

  36. sara cantarella marzo 23, 2011 a 6:55 am #

    Scusate…..ma di quale DIO sta parlando?????????

  37. geologo marzo 23, 2011 a 10:55 am #

    E’ possibile che il CNR, che ha come presidente il prof. Maiani, scienziato di fama mondiale, 8200 dipendenti di cui 4000 ricercatori dislocati in 100 istituti, abbia un vicepresidente di questo tipo? Penso che solo in Italia, dove un Presidente della Repubblica giustifica una guerra, ci può anche essere un vicepresidente del CNR così illuminato dalla grazia di Dio.

  38. Palbriz marzo 23, 2011 a 11:03 pm #

    Beh allora PORCO DIO…poi dice che uno bestemmia.

    • ostropologo marzo 24, 2011 a 9:54 am #

      dopo aver bestemmiato pensi che le cose si sistemino ?

      Inoltre se non credi xche bestemmi ?

      • Palbriz marzo 25, 2011 a 12:29 am #

        No, le cose non si sistemano con le bestemmie, certo, pero` questa e` la sola reazione plausibile ad un folle che ripropone fobie religiose medievali alla radio. Castigo divino? Ma fammi il piacere. Dovremmo tutti sentirci a rischio per le nostre colpe e rivolgerci ai preti per la nostra salvezza?! Ma in che epoca vive questa gente? Ma chi crede ancora a queste stronzate? Se io fossi giapponese mi sarei sentito offeso da queste farneticazioni se non sapessi che provengono da un fanatico religioso in piena crisi di demenza senile. Bestemmio perche` in questo paese i preti hanno la pessima abitudine di mettere becco in questioni che non dovrebbero riguardarli e cercano di sempre di manipolare i piu` creduloni con le loro cazzate. Statue che sanguinano, frati con le stimmate, apparizioni della Madonna, castighi divini, nani e ballerine e vai col circo! Ma pensassero ai maledetti preti pedofili (quello e` il vero castigo divino) che non vengono mai puniti. Non servira` pero`, quando sento queste idiozie alla radio, una bella bestemmia mi aiuta a sentirmi meglio.

      • Palbriz marzo 25, 2011 a 12:38 am #

        Quale dio avrebbe castigato i Giapponesi? Buddha, Siva, Visnu`, Hallah Krishna oppure Odino padre del possente Thor?

      • Mauro Maccioni marzo 25, 2011 a 1:58 pm #

        Mi s permetta di dire: non si deve credere in “questo o quel paese” per mandare qualcuno a quel paese… agli occhi di un laico una bestemmia equivale ad un’imprecazione qualsiasi. casomai avresti potuto dire: visto che sono credente (ammesso che tu lo sia) abbi la delicatezza di non offendermi con una bestemmia; rispettami! Colgo l’occasione per confermare che quando ce vole ce vole il bestemmione!!

  39. 99 POSSE marzo 25, 2011 a 11:29 am #

    Mi chiedo a volte, chi è e come è possibile che c’è ancora qualcuno che segua radiomaria,sopratutto dopo tutti gli scandali e le malefatte che nella storia la chiesa ci ha abbituato e che l’hanno riguardata,lei e i suoi seguaci,per rendersene conto basti pensare all’inquisizione,alle “guerre sante” per poi arrivare alla contestualizzazione della bestemmia di berlusconi(la minuscola è voluta perchè per me non è un signore)da parte del card. bagnasco(idem)fino ad arrivare a questo comunicato!!E’ giusto credere in qualcosa o qualcuno!ed ognuno è libero di credere in quello che vuole ma io vi dico:CERCATE DI FARE IN MODO CHE QUELLO IN CUI CREDETE (1) SIA MEGLIO DI VOI E DEGNO DI MIGLIORARVI L’ANIMA E LA VITA E (2)CERCATE DI CREDERE DI PIù IN VOI STESSI SENZA AVERE BISOGNO DI AGGRAPPARVI A SIMBOLI O SANTI PERCHè LA VERITA,LA GIUSTIZIA,LA BONTA è GIà DENTRO TUTTI NOI BASTA SOLO SAPERLA DIMOSTRARE E METTERLA IN PRATICA!! IO HO FIDUCIA NEGLI UOMINI PER QUESTO NON SEGUO I SANTI,PERCHè IN QUESTI TEMPI BUI I VERI SANTI SIAMO NOI!!

  40. 99 POSSE marzo 25, 2011 a 11:37 am #

    Se esistesse un DIO degno di nota AVREBBE GIà CASTIGATO BERLUSCONI E TUTTA LA SUA CRICCA DI INFAMI,TROIE E CIALTRONI!!Che ci stanno portando alla rovina e all’immoralità più sconcia che si sia mai vista in questo paese,pensate solo che ieri hanno fatto di un indagato per mafia un ministro,mentre UOMINI GIUSTI, COME FALCONE E BORSELLINO SONO SALTATI IN ARIA PER COMBATTERLA!! MA SI PUò CREDERE IN QUALCOSA COSI????

  41. massimo marzo 25, 2011 a 3:15 pm #

    Un’indecenza, inaudito. Dimissioni immediate, sospensione dello stipendio e lavori forzati per 5 anni nel fango del Giappone.

  42. Matteo Vitiello marzo 25, 2011 a 5:59 pm #

    L’argomento correlato con il terremoto nipponico è: perché è avvenuto e dove si pensa avverrà il prossimo sisma da più di 8 gradi Richter?

    Qua un po’ d’interessanti spiegazioni:
    http://wp.me/p19KhY-hV

    Matteo

  43. Cattolici per la Vita della Valle marzo 26, 2011 a 11:22 am #

    Siamo un gruppo spontaneo di cattolici della val di Susa che si sta battendo da anni contro la TAV/TAC.
    Siamo mossi dalla comune convinzione che la parola di Dio ci interpella sulle situazioni concrete in cui ogni uomo si ritrova a vivere e agire.

    Per questo NON CONDIVIDIAMO ASSOLUTAMENTE le parole dette a Radio Maria da De Matteis.
    Anche in seno alle più grandi ideologie ci sono gli squilibrati, ma non per questo l’ideologia, la filosofia, la religione di quel gruppo può essere tacciata di falsità…

  44. paolo marzo 26, 2011 a 10:08 pm #

    possibile che possano sorprendere così tanto le parole del dott De Mattei?
    non ha detto nulla di più e nulla di meno di quello che è scritto nelle Sacre Scritture.
    che Dio castiga e premia l’uomo secondo i peccati e secondo i meriti, questa è una verità bibblica per cui nessuna novità, tra l’altro sta citando (condividendole evidentemente) le parole di un Arcivescovo che parla, appunto, da conoscitore delle scritture e della pedagogia Divina, che ricordiamo bene è prima di tutto una pedagogia di amore e misericordia per l’uomo in vista della vita eterna e non esclusivamente per i 100 anni di vita che ognuno di noi si augura.
    piaccia o no questa è la fede Cristiana
    un esempio: si ricordino le parole che la Madonna disse ai tre pastorelli di Fatima nel 1917 “La guerra sta per finire; ma se la gente non cessa di offendere Dio, una peggiore scoppierà durante il regno di Pio XI.”
    la storia la conosciamo tutti quindi perché ci si meraviglia?
    infine il dott. De Mattei parla a titolo personale e non per il ruolo che riveste (e come potrebbe essere diversamente visto che parliamo di fede?) per cui mi meraviglio come nel tempo del massimo relativismo e pluralismo di pensiero possa creare scalpore questa riflessione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: