Se anche un bambino viene considerato uno spreco – La storia di Cristian

9 Mar

Come fanno ormai tutti quelli che non sanno dove sbattere la testa di fronte al silenzio delle istituzioni anche Mita, da giorni, vaga disperatamente per il web in cerca di qualcuno che la ascolti, che le spieghi perché al suo bambino, il piccolo Cristian Barbuscia di 10 anni -che soffre di Encefalopatia multicistica, per cause legate al parto e che gli ha provocato una tetraparesi spastica- hanno tolto tutto (ma proprio tutto). Già, perché non solo a Mita hanno ridotto il bonus sanitario da mille a 200 euro, non solo hanno privato il bambino del supporto di un’infermiera che lo assisteva due volte a settimana ma hanno tagliato anche le garze e le siringhe. Mita ha scritto a tutti: alla Regione Sicilia, alla provincia di Messina, ai giornali ma niente: silenzio assordante. Del resto, cosa dovrebbero dire: che nella cieca e furiosa determinazione di tagliare su welfare e sanità anche il misero supporto al suo bambino viene considerato alla stregua di uno “spreco”? Nessuna risposta a Mita nemmeno dalla trasmissione Mattino 5 cui si era rivolta sperando in un po’ di attenzione: “Il mio bambino non vede, non cammina, non parla, è epilettico e si nutre tramite sistema PEG: non so più cosa fare”. Ed è di fronte a quest’indifferenza che Mita ha deciso di rivolgere il suo appello disperato alle più sensibili orecchie del web: ha promosso una petizione on line, 1370 firme in due giorni, e ha aperto un evento su Facebook. Se servirà a qualcosa lo scopriremo. Intanto a Mita e al piccolo Cristian rivolgiamo i nostri più sinceri auguri.

MassimoMalerba

25 Risposte to “Se anche un bambino viene considerato uno spreco – La storia di Cristian”

  1. mariaserena peterlin marzo 9, 2012 a 10:41 am #

    Le famiglie in queste situazioni erano già in gravi difficoltà, ora sono abbandonate.

  2. Giancarlo marzo 9, 2012 a 11:11 am #

    Non mi meraviglia. Faccio notare che al governo millantano la lo appartenenza al cristianesimo questi beceri personaggi squallidi

  3. Marco marzo 9, 2012 a 11:50 am #

    E’uno skifo, io vedo che a chi non ha orecchie le orecchie van tagliate, e achi non ha testa la testa va mozzata ecco perchè fanno la merda che gli pare , perchè non hanno paura di noi non hanno paura della gente, questa paura deve tornare..

  4. Eva Randazzo marzo 9, 2012 a 12:30 pm #

    Coraggio

  5. Valentina Silvi marzo 9, 2012 a 12:30 pm #

    Pensavo che con il passare degli anni le cose erano migliorate sotto questo punto di vista…invece noto con dolore che e’ rimasto tutto fermo ad almeno 20 anni fa…..come si fa invece per la petizione?!?

  6. ROSANGELA marzo 9, 2012 a 12:34 pm #

    Mattino 5??? Sai…se non è un gossip non iteressa.

  7. francesca marzo 9, 2012 a 1:36 pm #

    È una vergogna , io lavoro nella sanità e non sono certo questi i tagli da fare.

  8. sara marzo 9, 2012 a 2:25 pm #

    Nn c’è che dire, lasciare un bambino invalido, cosi solo addirittura tagliandogli i farmaci di prima necessita, lascia proprio tutti senza parole, nn siamo neanche piu in grado di aiutare il nostro prossimo, e poi facciamo tanti messaggi umanitari alla tv,CHE VERGOGNA. AUGURI CHRISTIAN.

  9. paintheass marzo 9, 2012 a 2:37 pm #

    invece di indignarci e basta e firmare, bisogna lottare capito care caprette italiane!? e non belare continuamente, lottare protestare pacificamente,scendere in piazza pacificamente chiedere chiedere! perche’ questo? cosi’ non si va avanti! il problema non e’ il welfare state, ma gli sprechi pubblici vedi super stipendi dei dirigenti pubblici senza menzionare altrettanti soldi buttati in cazzate, mi dispiace per questa creatura e so che ce ne sono altrettanti in queste condizioni onde per cui sarebbe il caso di darsi una mossa bella e buona, cosa ne dite popolo viola? ce la si fa a fare azioni pèer cambiare sto paese becero o i le persone non sono ancora pronte per la civiltà? ricordate quello che insegno’ einstein e cerchiamo di essere un po piu’ coraggiosi, grazie a tutti

  10. studentslaw marzo 9, 2012 a 4:40 pm #

    Reblogged this on Su Seddoresu.

  11. sbirciatore marzo 9, 2012 a 4:43 pm #

    Reblogged this on SBIRCIAPAOLA and commented:
    Oltre a leggere il post che segue, per chi non l’avesse fatto, vi consiglio di leggere Zigulì, del quale abbiamo scritto il 15/02/2012 su https://sbirciapaola.wordpress.com/2012/02/15/ziguli-un-libro-e-un-figlio-in-sequenza-casuale/.
    A proposito, Massimiliano Verga, autore di Zigulì e padre di Moreno, presto sarà nostro ospite a Paola.

  12. Zeus! rivistamutante marzo 9, 2012 a 5:24 pm #

    Io se mi portano via i soldi rimango male e poi mi vien la malinconia. Io gli direi “attenti a non rubare i soldi”, a quelle persone. A Cristian gli mando un bacio, alla mamma la ringrazio di essere coraggiosa e brava
    (Alessandra)

  13. Insenseofyou marzo 9, 2012 a 8:12 pm #

    Reblogged this on l'isolachec'è.

  14. Insenseofyou marzo 9, 2012 a 8:13 pm #

    Non ci sono parole ne possibilità di giustificazioni!!!

  15. soggettivamente marzo 9, 2012 a 9:33 pm #

    Quello che è stato fatto, o forse è meglio dire quello che non è stato fatto, non è un torto nei confronti di Cristian e di Mita, ma un’offesa al nostro paese e al genere umano.
    Il livello di civiltà si misura da eventi come questi. Spero si rimedi presto. Un bacio a Cristian!

  16. sonia colopi marzo 9, 2012 a 9:51 pm #

    Fa tristezza e tanta rabbia pensare a queta mamma che invece di trovare aiuto e umana comprensone, è costretta ad una dura battaglia, sbandierare le difficoltà enormi di una creatura. che ha bisogno di tutto,e al quale viene negato tutto,lottare per il diritto alla vita al quale questo ragazzo ha diritto. Ci verrebbe di dire: “vorremmo vedere voi vivere queste difficoltà e guardare i vostri figli in tali condizioni”
    Per risparmiare cominciate a fare pulizia nel malaffare e negli scandalosi sprechi, perchè è proprio troppo forte l’urlo di sdegno che sale al cielo.

  17. icittadiniprimaditutto marzo 9, 2012 a 10:46 pm #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  18. daikel marzo 10, 2012 a 3:08 am #

    questo non mi sembta niente stranno di la bella italia ormai ci puo aspetare qualsiasi cosa di queste bel’ governo che hanno voluto.

  19. MITA marzo 10, 2012 a 2:20 pm #

    Buon pomeriggio sono la mamma del piccolo Cri vi ringrazio di cuore a tutti e a popolo viola.Sign.MassimoMalerba grazie da parte dell piccolo CRI e suoi genitori.
    BUON FINE SETTIMANA A TUTTI VOI

  20. Luisa Canton marzo 10, 2012 a 3:52 pm #

    Senza parole. Chissà quanti altri Cristian ci sono in queste condizioni!
    Un abbraccio a lui e alla sua forte e coraggiosa mamma Mita!

  21. bonzanini sergio marzo 10, 2012 a 4:23 pm #

    bisogna parlare con la giunta regionale siciliana che è la più sprecona d’Italia,sono su tutti i giornali i compensi che la giunta poco tempo fà ha pensato bene di aumentarsi.Con quell’aumento hanno tolto la dignità a tutte le famiglie siciliane.
    p.s. quando dico sprecona voglio essere buono!!!!!

  22. gIANFRANCO marzo 11, 2012 a 8:08 am #

    Al posto di commentare FIRMATE!!!!

  23. Lucia marzo 20, 2012 a 4:41 pm #

    Dopo tutte le notizie di mangia mangia che ci sono arrivate, di sprechi speculazioni e abusi, si lascia un bambino senza pannolini e senza siringhe!
    No, vogliamo non soltanto giustizia ma GIUSTIZIA UMANA: chi non ha cuore se ne vada, non può governare, sia mandato in esilio! Chi ha rubato i soldi dei pannolini di Cristian deve sapere che cosa significa restare senza nulla, senza nemmeno l’essenziale. Sia come minimo mandato a fare lavori forzati di igiene ambientale! Siano mandati a bonificare luoghi inquinati dai rifiuti tossici con cui hanno fatto affari!

  24. popof1955 aprile 14, 2012 a 1:26 pm #

    L’indignazione non basta. Non lascio commenti, ma una bella bomba ai neutroni saprei io dove lasciarla cadere.

  25. MITA aprile 17, 2012 a 4:54 pm #

    vi ringraziamo a tutti voi io sono la mamma dell piccolo cri o fatta di tutto lettere e email a tutti ma niente adesso spero e voglio cregere che sara tutto bene non solo per il piccolo cri ma per tutti bambini che stanno soffrendo io lottero per tutti non solo per il mio cri ma con vostro aiuto cella faremo grazie e vvb

    stiamo organizzando una manifestazione in contemporanea a messina ed a roma il 12 maggio 2012 dalle 10 alle 18. mio figlio sarà ambasciatore di tutti i bimbi malati e saremo a piazza cairoli per la raccolta firme ed una manifestazione pacifica.chi vole participare siette ben venuti mi aiutate per favore è un gesto di solidarietà! mi potrebbe contattare al più presto? in mio profilo chi vole participare e per favore che potete condividere grazie a tutti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: