Siamo tutti Rossella Urru – Diffondete, importante

17 Feb

Abbandonata. Dimenticata. Da 117 giorni nelle mani di un gruppo armato che la tiene in ostaggio da qualche parte laggiù, nel sud-est dell’Algeria. E’ lì che Rossella Urru, 29 anni, cooperante italiana, è stata rapita da un commando la notte tra il 22 e il 23 ottobre scorso. In quelle terre devastate da guerra e miseria, Rossella si occupava di rifornimenti alimentari per il campo profughi Saharawi di Rabuni traboccante di donne e bambini allo stremo.

Le ultime notizie che si hanno di Rossella risalgono a dicembre quando un gruppo dissidente dell’Aqmi (Jamat Tawhid Wal Jihad Fi Garbi Afriqqiya ) ha rivendicato il rapimento. Da allora più nulla. Silenzio. I media e il mondo politico sembrano assolutamente disinteressati. Forse perché non fa audience, forse perché non porta voti.

Unica eccezione il Tg3 che ha inserito un banner che campeggia nella parte alta della sua homepage. “Lo terremo fino alla liberazione di Rossella Urru – scrive Silvio Giulietti della redazione Internet – vi invitiamo a segnalare all’indirizzo mail tg3net@rai.it tutte le iniziative di cui venite a conoscenza utilizzando come oggetto del messaggio la dicitura “Rossella libera”. Le pubblicheremo”

La storia di Rossella è quella dell’Italia migliore, dei tanti italiani che lasciano il nostro Paese e decidono di dedicarsi agli altri in ogni parte del mondo. Senza guadagnarci nulla: per amore, per passione nei confronti dell’altro e lontani da ogni clamore mediatico.

Con questo appello chiediamo ai media di dedicare spazio alla storia di Rossella, di renderla nota all’opinione pubblica. Chiediamo al governo e al mondo politico di attivarsi per la sua liberazione. E la stessa richiesta la rivolgiamo alla Rai, agli autori e ai conduttori di Sanremo 2012 affinché, anche dal palco del Festival, venga rilanciato un messaggio di attenzione e sostegno nei confronti di questa nostra concittadina: Rossella libera.

MassimoMalerba

L’appello di Geppi Cucciari dal palco di Sanremo

Spazio del Tg3 dedicato a Rossella Urru

Altre info sul sequestro di Rossella sul sito di Articolo 21

76 Risposte to “Siamo tutti Rossella Urru – Diffondete, importante”

  1. laura febbraio 17, 2012 a 1:57 pm #

    io sono qui nell’ufficio che è ancora il suo con la bandiera della sardegna che ci guarda, con i colleghi che la aspettano e soprattutto con le donne saharawi che la adorano e che vogliono torni a casa presto Roselita…

    • chilometrandoivana taccori febbraio 17, 2012 a 11:48 pm #

      Laura, le tue parole mi hanno fatto piangere: come possono i potenti rimanere inerti? Han visto in foto la profondità dei suoi occhi? L’umanità intera ha bisogno di persone come lei perché di “Rosselle Urru” l’umanità è carente. Torna presto libera, cara Rossella mai conosciuta se non dalle cronache. Un abbraccio.

    • Marina febbraio 22, 2012 a 8:49 pm #

      Anch’io aspetto che Rossella torni a casa. Non la conosco, ma i suoi occhi e soprattutto la sua attività fra le donne e i bambini saharawi che la adorano, mi fanno desiderare il suo ritorno. Vi prego, istituzioni: Ministero degli Esteri adoperatevi affinchè Rossella torni, Marina

    • Province d'Italia febbraio 26, 2012 a 2:25 pm #

      Il valore di una persona si comprende, più di ogni altra cosa, dall’affetto che a questa viene manifestato dalle sue amiche, dai suoi amici, dai suoi familiari. Da chi, insomma, ha il privilegio di conoscerla, sceglierla e starle accanto. Per le testimonianze che vedo e leggo, ovunque, credo che Rossella sia un’ottima, grande, dolce e buona persona. Anzi: ne sono sicuro.
      A disposizione per qualsivoglia sostegno e iniziativa con e attraverso il “mio” blog, le mie risorse e i miei contatti. Fatemi sapere solo dove e come.
      “Ai nostri” non è stata mai insegnata la rassegnazione. MAI.
      Solo il coraggio.
      Paolo Tognetti

  2. pietro febbraio 17, 2012 a 2:01 pm #

    i politici hanno l’obblico di impegnarsi per la liberazione di Rossella Urru.

  3. Anna Caggiano febbraio 17, 2012 a 2:43 pm #

    Infatti non ne sapevo niente, incredibile scandaloso!

  4. pino sanna febbraio 17, 2012 a 8:13 pm #

    dobbiamo sbrigarci, più tempo passa e peggio è. ma la verità è che a quei bastardi che potrebbero fare qualcosa non interessa niente.la durissima realtà è che se ne fregano.

  5. fabio argiolas febbraio 17, 2012 a 8:55 pm #

    Reblogged this on Su Seddoresu.

  6. Marco febbraio 17, 2012 a 8:56 pm #

    mi chiedo ancora perchè l’Intelligence Italina non intervenga su una situazione simile…
    Forse la Urru non è una vita importante come quella della Sgrena!?!?!?
    Lo stato deve intervenire al più presto!!!

  7. Antonino Bonaccorso febbraio 17, 2012 a 9:57 pm #

    Alcuni conti non mi tornano. 1° Questo gruppo dissidente dell’Aqmi che ha rivendicato il rapimento, dato che è noto alle forze governative, perchè qualcuno del gruppo non viene sottoposto a pressioni per rivelare dov’è la ragazza? 2° Sappiamo che gli eserciti più agguerriti del Mondo hanno reparti altamente specializzati in incursioni. Perchè non vengono impiegati in questa missione per ritrovare la ragazza? Mi pare assurdo ed anche insensato fare passare a vuoto altro tempo, invocando solo solidarietà e diffusione della notizia. Che valore e che utilità può scaturire dal diffondere la notizia? Questo è il caso di intervenire subito in modo efficace e non perdere tempo a fare solo proclami e pubblicità. Io non so se ho detto cose insensate ma mi pare che forse sia la strada più giusta da seguire.

    • bea febbraio 18, 2012 a 8:44 am #

      sono sicura che il CISP con cui Rosella lavora sta facendo tutto il possibile per riportarla a casa. sicuramente la situazione è delicata e forse certe notizie non si diffondo per discrezione, indispensabile per la salvezza di Rossella. O almeno spero sia così!

      • betty madaschi febbraio 20, 2012 a 6:01 pm #

        mi auguro sia davvero cosi probabilmente non divulgano tutto .ma più se ne parla più si invita quelli che devono a muoversi

  8. icittadiniprimaditutto febbraio 17, 2012 a 11:02 pm #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  9. Marzia febbraio 18, 2012 a 12:39 am #

    Salve, ho trovato il suo blog molto interessante e vorrei invitarla nel nostro Art Social Network, si chiama Leonida: http://www.leonida.eu
    E’ un social network interamente dedicato alle arti (musica, fotografia,videoart, scrittura, blogger). Saremmo lieti se aprisse una pagina ufficiale del suo blog nel nostro social network (ovviamente linkata al suo blog per consentire al nostro pubblco di giungere al vostro blog) un modo come un altro per sponsorizzarsi.
    Abbiamo una sezione “Writers” con diversi blog. La pagina è completamente gratuita.
    Un Saluto e grazie.
    Marzia

  10. Attilio Bonadies febbraio 18, 2012 a 12:39 am #

    L’ altra Italia che non guarda Sanremo…

  11. Gastone Losio febbraio 18, 2012 a 10:33 am #

    Pretendere una risposta di Monti a stretto giro di ore.
    Egli è al nostro servizio, ed egli lo sa.
    Per favore ditemi chi si fa avanti.

  12. marilina febbraio 18, 2012 a 4:46 pm #

    l’ho pubblicata sulla pagina ufficiale di facebook, ma l’hanno cancellata all’istante!!! e ne ho le prove!!!

    • violapost febbraio 18, 2012 a 5:16 pm #

      Ma veramente sulla pagina ufficiale di Rossella Urru l’hanno pure pubblicata gli amministratori

  13. Mario Rattenni febbraio 18, 2012 a 8:46 pm #

    La meglio cosa è inviare una mail a Monti ed al ministro per la cooperazione Ricciardi… non tanto per Monti, ma Ricciardi è colui che ha fondato la “Comunità di Sant’Egidio”…. credo, anzi sono quasi sicuro che su questo tema è molto sensibile…l’indirizzo mail pubblco di Monti è: segreteriaportavoce@governo.it, quello di Ricciardi lo si potrà trovare sicuramente sul sito http://www.governo.it.
    Inondiamoli di mails……..

  14. sbirciatore febbraio 18, 2012 a 8:54 pm #

    Reblogged this on SBIRCIAPAOLA.

  15. Ricu febbraio 18, 2012 a 10:11 pm #

    Scusate, ma adesso come fanno a ritrovarla? E’ praticamente indistinguibile da un’algerina..

  16. Claudia febbraio 18, 2012 a 10:42 pm #

    Devono fare l’impossibile x liberarla ,non aspettare che sia troppo tardi.che si muovano in fretta

  17. Italo Figus febbraio 19, 2012 a 12:43 am #

    Il Presidente della Repubblica:Giorgio
    Napolitano lunedì 20/Febbraio/2012
    andrà in Sardegna e nella sua permanenza,
    visiterà la famiglia di:Rossella Urru,una
    giovane donna di soli 29 anni ha messo
    anima e cuore per dedicarsi ai più deboli,
    donne-anziani-bambini.Nata a Samugheo
    ORISTANO / Da tempo coordinava la
    distribuzione di generi alimentari con
    programmi Governativi ( CISP ) Cooperazione
    alimentari in un campo profughi nel
    “SAHARAWI” affollato da donne e bambini
    Auguri per un pronto rientro.

  18. Antonio Dainelli febbraio 19, 2012 a 5:50 am #

    Promuovete una campagna con twibbon su Twitter e Facebook vedi @Uninominale come sotto:

    BuonClick !
    Approfitta per fare UN CLICK Importante per la Democrazia.
    http://goo.gl/vxce2

    #ScelgoIO Basta Solo UN CLICK !!

  19. Fiamma neri febbraio 19, 2012 a 6:54 am #

    Spero che qualcuno se ne occupi

  20. rodolfo vaccarelli febbraio 19, 2012 a 8:23 am #

    Si può pubblicizzare di più usando altri strumenti oltre la rete?

  21. AleMazza febbraio 19, 2012 a 10:41 am #

    Purtroppo la situazione credo non sia così semplice. è vero che gli eserciti hanno reparti specializzati, ma il deserto non è un ambiente semplice e dove puoi prendere di sorpresa e loro giocano comunque in casa. Il posto dove è detenuta si può, con un certo grado di approssimazione, individuare nel Sahara maliano, a sud del il confine con l’Algeria e, questi gruppi, hanno agganci molto importanti. A metà gennaio, infatti, AQMI (non il gruppo che tiene la povera Rossella) ha diramato un comunicato in cui diceva che avevano notizie certe che Francia GB e Olanda stavano preparando un blitz per liberare un altro gruppo di ostaggi e, nel caso fosse successo, li avrebbero subito uccisi. Questo la dice lunga sulle informazioni di cui dispongono. Inoltre, dopo la liberazione degli ostaggi, anche italiani, di qualche anno fa, l’Algeria non è più disposta a tollerare alcun tipo di pagamento di riscatti, perchè proprio il pagamento, ha portato a una recrudescenza di questo fenomeno. La linea adottata dai governi, quindi, è quella di non aprire nessun canale di dialogo e meno che mai un accordo economico, a costo di lasciare gli ostaggi (c’è un’altra italiana nelle mani dei predoni da febbraio 2011 di cui nn si sa nulla) nelle mani dei banditi a tempo indefinito.

  22. luigi dioli febbraio 19, 2012 a 4:03 pm #

    Purtroppo non tutti hanno le stesse attenzioni, QUESTA è UNA VERA INGIUSTIZIA

  23. rodolfo vaccarelli febbraio 19, 2012 a 4:26 pm #

    Cara Rossella scusa per il ritardo,sono con te e con tutti gli altri e soprattutto con le donne e gli uominisaharawi.UN abbraccio

  24. Attilio Maltinti febbraio 19, 2012 a 4:37 pm #

    Continuare come cittadini nella pressione a politici, partiti,movimenti, associazioni, media..Instancabilmente. E risvegliare coscienze di altri cittadini

  25. francesco febbraio 19, 2012 a 7:36 pm #

    Ti sono vicino con tutti i miei pensieri.

  26. stefano massa febbraio 19, 2012 a 8:17 pm #

    che vergogna che i media non ne parlano!

  27. Lorenzo Dongu febbraio 19, 2012 a 8:39 pm #

    Rossella fatti forte tornerai nella tua terra al più presto

  28. Annamaria febbraio 20, 2012 a 10:59 am #

    E` orribile vedere come la vita umana diventi merce di scambio per interessi politici, e come in qusto modo perda di valore. E tra tutte queste difficolta`questa ragazza ora si trova a soffrire, ma se si pensasse a come per lei sono lunghe le giornate in attesa di essere liberata forse chi puo`farlo potrebbe fare di piu`????

  29. D'ore antonio febbraio 20, 2012 a 4:00 pm #

    Propongo di sostituire le immagini del profilo fb con la foto di rossella Urru.

  30. Alvaro febbraio 20, 2012 a 7:45 pm #

    Vogliamo fare qualcosa per questa ragazza ??..

  31. @serenatudisco febbraio 20, 2012 a 9:14 pm #

    Neanche io conoscevo questa storia. Speriamo vada tutto bene, davvero!

  32. Natalia febbraio 20, 2012 a 9:21 pm #

    Rossella libera : sempre per vivere,mai per sopravvivere !

  33. persephone81 febbraio 20, 2012 a 9:26 pm #

    Reblogged this on Just another holder.

  34. gaetano rozzi febbraio 20, 2012 a 11:19 pm #

    il problema è che non c’è più chi sino ad ora ha pagato i riscatti degli italiani rapiti

  35. kun5t febbraio 20, 2012 a 11:51 pm #

    Reblogged this on Forme Uniche Di Continuità Nello Spazio.

  36. andrea febbraio 21, 2012 a 4:57 am #

    avete provato ad interessare enti internazionali come Avaaz che hanno grandi rete di diffusione?

  37. Roberto febbraio 21, 2012 a 9:16 am #

    Chiedo scusa a chi non crede e perchè solo questo aihmè ritengo le mie capacità possano fare ….pregherò per Rossella….

  38. ramirra raffaele febbraio 21, 2012 a 2:17 pm #

    come padre e come volontario sono vicino alla dolcissima Rossella ed a tutta la famiglia. Vorrei poter far qualcosa, ma in cuor mio mi sento di gridare a gran voce LIBERATELA e sopratutto CHIEDO al ministro degli esteri di non trattare il caso Urru come un caso di serie c. I volontari in primis ovunque operano, vanno difesi senza remore, poichè il loro impegno è di alto profilo umano e sociale. Non dimentichiamolo MAI! il mondo senza il volontariato sarebbe finito gia’ da tempo.

  39. Elena febbraio 21, 2012 a 7:33 pm #

    basta essere lenti e ocuparsi per se stessi.viva la liberta di Rosella.

  40. Fiamma neri febbraio 22, 2012 a 11:43 am #

    Aiutiamola

  41. cercatricedimeraviglie febbraio 22, 2012 a 10:07 pm #

    Siamo tutti Rossella Urru: per non dimenticare l’Italia migliore!!

  42. cercatricedimeraviglie febbraio 22, 2012 a 10:08 pm #

    Reblogged this on La penisola delle meraviglie and commented:
    Rossella Urru libera!

  43. vacanzasicilia febbraio 23, 2012 a 1:41 am #

    Reblogged this on vacanzasicilia and commented:
    Non dimentichiamo se siamo ITALIANI!!!

  44. Maurizio Busatti febbraio 23, 2012 a 11:51 am #

    Ciao! Abbiamo ripreso il vostro appello e pubblicato un post sul nostro portale. Condividiamo lo spirito della vostra iniziativa e cercheremo di aiutarvi attraverso i nostri canali.
    Un saluto dalla redazione Wise Society

    http://wisesociety.it/blog/su-twitter-lappello-siamo-tutti-rossella-urru-per-la-giovane-cooperante-italiana/

  45. luisa febbraio 26, 2012 a 11:23 am #

    …spesso con tutto quello ke stà succedendo, mi vergogno di essere ITALIANA….ma orgogliosa di essere SARDA….considerato forse un popolo si serie C…come dimostra lo scarso interessamento per la vicenda della nostra ROSSELLA URRU…carissima, spero ke tu stia bene e ke rientri prestissimo sana e salva nella tua amata terra….

  46. Stefano Mundula febbraio 28, 2012 a 7:46 am #

    diffondiamo !

    • Rossella febbraio 28, 2012 a 11:05 am #

      Un pensiero a Rossella e un appello al mondo dei mass media e della politica affinchè non lascino nel dimenticatoio il destino di una DONNA speciale!

      Rossella

  47. gianni febbraio 28, 2012 a 7:03 pm #

    sono molto vicino .auguro il ritorno al piu presto possibile

  48. victuar23 febbraio 28, 2012 a 11:03 pm #

    Rossella libera.

  49. marina marzo 3, 2012 a 8:13 am #

    Anch’io oggi attraverso FB ho lanciato il mio messaggio in un post: Non dimentichiamola,deve SENTIRE che noi tutti siamo con lei…

  50. Enrico marzo 3, 2012 a 11:50 am #

    Rossella Urru è stata liberata ieri sera. La conferma da parte della Questura di Oristano
    http://www.viola.fvg.it/post/2012/03/03/Rossella-Urru-e-stata-liberata.aspx

  51. Winningbet pronostici marzo 6, 2012 a 5:55 pm #

    Non vorrei essere nei panni della famiglia…
    Queste persone che svolgono solamente il loro lavoro che colpa hanno???

  52. Sergio aprile 18, 2012 a 1:55 pm #

    Sinceramente, ogni volta che sento queste notizie, qua,lcosa di strano risuona dentro di me. Mi chiedo, infatti, come sia possibile che nel mirino finiscano sempre persone che sono lì ad aiutare, e non a combattere la popolazione locale.
    E’ il caso di Sandro Baldoni, ad esempio; che interesse potrebbe avere un Arabo ad uccidere qualcuno che era lì ad aiutare la popolazione locale, e non certo a dettare regole violente contro la popolazione?
    Il caso di Giuliana Sgrena mi risuona allo stesso modo: che senso ha rapire una giornalista che sicuramente non era lì a difendere gli interessi degli Statunitensi?
    Ed ora questo nuovo caso, nei confronti di una persona che era lì ad aiutare la popolazione locale.
    Siccome queste azioni paiono prive di senso, chi veramente le compie e le orchestra? Come dicevo, mi sembra impossibile che qualcuno di quelle popolazioni possa prendersela con persone che sono lì per loro, mentre non se la prendono con coloro che sono lì ad imporre, magari con la forza, il loro modo di essere!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Siamo tutti Rossella Urru « Ollimack - febbraio 19, 2012

    […] Siamo tutti Rossella Urru – Diffondete, importante « Il Post Viola. Rate this: Share this:CondivisioneEmailStampaLinkedInTwitterFacebookLike this:LikeBe the first to like this post. « Londra 2012 […]

  2. Siamo tutti Rossella Urru – Diffondete, importante | Informare per Resistere - febbraio 19, 2012

    […] di attenzione e sostegno nei confronti di questa nostra concittadina: Rossella libera. https://violapost.wordpress.com/2012/02/17/siamo-tutti-rossella-urru-diffondete-importante/ Dovresti leggere anche :Vittorio Arrigoni, eroe contemporaneo già di…Slitta il decreto anti […]

  3. Siamo tutti Rossella Urru – Diffondete, importante | FiascoJob Blog - febbraio 19, 2012

    […] https://violapost.wordpress.com/2012/02/17/siamo-tutti-rossella-urru-diffondete-importante/ […]

  4. lavaligiadeimondi - febbraio 20, 2012

    […] https://violapost.wordpress.com/2012/02/17/siamo-tutti-rossella-urru-diffondete-importante/ […]

  5. Le conclusioni sanremesi di Geppi Cucciari: non dimentichiamo Rossella Urru | PinkDNA | Essenzialmente donna... - febbraio 20, 2012

    […] probabilmente aggiungendo merito a merito, ho trovato questo appello del 17 febbraio sul blog del Popolo Viola. Geppi e i suoi autori lo hanno raccolto e lo hanno […]

  6. Accendiamo la luce su Rossella Urru | Giulio Cavalli | Il Fatto Quotidiano - febbraio 20, 2012

    […] spazio per chiederne la liberazione, il Comune di Milano ha acceso i riflettori a Palazzo Marino, il Popolo Viola ha rilanciato l’appello e molti altri si sono mobilitati. Da qualche tempo è stato aperto anche un blog che si apre con […]

  7. Accendiamo la luce su Rossella Urru | Economia e Finanza - febbraio 20, 2012

    […] spazio per chiederne la liberazione, il Comune di Milano ha acceso i riflettori a Palazzo Marino, il Popolo Viola ha rilanciato l’appello e molti altri si sono […]

  8. Accendiamo la luce su Rossella Urru | FiascoJob Blog - febbraio 20, 2012

    […] spazio per chiederne la liberazione, il Comune di Milano ha acceso i riflettori a Palazzo Marino, il Popolo Viola ha rilanciato l’appello e molti altri si sono […]

  9. Rossella Urru e i Marò Italiani: Due i Pesi e Due le Misure « Il Malpaese - febbraio 20, 2012

    […] :  https://violapost.wordpress.com/2012/02/17/siamo-tutti-rossella-urru-diffondete-importante/ Share this:CondivisioneFacebookTwitterDiggRedditStumbleUponLike this:LikeBe the first to like this […]

  10. Accendiamo la luce su Rossella Urru - febbraio 21, 2012

    […] spazio per chiederne la liberazione, il Comune di Milano ha acceso i riflettori a Palazzo Marino, il Popolo Viola ha rilanciato l’appello e molti altri si sono […]

  11. Accendiamo la luce su Rossella Urru « SCENARI NEL DESERTO - febbraio 21, 2012

    […] spazio per chiederne la liberazione, il Comune di Milano ha acceso i riflettori a Palazzo Marino, il Popolo Viola ha rilanciato l’appello e molti altri si sono […]

  12. Liberate Rossella Urru, la voce del web tuona / Free Rossella Urru, the web’s yell | Daily Pinner - febbraio 22, 2012

    […] #freerossellaurru appare spesso nei trend topic di Twitter, Facebook parla continuamente di lei, e decine di blogger si sono messi in moto con messaggi, commenti ed […]

  13. Liberate Rossella Urru! | Procida Blogolandia - febbraio 22, 2012

    […] spazio per chiederne la liberazione, il Comune di Milano ha acceso i riflettori a Palazzo Marino, il Popolo Viola ha rilanciato l’appello e molti altri si sono mobilitati. Da qualche tempo è stato aperto anche un blog che si apre con […]

  14. Accendiamo la luce su Rossella Urru | Su Seddoresu - febbraio 25, 2012

    […] spazio per chiederne la liberazione, il Comune di Milano ha acceso i riflettori a Palazzo Marino, il Popolo Viola ha rilanciato l’appello e molti altri si sono […]

  15. Poiché non sopporto silenzio, mancate risposte e indifferenza « Le Amministrazioni provinciali della Repubblica Italiana: un pezzo di Patria da salvare. - febbraio 26, 2012

    […] Siamo tutti Rossella Urru – Diffondete, importante […]

  16. #Free Rossella « Eclettia - febbraio 28, 2012

    […] del Popolo Viola: https://violapost.wordpress.com/2012/02/17/siamo-tutti-rossella-urru-diffondete-importante/ Share this:DiggShare on TumblrEmailStampaLike this:LikeBe the first to like this post. Filed […]

  17. Non dimentichiamo Rossella Urru | Ventunsettembre - febbraio 29, 2012

    […] Nessun commento Oggi, 29 febbraio, accolgo anche io l’appello lanciato da ‘Il Post Viola‘ e dedico il mio unico post odierno a Rossella Urru. Vi invito quindi a leggere direttamente qui. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: