“Uniti per il cambiamento globale”, anche il popolo viola in piazza il 15 ottobre

15 Set

Il Popolo Viola partecipa alla giornata europea ed internazionale di mobilitazione prevista per il 15 ottobre. Il Coordinamento Nazionale del popolo viola condivide in toto il testo dell’appello nei suoi contenuti. La strategia neoliberista, incentrata su un sistema economico perverso e demenziale, che antepone il profitto dei grandi centri di interesse al benessere dell’individuo, sta progressivamente trascinando l’economia di intere nazioni nel baratro del debito verso la rinuncia alla sovranità ed a qualunque prospettiva di stato sociale.  La manovra finanziaria che il governo italiano ha predisposto per “uscire dalla crisi” è l’ennesimo colpo mirato alla cancellazione del diritto al lavoro, all’istruzione e al welfare mentre dilapida miliardi delle nostre tasse in nuove dotazioni belliche.Siamo convinti che esista un’altra via, fondata su un linguaggio comune a tutti gli esseri umani, che trova spazio condiviso nei confini della democrazia e nei princìpi della Costituzione. ll popolo viola parteciperà integrando l’appello generale con i propri contenuti e promuovendo la maggior partecipazione possibile attraverso i propri canali e territori.

Il coordinamento nazionale del Popolo Viola

4 Risposte to ““Uniti per il cambiamento globale”, anche il popolo viola in piazza il 15 ottobre”

  1. Francesco settembre 16, 2011 a 4:04 pm #

    sta avvenendo un grande cambiamento….
    e noi vogliamo esserne partecipi.

  2. per ricordare ottobre 6, 2011 a 3:56 pm #

    Il primo caso di disinformazione organizzata.

  3. Mario ottobre 9, 2011 a 3:05 pm #

    Il mio pieno appoggio all’iniziativa.

    Colgo l’occasione per comunicare che da pochi giorni è ufficialmente online il sito

    http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/

    con il Database completo (spero) e aggiornato dei Condannati, Prescritti e Imputati nel Parlamento Italiano.
    Sembra incredibile ma non ne esistono altri (che mi risulti) aggiornati in rete.

    Potete linkarlo, riprenderne e pubblicarne il contenuto, parzialmente o totalmente sul vostro blog o pagina Facebook.
    E contribuire eventualmente a tenerlo aggiornato (sez.Contattaci)

  4. Lev ottobre 15, 2011 a 9:54 pm #

    Si, con la solita violenza comunista/fascista.
    Vergogna!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: