Caso Cosentino: ma allora perché i Radicali non denunciano i magistrati?

15 Gen

Da giorni i Radicali vanno definendo “pogrom mediatici” e “attacchi partitocratici” le legittime contestazioni che a migliaia sono piovute sui loro canali web. I Radicali, com’è loro costume, hanno reagito con quel solito vittimismo che abbiamo imparato a conoscere negli anni ma che fortunatamente non funziona più. Sì perché i Radicali non sono vittime ma consapevoli maneggioni la cui unica priorità è quella di salvaguardare le loro poltrone. Dicono che la scelta di votare contro l’arresto di Cosentino sia scaturita da una attenta lettura delle carte. Bene e allora chiariamo:  ad accusare Cosentino sono due diversi collegi di magistrati, che hanno stilato due diversi mandati di cattura per quattro reati distinti, il primo dei quali confermato in Corte d’Appello e Cassazione. Quindi, dato che il Parlamento deve decidere solo sul ‘fumus persecutionis’, i radicali hanno di fatto sostenuto la tesi che una ventina di magistrati diversi, in diverse strutture ed in varie sedi istituzionali, fanno parte di un oscuro complotto contro Cosentino, “perseguitato” ingiustamente. Ora, per coerenza, i Radicali dovrebbero denunciare questa ventina di magistrati. Già, perchè se Cosentino è “ingiustamente perseguitato” significa che tutti (Corte di Cassazione compresa) hanno agito contro di lui unicamente per odio politico e commettendo abuso d’ufficio. Ma davvero pensano che ce la beviamo?

3 Risposte to “Caso Cosentino: ma allora perché i Radicali non denunciano i magistrati?”

  1. Mara gennaio 15, 2012 a 5:49 pm #

    Come ha chiesto il Nuovo Partito d’Azione, i Radicali devono essere sbattuti fuori dal centrosinistra e vergognarsi per l’eternità.

    • valerio gennaio 15, 2012 a 7:19 pm #

      c’è chi si fida dei pentiti, chi dei magistrati che si fidano dei pentiti, chi del centrosinistra e dell’eternità, e chi dei radicali.
      Non avendo letto le carte, preferisco l’onestà dei radicali.

      • Toctoc gennaio 19, 2012 a 11:57 am #

        Non avendo letto le carte, io mi fido di Babbo Natale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: