Manovra, i ministri salvano il (loro) doppio stipendio ma nessuno lo dice

17 Dic

Una riga buttata lì, nei meandri di una manovra imponente, salva il doppio stipendio dei ministri. C’è da salvare l’Italia, ci spiega il governo dei professori, e dunque sacrifici per tutti. Già, per tutti ma non per loro che, con un gioco di prestigio degno del mago Silvan, riescono a far passare una norma ad hoc che li esenta da ogni rinuncia. E’ il comma 3 dell’articolo 23 ter del Salva Italia che  introduce la possibilità di “deroghe motivate” per le posizioni apicali delle amministrazioni”. Tradotto in italiano significa che con una bella deroga potranno mantenere il doppio stipendio di ministri e funzionari pubblici. E non parliamo di pochi spiccioli ma di stipendi ben più alti di quelli dei parlamentari. Com’è noto, la cosa riguarda mezzo governo. Giusto per citare qualche nome: il sottosegretario Catricalà, il Ministro Clini, il collega Patroni Griffi, il viceministro Vittorio Grilli e altri. Ma sì dai, tanto chi volete che se ne accorga.


44 Risposte to “Manovra, i ministri salvano il (loro) doppio stipendio ma nessuno lo dice”

  1. Laura dicembre 17, 2011 a 10:43 am #

    Salva L’Italia? Armiamoci e andate ecco come voglio salvarla l’Italia. Fin quando non avremo un vero governo, leggittimo e con la sincera volontà di salvare il paese le cose andranno male e non so fino a che punto, in Italia come in tanti altri paesi…

    • Piero Pazzi gennaio 3, 2012 a 10:26 am #

      L’Italia merita di morire e di esserree cancellata dalla nostra memoria storica, uno stato delinquenziale, malavitoso, ingiusto…. La metastasi è già a buon punto e il futuro dovrebbe essere non di una Italia unita madi varie e differenti realtà autonome e sovrane …

  2. Mauro dicembre 17, 2011 a 11:09 am #

    Siamo ostaggio dela casta , la cosa più amara e che siamo impotenti . Ormai sono più i goveranti mafiosi che gli onesti.

  3. VOLFANGO dicembre 17, 2011 a 12:07 pm #

    Ma avete letto bene il comma in questione?Esso pone un tetto ove prima non c’era!!!
    E la deroga deve essere motivata.Evitiamo di criticare pregiudizialmente,grazie

    • mauro dicembre 17, 2011 a 1:49 pm #

      il tetto lo hanno messo alla mia pensione di 1432e NETTI al mese ,a me non interessa del comma in questione,DEVONO scegliere o uno o l altro.POLITICA significa amministrazione della POLIS;città, PER IL BENE DI TUTTI….loro invece fanno il bene solo di loro stessi.Invece facciamo che il politico riceverà lo stipendio che aveva prima di fare il parlamentare e BASTA ….ma come fai a dire queste cose??? quando 8 italiani su 10 non posso neanche prendersi dei giorni di vacanza durante le feste natalizie mentre loro mangeranno con le posate d’oro!!!! ma sei un parlamentare anche tu ??? anzi facciamo come i parlamentari israeliani che fanno i parlamentari GRATIS …FAnno vedere le buste paga in TV e nessuno ha notato che mancano le trattenute IRPEF EHEHE !!! già ma forse tu lo sai già che sono ESENTASSE..ma dai facciamo finita con queste panzane e mandiamoli a lavorare in fabbrica

    • ANNETTA dicembre 27, 2011 a 12:14 pm #

      ma quale deroga? a prendere il doppio stipendio? c’è già la doppia pensione dei parlamentari e dei sindacalisti

    • Maria dicembre 28, 2011 a 6:34 am #

      Grazie!!
      io penso che la situazione sia così grave che di qualcuno dobbiamo fidarci ed io preferisco fidarmi dei professori che di politicanti incartapecoriti che hanno contribuito a portarci dove siamo.

      • ULTIMAOASI dicembre 28, 2011 a 11:38 am #

        IN ASSENZA ORMAI DI TUTELE E RAPPRESENTANZA DA PARTE DI PARTITI E FINTI SINDACATI SONO I PENSIONANDI COLPITI, SOPRATTUTTO QUELLI DELLA CLASSE 52 , ( EVIDENTI E DI DUBBIA COSTITUZIONALITA’ LE DISPARITA’ DI TRATTAMENTO SUBITE CON GRADONI DI BEN 6 ANNI E CON DISCRIMINE ULTERIORE TRA LAVORATORI PRIVATI E PUBBLICI) CHE DEVONO MUOVERSI CON RICORSI COLLETTVI AL TAR E/O SOLLECITANDO I PARTITI DI OPPOSIZIONE A PROMUOVERE REFERENDUM ABROGRATIVI DELLA MANOVRA PENSIONISTICA STESSA IMPOSTA CIN ICAMENTE CON GIUSTIFICAZIONI RISIBILI.

        Ora i partiti che hanno appoggiato a scatola chiusa tale aberrazione dovranno assumersene l’intera responsabilita’….

        Ma scendiamo nel dettaglio:

        Questa manovra , è, come rilevato anche da molti economisti, recessiva in piu’ provvedimenti (benzina, tasse ecc) , deprime ulteriormente i consumi, non risolve oltretutto i problemi della crisi perche’ non c’e’ UN ABBASSAMENTO REALE E DIRETTO DEL DEBITO PUBBLICO (incredibile che i professoroni tecnocrati esperti economisti non lo capiscano o fingano di non capire).

        Ecco cosa si poteva fare senza toccare le pensioni e ceti deboli:

        -forte patrimoniale sui beni dei superricchi che consentirebbe di recuperare subito diverse centinaia di miliardi (ricordo che il nostro debito, alibi della finanza, è di circa 1900 miliardi di euro),
        -Mini patrimoniale sui beni ecclesiastici (che ammontano tra alberghi patrimoni immobiliari e finanziari a circa 3000 miliardi di euro) e nota bene questi non sfuggono all’estero ,BASTEREBBE un 5% per ricavare 150 miliardi…
        -ici solo sulle seconde , terze case ecc. in progressione,
        -abolizione ma da subito dei vitalizi parlamentari,
        -tagli di tutti i costi e privilegi della politica,
        -vendita nel tempo del patrimonio pubblico non artistico (previste entrate per 700 miliardi di euro nel tempo)
        -utilizzo di minima parte riserve auree (ammontano complessivamente a circa 200 miliardi )
        – abolizione del denaro ed uso di carte credito,proposta dalla Gabanelli (permetterebbe di recuperare centinaia di miliardi evasi)
        -accordo con la Svizzera e relativa tassazione capitali li’ imboscati (altri 50 miliardi circa calcolati di resa),
        – ed altre proposte che vengono dalla società civile (tassazione rendite finanziarie,transazioni d di borsa ecc.).
        -naturalmente : lotta serrata a corruzione, evasione fiscale, nuova legge elettorale e altri provvedimenti per la crescita.

        Tutto il resto sono balle di tecnocrati legati a confindustria e finanza privi di senso sociale .Certo, rispetto al regime precedente, siamo su altro pianeta ma nella forma piu’ che nella sostanza. Le loro azioni appaiono veramente incomprensibili, sembra quasi,per fare un favore ai poteri forti, vogliano provocare volutamente una colossale recessione invece di rilanciare il paese abbattendo davvero e direttamente il debito.
        La strada sembra quella greca…

  4. cordialdo dicembre 17, 2011 a 12:48 pm #

    Credo anch’io che sarebbe meglio prima di accusare gli altri di gelido silenzio che non corrisponde al vero di dire sciocchezze per troppa fretta di scoop come fate a volte voi disgustando chi avrebbe anche piacere di leggervi.

    • mauro dicembre 17, 2011 a 1:54 pm #

      devo continuaree o forse queste le sai già????
      e ora di finirla con queste truffe alle spalle degli italiano che lavorano o che sono pensionati….mi farò invitare dai parlamentari durante le feste di natale dato che con la mia miserea pensione non potrò neanche farlo il pranzo di natale,,,e mentri io mi farò un brodo con il dado il caro sig onorevole CASINI che tanto parla manda i figli a scuola con 2 auto blu e la scorta ok…io i miei figli li portavo a piedi
      le blitz notturno: vitalizio a 50 anni per gli assessori – Il Mattino
      http://www.ilmattino.it
      ROMA – Mentre il governo taglia le pensioni degli italiani, il Consiglio regionale del Lazio, con un blitz avvenuto stanotte alle 2.15 concede il vitalizio agli assessori (anche agli ex).
      VERGOGNA!!!!!!!!!!!! In questo momento si e’ appreso dalla trasmissione radio FOCUS ECONOMIA’ della redazione RADIO 24 del Sole 24 ORE condotta da Sebastiano Barisoni, che ieri in Parlamento i nostri “bravi” parlamentari (TUTTI QUANTI) hanno approvato un
      emendamento, (TENUTO BEN NASCOSTO TRA ALTRE LEGGI IN APPROVAZIONE…) sulla cosiddetta “Legge mancia”, portando da € 50.000.000,00 a €150.000.000,00 il benefit relativo alla parte dell’indennità spettante ad ogni singolo parlamentare eletto nel proprio territorio di competenza. AMICI!!!! TUTTI INSIEME COPIAMO E INCOLLIANO SULLE NOSTRE BACHECH

      • rosaria chiaiese dicembre 17, 2011 a 3:26 pm #

        SI, COPIAMO, MA NON SULLE BACHECHE. SU CARTA IGIENICA, COSI’ CI PULIAMO IL CULO. PAOLE,PAROLE,PAROLE…. SI PARLA SOLO, MA NON SI FA NIENTE!!!!!!!!!!!!

      • ANNETTA dicembre 27, 2011 a 12:19 pm #

        non basta la truffa delle pensioni dei parlamentari che con 5 anni prendono 3 volte la mia pensione, hanno anche i contributi figurativi, come i sindacalisti, mentre per la prima prendono la scusa che è “obbligatoria” e non si può rinunciare, per i contributi figurativi, che paghiamo noi, anche quelli, devono fare ricorso e lo fanno, ah se lo fanno, il caso più eclatante è Fini

  5. Fabio R. dicembre 17, 2011 a 1:35 pm #

    Il comma in questione riguarda il personale con rapporto di lavoro dipendente o autonomo con la Pubblica Amministrazione. Non riguarda dunque i ministri. Con articoli di questo tipo, tra l’altro, prestiamo il fianco ad esser criticati di superficialita’. Sarebbe meglio leggere attentamente il dato normativo prima di commentarlo con i consueti titoli da Bar Sport (senza offesa per i Bar Sport, s’intende…)

    • violapost dicembre 17, 2011 a 4:41 pm #

      E quindi secondo te tra i ministri non sono presenti soggetti che hanno un rapporto di lavoro con la Pubblica Ammiistrazione?

  6. mauro dicembre 17, 2011 a 1:56 pm #

    I FRANCESI HANNO PRESO LA BASTIGLIA E LA CASTA FU MANDATA ALLA GHIGLIOTTINA;CHE ASPETTIAMO ,40 milioni di italiani ,a mandare a casa TUTTI questi truffatori ed andare a riprenderci il parlamento??

    • peter dicembre 29, 2011 a 11:24 am #

      QUESTA E’ LA QUESTIONE COSA ASPETTIAMO ??? CON LE PAROLE QUESTE SCHIFOSE METASTASI NON SE NE ANDRANNO MAI, SAREBBE STUPENDO SENZA VIOLENZA MA DUBITO CHE SIA POSSIBILE … CI SPARERANNO ADDOSSO COME IN SIRIA ??? POTREBBERO ANCHE FARLO !!! E’ CHE NON C’E’ NESSUN GIUDICE CHE SI MUOVA CONTRO DI LORO SE CI FOSSE UN DI PIETRO SENZA MIRE POLITICHE COME LO E’ STATO LUI MA CON LA BANDIERA DELLA VERA GIUSTIZIA …

  7. dora dicembre 17, 2011 a 2:15 pm #

    cè una iniziativa popolare per raccogliere firme per togliere i privilegi dei parlamentari, informatevi la pagina dove potete trovare informazioni e i comuni dove potete andare e firmare e ” Nun te Reghe più”.

  8. mirko dicembre 17, 2011 a 2:18 pm #

    questo paese morirà di populismo prima ancora che di corruzione o debito pubblico. Oltre ai commenti che per fortuna hanno già criticato questo finto “scoop” io aggiungerei che il comma 3 mette anche un tetto proprio ai doppi stipendi…
    Il popolo viola non deve diventare un mercato in cui vince chi la dice più grossa..

  9. icittadiniprimaditutto dicembre 17, 2011 a 4:09 pm #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    • paolo dicembre 17, 2011 a 5:10 pm #

      ecco bene dopo la decapitazione della casta arrivarono i feroci tagliatori di teste con tanto di ghigliottina e dopo il terrore….arrivò napoleone…un imperatore!!!!!! volete forse un dipietro o un demagistris o un davigo o la rossa passionaria…..a tagliare teste, questi tagliano stipendi….gli altri ……. a proposito pare che il giustizialista per eccelenza abbia ricevuto in questi anni con il premio elettore di 4 euro l’uno una cosina come 70 milioni di euro…dico pare perchè non si sa mai con quello come la prende

  10. guido dicembre 17, 2011 a 6:56 pm #

    domanda, perhè mai un rappresentate della pubblica amministrazione dovrebbe mantenere un doppio, triplo introito,con o senza tetto?

    • ANNETTA dicembre 27, 2011 a 12:25 pm #

      inoltre cosa significa deroga? che c’è qualche statale che prende meno della pensione minima e ha bisogno di un secondo lavoro? allora siamo in tanti, datela anche a noi la deroga!

  11. giovanni dicembre 17, 2011 a 7:26 pm #

    sono d’accordo in tutto e x tutto con mauro. il problema è che hanno fatto in modo che fossimo divisi, e come dicevano l’antichi romani :dividi e impera..l’hanno imparato alla perfezione.

  12. lupin dicembre 17, 2011 a 8:23 pm #

    è inutile non cambieranno mai le cose qui in italia finché continueremo tutti a pagare le tasse!!! smettiamola di pagare le tasse e smettiamola di dichiarare i nostri redditi in pieno al fisco e dichiariamo tutti di percepire 0 euro all’anno (non facendoci veder in giro come benestanti con ville a altro che potrebbe indurre il fisco a fargli capire che siam evasori)!
    SOLO COSÌ TUTTI I POLITICI (TRA PARLAMENTARI, SENATORI, E ALTRI DIPENDENTI PARLAMENTARI) FORSE NON VEDENDO + ENTRATE PAGANO FINALMENTE LORO TUTTO QUELLO CHE DEVONO PAGARE E CHE INVECE OTTENGONO GRATIS A SPESE DI NOI CONTRIBUENTI!!!
    Io son disoccupato da quasi 6 mesi ormai senza retribuzione (anche se m’è stato detto da funzionari INPS e dai SINDACATI che la percepirò!!!!) e mi spetterà per 12 mesi, sperando che nel frattempo riesca a trovar una nuova occupazione altrimenti non so come farò a pagar i miei debiti!!! PS: ABITO NELLA “RICCA” REGIONE VIRTUOSA DELLA LOMBARDIA ma son stanco di pagare le tasse per tutti i NULLA TENENTI E PER CHI PERCEPISCE UNA PENSIONE QUANDO NON LO MERITA E PER I PIRLA CHE PRENDONO LO STIPENDIO SENZA MERITARLO!!!

    • willo dicembre 28, 2011 a 1:26 am #

      Veramente Lupin se pagassimo (e avessimo pagato) veramente tutti le tasse avremmo molti meno problemi.

  13. UBIMAYOR dicembre 18, 2011 a 11:09 am #

    Abbiamo un elevato livello di frutrazione, di rabbia di rancore, ogn’uno di noi ha una sempre corretta ragione. Parliamo Parliamo sempre concentrati sull’indingnazione del momento. Possiamo fare davvero qualcosa pero’! se tutti soffiamo nella stessa direzione creiamo un tornado! dobbiamo scegliere un tema e ripeterlo continuamente ripeterlo sempre come una preghiera. dobbiamo scegliere noi l’argomento del momento!
    Le rivoluzioni sono state sempre fatte dai giovani, che sbagliano spesso ma di sicuro sono pront ia rimediare. i nostri politici “sbagliano” governando l’errore per i loro fini e di sicuro non vogliono rimediare,non e’ nel loro interesse.
    Dobbiamo ripetere con forza che nessun politico di nessuno schieramento, a tutti i livelli istituzionali non deve avere piu’ di trent’anni!!! soffiamo in questa direzione e’ l’unico modo per sparigliare!!
    Corriamo il rischio dell’inesperienza!!! Perche’, ci interessa davvero l’esperienza di questi politici?

    UBIMAYOR, 46 Anni

  14. palladineve dicembre 18, 2011 a 6:56 pm #

    Mi piacerebbe sapere cosa si intende con “deroghe motivate”. La “traduzione in italiano” mi convince pure, ma vorrei sapere dove e come e’ scritta la spiegazione in politichese.

  15. generazioneprecaria dicembre 19, 2011 a 2:20 pm #

    Dalle lacrime del Ministro Fornero, eminente esperta di sistemi previdenziali, il cittadino comune, immagina, o si sforza di credere, che alternativa non ci fosse…
    http://generazioneprecaria.wordpress.com/2011/12/17/lequita-che-ci-hanno-raccontato/

  16. primo dicembre 20, 2011 a 5:15 pm #

    Oggetto: MONTI, GRAZIE…….PER FORTUNA CHE STAI DALLA NOSTRA PARTE………..!
    Oggetto: cosa chiediamo a Monti

    FACCIAMO UNA VERA E PROPRIA RIVOLUZIONE POPOLARE TRAMITE INTERNET!!!!
    GRAZIE ELSA.. per le tue lacrime (di vergogna??)…immagina le nostre !!!!
    LO STATO chiede di aumentare l’età delle pensioni
    perché in EUROPA tutti lo fanno.
    BEH SE NE FACCIAMO UN DISCORSO SI EQUIPARAZIONE CHE SI ACCOMODINO E COMINCINO PRIMA LORO AD ATTUARE QUANTO ..
    NOI CHIEDIAMO
    di arrestare tutti i politici corrotti, di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva
    perché in EUROPA tutti lo fanno, o si dimettono da soli per evitare imbarazzanti figure.
    NOI CHIEDIAMO
    di dimezzare il numero di parlamentari
    perche’ in EUROPA nessun paese ha cosi’ tanti politici !!
    NOI CHIEDIAMO
    di diminuire in modo drastico gli stipendi e i privilegi a parlamentari e senatori
    perché in EUROPA nessuno guadagna come loro.
    NOI CHIEDIAMO
    DI FAR PAGARE I MEDICINALI, VISITE SPECIALISTICHE E CURE MEDICHE ANCHE AI FAMILIARI DEI POLITICI
    IN ITALIA CON LA SCUSA DELL’IMMAGINE VENGONO ADDIRITTURA MESSI A CARICO DELLO STATO ANCHE GLI INTERVENTI DI CHIRURGIA ESTETICA, CURE BALNEOTERMALI ED ELIOTERAPICHE DEI FAMILIARI DEI NOSTRI POLITICI !!
    PERCHè IN EUROPA NESSUN FAMILIARE DEI POLITICI NE USUFRUISCE

    NOI CHIEDIAMO
    di poter esercitare il “mestiere” di politico al massimo per 2 legislature
    come in EUROPA tutti fanno !!
    NOI CHIEDIAMO
    di mettere un tetto massimo all’importo delle pensioni (anche retroattive) erogate dallo stato,
    max. 5.000,00 euro al mese per chiunque, politici e non,
    perchè in EUROPA nessuno percepisce 15/20 oppure 37.000,00 euro al mese di pensione
    come avviene in ITALIA
    CARI MINISTRI
    non ci paragonate alla GERMANIA dove
    non si pagano le autostrade,
    i libri di testo per le scuole sono a carico dello stato sino al 18° anno d’eta’
    il 90 % degli gli asili e nido sono aziendali e gratuiti
    e non ti chiedono 400/450 euro come gli asili statali italiani
    e dove l’evasione certo non è quelle italiana !!
    IN FRANCIA
    le donne possono evitare di andare a lavorare part time per racimolare qualche soldo indispensabile in famiglia
    e percepiscono dallo stato un assegno di 500,00 euro al mese come casalinghe piu’ altri bonus in base al numero di figli .
    IN FRANCIA
    non pagano le accise sui carburanti dalle campagne di napoleone,
    noi le paghiamo ancora per la guerra di Abissinia!!
    NOI CHIEDIAMO A VOI POLITICI
    che la smettiate di offendere la nostra intelligenza,
    il popolo italiano chiude 1 occhio, a volte 2,
    un orecchio e pure l’altro
    ma la corda che state tirando da troppo tempo si sta’ spezzando.
    SE APPROVI,
    PUBBLICA E DIFFONDI QUESTO MESSAGGIO
    E CHIEDI AD ALTRI DI FARLO!!!!!

  17. andrea dicembre 26, 2011 a 1:05 pm #

    un articolo che non ha assolutamente senso, soprattutto perché i ministri non rientrano nella fattispecie e perché riguarda più incarichi e comunque all’interno del parametro massimo previsto dello stipendio del primo presidente di cassazione. Se vogliamo, rispetto al passato, una rivoluzione.

  18. Piero dicembre 26, 2011 a 6:00 pm #

    Bastardi e merde, semplicemente bastardi e merde.
    Basta, tutti gli elettori devono andare a votare e annullare la propria scheda elettorale, solo cosi’, le merde, si accorgeranno che ci siamo rotti i coglioni di mantenere la “casta”. Basta ora basta!!!!!!!!!!!!!!!!

  19. Pietro Gennaro dicembre 26, 2011 a 7:17 pm #

    Bastardi tutti !!!!!

  20. ANNETTA dicembre 27, 2011 a 2:16 pm #

    macchè non andare a votare, dobbiamo andarci e votare Grillo, così mettiamo alla prova anche lui

  21. TIZIANA dicembre 27, 2011 a 4:39 pm #

    nella fase 2 della manovra pensate a degli ammortizzatori sociali per quelli disoccupati che vedranno la pensione tra 10 anni anzichè ora, in mancanza di aiuto queste persone dovranno scegliere tra morire di fame o spararsi!!!!! e gli assassini sarete voi

  22. ALESSANDRO MONTAGUTI dicembre 27, 2011 a 4:53 pm #

    Perchè non si fanno cartelli per sputtanare l’esercizio del magna-magna e li depositiamo presso i nostri COMUNI?
    SE NON ORA QUANDO?

  23. ULTIMAOASI dicembre 27, 2011 a 5:52 pm #

    Monti e Tramonti della democrazia italiana

    Da oggi, in prima assoluta, al cinema Grecitalia.

    Da un’idea di Giorgio Napolitano
    Interpreti principali:
    Mario Monti nella parte dell’uomo che” sussurrava ai somari”,
    Elsa Fornero nella parte del coccodrillo lacrimante,
    Piero Giarda nel ruolo dell’elefantino parlante
    Corrado Passera nella parte del cavaliere senza macchia e paura.
    REGIA di Silvio il Magnifico,Viceregia di Mario Monti
    Altri interpreti : Pierferdinando Casini e C.
    Comparse: Pierluigi Bersani ed Enrico Letta, cgl, cisl e uil. Sotto la supervisione di Angela Merkel.
    Produzione e sceneggiatura trilaterale di : Standard & Poor’s, Moody’s e Fitch.
    Sponsor: Mediaset, rai, CONFINDUSTRIA, il Corriere, la Repubblica, la Stampa ed altre numerose testate giornalistiche italiane.
    Si prega il pubblico di rimanere in assoluto silenzio per tutta la durata dello spettacolo.

  24. MICHELE dicembre 27, 2011 a 6:48 pm #

    bisogna bloccare il paese fermarsi tutti e non consumare più nulla e ritirare tutti i nostri risparmi dalle banche poi voglio vedere il tecnico professor monti che cazzo e capace di fare

  25. nicola esposito dicembre 27, 2011 a 10:23 pm #

    vergogna, vergogna, vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    ci stanno togliendo tutto. spero in nuna una rivolta comune

  26. ROBY dicembre 28, 2011 a 10:42 am #

    ORAMAI E’ INEVITABILE LO SFASCIO DELL’ITALIA…SECONDO ME L’ANNO PROSSIMO O AL MASSIMO NEL 2013 CI SARA’ UNA RIVOLUZIONE QUI NEL NOSTRO PAESE….SI SALVI CHI PUO’…:(

  27. francesco dicembre 28, 2011 a 4:54 pm #

    …e no, cari ministri (con la m minuscola) questo non lo dovete fare, per non perdere quel minimo di dignità che ancora vi resta, altrimenti ci incazziamo veramente. Avete preso il posto dei politici per raddrizzare l’Italia, non per affossarla definitivamente. Per questo non era necessario cambiare governo, bastava ed avanzava quello precedente!

  28. raffaele dicembre 28, 2011 a 6:42 pm #

    Raffaele:
    VERGOGNA!
    VERGOGNA!

  29. Giulio dicembre 29, 2011 a 12:25 pm #

    Non mi sembra ci sia altra soluzione. Revolution

  30. Firenze gennaio 3, 2012 a 2:58 pm #

    aumentano la benzina..tutti sbuffiamo..ma nessuno fa niente..
    aumentano le utenze..idem…
    aumentano l’ età pensionabile..idem..
    aumentano l’ assicurazione…idem..
    aumentano i costi dei libri scolastici..idem…
    rimettono Ici..idem…
    aumentano l’ autostrada ..idem…
    aumentano le tasse dei conti correnti..idem…

    in compenso fanno tanti tagli alla sanità, all’ istruzione e chi ne ha + ne metta!
    ma tutti sbruffano, ma non facciamo nulla….qui dobbiamo scendere tutti in piazza..sino ad ottenere un qualche risultato!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: