Adesso basta, il Pd tolga la fiducia a Lombardo (accusato di mafia e voto di scambio)

29 Mar

Il signore nella foto a destra si chiama Antonello Cracolici. E’ il capogruppo del Partito Democratico all’Assemblea Regionale Siciliana, l’uomo forte del partito in Sicilia. E’ lui che ha imposto con veemenza la linea del sostegno del Partito Democratico al governo di Raffaele Lombardo che prima si reggeva sull’alleanza (poi frantumata) col Pdl. E’ grazie alla spregiudicatezza di Cracolici se Lombardo oggi ha i numeri per governare, anzi sgovernare. Cracolici è inoltre, assieme all’altro uomo forte del partito in Sicilia, Beppe Lumia, lo sponsor principale del candidato sindaco Ferrandelli, al centro delle polemiche sui brogli nelle primarie di Palermo.

Oggi però arriva una novità: il gip di Catania, Luigi Barone, ha disposto in queste ore l’imputazione coatta di Raffaele Lombardo per mafia e voto di scambio aggravato. Nel momento in cui scriviamo Cracolici è impegnato in un dificilissimo vertice di maggioranza con Lombardo: all’ordine del giorno queste ultime novità giudiziarie, ben più gravi di quelle che hanno riguardato l’ex governatore della Sicilia, Totò Cuffaro. C’è da supporre che da questo vertice ne usciranno con qualche formula bizantina che possa salvare l’asse tra il Pd e Lombardo che nel frattempo ha dichiarato: “Non mi dimetto”.

Ma è possibile che i siciliani debbano continuare ad essere ostaggio di questa gente? E’ possibile che il partito democratico nazionale,i tanti militanti onesti del Pd, il segretario Bersani, anche alla luce delle ultime novità, non riescano a mettere la parola fine su questo scempio politico imponendo al piccolo raìs siciliano di togliere il sostegno a Lombardo? Aspettiamo risposte.

Aiutateci a far girare

3 Risposte to “Adesso basta, il Pd tolga la fiducia a Lombardo (accusato di mafia e voto di scambio)”

  1. cordialdo marzo 29, 2012 a 3:14 pm #

    Continua lo scempio vergognoso della politica siciliana.
    Quanti amministratori pubblici e presidenti di regione dovranno essere condannati ed andare in galera per collusione con la mafia prima che il Pd di Bersani, che ha già i guai suoi con le inchieste nel resto d’Italia si ricordi di ciò che disse Enrico Berlinguer a proposito della questione morale che non era, per lui, solo una questione di ruberie ma anche stare lontano dai delinquenti?

  2. icittadiniprimaditutto marzo 29, 2012 a 8:55 pm #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    • strangethelost marzo 30, 2012 a 12:04 pm #

      Nessuno impone niente a nessuno!! Perchè chi per poco o chi per molto i politici Italiani hanno tutti il loro scheletro nell’armadio !!
      Non avete notato quando c’è un mandato di arresto per uno di loro come facciano fronte comune e si proteggano a vicenda?? Mica lo fanno per affetto,ma perchè quando toccherà a loro saranno coperti e protetti dai loro complici del parlamento !!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: