Indovinate dove è stato pubblicato questo post – Foto

31 Ott

Vediamo se indovinate su quale testata è appena stato pubblicato questo post che riporta integralmente il comunicato di Brunetta contro le dichiarazioni di Iacchetti sui costi della politica. Vi aiutiamo: non è “Libero” e non è “Il Giornale” ed è il secondo articolo contro Iacchetti che pubblicano oggi: insomma una specie di megafono della Casta.

p.s. naturalmente, mnetre si premurano di fare da megafono a Brunetta non danno invece conto della fondatezza delle affermazioni di Iacchetti sull’acquisto delle Maserati blindate da parte di La Russa. E non pubblicano mica la replica fatta oggi da Iacchetti a Brunetta, lo facciamo noi, eccola.  Ed ecco il post della nostra testata:

Se non siete riusciti ad indovinare andate qui

 

 

 

11 Risposte to “Indovinate dove è stato pubblicato questo post – Foto”

  1. FRANCESCO PASSANISI ottobre 31, 2011 a 12:45 pm #

    l’Unità, marcia come tutto il resto

    • wEbR1DeR ottobre 31, 2011 a 1:24 pm #

      Sembra che attaccare l’unita sia diventato sport nazionale. Poveri fessi………….. :-(

  2. Marcello Marani ottobre 31, 2011 a 12:48 pm #

    Dio, come sono caduti in basso!!!

  3. Patrizia Saracco ottobre 31, 2011 a 12:59 pm #

    Vabbè, ha riportato il commento di Brunetta, non l’ha sottoscritto..
    In democrazia si usa così..

  4. Massimo Azzolini ottobre 31, 2011 a 12:59 pm #

    scusate, ma non è un virgolettato che riporta quanto dice il portavoce di brunetta?
    chiaro che quello non entra nel merito.

    • Massimo Azzolini ottobre 31, 2011 a 1:01 pm #

      “Il tuo commento è in attesa di moderazione”?!?!
      moderazione!?! sul blog del popolo viola?!?

      suvvia! tenete ben libero questo blog non facciamo come certa genta.

  5. Daniele Casadei ottobre 31, 2011 a 1:38 pm #

    Post abbastanza superficiale ed infantile, L’Unità ha semplicemente riportato le parole del portavoce di Brunetta, chi pensa che così faccia da cassa di risonanza dovrebbe porsi seriamente delle domande sulla sua capacità di analisi e su quello che intende per informazione. Non capisco cosa doveva fare la redazione online per voi ? Rispondere alle parole di Brunetta (che riescono a palesarsi ridicole senza commento) o non dare la notizia ?. Criticare così quello che potrebbe essere una semplice ANSA non rende onore a quello che avete fatto in altri post molto interessanti.

    • violapost ottobre 31, 2011 a 1:53 pm #

      Quello che lascia sgomenti -ma mica tanto- è lo zelo con cui l’Unità di D’Alema corre in soccorso del governo. Oggi due articoli: il primo sbeffeggiava Iacchetti reo di aver criticato nel suo video Brunetta e La Russa, il secondo era il comnunicato -integrale- di Brunetta che nemmeno Libero pubblicherebbe senza dare voce anche all’altra parte. Dispiace perché questo poi porta il giornale fondato da Gramsci alla irrilevanza: il fatto che nessuno legga il sito de L’Unità e che le vendite ormai si attestino su poche migliaia di copie dovrebbe farli riflettere

      • Daniele Casadei novembre 1, 2011 a 10:20 am #

        Su un giornale stampato avrebbe senso quello che esprimete, ovvero nessuno avrebbe riproposto in blocco una dichiarazione senza un commento o almeno una puntualizzazione. Ma qui stiamo parlando di una pagina online ! Dovremo cercare di essere più intelligenti e capire che informare non vuol dire incanalare il fatto dentro parametri politici o ideologici, alle volte è bene (o per un semplice fatto di velocità) solo proporre la notizia pura senza filtri o censure perché alle volte fa bene alle persone prendere posizione su un commento, una frase, un fatto senza per forza avere la pappa pronta dal giornalista.

        Mi dispiace ma in questo caso avete montato un caso sul nulla e cosa c’è di diverso tra questo e quello che fa quotidianamente Libero e il Giornale ? Per me questo è una bruttissima caduta di stile, molte volte informate bene con post molto interessanti, ma qui palesemente vi siete traditi per attaccare D’Alema attraverso L’Unità. E ve lo dice uno che vedrebbe molto positivamente l’uscita dalla politica di D’Alema stesso.

  6. Salvatore BELLINO ottobre 31, 2011 a 6:29 pm #

    Scusate, ma siete platealmente in mala fede. Premesso che tutti giornali e tutti i giornalisti, oltre ai politici, sono criticabili, tuttavia mi sembra avvilente questa polemica con l’Unità. Prima, titolate in modo, consapevolmente, fuorviante accusandola di difendere i due signori di cui si tratta, poi, perseverando nella pessima informazione, l’accusate di aver dato una notizia negli stessi identici termini con cui l’aveva data voi e senza commenti. Per piacere, se il vostro obiettivo sono, legittimamente, i politici del PD, venite allo scoperto e non nascondetevi dietro la testa…ta dell’Unità.

  7. Giuliana novembre 8, 2011 a 12:04 pm #

    Sempre a proposito della sinistra “tradizionale” consiglierei di seguire le gesta dell’eccelso Sansonetti, che quasi ogni giorno viene invitato sulle televisioni del Padrone, molto amato e coccolato nei salotti tv del pomeriggio berlusconiano-italiota, in quanto fine “garantista” che non perde occasione di dare dei giustizialisti e degli anti-democratici tutti a quelli che si permettono di indagare i politici e sottoporli al controllo di legalità.
    Tempo fa lo hanno assunto anche in un giornale calbrese di proprietà di un soggetto abbastanza chiacchierato.
    Da quel giornale, con lui direttore, fu cacciato un giornalista che si occupava di ndrangheta.
    Non aggiungo altro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: