Ennesima figuraccia spaziale di La Russa a Ballarò: “Lukašenko? E chi è questo?” – Video

4 Mag

La Russa a Ballarò non perde mai occasione di fare figure di m…  Non conoscendo Lukašenko, il dittatore sanguinario della Bielorussia amico di Berlusconi, chiede aiuto di nascosto… Certo però che il ministro della Difesa è proprio indifendibile…

SOSTIENICI

SOSTIENICI

11 Risposte to “Ennesima figuraccia spaziale di La Russa a Ballarò: “Lukašenko? E chi è questo?” – Video”

  1. Daniele Begotti maggio 4, 2011 a 7:44 am #

    Cazzarola! Somiglia tanto alle situazioni da scuola superiore quando stai cercando i suggerimenti nel momento di distrazione del professore!
    Che vergogna!

  2. remo maggio 4, 2011 a 8:15 am #

    Sono quelle cose che Ti fanno rimanere perplesso. Purtroppo ministri con questo profilo ne abbiamo tanti, forse a parte Tremonti tutti. Siamo veramente messi male. Ho trovato indegna anche la sovrapposizione, sempre di La Rissa, in modo strafottente alle parole della docente che insegna in America. Non ci siamo più, questa gente tutte le volte sembra abbia studiato un copione mal scritto: dire scemenze e non far parlare gli avversari. Anche questa è Italia, un Italia in cui il Suo popolo avalla questa sconceria!!!!

  3. giancarlo stan. maggio 4, 2011 a 9:30 am #

    Il problema è che votando il sultano B. poi si ha il sotto bosco di questa caratura tipo questo ministro della difesa, che se per sbaglio la Bielorussia ci attaccasse,lui ci direbbe, ma non so chi ci ha dichiarato guerra!Bisogna mandare un segnale forte a queste amministrative, MOVIMENTO A 5 STELLE !!!!!!!!!

  4. Marcello Marani maggio 4, 2011 a 9:37 am #

    Una cosa non abbiamo ancora capito: che queste trasmissioni sono controproducenti perchè non è che coloro che le guardano quando danno il voto valga per due e siccome diciamo non sono viste dalle casalinghe di Voghera, sono pronto a scommettere che non spostano un voto che sia uno e magari inducono gli elettori democratici e di CS a disertare il voto, andando ad ingrossare l’oceano degli astenuti.
    Al contrario servono a lor signori ed innanzi tutto al Fra Inteso sempre Piduista, eversore e spergiuro, di indossare i panni dei democratici e pluralisti, perchè consentono di essere persino sbeffeggiati, e vestendo i panni delle vittime, poi fanno il contro canto sia in tutte le trasmissioni si fa per dire di informazioni come i TG di regime, che in quelle di intrattenimento e di spettacolo.

    E non parliamo dei “marchettari” di Striscia, dove menano fendenti a chiunque critichi il loro padrone mentre costui viene trattato in guanti gialli, anche se fingono di prenderlo in giro perchè nei suoi confronti non fanno satira ma solo salamelecchi e festanti scodinzolate.
    Per questo ripeto che la soluzione sta nel disdettare il canone ed invece di pagare per farci prendere per il kulo, organizzarci in associazioni di telespettatori e rivendicare la socializzazione delle reti delle frequenze secondo quanto stabilito dall’art 43 della Costituzione che per chi non lo conoscesse sancisce: “A fini di utilità generale la legge può riservare originariamente o trasferire, mediante espropriazione e salvo indennizzo, allo Stato, ad enti pubblici o a comunità di lavoratori o di utenti determinate imprese o categorie di imprese, che si riferiscano a servizi pubblici essenziali o a fonti di energia o a situazioni di monopolio ed abbiano carattere di preminente interesse generale.”,
    E nessuno potrà negare che la socializzazione delle reti non rientri nella fattispecie!

    E se e poi per buon peso, boicottare tutti i prodotti reclamizzati in special modo da Mediaset, ma anche quelli RAI e inviare alle ditte inserzioniste lettere di protesta informandoli che li riteniamo complici di lesa informazione, e di violazione dell’art 21, per non essere noi stessi, attraverso i consumi, a regalare al Fra Inteso , ecc., ecc., ecc., .I., persino i soldini per pagargli la corda con cui sta impiccando sia noi che e la nostra ormai sgangherata democrazia, sarebbe il principio della sua fine perché gli chiuderemmo i rubinetti del carburante che alimentano il suo strapotere.

  5. Gianvincenzo maggio 4, 2011 a 9:48 am #

    …… ma cosa ci si poteva aspettare da un ministro del governo Berlusconi?
    La Russa gioca ancora con i soldatini di piombo …….. beata ignoranza!

  6. giampaolo maggio 4, 2011 a 9:55 am #

    anche in questo caso abbiamo il ministro della difesa che è un COGLIONAZZO

  7. Anna maggio 4, 2011 a 10:35 am #

    Questa è solo una delle dimostrazioni lampanti, di quanto siano inadeguati al ruolo che occupano. E non si tratta solo di La Russa, ma anche della Gelmini che sta mandando a rotoli la Scuola Italiana, o Bondi che ha fatto di tutto per privarci di un patrimonio mondiale di antichità. Che dire di Maroni, che sembra più un jazzista suonato, che un Ministro dell’Interno, che è capace di prendersela solo con un po’ di immigrati e ha fatto leggi che sono state respinte tutte – ad una ad una – dalla UE. E poi Alfano, che gestisce il Ministero della Giustizia, come se fosse la dependance di casa sua. E via via, tutti gli altri.
    Una massa di cialtroni incompetenti che dovrebbero tornare a casa loro immediatamente! Vorrei che si facesse di più per mandarli a casa per sempre. Ma a ben vedere, nessuno sembra che abbia la voglia di prendere la situazione in mano e ribaltarla totalmente.
    C’è molta gente che ha incarichi istituzionali, che avrà sul groppo una grossa parte di responsabilità in questa inavia totale!
    Vuoi vedere che poi toccherà a noi, gente comune, fare il lavoro sporco e cacciarli come hanno fatto nel Nord Africa, con i dittatori?!

  8. Benny Evangelista maggio 4, 2011 a 12:56 pm #

    La Russa? E chi è questo?

    • maurizio maggio 4, 2011 a 6:02 pm #

      La Russa chi?? l’insalata ??? siamo fuori dal mondo dite ??? no la cosa tragica è che siamo messi proprio così…altro che fuori dal mondo…branco di ignoranti incompetenti mangia pane a tradimento…mi dispiace non riesco ad andare il 15 maggio…non riesco proprio

  9. gianpieroasaracottu maggio 5, 2011 a 10:36 am #

    Io stimo La Russa ma come hai scritto tu è proprio una “figuraccia spaziale”!

  10. calabrescia maggio 5, 2011 a 5:19 pm #

    Una cantonata del programma “Le Iene”

    http://calabrescia.wordpress.com/2011/05/05/la-cantonata-delle-iene-il-pornoricatto/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: