A noi i sacrifici, a loro le Maldive – Foto

4 Gen

Mi chiedo con quale faccia i signori Rutelli, Casini e Schifani continueranno a richiamarci al rigore senza sentirsi un po’ ridicoli. Con quale credibilità politica potranno d’ora in avanti chiedere sacrifici ai pensionati, ai lavoratori, a quelli che il Capodanno l’hanno passato sui tetti o sulle gru per difendere il proprio posto di lavoro da 1000 euro al mese.

Certo, non pretendevamo che si mettessero a lutto per quel pensionato di Bari che si è gettato dal balcone morendo sul colpo dopo che l’Inps gli ha richiesto indietro parte della pensione; o per gli altri cittadini che si sono tolti la vita in questi giorni perché oppressi dai debiti; o per le lavoratrici dell’Omsa licenziate via fax il 27 dicembre. No, pretendevamo molto meno: solo un po’ di sobrietà, di rispetto, di coerenza tra ciò che si predica e ciò che si fa.

Vedere quelle immagini del resort da 2550 dollari a notte, sapere che nemmeno in un momento così drammatico per il Paese, i nostri tre paladini dell’austerità non siano riusciti a rinunciare ad un Capodanno esotico alle Maldive suona un po’ come una beffa.

Massimo Malerba

93 Risposte to “A noi i sacrifici, a loro le Maldive – Foto”

  1. massimo gennaio 4, 2012 a 1:38 pm #

    intrallazzare costa fatica e dunque un meritato riposo lontano da tutti e necessario

    • Alex gennaio 4, 2012 a 3:15 pm #

      Sono dei bastardi….. hanno super stipendi….fanno finta di governare per il popolo….ma guardano alle loro tasche…..il sig. Monti compreso….. Chi ci rimette è sempre il popolo….quello del ceto medio e basso…. Historia magistra vitae…………

    • Sannita3519 gennaio 4, 2012 a 5:05 pm #

      Il meritato riposo per i vecchi squali democristiano che vegetano in parlamento da moltissimi anni senza conbinare nulla di buono.

      • Marlav gennaio 6, 2012 a 9:10 am #

        Come senza combinare nulla di buono??? Si fossero limitati a quello!! Hanno portatoil paese alla bancarotta!! Ti pare poco?? Dei veri geni!!! E stupidi noi che non li prendiamo a bastonate!!!!

  2. claudio tedeschi gennaio 4, 2012 a 1:40 pm #

    Ancora andiamo a votare?Ok,però stiamo zitti!

    • ciriellomaurizio@libero.it gennaio 4, 2012 a 7:17 pm #

      E se non ci andiamo facciamo proprio il loro gioco……votare l’alternativa questo sarebbe intelligente, peccato che non c’è….

      • giulio gennaio 4, 2012 a 7:41 pm #

        per me sbagli lunica arma che abbiamo è il voto: allora non andare nessuno a votare non facciamo il suo gioco ma facciamo il nostro perche li mandiamo tutti a casa………………..

      • simona gennaio 5, 2012 a 11:47 am #

        giusto Maurizio…se poi non si và a votare è inutile lamentarsi!!!!

  3. Gigi gennaio 4, 2012 a 2:00 pm #

    Sanno bene i nostri eroi che il popolo italiano è sempre stato a guardare, servile e impotente….. dunque per Casini, Rutelli, Schiffani e tutti quanti godono di esclusivi privilegi, è sufficiente guardare alla storia del Paese e considerare le loro belle opportunità……

    • mariaserena peterlin gennaio 4, 2012 a 2:11 pm #

      Di fronte a questi personaggi, ma certamente non solo a loro, sembrerebbe inevitabile almeno un sussulto di indignazione vera e che si esprimesse un po’ meglio delle tre ore simboliche di simbolico sciopero.
      Invece i satrapi di stato sanno che possono permettersi questo ed altro; ci sono alcune eccezioni, ma nella sostanza il tessuto sociale è largamente sbriciolato, la solidarietà tra i lavoratori è diventata, troppo spesso, menefreghismo o, peggio ancora, competizione.
      I cervelli non pensano e adesso che dalla scena si allontana l’antagonista per antonomasia (l’uomo di arcore), non rimane che un compatto muro di privilegi che la nostra realtà fatica a scalfire.

      • Pierpaolo Guidoni gennaio 6, 2012 a 11:46 am #

        Tutto bene, anzi no! Nessuno si chiede chi ha votato questi signori (si fa per dire). e non è da escludere che anche tutti i censori che scagliano giuste frecce contro questi satrapi, poi in realtà li ABBIANO VOTATI! E’ pur vero che cambiare i politici con altri non è garanzia di buona scelta. E’ naturale che si possa votare un farabutto … ma perché rieleggerlo? Questo è il grande grave e misterioso problema della nostra democrazia. Amen

    • Gerardo gennaio 5, 2012 a 1:30 pm #

      Per me ha ragione Giulio.Io oramai ho 66 anni e negli anni sessanta qualcosa l’abbiamo ottenuta. Ha ragione anche Gigi, stiamo a guardare, servili e impotenti! MA A CHI ASPETTATE voi giovani? Gerardo

  4. abovolo gennaio 4, 2012 a 2:03 pm #

    è facile fare i ri****oni con il c**o degli altri…

    scusate la volgarità ma è per far capire il concetto….

  5. Dave gennaio 4, 2012 a 2:16 pm #

    bastardi porci schifosi!

  6. Mara gennaio 4, 2012 a 2:35 pm #

    http://www.facebook.com/note.php?note_id=273499886041711
    Un commento su FB sulla vicenda da parte del Presidente del Nuovo Partito d’AzIone

  7. Giancarlo gennaio 4, 2012 a 2:36 pm #

    I rappresentanti del “Movimento 5 Stelle”, che io ho votato, RIFIUTANO qualsiasi emolumento oltre i 2500 euro mensili (e qualsiasi rimborso spese).
    Si sono autoridotti la paga immediatamente, senza bisogno di leggi, perché lo ritenevano GIUSTO.
    Quindi basta votare loro, che stanno dimostrando COI FATTI e non con le promesse di essere degni di fiducia.
    Gli altri ci prendono TUTTI per il sedere.
    Completamente inutile astenersi dal voto: a cosa servirebbe?
    Diamo invece fiducia al “5 Stelle”!
    Altrimenti, a mio avviso, è puro masochismo da parte dell’elettore.

    • walter gennaio 4, 2012 a 3:01 pm #

      Sono d’accordissimo con te. Ma come facciamo a far sì che tutti votino M5 stelle? Hai delle idee?

      • Giancarlo gennaio 4, 2012 a 3:09 pm #

        Basterebbe UN MINIMO di informazione.
        Questi del “5 Stelle” sono credibili, perché HANNO GIA’ RINUNCIATO al denaro sonante.
        E io li voto (oltre a tutto, condivido anche la loro linea politica …)
        Secondo me, in prossimità delle elezioni dovremmo SCATENARCI su Facebook per comunicare questo semplice messaggio:
        “Hanno già respinto i soldi ingiusti, sono quindi gli unici onesti, ne abbiamo la prova, votiamoli”.

    • Pippo gennaio 4, 2012 a 10:11 pm #

      Poveri illusi …. sapete chi è a capo del movimento ??? Credo di si… ma forse non sapete quanti milioni di euro ha in banca e quante auto di lusso nel garage… vi prego non ci cascate !!!

    • simona gennaio 5, 2012 a 11:50 am #

      giusto, l’alternativa c’è anche secondo me…sfruttiamola a nostro favore e quando a giugno o maggio o aprile che sia ci saranno le votazioni…andiamo a votare e facciamoci sentire. La mia alternativa è M5S.

  8. Matteo gennaio 4, 2012 a 2:46 pm #

    Ed è proprio vero, loro sanno che siamo dei pecoroni senza co…….. .
    Loro lo sanno.
    Loro sono i pastori di turno , e ci mungono come meglio credono.
    Ma spero che sia finito il tempo delle vacche grasse, e che sia arrivato il tempo delle vacche magre, almeno, spero tanto, STO POPOLO DORMIENTE SI SVEGLI.
    E dia un taglio a sti porci.
    BASTA.

  9. Michele gennaio 4, 2012 a 2:59 pm #

    questa song è di 3 anni fa…il video invece è molto attuale…

  10. walter gennaio 4, 2012 a 3:00 pm #

    Vorrei solamente che gli italiani (tutti) si ricordassero alle prossime elezioni, ma come sempre il popolo bue dimenticherà e voterà sempre gli stessi. Purtroppo è così che funziona. L’italiano si dimentica perchè se si ricordasse, manderebbe a casa tutti questi losch individui che vivono a sbafo degli italiani onesti.

    • mariaserena peterlin gennaio 4, 2012 a 4:17 pm #

      finché c’è questa legge elettorale e i candidati possono essere scelti da chi è già al potere e inseriti nei listoni blindati è praticamente impossibile scegliere, purtroppo.

  11. loretta gennaio 4, 2012 a 3:15 pm #

    vi sta troppo bene,e me ne frega un cazzo che mi date della puttana,bastarda e tutte le belle parole che conosciete.vi sta bene tutto e il peggio vi deve ancora venire!!quelli li ce li avete messi voi e continuate a tenerli li!!!!dunkue bravo claudio!avete votato ora abbiate la decenza di kiudere il beko!!ha ragione berluskoni,siete una manika d´imbecilli!!!

  12. Gabriele Matarazzo gennaio 4, 2012 a 3:16 pm #

    Secondo me e’ questione di moralita’ propria. Se e’ assente in questi individui, non ci possiamo fare alcunche’. Fossero pochi, poi . . .! Sono tutti (o quasi)! A ben riflettere, non possiamo neanche dire che non andiamo a votare, perche’, adesso possiamo dire, discutere, gridare, manifestare, mandarli a ‘QUEL PAESE”, associarci ed altre manifestazioni di LIBERTA”. Se non si va a votare, NASCONO DITTATORI che si fanno strada a colpi di fucile ed e’ peggio!!! Ne’ possiamo andare a votare in Svizzera. Piuttosto combattiamo (pacificamente) fra noi ITALIANI distinguendo con cura gli ottimi elementi di cui, nonostante tutto, disponiamo, lasciando a casa gli imbroglioni, i demagoghi, i falsi profeti che promettono mari e monti, negando successivamente di avere mai promesso, gli arruffapopolo, i pagliacci, i chiacchieroni inconcludenti che ignorano i problemi del popolo e pensano solo ai c . . . avoli propri, arricchendo. QUESTO MIO COMMENTO VUOLE ESSERE UNO SPRONE E, ANCHE, UN AUGURIO.

  13. sil gennaio 4, 2012 a 3:34 pm #

    Mah, io non ci vedo niente di strano se facessero bene il loro lavoro…questo è gossip, non una notizia. Non me ne frega nulla se Casini vuol spendere i suoi soldi in quel modo, il problema è: come si guadagna i soldi?

    • mariaserena peterlin gennaio 4, 2012 a 4:14 pm #

      Sono decenni che non fanno bene il loro lavoro…anzi ci hanno mandato al fallimento, e poi dicono che viviamo al di sopra delle possibilità; certo! Chi altri si può concedere il lusso di mantenere migliaia di superpagati e privilegiati nocivi alla nazione eleggendoli a classe dirigente?

  14. Dani gennaio 4, 2012 a 3:35 pm #

    Mentre il popolo tira la cinghia, i politicanti all’unisono alzano barricate in difesa del loro stipendio della vergogna, si continua con ingiustizie programmate sui deboli pur di mantenere privilegi insensati in barba alla crisi economica del paese.

  15. GIO'. gennaio 4, 2012 a 3:48 pm #

    LE VERE MERDE SIAMO NOI ITALIANI CHE NON FACCIAMO NULLA PER RIPRENDERCI IL NOSTRO PAESE,E DARE DIGNITA’ ALLA NOSTRA NAZIONE,PER COLPA DI QUESTI BALORDI CI HANNO DERISO IN TUTTO IL MONDO E CONTINUANO A FARLO.
    UNA VOLTA L’ITALIA ERA UN PAESE DA SOGNI PER CHI CI GUARDAVA DA LONTANO ORA SIAMO SOLO L’ULTIMA META DI QUALSIASI TURISTA .

  16. lupus.sine.fabula gennaio 4, 2012 a 3:51 pm #

    D’altro canto con 16000 euro lordi al mese, mica devono arrendersi alla tenda (perchè costa di meno!) pur di fare 3 giorni all’anno, come fa la sottoscritta!
    Poi pensavo: 16000 lordi, quando hanno tutto il resto ‘spesato’: trasporti, barbiere…
    Sapete che io con i miei 1000 euro devo pagarmi anche il trasporto per andare al lavoro, il barbiere, la cancelleria che utilizzo…
    Insomma mi sembra davvero un presa in giro: se guadagni quella cifra, gli emolumenti non ti servono. Altrimenti oltre ai miei 1000 euro anch’io voglio gli emolumenti… NO?

    • mariaserena peterlin gennaio 4, 2012 a 4:12 pm #

      Infatti, se scendiamo dall’astratto furore e andiamo al concreto e alla realtà questa è proprio questa, lupus.sine.fabula la prima ragione dello scandalo.

  17. Gianpaolo gennaio 4, 2012 a 3:57 pm #

    Certo che non possiamo meravigliarci se un giorno (non troppo lontano) i “normali” Italiani senderanno in piazza con bastoni e li prenderanno a legnate prima di assumerli in un cantiere a lavorare. Sinceramente non ci sono più scusanti ne motivi. almeno “bastoniamoli” quando andremmo a votare (spero presto).

  18. Sebastiana Impennisi gennaio 4, 2012 a 4:22 pm #

    Ricordiamoci di loro alle prossime elezioni, almeno lo spero.

  19. LucaOms gennaio 4, 2012 a 4:24 pm #

    ma scusasate ma dove sta scritto della maldive e dei 2550 dollari?
    che i politici sono fiodena… non ci piove , ma a me sembra davvero che comunque oggi le storie giornastiche si costruisco e non si raccontano…
    non so io vedo un img “tra l’altro gia vista” di casino che sciacqua la faccia sotto la doccia…a non scusate è il sedere, ma di al farci tutta la stroria su….
    sara’ anche vero ma qui non vedo nessun dato che mi dica chi è andato dove e a che costo, ma solo il signor malerba che ci fa la solita morale e che ci racconta la sua opinione ma di fatti ne vedo pochi

  20. carminesimeone gennaio 4, 2012 a 4:29 pm #

    SONO SEMPRE GLI STESSI UOMINI E DONNE CHE CONOSCETE BENE,LORO ERANO LA CIURMA DEI POTENTATI NEGLI ANNI PASSATI PRIMA DEL 1193,ORA SONO I CAPI BASTONE DEI LORO “RIPETO LORO PRIVATI PARTITI”,VOI SIETE LA PLEBE CHE DEVE UBBIDIRE E VOTARE,MA CHE VOLETE DI PIU’.CASINI E’ SIMPATICO,ANZI SA PURE FAR RIDERE,MUOVE LE SUE ORECCHIE E DIVENTA ATTRAENTE QUANDO PARLA DELLE INGIUSTIZIE CHE SUBISCE LA POVERA GENTE,QUESTO E’ PROPRIO UN ANGELO IN TERRA MA FINISCE SEMPRE OGNI SUO SPROLOQUIO CON IL SUO SORRISO.CHIEDO SCUSA DIMENTICAVO DI SALUTARLO CON UN VA A FARE NEL C… LUI E’ EMILIANO DI FORLI, E CON LA NUOVA COMPAGNA, FIGLIA DEL PIU’ NOTORIO IMPRENDITORE ED ALTRO CALABRESE A TROVATO LA CITTA’ DEI BALOCCHI E LA STRADA PER POTER VIVERE ALLA GRANDE,ORA DA VENTRILOQUO PUO’ AIUTARE MEGLIO IL SUOCERO?.

  21. Simona gennaio 4, 2012 a 4:48 pm #

    fanno schifo………………….!!!!!!!!!!!!!!!!!

  22. guido gennaio 4, 2012 a 5:16 pm #

    Non se ne puo piu’ di questa gente ,che ha sempre sfruttato il popolo ed in nome del popolo chiede sacrifici al popolo stesso.E’ ora che il popolo rinsavisca..Basta sopprusi ed angherie ,ricordiamoci quando si votera’ di scegliere i candidati che ci pottranno dare maggior moralita’ ed attaccamento al bene comune..

  23. alex gennaio 4, 2012 a 5:46 pm #

    Il problema non sono le elezioni, o il popolo italiano che va a votare..il problema è il popolo italiano che non si ribella. Noi italiani i sacrifici li dobbiamo fare, ma per noi, per i giovani e per gli anziani, non per il paese, perché tutto quello che viene chiesto di fare per il paese, lo si chiede per le loro tasche in realtà! Perché tutti i politici devono guadagnare così tanto e prendere pensioni quanto per il paese non fanno altro che scaldare poltrone!?!? Italiani, bisogna ribellarsi, pagare solo quando loro si saranno ridotti gli stipendi a 1000 euro al mese max, si paghino le auto blu dalle loro tasche: rispettino gli italiani!!

  24. GIANFRANCO gennaio 4, 2012 a 5:54 pm #

    Finchè il popolo non scende in piazza come in egitto ecc. vuol dire che bene o male il popolo riesce ancora ad andare avavnti e noi non facciamo altro che pinangerci addosso

  25. Giulio Gangi gennaio 4, 2012 a 6:03 pm #

    NON C’E’ NULLA DA MERAVIGLIARSI. Del resto il signor Casini – in Caltagirone – come altri politici, è un gallo che conosce bene l’inerzia dei più deboli: i capponi.

  26. Sandro gennaio 4, 2012 a 6:12 pm #

    Devono andare a casa tutti la crisi sono loro o li mandiamo a casa o saremo sommersi dai debiti…non possono andare in televisione a proporci soluzioni dei problemi creati da loro. O i cittadini si riappropriano del loro paese o faremo una brutta fine..

  27. vincenzo gennaio 4, 2012 a 6:23 pm #

    oramai si sono qualificati per quello che sono , speriamo che cambino tutti al piu’ prestp

  28. LEANDRO DJ gennaio 4, 2012 a 6:36 pm #

    e facciamola questa benedetta rivoluzioneeeeeeeeeeeee

  29. icittadiniprimaditutto gennaio 4, 2012 a 6:37 pm #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  30. Giannantonio ( Gianni) gennaio 4, 2012 a 6:39 pm #

    Gianni: 04/01/2912

    Di che ti lamenti popolo pecorone? I governanti nel passato,ora i politici;chiesero,chiedono e chiederanno di fare sacrifici in nome della Patria. Loro non centrano.Sono una minoransa ELETTA..
    I vari personaggi dovrebbero essere scelti da Noi Popolo e non solo per i vari partiti, cne scelgono chi gli fa comodo. Se scelti da noi, se non vanno bene via.

  31. elio gennaio 4, 2012 a 7:06 pm #

    Questi squali l’avete messi voi al potere,e ce ne sono troppi,eliminate la meta dei partiti politici cosi quei pochi ladri che si batteranno per i loro grossi stipendi saranno molto meno,troppi capi sottocapi e tutti quelli che seguono,ma dopo tutto un popolo merita il governo che mette al potere. SVEGLATEVI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

  32. dom gennaio 4, 2012 a 7:17 pm #

    io non ho più parole…….Organizziamo milioni di pulmann e tutti verso Roma………….il popolo decide no sti pezzi mi merda. svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    • sabrina lucarini gennaio 5, 2012 a 12:54 am #

      sono d’accordo con te….

  33. damiano gennaio 4, 2012 a 7:32 pm #

    ci voleva che nessuno andava al lavoro e che le aziende chiudono tutte ,facciamo aprire a loro le aziende e i loro famigliari a fare gli operai ,ci vuole una guerra civile ,solo cosi cambierà qualcosa…….. svegliamoci altrimenti nn arriviamo ad agosto. le famiglie medio basse andremo hai semafori per raccogliere un po’ di euro per mangiare. è una vegogna poveri noi,nessuno che ci sta a cautelare, siamo tutti in fallimento.

  34. damiano gennaio 4, 2012 a 7:44 pm #

    cari signori io a natale e capodanno sono stato a casa come ogni giorno , nn vi nascondo ho lavorato tutti i giorni ,i nostri capi alle maldive ,con il cavolo faro i sacrifici ,ma per chi?

  35. Fiorella Paolini gennaio 4, 2012 a 7:44 pm #

    ragazzi ricordiamocelo alle prossime votazioni! fuori tutti!!

  36. Fiorenzo volponi gennaio 4, 2012 a 8:17 pm #

    Avete rotto le palle state oltrepassando il limite della sopportazione, va bene essere presi per il culo, ma il troppo stroppia, si parla di democrazi,a ma quello che sta succedendo e peggio della dittatura, facciamo un bel referendum democratico su come risanare l’Italia allora forse vi troverete alla pari nostra, (farsi il culo per pochi euro), ma i sacrifici che voi chiedete quali sono? Andare a vendere il …. Per poter mangiare ? solo voi fannulloni e ricchi potreste essere clienti vergogna, ci vorrebbe una marcia su Roma e prendervi tutti a calci nel culo sanguisughe vergognose

  37. mauro gennaio 4, 2012 a 8:37 pm #

    Ridotti quasi tutti alla soglia della poverta…….e l’unica cosa che siamo capaci di fare è lamentarci.Forse ce lo meritiamo…Sara forse arrivato il momento di rifiutare questo sistema?

    • artemisia gennaio 4, 2012 a 10:19 pm #

      Si, credo sia arrivata l’ora di rifiutare il sistema, altro che equita’, le cose giuste non le fanno, i lavoratori che lavorano nelle aziende private li licenziano, i dipendenti pubblici e i pensionati sono ormai in mutande e poveri cristi, c’e’ gente che ha pagato il mutuo per anni e ora non ha piu’ la casa, siamo ridotti alla fame, mentre la casta si puo permettere qualsiasi lusso, certo loro prendono migliaia di euro all’anno…Be’ se vogliono rimanere incollati alla poltrona lo devono fare per 1000euro al mese e non un cent in piu’—Sti signori mi dovrebbero spiegare come si fa a pagare la manovra con tutte ste tasse, con uno stipendio di 1000 euro,,i

  38. pepita gennaio 4, 2012 a 9:08 pm #

    poi si lamentano se monta l’ antipolitica e l’ odio nei loro confronti, prima ci hanno portato nel baratro con i loro sprechi e le loro ruberie, perchè il problema non sono i loro pur stratosferici stipendi ma tutti i soldi che si sbafano molti , a tangenti, regalie, che poi paghiamo noi cittadini poichè ogni appalto in italia ci costa il doppio. dobbiamo creare una forte pressione perchè sia dimezzato il numero dei parlamentari e tutti dico tutti quelli che sono responsabili del nostro disastro e anche questi che non hanno neppure la decenza di tenere un basso profilo nei confronti di quelli che tutti i giorni devono stringere sempre più la cihghia anche per loro. a casa.! ricordate alle prossime elezioni….

  39. valerio gennaio 4, 2012 a 9:39 pm #

    rivoluzione!!!! anno rotto i coglioni!!! basta italiani di farsi prendere per il culo BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!! cazzo ma dove siete italiani!!!

  40. giovanni prencipe gennaio 4, 2012 a 9:49 pm #

    La credibilità e la fiducia la si acquistano dando l’esempio, quello vero!!! Non con l’aumento di 10 centesimi sulla tazza di caffé venduta a Montecitorio. La gente ormai é stufa di fare sempre sacrifici senza ottenere risultati concreti e senza condividerli con la propria classe dirigente.

  41. giulio puddu gennaio 4, 2012 a 10:09 pm #

    Siamo una nazione con un ..Debito pubblico….uno dei piu’ alti al mondo..!! grazie a questi elementi..!! e’ ora di mandarli tutti a casa.. ..!!!..basta con i PRIVILEGI…basta con gli SPRECHI…!!!

  42. scenaridafasedue gennaio 4, 2012 a 10:10 pm #

    Non si può vedere.

  43. roberto gennaio 4, 2012 a 10:17 pm #

    politici siete proprio dei bastardi ,c’e gente che si uccide xche’ non riesce a pagare i debiti e voi vi sollazzate nel lusso + sfrenato magari insieme con delle troie e poi andate a politicare di cambiare l’italia siet proprio delle merde vergognatevi!!!

  44. franco gennaio 4, 2012 a 10:35 pm #

    lascare un commento? E demoralizzante apprendere che ci sono persone ,che considerano i politici come uomini diciamo normali.
    Posssibile di tanta stupidità?
    I politici non si vergognano, non hanno,morale, hanno la faccia come il culo, pensano solo a loro stessi e mantenere la poltrona con il lauto stipendio, come definirli , bastardi,no bastardi no sciacalli? forse sciacalli si, o meglio vili si forse vili.

    • jack gennaio 4, 2012 a 10:59 pm #

      Sono d’accordo in tutto con te, tranne sulla viltà… i vili siamo noi

  45. SANTORO RAFFELA gennaio 4, 2012 a 11:50 pm #

    RAGAZZI BASTA PAROLE CI VOGLIONO I FATTI RADUNIAMOCI TUTTI IN MASSA ,OPPONIAMOCI A QUESTI LADRI , NON RIMANIAMO A GUARDARE

  46. topina gennaio 5, 2012 a 1:28 am #

    scusa l’italiano – io sono italoamericana, vivo negli states, vorrei vivere li in Italia ma come si fa? purtroppo l’italia & l’italiani dormono – da anni ci vuole una revoluzione ma non arrivera finche vi trovate tutti nella poverta a quel punto sara troppo tardi xche i poveri non hanno voce e pensano solo a dove trovare qualcosa da mangiare. Lottate ora che pottete prima che sia troppo tardi. La grande depressione & poverta arrivera presto con la fine del euro. Svegliatevi !

  47. Monsieur gennaio 5, 2012 a 7:36 am #

    I signori in questione sono abbastanza “vissuti” per ricordare gli anni ’70 e quello che accadde in conseguenza ad una situazione politico/economica meno drammatica di quella attuale….
    Esistono ancora persone con i “santissimi” al loro posto e l’esasperazione può trasformarsi in rabbia ed odio violento contro le istituzioni.
    Meditate politici, meditate e prendete coscienza che che le reazioni della gente sono sempre proporzionali all’arroganza di chi li governa.

  48. babyduckling gennaio 5, 2012 a 8:46 am #

    No, fa proprio schifo.

  49. Eugenio Maccarinelli gennaio 5, 2012 a 9:09 am #

    Non e’ obbligatorio essere onorevoli per andare alle Maldive…l’impotante che si paghino la vacanza di tasca loro…che ci vanno anche i finti poveracci del mio paese e nessuno trova a ridire. Son le paghe degli onorevoli siciliani e delle stenografe e dei barbieri del parlamento che a me fanno incavolare invece.

  50. Sara gennaio 5, 2012 a 9:16 am #

    Capodanno alle Maldive, quando l’Italia scricchiola e geme più di prima, sotto il giogo di un Decreto, destinato a rendere i poveri sempre più poveri! Vergogna! Questi maestri della Politica, dal parlare così incisivo, scendano a livello di coloro che si guadagnano il pane, lavorando onestamente e di quanti, a fatica, sbarcano il lunario! Altro che Democrazia! Altro che Uguaglianza! Finchè in un Paese esistono differenze abissali tra gli uomini, L?INGIUSTIZIA E’ VERAMENTE ATROCE!

  51. raffo gennaio 5, 2012 a 10:25 am #

    Bisogna andare a Roma e prenderli a calci nel culo.

  52. Daniele gennaio 5, 2012 a 12:13 pm #

    Siete delle merde!!!!!non vi posso augurare neanche un maremoto perché alla fine muore solo gente innocente e non voi merde!

  53. davide gennaio 5, 2012 a 12:20 pm #

    Lungi da me esprimere solidarietà per una classe, quella politica, che ha dimostrato ancora una volta scarsissimo attaccamento alla nazione.
    Ma una vacanza è una vacanza e questo voler infierire è solamente qualunquismo.
    Chiediamoci perchè i nostri politici sono sulla sedia, ma chiediamocelo sul serio e non nascondiamoci dietro la bufala della legge elettorale. Chiediamoci come mai non c’è una regola che noi italiani seguiamo, chiediamoci come mai siamo il paese delle eccezioni e dell’amico dell’amico…quando saremo in grado di rispondere a queste domande smetteremo di incolpare i politici in quanto casta, e inizieremo a riconoscere in loro solo il “meglio” di noi. serve cultura!!!

  54. Cerchidifumo gennaio 5, 2012 a 2:14 pm #

    io propongo una marcia su Roma. Ma una vera. Non credo sia difficile organizzarci tutti un week e fare un vero e proprio golpe. Solo che serve un capo della rivoluzione, nel senso teste funzionanti che prendano il loro posto. Candidati? Perchè oggettivamente il problema resta questo. Trovare teste buone e incorruttibili da mettere al governo.

  55. BertoldiLivio gennaio 5, 2012 a 2:59 pm #

    se dio esistesse mi farebbe la grazia di diventare il nonno benito che tutti i politici sono da mettere al muro con i soldi dei poaretti i se la spassa con le baldrache alle maldive bene casini rutini e sciffani verremo a casa vostra con i vu compra a vivere da oggi in poi o altrimenti pasate per le armi come la storia chi ruba allo stato viene decapitato questo e il volere del popolo sovrano a morte tutti politici sensa di voi si vive meglio e risaniamo il debito publico che vergogna lo stato di maffiosi politici sensa onore e sensa riuspetto per il popolo bue

  56. BertoldiLivio gennaio 5, 2012 a 3:16 pm #

    gente passa parola passa un tan tan circondate le case dei papponi lora zero un litro de benzina a ferro e fuoco tutto e tuti non lasciate fuori nemmeno i parenti sono tutti portaborse compresso il clero a roma come la storia disse il profeta a Roma non deve rimanere cenere e
    poi chi rimarra la scompargera di sale che tutti questi ebrei romani che fino ad oggi anno mangiato anche le fondamenta dei poveri ochio per ochio non servono capi ognuno il suo destino sara unaltra libia i nostri FIGLI MILITARI SPARERANNO SU DI NOI COME I LIBACI O COME I EGIZIANI LO STATO GLI EBREI VENGONO PROTETTI COME DEI MARTIRI I CRISTIANI SULLA CROCE GLI EBREI MANGIA CRISTANESIMI AVEVA RAGIONE 60ANN FA HTLER GLI EBREI AMANO SOLO SE STESSI E LORO COM PIU NE ANNO PIU NE VOGLIONO A FERRO E FUOCO ROMA LADRONA SENSA ONORE E SENSA RISPETTO PER IL POPOLO BUE CHE PAGA E TASE ORA BASTA SESANTA E NON PIU SESANTA E MEIO GENTE UN GIORNO DA LEON CHE SESANTA DA DA LUPARA CHE LA MAGNA ANCHE LE FONDAMENTA NON E VERO CHE LO STATO FALLISE LORO GLI EBREI FALLISCONO I LORO SOLDI PERCHE I POARETTI NON NE ANNO QUESTA ER LA REALTA I SINDACATI IN CERCA DI POLTRONE BANDITI SENSA ONORE E NE RISPETTO LA MAFFIA ROSSA GILETTI ANCHE TE TRA UN PO AVRAI UNA POLTRONA E FARAI SENSA DEI POARETTI CON IL LORO AIUTO TI SEI SEDUTO IN ALTO

  57. pietro gennaio 5, 2012 a 3:19 pm #

    Questo dovrebbe essere pubblicato a livello nazionale tutti i giorni su tutte le testate . Fanno solo che schifo

  58. marcello gennaio 5, 2012 a 7:20 pm #

    io propongo per iniziare 2 settimane di sciopero pero’ bisogna fermarsi tutti ma proprio tutti vediamo appena l’italia non produce se loro se stanno a guardare….
    Vediamo quanti di voi sono d’accordo avanti commentate

  59. marcello gennaio 5, 2012 a 7:21 pm #

    Che schifo

  60. stefano gennaio 5, 2012 a 8:09 pm #

    behh uno era in viaggio di nozze gli altri come testimoni…..

  61. Pietro gennaio 6, 2012 a 11:50 am #

    Ma questa gente nn ha ritegno nn riesce neanche a vergognarsi ci stanno rovinando la vita per poter divertirsi spero che un giorno si arrivi a una resa dei conti con questa gente qua

  62. giovanni gennaio 6, 2012 a 5:47 pm #

    VERGOGNA!!!

  63. domenico gennaio 6, 2012 a 9:45 pm #

    Andiamo a Roma a prenderli con i forconi,prima che ci fottano completamente!

  64. ros gennaio 6, 2012 a 10:33 pm #

    scendiamo in piazza perchè questi hanno veramente stufato…..ci prendono per il culo dicendo che il popolo è sovrano e poi chi deve stringere la cinta siamo noi…..se noi siamo veramenete i sovrani voi dovete andare a casa perchè avete governato da schifo…..VERGOGNA….POSSIBILE CHE QUALCUNO NON CI ORGANIZZA PER SCENDERE IN PIAZZA? ancora ci vogliono far credere che stiamo in democrazia…..

    • luciano gennaio 8, 2012 a 1:47 pm #

      sono dei grandi furbacchioni tutti ladri

  65. Rosaria Di Bona gennaio 7, 2012 a 9:16 am #

    INORRIDISCO a leggere questo coacervo di parole, da cui si evince unicamente il trionfo della violenza più atroce e dell’odio contro gli Ebrei! Cosa pensi di ricavare dal ” Mettere a ferro e fuoco tutto e tutti?” Ci fu chi, in un recente passato ha scritto ” col sangue da un carcere in Grecia”, ma è stata ben altra cosa. Tu, però, vuoi spargerlo questo sangue, in un’ Italia abbastanza provata e che non potrà mai, memore e forte delle sue tristi esperienze, condividere il tuo funesto pensiero. La nostra DEMOCRAZIA,, pur con i suoi limiti, con i suoi errori e con la leggerezza di qualche politico, colto a Capodanno alle Maldive, è pur sempre una DEMOCRAZIA CHE RIPUDIA LA VIOLENZA! Bisogna pensare ed agire da persone civili ed affrontare coraggiosamente i problemi, ” A VISO APERTO ” , come disse Dante, il padre della lingua italiana!

  66. Paolo Pattini gennaio 9, 2012 a 2:25 pm #

    Informatevi bene sui mille soprusi, corruzioni, privilegi, sprechi, clientelarismi, truffe, ritardi ed inefficenze de “La Casta” leggendo il libro omonimo e il suo seguito “La deriva”, che trovate gratis, sotto forma di ampia sintesi, su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/

  67. cristina betti gennaio 9, 2012 a 2:31 pm #

    Il brutto è che poi tornano sempre, almeno ci rimanessero alle Maldive, non gli chiederemmo nenanche di pagare la rovina italiana, ma che se ne andassero per non tornare davvero mai più, e lasciare il posto a chi davvero vuole risollevare la nostra Italia. Chi arriverà dovrà essere conscio che il nuovo stipendio di parlamentare sarà di 2000 euro e gli toccherà pagarsi autostrada e dentista, come noi!
    Vorrei avere una bacchetta magica….

  68. Carlo A. Borghi gennaio 10, 2012 a 10:02 am #

    Mai più OMSA! Ora, in Sardegna, tocca alla multinazionale ALCOA e alle sue “calze di alluminio”. Ora me le sfilo.

  69. achille gennaio 13, 2012 a 6:27 pm #

    ……………………………………….RIVOLUZIONE …………………………………………………………

  70. ROSA gennaio 13, 2012 a 11:45 pm #

    MANDIAMO VIA QUESTI LADRI CHE CI STANNO SUCCHIANDO IL SANGUE DOBBIAMO FARE UNA VERA RIVOLUZIONE E NON A PAROLE DOBVBIAMO RIPRENDERCI LA NOSTRA ITALIA

  71. alberto gennaio 25, 2012 a 7:51 am #

    ha me sembra un regime bello e buono loro alle maldive il popolo muore di fame.
    per lo sciopero dei tir anno detto tolleranza zero.io non penzo piu’ di usare la tessera elettorale tanto sono uno peggio dell’altro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: