Ecco il video delle cariche contro i No Tav alla stazione di Torino

26 Feb

Qualcuno ricorderà i fatti della scuola Diaz, il sanguinoso epilogo del G8 di Genova 2001 che culminò nel massacro di decine di attivisti da parte di alcuni settori delle forze dell’ordine. Bene a ordinare quell’azione punitiva fu tale Spartaco Mortola che, successivamente, per quei fatti subì due condanne.

Oggi Spartaco Mortola (già, sempre lui) è il capo della polizia ferroviaria di Torino protagonista, ieri, di cariche brutali all’interno della stazione di Torino contro i manifestanti No Tav che tornavano a Milano dopo aver partecipato nel pomeriggio al grande e pacifico corteo di 75.000 persone contro quella che ritengono un’opera inutile, dannosa e costosa. Una carica premeditata, sostengono i No Tav : Arrivati alla stazione di Porta Nuova, infatti, ad attenderli c’erano le forze dell’ordine schierate in tenuta anti sommossa.

Ecco il video delle cariche

15 Risposte to “Ecco il video delle cariche contro i No Tav alla stazione di Torino”

  1. poliziassassina febbraio 26, 2012 a 11:47 am #

    Un atto di provocazione fuori da qualsiasi schema civile. Rimanere pacifici e’ difficile ma necessario. La TAV non si fara’ !

  2. Matteo giardino febbraio 26, 2012 a 2:59 pm #

    Spartaco Mottola :
    Spero che tutti i pezzi di merda come te muoiano ingoiati dalle fiamme del vostro inferno………….
    Poliziotti ” svegliatevi ” !!!!!!!!!queste persone che vi comandano , valgono meno delle vostre scarpe !!!!!!!!!

  3. paolo febbraio 26, 2012 a 3:14 pm #

    Spartaco Mortola si può denunciare come il responsabile di vari reati?!

  4. ciro iacoletti febbraio 26, 2012 a 3:17 pm #

    polizia sempre più distante dal popolo pasolini oggi non riconoscerebbe figli del proletariato e non so se continuasse a stare dalla parte dei poliziotti

  5. fabio argiolas febbraio 26, 2012 a 6:24 pm #

    Reblogged this on Su Seddoresu.

  6. dantès febbraio 26, 2012 a 6:34 pm #

    Io c’ero. Non dovevo prendere quel treno ma rimanere a Torino. Dopo averne viste tante è difficile stupirsi ancora, ma questa volta c’è stato qualcosa di più folle ancora di tante altre volte. Una ferocia gratuita di rara violenza. Dopo la prima carica a freddo la polizia ha finto di accettare la contrattazione e di far accedere i milanesi al treno. Appena questi son passati, la polizia li ha chiusi da dietro e ha ricominciato a picchiarli. Dietro eravamo rimasti in nove da Torino, tra cui la signora ferita che parla nel video. Hanno circondato anche noi a spintoni, ci hanno preso i documenti e ci han tenuti lì circondati per un pezzo. Eravamo talmente pericolosi che una di noi aveva un cono gelato in mano. Tutto ciò è successo DOPO una manifestazione assolutamente tranquilla. Poteva essere una scampagnata, se non fosse che eravamo in 80 mila. Al ritorno ci aspettava questo bel comitato di accoglienza. Probabilmente erano lì proprio PERCHE’ durante la manifestazione non era avvenuto alcuno scontro. Se volete trovarci del simbolismo: tra noi nove, una aveva in mano un cono gelato, io una bandiera greca, un’altro un libro: la costituzione della repubblica democratica italiana!

  7. franco febbraio 26, 2012 a 8:14 pm #

    E Caselli che dice e soprattutto che fa?

  8. renato febbraio 26, 2012 a 10:00 pm #

    QUESTO, NON E’ PIù IL MIO PAESE…

  9. adry51 febbraio 27, 2012 a 5:38 am #

    Quello che è successo è gravissimo, figlio di lor signori del PD, che continuano a inneggiare alle forze del disordine.
    Manganelli, il nome un programma e una garanzia, ha ragione quando dice che ci scapperà il morto, stanno facendo le prove.
    Mi vergogno di vivere in questo paese!!!!!
    Napolitano dove sei?
    Caselli dove sei?
    DEMOCRAZIA dove sei?

  10. icittadiniprimaditutto febbraio 27, 2012 a 7:52 am #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  11. raccontivari febbraio 27, 2012 a 8:05 am #

    La polizia dovrebbe schierarsi dalla parte del popolo oppresso, invece sembra essere diventata la guardia del corpo personale dei potenti.

  12. vincenzoaliasilcontadino febbraio 28, 2012 a 8:56 am #

    Si lavano la bocca di Libertà e Democrazia.
    Giorgio Cremaschi Presidente del Comitato Centrale della Fiom che con le unghie difende gli indifendibili, No Tav dimostrando che la loro Democrazia è cavernicola che danneggiano il Paese, grazie ad obsolete Leggi, parte di magistrati e Politica per fine di botteghino?
    Primo: vi siete mai chiesto, perchè i Segretari dei Sindacati non si fanno eleggere dai lavoratori per rappresentarli, ma avviene in modo verticistico e quasi tutti Funzionari trombati o per grazia ricevuta?
    Secondo: E’ vero o No, che quasi tutti hanno avuto un’altra chance in Politica, sonnecchiando sul Seggio com’è successo per molti Magistrati, vedi Di Pietro che s’arrampica sugli specchi e non di Legiferare a favore di cittadini o che mai abbia proposto di modificare Leggi cretine, come quella di vedere criminali assassini stragisti o killer scarcerati o in permesso per “ rifarsi una vita” dimenticando le povere vittime e familiari come lo fu per il sottoscritto che per il resto della vita devo piangere i genitori? Pignoleria o minchioneria di quella Casta compresa quella Politica che tutto gli è permesso, passando sul cadavere delle vittime per poi chiederne ai cittadini “ Ministro Cancellieri”di aiutare lo Stato quando gli eroi, Ultimo, Dalla Chiesa, Mori, Contrada se non trucidati, devono nascondersi o difendersi dallo Stato canaglia in aule di Tribunali per calunnie da queste organizzazioni criminali che il minimo da applicare deve essere ergastolo e senza privilegi? Che cosa dire, che un Sindacato deve prevalere sulle decisioni dello Stato, se il primo non mi sembrano eletti dal Popolo o dai Lavoratori?
    http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2012/02/28/si-lavano-la-bocca-di-liberta-e-democrazia/
    http://vincenzoaliasilcontadino.ilcannocchiale.it/post/2727720.html
    http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.com/2012/02/si-lavano-la-bocca-di-liberta-e.html
    http://www.ilgiornale.it/interni/altro_che_eroe_e_soltanto_cretinetti/28-02-2012/articolo-id=574617-page=0-comments=1
    http://www.corriere.it/cronache/12_febbraio_28/abba-notav-protesta_5f6a1ce4-61dc-11e1-9e7f-339fb1d47269.shtml
    http://www.liberoquotidiano.it/news/945460/No-Tav-attaccano-Libero-con-petardi-e-fumogeni-.html
    http://blog.panorama.it/italia/2012/02/28/la-guerra-dei-no-tav-e-quella-delle-lobby-rassegna-stampa/
    http://www.unita.it/italia/in-coma-il-leader-no-tav-br-valsusa-blocchi-a-oltranza-1.386372

  13. dantès febbraio 28, 2012 a 12:33 pm #

    Se interessa, trovate su http://www.dantes17.wordpress.com la testimonianza ufficiale e particolareggiata sui fatti di Porta Nuova, che abbiamo inviato al team legale del movimento No Tav.
    Ciao
    Stefano e Maria Elena

Trackbacks/Pingbacks

  1. Polizia di stato o Stato poliziesco? « SirenBetta - febbraio 26, 2012

    […] Il tiggì parlerà di scontri… ecco un commento preso in prestito da questo sito:https://violapost.wordpress.com/2012/02/26/ecco-il-video-delle-cariche-contro-i-no-tav-alla-stazione-… […]

  2. No Tav « Anticasadirenzo - febbraio 27, 2012

    […] @violapost […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: