A Manduria è caccia al tunisino: ‘Ti spezzo le gambe, pezzo di merda’ – Il video

2 Apr

Li rastrellano per le strade del paese e li riportano al campo tra violenti spintoni, insulti e minacce pronunciate a pochi passi dai carabinieri: “Pezzo di merda, ti spezzo le gambe”. A Manduria il clima è rovente e ronde (spontanee?) di cittadini pattugliano il territorio a caccia di immigrati. “Visto che non ci pensa lo Stato e quel bastardo di Nichi Vendola…” dice uno di loro. Ecco il video

SABATO 16 APRILE, SÌ REFERENDUM DAY

40 Risposte to “A Manduria è caccia al tunisino: ‘Ti spezzo le gambe, pezzo di merda’ – Il video”

  1. maria teresa aprile 2, 2011 a 5:24 pm #

    sia l’uomo del video che quello di Lampedusa sono solo la ciliegina che mancava a questo ondata di fascismo di ritorno, condito con aspetti mafiosi… insomma adesso anche le squadracce come ai tempi di mio nonno.

    • filippo aprile 4, 2011 a 9:12 am #

      ma in qualche modo bisogna fermarli!!!

  2. yagoprimo aprile 2, 2011 a 6:04 pm #

    non mi meraviglia il delinguente che ora si è messo a fare il mi meraviglia quello si l’atteggiamento complice delle forze

  3. attilia.nano aprile 2, 2011 a 6:42 pm #

    POI QUELLI DELLA SINISTRA DICONO CHE LA LEGA NORDISTA E’ RAZZISTA, PIU’ RAZZISTI DEI MERIDIONALI NON CE NE SONO, VI RICORDATE ANCHE A ROSARNO COSA HANNO FATTO???? VENDOLA VUOL DARE IL PERMESSO DI SOGGIORNO A TUTTI E POI I PUGLIESI SI COMPORTANO COME IL KU KLUS KLAN DEGLI SCHIAVISTI AMERICANI!!!!!MEDITATE GENTE, MEDITATE!!!

  4. giuseppe aprile 2, 2011 a 6:43 pm #

    Buttiamoli fuori a calci nel culo.
    NON VOGLIAMO IMMIGRATI.

    • fiore aprile 2, 2011 a 8:25 pm #

      Giuseppe devi vergognarti! La Puglia è terra di emigranti, siamo tutti figli e nipoti di emigranti, te lo sei scordato???? Ci sono più italiani all’estero che in Italia. Tutta l’America è piena di italiani, l’Australia, praticamente tutto il mondo, ma come fate a parlare così? Non ti ricordi che a Torino, a Milano scrivevano “Non si affitta ai meridionali”? “In questo bar non entrano i cani e i meridionali” Avete la memoria corta?

      • calabrescia aprile 3, 2011 a 6:24 pm #

        Fiore, forse vivi nel paese delle meraviglie. E’ vero, siamo stati noi stessi dei migranti. Ma forse dovresti rivederti le procedure alle quali il nostro popolo era (giustamente) sottoposto prima di entrare in territorio statunitense. Visita medica, per evitare che potessimo portare malattie, e schedatura, nel caso avessimo un qualche piano criminoso nella testolina. Ogni italiano era accuratamente segnalato. Medesima cosa in Australia. E’ vero anche quanto dici che al nord, tempo fa, campeggiassero certi cartelli: c’è però da integrare dicendo che all’epoca il “meridionale tipo” al quale veniva affittato un appartamento tendeva, per qualche ragione, ad insozzarlo e a distruggere gli infissi. Te lo dice (e lo ammette) uno che di cognome fa Calabrò (non sono un milanesissimo Brambilla) con qualche parente, appunto negli USA. Non abbiamo la memoria corta, solo sappiamo distinguere diversi modi di gestire l’immigrazione, e sappiamo capire quando la “discriminazione” diventa, in realtà, autodifesa.

        http://calabrescia.wordpress.com/

    • alessandro aprile 2, 2011 a 10:24 pm #

      A Giuseppe sta attento te a non prenderli i calci nel culo quando un giorno chiederai aiuto perchè ti ritroverai nella merda fino al collo grazie al civile comportamente dei tuoi simili

    • nutrio maccalegni aprile 2, 2011 a 11:59 pm #

      e poi ci vai a lvaorare tu in fonderia? IDIOTA

    • filippo aprile 4, 2011 a 9:06 am #

      giustissimo….buttiamoli via….sono la peggior specie e oltretutto anche delinquenti!!! sono scappati dal loro paese per continuare a fare quello che hanno sempre fatto “i delinquenti”!!!

  5. Giovanni Benedetti aprile 2, 2011 a 8:46 pm #

    Perchè l’assessore leghista Pedrelli del comune di Como non è stato cacciato a calci in culo? Senza dubbio ospiterei a casa mia,più volentieri, due tunisini che un leghista. Questa gente non ci fa vergognare soltanto di essere italiani ma anche e soprattutto di essere uomini. Lo stato indipendente glielo darei ma circondato da un muro invalicabile.

    • marco maggio 28, 2011 a 3:35 pm #

      “Senza dubbio ospiterei a casa mia,più volentieri, due tunisini ”
      e fallo allora non stare qui a sparare caxxate!!!

  6. Roberto Saccon aprile 2, 2011 a 9:33 pm #

    La strategia del governo è semplice: lasciare che la situazione deteriori sempre più sino a quando diventa inevitabile e giustificabile dichiarare lo “Stato d’emergenza”, cosa che consente, legalmente, di assegnare i lavori a trattativa privata con ampia discrezione, e quindi agli amici degli amici. Lo spiegano bene Rizzo/Stella nel cap. 7 del libro “La Deriva” (il seguito de “La Casta”) che potete leggere gratis su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/

  7. Mauro aprile 2, 2011 a 10:07 pm #

    fanno i forti con persone in condizione di debolezza che grandi… CODARDI!!!

    • calabrescia aprile 3, 2011 a 6:28 pm #

      ma non dire idiozie, non è questione di fare i forti coi deboli, è questione di rendersi conto che non abbiamo le risorse per ospitare una mole eccessiva di persone. lavoro, casa… chi glieli da???

      http://calabrescia.wordpress.com/

  8. Mauro aprile 2, 2011 a 10:13 pm #

    … continuate a sventolare le vs bandierina pacifanatiche… voi non avete compreso con che gente abbiamo a che fare.

  9. ivano aprile 3, 2011 a 7:23 am #

    forse c’e’ da fare un’altra considerazione,abbiamo spesso parlato dello scoppio demografico,ebbene queste sono le conseguenze!le popolazioni povere che ,ubbidendo alla loro religione,fanno troppi figli, non abbiano un mercato del lavoro che li possa assorbire,questi regazzi vogliono vivere come noi,a loro dell’integralismo non gli interessa niente,purtroppo pagano l’intolleranza dell’islam verso i cristiani e l’occidente,i fatti che succedano nello yemen ne sono una testimonianza!pero’ con l’aiuto dell’europa non dovrebbe essere difficile sistemarli, altrimenti faremo il gioco dell’islam!

  10. Farnocchia aprile 3, 2011 a 4:38 pm #

    capisco il disagio, capisco l’insicurezza e la furia dei pugliesi che si trovano per ora soli a fronteggiare sta fuga di questa povera dalla libia (che poi fosse per loro scapperebbero di corsa da qui, come stiamo vedendo..poveraccio)..ma cavolo un po’ di civiltà!!ma che hanno fatto sti poveracci per essere trattati così?scappano da un dittatore e si ritrovano tra zoticoni e violenti!

    • Incazzato aprile 3, 2011 a 5:18 pm #

      sbagli queste persone sono quelle uscite dalle carceri tunisine…sono per la maggior parte stupratori,ladri,assassini…

    • calabrescia aprile 3, 2011 a 6:30 pm #

      Momento: dalla Libia ne scappa una parte. Molti, moltissimi, non sono libici (e quindi rifugiati) bensì tunisini (e quindi clandestini) e per tale ragione devono essere reimpatriati.

      http://calabrescia.wordpress.com/

  11. calabrescia aprile 3, 2011 a 6:39 pm #

    LA COSA DIVERTENTE E’ CHE FATE TUTTI I BUONI E I CARI FINCHE’ I CLANDESTINI SONO ANCORA LONTANI, MENTRE QUANDO COMINCIANO A ENTRARE NEL VOSTRO TERRITORIO, ALLORA VI LEGHIZZATE ALL’ISTANTE. LE PROVE? LAMPEDUSA: NON VOGLIONO PIU’ UN CLANDESTINO MANCO IN CARTOLINA. PUGLIA? STA SUCCEDENDO QUELLO CHE AVETE PUBBLICATO (Sì, LE RONDE SONO SPONTANEE, O SIETE TANTO RIDICOLI DA IPOTIZZARE CHE SI TRATTI DI INVIATI LEGHISTI DALLA VALTROMPIA???) SICILIA? COL CAZZO CHE LI PRENDONO. E NON STIAMO PARLANDO DI TERRITORI IN MANO ALLA LEGA, PARLIAMO DI TERRITORI DEL SUD, DOVE LA LEGA E’ DETESTATA.

    MA SIATE SINCERI, GUARDATEVI ALLO SPECCHIO E CHIEDETEVI:

    “SE AL MIO PAESE CI FOSSE UN CAMPO PROFUGHI CON 5MILA PERSONE CHE SCORRAZZANO PRATICAMENTE LIBERE, SENZA LAVORO Nè ALTRO, SAREI FELICE? E DATO CHE NON LI SI PUO’ TENERE A VITA NEI CAMPI PROFUGHI, E PRIMA O POI BISOGNA LASCIARLI LIBERI, MI SENTIRò SICURO NEL SAPERE CHE CI SONO MIGLIAIA DI PERSONE SENZA UN LAVORO (NON C’è PER GLI ITALIANI, FIGURATI SE POSSIAMO TROVARLO PER MIGLIAIA DI MIGRANTI) E CHE, PER FORZA DI COSE, DOVRANNO QUINDI ASSOCIARSI ALLA CRIMINALITA’ PER SOPRAVVIVERE?”

    SE A TALI DOMANDE RISPONDERETE “SI”, ALLORA CONTINUATE PURE A FARE I BUONI E I CARI. ALTRIMENTI, ABBIATE L’ONESTA’ INTELLETTUALE DI DIRE, ALMENO UNA VOLTA, QUELLO CHE PENSATE.

    SENZA SENTIRE SEMPRE IL BISOGNO DI SOTTOMETTERE IL BUONSENSO AL PERBENISMO CHIC.

    http://calabrescia.wordpress.com/

    • Incazzato aprile 3, 2011 a 8:02 pm #

      prossime elezioni o le vince la lega o forza nuova..la gente è stufa di tutto questo buonismo… sembra di essere nei giorni prima dell’avvento del fascismo…si vede una parte politica che butta letame sull’altra, e allo stesso momento si vede la minoranza che attacca tutti quelli che non la pensano come loro etichettandoli come razzisti o dittatori(ma non capiscono che quello che fanno distrugge lo spirito di nazione)…se ad aprile ci saranno manifestazioni ci sarà una vera e propria guerra civile…siccome gli italiani che non vota sono a favore del CDX si sa chi vincerà questa lotta…sveglia popolo viola…se continuate con l a violenza sarete i primi a perire…chi semina vento raccoglie tempesta…aprite gli occhi prima che sia troppo tardi

      • James aprile 4, 2011 a 7:17 am #

        Ultima notizia per il popolo viola la Serbia apre un inchiesta in collaborazione con gli USA e la Germania sul caso Telecom Serbia e Mafia, nei confronti di D’Alema e di tutto il PCI, 300pagine di documenti inviate alle procure Italiane ma mai guardate…i serbi stufi decidono di chiedere aiuto a due super potenze, per sbattere i veri Mafiosi in galera….domani verrannno pubblicati tutti gli atti in Inglese, la sinistra Italiana trema

    • io aprile 3, 2011 a 10:09 pm #

      calabrescia sei proprio terrone e ignorante dentro. e finiscila coi maiuscoli. fai pietà e il tuo blog e un patetico letamaio.

      • calabrescia aprile 4, 2011 a 3:14 pm #

        Fortuna ci sei tu che, dall’alto del tuo essere antileghista, mi chiami terrone (ma non eravamo tutti fratelli, tutti italiani???) e mi insulti pubblicamente. Tanto per parlare, quello che tu chiami “terrone ignorante che fa pietà e che ha un blog che pare un patetico letamaio” è un laureando in giurisprudenza, abbastanza qualificato per dirti che hai commesso il reato di ingiuria aggravata, facilmente riscontrabile dalla Polizia Postale, e che l’unico motivo per il quale nessuno verrà a romperti le scatole sta nel fatto che non voglio perdere tempo nel querelarti.

        Anche perchè di esaltati come te ce ne sono a migliaia, non posso certo passare il mio tempo a querelare a raffica.

        Occhio a chi insulti: può capitare che molte volte ti capiti, per davvero, qualche povero Cristo ignorante che si piglia i tuoi insulti e se li porta a casa.

        Ma può anche capitarti chi, colto e magari vendicativo, la prende sul personale e sporge querela. A quel punto, sono fatti tuoi. Un conto è discutere. Altro conto è offendere. Saluti.

        http://calabrescia.wordpress.com/

      • Mauro maggio 30, 2011 a 4:59 pm #

        Caro “Io”, concordo con il collega nel metterti in guardia dal reiterare comportamenti ed affermazioni come quelle già proferite. Purtroppo trattasi di reati personali per i quali, fossi stato in lui, avrei già proceduto con querela presso la Procura della Repubblica. Il mio collega è stato decisamente più magnanimo. Entrando nel merito dell’argomento, premetto di essere terrone anche io, di essere un avvocato abilitato al patrocinio anche io, e di vivere al “nord” praticamente da quando sono nato….ad ogni modo trovo che sia più che disdicevole questo finto perbenismo di chi assimila gli immigranti di oggi agli italiani emigranti di ieri…è obiettivamente possibile fare un paragone? io credo proprio di no. La verità è che sono dei banditi, che da paesi in guerra ne provengono una netta minoranza e gli altri colgono la palla al balzo, la verità è che vengono qui per stare meglio senza avere voglia di vivere nella legalità, la verità è che rubano (quasi tutti), stuprano (una buona parte), sporcano (tutti) e ci costano (troppo). non abbiamo un mezzi logistici, territoriali, ed economici tali da sorreggere tale pressione dall’esterno. se questo linguaggio non è per te di facile comprensione ne uso uno più adatto al tuo livello: “SONO TUTTI BUONI DI FARE I RICCHIONI CON IL CULO DEGLI ALTRI”. Vedrai che quando tornerai dalle ferie e ti accorgerai che ti hanno svuotato la casa piaceranno meno anche a te.

      • calabrescia maggio 31, 2011 a 10:05 am #

        Ringrazio Mauro sia per l’appoggio che per il “collega” :). Mi permetto di linkare un pezzo del mio blog che possa aiutare il nostro amico “io” a cogliere meglio il significato del detto citato dall amico Mauro

        http://calabrescia.wordpress.com/2011/03/04/fare-i-froci-col-culo-degli-altri/

  12. Emigrante aprile 5, 2011 a 12:36 pm #

    Grazie a chi non ha chiesto solo il mio documento quando sono emigrata all’estero e mi ha dato l’opportunita’ di realizzarmi come persona e come dirigente.

    Per favore extracomunitari, non lasciateci soli con questi italiani!

    La dignita’ di un essere umano non DEVE essere calpestata per nessun motivo, non importa la sua provenienza, la sua cultura, estrazione sociale, religione e colore della pelle…Nessuno ha il diritto di trattare un altro essere umano come in questo video, per nessun motivo!

    La rabbia, e la cattiveria hanno il sopravvento ed esistono degli esseri, come questi vili miei conterranei di Manduria, con una evidente amputazione del cervello inclusi anche molti dei “commentatori franchi” di questo blog, per i quali la dignita’ di un essere umano non ha alcun valore.

    Io auguro loro di non dover mai combattere una tale battaglia… ma forse cio’ significa anche, che rimarranno per sempre con il loro miserabile limite!

    L’uomo non e’ fatto per una volta sola! La prossima volta, forse, TOCCHERA’ A VOI.

    Per fortuna, non siamo tutti uguali. Il popolo italiano e’ un popolo generoso ed ospitale con qualche mela marcia come in questo video. Ma anche loro dovranno rendere conto un giorno… Inshallah!

    Emigrante in Europa dal 1989

    • Giovanni Benedetti aprile 5, 2011 a 1:00 pm #

      Grazie a Emigrante per le tue parole, purtroppo fra gli zoticoni da te citati ci sono anche dei laureati che, evidentemente, non solo mancano di umana pietà ma dimenticano che ben 60.000.000 di italiani risiedono all’estero e, a chi afferma che sono tutti bravi e onesti lavoratori,bisogna ricordare che tanti erano delinquenti ed hanno esportato la mafia in tutto il mondo. Gli esseri umani sono tutti uguali a prescindere dal colore della pelle, dalla nazionalità,dalla religione. Ciò che ci distingue dalle bestie è “l’umanità” ma farlo capire a chi non ce l’ha non è semplice. Grazie ancora per il tuo post.

      • calabrescia aprile 5, 2011 a 1:05 pm #

        Bravo, siccome abbiamo esportato la mafia, facciamo in modo, anche noi, da importare la criminalità estera. O ti è sfuggito che in quei paesi in rivolta, le carceri sono state aperte e date alle fiamme? Ma dove avete il cervello?

        http://calabrescia.wordpress.com/

    • James aprile 5, 2011 a 1:04 pm #

      80% degli Italiani non li vuole… li ospiti tu e il restante 20% degli Italiani in più date un pagamento di 5,5 Milioni di Euro per mantenerli al giorno in totale si spende mezzo miliardo di euro annuo per loro, soldi che se usati creerebbero nuovi posti di lavoro crescita economica e di PIL per un valore superiore al 10%

    • calabrescia aprile 5, 2011 a 1:08 pm #

      Rispondo anche a te, già che ci sono: sono d’accordo, gli uomini sono tutti uguali. Ma sul serio credi che a tutti i migranti saremo in grado di dare le stesse opportunità che sono state (grazie a Dio) date a te? In Italia già manca il lavoro! Ora, finchè ad esprimere questi concetti è un tipo pacato come me, i toni sono quelli che hai appena valutato. Ma se ad esprimerli è un cittadino semplice e iroso, non si può negare che possano essere trasposti in un “non vi vogliamo, andate fuori dai coglioni.”

      http://calabrescia.wordpress.com/

  13. James aprile 5, 2011 a 1:19 pm #

    Svizzera[3] 350 000
    San Marino 31 373
    Croazia[4] 19 636
    Slovenia[5] 2 258
    Germania[6] 582 111
    Argentina[6] 527 570
    Svizzera[7] 500 565
    Francia[6] 348 722
    Belgio[6] 235 673
    Brasile[6] 229.746
    Stati Uniti d’America[6] 200.534
    Regno Unito[6] 170 927
    Canada[6] 131 775
    Australia[6] 120 239
    Venezuela[6] 94 704
    Spagna[6] 83 924
    Uruguay 71 115
    Per un totale di cirac 3,7 Milioni di Italiani(in questi dati sono presenti circa 1milione di Italiani che stanno facendo l’Erasmo e stage lavorativi all’estero(UE)) quindi quelli veramente all’estero sono circa 2,7 Milioni quindi non so dove vedi i 60 Milioni…chissa perchè voi sinistri fate sempre disinformazione, non riuscite a vedere la verita…che non ci sono guerre in tunisia e tutti quelli che arrivano sono ex carcerati, so subito che verro insultato da gente come voi…ma a me non interesse visto che ho libero pensiero

    • Giovanni Benedetti aprile 5, 2011 a 1:49 pm #

      Poichè in Italia esiste già chi le spara grosse ogni giorno ho voluto documentarmi:Considerando infatti i figli degli emigrati e i discendenti (nipoti o pronipoti) il numero sale a 60 milioni di persone, la maggior parte delle quali si trova in America Latina. Questo dato dà l’ampiezza assunta dalle seconde e terze generazioni di italiani all’estero.
      Quanto sopra non l’ho inventato io. Inoltre tra gli anni 50 e 70 (fonte del governo canadese) arrivarono più di 1 MILIONE di italiani oggi, in Canada gli individui di origine italiana sono (sempre fonte del governo canadese 1.445.330), attualmente quelli che lasciano l’Italia sono circa 40.000 ogni anno. La disinformazione non la fanno solo i “sinistri” bisogna essere ciechi per non vedere cosa accade nel nostro governo, fatto da farabutti, mignotte, venduti e chi più ne ha più ne metta. I tunisini liberati dalle carceri, paragonati ai nostri governanti, di ogni colore, sembrano delle pecorelle smarrite. Grazie per avermi dato l’opportunità di esprimere il mio pensiero.

      • James aprile 7, 2011 a 1:55 pm #

        io ho preso dalla fonte del governo canadese e i cittadini italiani che vivono in Canada sono solo 131.500 dimmi tu dove vedi gli altri….ridicoli siete e rimarrete… se parli di 60 milioni visto che sono nipoti e pronipoti può starci ma non sono più cittadini italiani, sono nipoti di Italiani e Stranieri, allora dovremmo dire che i tunisini nel mondo sono 80 milioni, egiziani lo stesso numero, inglesi sono quasi un miliardo ecc… se questo è il tuo ragionamento dovremmo dire che siamo tutti figli di roma e gli Italiani siano circa 5 miliardi….arrivano qua 80.000 immigrati l’anno,anche se non c’è lavoro i nostri giovani sono costretti ad emigrare grazie a gente come te…siete la rovina dell’italia dovreste solo prendere e andarvene con i vostri nuovi amici

  14. ??? marzo 7, 2012 a 9:01 pm #

    Ma non tutti i Tunisini sono cattivi James

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: