Noi non dimentichiamo Rossella Urru – Importante, diffondere

27 Feb

Una corsa contro il tempo per salvare Rossella Urru, da oltre quattro mesi ostaggio di un gruppo armato nel sud dell’Algeria. 29 anni, sarda, nel momento del sequestro Rossella era impegnata nel rifornimento di viveri per il campo profughi di Rabuni. Centinaia le iniziative in favore della sua liberazione. Tantissimi gli appelli che si sono susseguiti negli ultimi giorni, l’ultimo è quello di Geppi Cucciari dal palco di Sanremo. E mentre il web continua ostinatamente a tenere alta l’attenzione su Rossella così come chiesto dalla famiglia della ragazza sarda, oggi arriva anche il video di Fiorello (in basso). E la catena di solidarietà non si ferma: nei prossimi giorni  previste tante iniziative, eccole:

Il 29 febbraio il Blogging Day -cui hanno già aderito centinaia di piccoli e grandi blog- è il  giorno in cui i blogger parleranno di un unico argomento allo scopo di sensibilizzare quante più persone possibile. L’argomento del giorno sarà naturalmente Rossella Urru. Chi non ha un blog può comunque dedicare uno status Facebook e un Tweet per informare la propria rete di contatti.

L’8 marzo, invece, una campagna del sito Progetti educativi rivolta a tutti i comuni italiani cui si chiede di esporre nelle facciate dei municipi, nel giorno della festa della donna, uno striscione con la frase: “liberate Rossella”, “free Rossella Urru”

Il popolo viola propone di sostituire, fino all’8 marzo, l’immagine del proprio profilo Facebook o Twitter, con quella di Rossella Urru.

Fiorello diffonde oggi un video in cui rilancia la proposta di esporre l’8 marzo, sulle facciate dei municipi, uno striscione dedicato a Rossella

Articolo 21, attraverso il suo portavoce Giuseppe Giulietti, annuncia che il 29 febbraio, in concomitanza col Blogging Day, dedicherà l’homepage del sito a Rossella.

La redazione web del Tg3, fortemente impegnata nel diffondere informazioni e sostenere le campagne a favore della liberazione di Rossella, invita tutti a segnalare le iniziative al proprio sito web

Donne Viola, gruppo tra i più attivi nelle iniziative di sensibilizzazione, rilancia sul proprio blog la campagna “Una mimosa per Rossella”: la proposta è quella di dedicare la festa dell’8 marzo alla cooperante sarda.

Su Twitter le discussioni sono attive attraverso gli hashtag: #freerossella   e  #freeRossellaUrru

Infine dalla Tanzania, l’organizzazione Tulime Onlus ha realizzato un banner in lingua swahili per chiedere la liberazione di Rossella, eccolo:

MassimoMalerba

E tu cosa puoi fare? Condividi questo post

12 Risposte to “Noi non dimentichiamo Rossella Urru – Importante, diffondere”

  1. Province d'Italia febbraio 27, 2012 a 12:58 pm #

    Presente.

  2. icittadiniprimaditutto febbraio 27, 2012 a 2:50 pm #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  3. kun5t febbraio 27, 2012 a 6:46 pm #

    Reblogged this on Forme Uniche Di Continuità Nello Spazio.

  4. happassionatamentevencer febbraio 27, 2012 a 7:39 pm #

    Forza Rossella non mollare!

  5. seo guru febbraio 27, 2012 a 10:37 pm #

    Serviva fiorello per sentire la notizia nei tg… Forza rossella, tieni duro!

  6. Groviglio di pensieri febbraio 28, 2012 a 11:18 am #

    Reblogged this on Groviglio di pensieri.

  7. pubbli febbraio 29, 2012 a 8:05 am #

    Reblogged this on Pubblicità.

  8. liberadidire79 febbraio 29, 2012 a 8:43 am #

    Reblogged this on I Giarma – spezzoni di vita vissuta.

  9. lamiaeco febbraio 29, 2012 a 9:48 am #

    Reblogged this on A sua insaputa.

  10. Max510 febbraio 29, 2012 a 5:12 pm #

    Reblogged this on Max510's Blog and commented:
    Rossella torna presto…

Trackbacks/Pingbacks

  1. Poiché non sopporto silenzio, mancate risposte e indifferenza « Le Amministrazioni provinciali della Repubblica Italiana: un pezzo di Patria da salvare. - febbraio 27, 2012

    […] Noi non dimentichiamo Rossella Urru – Importante, diffondere […]

  2. Blogging Day: Liberate Rosella Urru! | sette spose - febbraio 29, 2012

    […] + Il post viola + Il Tg3 + Fiorello + Progetti Educativi […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: