Imbavagliato con nastro adesivo dalla Polizia sul volo per Tunisi – Foto shock

18 Apr

Sul volo per Tunisi il fotografo Francesco Sperandeo si imbatte in un cittadino tunisino “riaccompagnato” a casa dalle autorità italiane. L’uomo è legato e con la bocca sigillata da un nastro. Sperandeo prova ad intervenire ma viene ricacciato al suo posto ma fa in tempo a scattare la foto (sotto) e la pubblica sul suo profilo Facebook accompagnandola con una breve didascalia:  “Guardate cosa è accaduto oggi sul volo Roma-Tunisi delle 9,20 Alitalia. Due cittadini tunisini respinti dall’Italia e trattati in modo disumano. Nastro marrone da pacchi attorno al viso per tappare la bocca ai due e fascette in plastica per bloccare i polsi. Questa è la civiltà e la democrazia europea. Ma la cosa più grave è stata che tutto è accaduto nella totale indifferenza dei passeggeri e alla mia accesa richiesta di trattare in modo umano i due mi è stato intimato in modo arrogante di tornare al mio posto perché si trattava di una normale operazione di polizia… Normale??? Sono riuscito comunque a rubate una foto! Fate girare e denunciate!”

 

95 Risposte to “Imbavagliato con nastro adesivo dalla Polizia sul volo per Tunisi – Foto shock”

  1. pulymarc aprile 18, 2012 a 11:08 am #

    la polizia…..il tuo amico e protettore………………….
    le forze del ordine in italia, con qualche eccezzione, sono sempre state arroganti e saccenti nei confronti di chi paga le tasse per pagarli e la colpa e del potere assegnatogli dalla politica con il silente consenso della popolazione.

    • tudor aprile 18, 2012 a 5:42 pm #

      A me l’ultima volta mi è capitato di vedere poliziotti sul treno che avevano fermato un ragazzo e gli urlavano addosso dicendoli che “gli fanno la festa” per i 2 mesi da quando è in italia! E quando ho cercato di intervenire fotografando mi hanno intimato di cancellare tutte le foto minacciandomi di portami in caserma, perché secondo loro Trenitalia è un servizio privato e anche la stazione e dovevo chiedere l’autorizzazione a loro per fotografarli mentre aggrediscono una persona!

  2. Marco aprile 18, 2012 a 11:10 am #

    anch’io (come tutti credo) non sono d’accordo con il metodo poco “ortodosso” ma condivido per le ragioni (che non conosciamo ma sicuramente atipiche) che hanno portato ad imbavagliare un soggetto molto “irruento e aggressivo”, con la bocca si possono fare molte altre cose oltre che a parlare.

    • Renato Vetruccio aprile 18, 2012 a 11:24 am #

      Si può blaterare come hai fatto tu per esempio.

      • Marco aprile 19, 2012 a 9:51 am #

        per forza siamo nella merda per gente come te e il fotografo improvvisato che prima di dire e fare qualcosa dovreste contare fino a dieci, informati perchè quei signori che venivano rimpatriati perchè CLANDESTINI, si ferivano in bocca con dei morsi e poi sputavano sangue addosso a chiunque…MO BLATERA TU!!!

      • Sandro aprile 19, 2012 a 7:45 pm #

        O come stai facendo tu…secondo me si puo’ pero’ anche sputare, magari dopo essersi morsi il labbro…e’ una cosa carina soprattutto se si hanno malattie ematicamente trasmissibili…potresti provare…

    • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 12:05 pm #

      ma cosa dici?

      • Marco aprile 19, 2012 a 9:52 am #

        per forza siamo nella merda per gente come te e il fotografo improvvisato che prima di dire e fare qualcosa dovreste contare fino a dieci, informati perchè quei signori che venivano rimpatriati perchè CLANDESTINI, si ferivano in bocca con dei morsi e poi sputavano sangue addosso a chiunque…

    • Faniasl aprile 18, 2012 a 2:59 pm #

      Condiviso

    • Alex62 aprile 19, 2012 a 1:42 pm #

      Io imbavaglerei te e tutti quelli che considerarno reato la “clandestinità”. La clandestinità non esiste, vanno protetti contro queste leggi razziste e mandare al diavolo tonti come te.

      • Rolando aprile 19, 2012 a 3:13 pm #

        certo ke sentire commenti a base di insulti e con un linguaggio da bassifondi fa tanta pena, comunque vorrei chiedere a tutti voi indignati per questo fatto, se fate altrettando quando sentite che i nostri bravi immigrati vanno a rapinare le ville ammazzando spesso qualcuno, spacciano, rapinano, rubano ecc ecc . e poi un’altra cosa avete idea che costi enormi ci gravano addosso questi signori in fatto di prevenzione, arresti, detenzione, processi, i rimpatri ?
        Allora ben vengano quelli onesti ke sono qui per lavorare tutti gli altri a casa loro subito con o senza scotch.—- Rolando

      • Faniasl aprile 19, 2012 a 3:28 pm #

        Ora vomito.
        Ma c’è gente che davvero la pensa in maniera così ipocrita?
        Non c’è limite al peggio…

      • Domenico18 aprile 22, 2012 a 5:46 pm #

        Quoto il commento di Alex62, mi dispiace che esistono ancora i “Rolandini”, che discriminano gli immigrati per puro razzismo, i reati li commettono tutti italiani e non, cercare futili scuse é da ipocriti, un essere umano ha dei diritti che vanno salvaguardati, Punto e Basta.

  3. massimo aprile 18, 2012 a 11:11 am #

    non è vero, non ci posso credere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!stiamo facendo passi da gigante, all’indietro

  4. javert113 aprile 18, 2012 a 11:17 am #

    veramente non si vede nulla…. ad ogni modo se preferisce fare il viaggio con un esagitato che scorazza per l’aereo e aggredisce i passeggeri o le hostess… io no.

    • Renato Vetruccio aprile 18, 2012 a 11:21 am #

      Cosa centra lo scotch sulla bocca con lo scorrazzare (sì,con due erre!) per l’aereo? Ma stà a ca’ tua!

      • javert113 aprile 18, 2012 a 11:58 am #

        Io sono a casa mia…
        … il tunisino evidentemente no….

    • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 12:21 pm #

      ma di che parlate ma lo hai visto fare questo eri anche tu su quel volo io potrei raccontartene qualcuna sui poliziotti e non mi meraviglierebbe scoprire che i due clandestini non stavano facendo nulla la polizia ed i carabinieri sono purtroppo pieni di fomentati esaltati che non vedono l’ora di sparare a qualcuno e non lo dico per sentito dire anzi si per sentito dire direttamente dai poliziotti e carabinieri stessi tipo quello che ha puntato l’arma d’ordinanza contro un 16 enne che lo stava guardando secondo lui male o quello che mi ha detto “non vedo l’ora di sparare a qualcuno” o quelli che alla tenera età di 14 anni mi hanno sequestrato merce illegale sequestrandomi insieme accendino cartine e sigarette e mettendo tutto sul cruscotto dell’automobile avendo cura di chiudere anche la canna fatta per evitare che cadesse il tabacco ovviamente senza segnalare nulla o quelli che ad una manifestazione si sono guardati in faccia e sorridendo si sono detti “ed ora ci si diverte” che spero solo gli abbiano veramente fracassato tutte le ossa dove sono i poliziotti quando arrivano i black block perchè le manganellate le prendono sempre quelli che stavano li per fatti loro perchè sti cavolo de black block stanno sempre nei punti scoperti e la polizia interviene sempre poco dopo la gente ha smesso di pensare con la propria testa e spesso scureggia idee imposte senza neanche rendersene conto io non ho rispetto per queste persone che vedono nella divisa il proprio potere e la propria affermazione su coloro che dovrebbe proteggere leccando poi la mano a chi li sfrutta ogni giorno e che li fa lavoare in condizioni pessime ed anche se odio la lotta tra operai perchè alla fine questo sono odio coloro che si assoggettano al padrone per le briciole che cadono dal tavolino

      • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 12:33 pm #

        muratece dentro casa così eviti de scureggia all’aperto che la puzza delle merdate tua arriva fino a qui

    • gianmarco aprile 18, 2012 a 4:32 pm #

      concordo con javert113..ma che li rimandino tutti a casa!!
      se era accompagnato dalla polizia non era sicuramente un cittadino modello

      • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 10:30 am #

        ma che stai dicendo la polizia scorta tutti i rimpatrii pensa scorta anche i politici che tornano a casa loro anche se questo non è un buon esempio vista la classe politica mondiale oggi giorno

  5. Renato Vetruccio aprile 18, 2012 a 11:18 am #

    Italiani brava gente! Eh sì, bravi,enormi pezzi di merda!

    • Sandro aprile 19, 2012 a 7:50 pm #

      Bravo…allora chiedi tu asilo all’estero…no?

  6. Simone aprile 18, 2012 a 11:22 am #

    Sicuramente puo sembrare un atteggiamento violento da parte dei poliziotti, ma voi tutti parlate solo perchè non sapete, perchè siete ignoranti sull’argomento. Non siete mai stati a contatto con la realta’ degli immigrati respinti e non sapete cosa sono capaci di fare per non essere rimpatriati. ora se ne vogliamo fare un discorso di rimpatrio si o rimpatrio no allora ne possiamo parlare. ma una volta che si è deciso di farlo, vi assicuro che bisogna usare un minimo di “maniere forti” altrimenti provate voi a rimpatriarli. Finitela di fare sempre e solo un discorso fazioso

    • Renato Vetruccio aprile 18, 2012 a 11:31 am #

      Grazie per avere illuminato noi ignoranti,ma com’è che la sai così lunga, fai parte di coloro che li rimpatriano graziosamente ?

      • Michelangelo aprile 18, 2012 a 11:49 am #

        tu invece mi sembri un po’ troppo estremista nelle tue risposte. ogni persona ha il diritto di esprimere il proprio parere; d’altro canto tu non hai alcun diritto di definire il loro pensiero: “Blaterare”. Inoltre il linguaggio scurrile e le generalizzazioni custodiscile gelosamente a casa tua.
        Per quanto riguarda la vicenda invece sono scandalizzato dai modi utilizzati e concordo con Davide quando dice che il giornalista anziché postare su facebook la foto avrebbe dovuto fare la denuncia E postare su facebook.

    • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 12:31 pm #

      basta non farli venire chi fa entrare queste persone? come fanno a sfuggire ai controlli di finanza polizia e guardia costiera? chi prende le mazzette per importare mano d’opera a costo zero ed abbassare gli stipendi nelle varie categorie? quanto prendeva un muratore 10 anni fa? quanto prende ora? ed in quante categorie la mano d’opera si è abbassata sensibilmente con l’ingresso dei clandestini e poi vorrei vedere che fanno di tutto per rimanere ti è mai arrivata una sventagliata di mitra dietro le chiappe o hai mai sentito deflagare un ordigno vicino a te non penso sia una cosa piacevole avere la guerra in casa ed il minimo dopo aver venduto le mine che hanno fatto saltare in aria i suoi parenti sarebbe provare ad ospitarlo che poi l’immigrazione c’è in tutto il mondo e le varie little italy sono sempre ben popolate va a vederne una prima di parlare

    • Faniasl aprile 18, 2012 a 3:01 pm #

      Condivido Simone: il buonismo peloso e una pesante ipocrisia regnano sovrani in questi commenti

      • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 10:37 am #

        la mafia italiana in altri continenti non è buonismo i nostri nonni che venivano maltrattati e rimpatriati non sono ipocrisia l’immigrazioneè un fenomeno che c’è sempre stato in quasi tutti i paesi del mondo e da parte di quasi tutti i paesi gli ipocriti gli ignoranti gli inetti ed i limitati mentalmente sono quelli che dimenticano la storia del proprio paese spero che un giorno come in american history x deventiate voi gli emigranti spero che appena arrivati nel nuovo paese la polizia vi accolga prendendo a calci qul vostro bel faccione così forse capirete perchè è stata fatta una carta dei diritti

  7. KAKAKALAJ aprile 18, 2012 a 11:24 am #

    perchè lo avrebbero fatto??

    • francesco aprile 18, 2012 a 5:07 pm #

      cosi si fa forza polizia di stato

  8. Davide Mapelli aprile 18, 2012 a 11:31 am #

    Dopo la foto, invece di pubblicarla solo su facebook, fare il proprio dovere di cittadino e denunciare no?
    Questo è il Paese dove si chiama striscia la notizia o si ricorre a facebook, invece di esporsi in prima persona con una denuncia penale. Sigh!

    • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 12:39 pm #

      beh! spero lo abbia fatto questo è il minimo così i poliziotti si prendono una bella lavata di testa e poi via a lavorare ed a scaricare la loro repressione

  9. cento7 aprile 18, 2012 a 11:43 am #

    QUESTO ARTICOLO CI FA CAPIRE PERCHè NOI ITALIANI SIAMO UN POPOLO CAOTICO….
    NON CI VA BENE NULLA…..
    IN OGNI SITUAZIONE DOBBIAMO SEMPRE TROVARE IL LATO NEGATIVO…..
    Se quel tunisino era li per il rimpatrio per aver combinato qualcosa di grave….magari contro chi ha scattato la foto……quale sarebbe stata la sua reazione? Rabbia? O da “porgi l’altra guancia”?
    Non siamo ridicoli!
    Pensiamo alle nostre azioni!
    Ci sono persone che rubano in Italia e noi li osanniamo pure!

    • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 12:43 pm #

      ma perchè dovete inventare una scusa inesistente per giustificare un atto che teoricamente sarebbe punito dalla legge che loro dovrebbero far rispettare? le manette non bastano come mezo di contezione o le avevano dimenticate a casa di qualche amica? l’italia poi è uno dei pochi paesi europei in cui tutti i poliziotti sono armati di pistola cosa devono dargli per farli sentire sicuri un Kalashnikov

      • tao aprile 18, 2012 a 7:27 pm #

        ricordo inoltre che in Italia grazie a un certo governo fascista che abbiamo avuto recentemente vige il REATO di CLANDESTINITÁ… sarebbe che per alcune persone ESISTERE è reato penale…

      • Sandro aprile 19, 2012 a 7:58 pm #

        Senti Satirico….contro le malattie ematicamente trasmissibili il kalashnikov te lo puoi anche stoppare in un posto che nn dico per delicatezza…ti rendi conto che i tuoi commenti superficiali sono assolutamente stupidi? E credimi, non lo dico per offendere…ma credo davvero che dire che una persona si dovrebbe sentire sicura perche’ ha una pistola con accanto un’altra che sputa sangue e saliva lo trovo davvero inutile e stupido…secondo te se si mette a mordersi il labbro o la lingua e a sputare il tutto cosa si dovrebbe fare? Spapargli?! In tal caso saresti un po’ estremista tu…non i poliziotti…

    • Faniasl aprile 18, 2012 a 2:51 pm #

      Condivido!

      • Faniasl aprile 18, 2012 a 3:02 pm #

        specifico: condivido il pensiero di cento7

  10. gabriella aprile 18, 2012 a 11:52 am #

    “Ma la cosa più grave è stata che tutto è accaduto nella totale indifferenza dei passeggeri” questo è quello che fa più schifo!!!

  11. S. aprile 18, 2012 a 12:10 pm #

    Concordo con Simone: chi parla è troppo ignorante in materia per esprimere giudizi. Il problema è che lui è il primo fra tutti questi, giacchè ignora palesemente qualsiasi norma sul trattamento rispondente ai diritti umani. Trattati internazionali riconosciuti e sottoscritti anche dall’Italia eh, mica vuoto chiacchiericcio fazioso.

  12. l. aprile 18, 2012 a 12:43 pm #

    In tanti commenti si dà per scontato che il tunisino rimpatriato sia un pacifico immigrato. Avete mai sentito parlare di autolesionismo per non essere rimpatriati? Non siamo in un cellulare della polizia penitenziaria e il minimo che si deve fare è tutelare gli altri passeggeri.

    • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 12:48 pm #

      manette aspetta te lo scandisco m a n e t t e hai mai visto uno schizzofrenico in crisi che fa 10 flessioni sotto calmanti e nei reparti non ci sono i bavagli ed i mezzi di contezione della polizia anche se anche li ci sono persone che dovrebbero fare un altro lavoro

  13. breadfox aprile 18, 2012 a 12:52 pm #

    Rimpatrio si..rimpatrio no..è un argomento troppo complicato e pieno di sfaccettature per avere un’opinione chiara netta e oggettiva sull’argomento ma qui non si sta parlando di quello..io non credo che questo ragazzo tunisino abbia commesso efferati delitto perché non lo avrebbero espulso dal paese con un volo di linea civile..posto questo stiamo parlando di diritti basilari dovuti agli essere umani..purtroppo la memoria gioca brutti scherzi e non permette di ricordare quegli anni bui in cui eravamo noi gli e
    Infranti disperati e fondatori di imperi disonesti(vedi mafia in america sia nord che sud). E ancora non ci si ricorda più della brava gente trattata come..come..questo ragazzo solo per il fatto di essere stranieri in terra straniera..

    • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 9:45 pm #

      oh!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!comunque ci sono ancora molti italiani che vanno all’estero a cercare situazioni migliori

  14. f. aprile 18, 2012 a 12:56 pm #

    Sapevo di uno spacciatore violento che quando veniva fermato dalla polizia menava le mani e se gliele immobilizzavano mordeva selvaggiamente.
    Chissà … forse prima di sputare sentenze dovremmo conoscere i fatti.

    • breadfox aprile 18, 2012 a 1:00 pm #

      La vitola è l’ultimo caso di rimpatrio…credi che a lui abbiano messo il nastro sulla bocca..?? E non mi si venga a dire che non è paragonabile

    • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 10:58 am #

      conosco uno schizzofrenico che ha rotto entrambi le braccia ad un infermiere ed ha staccato con un morso la carne dalla spalla di un altro ma non l’ho mai visto imbavagliato ma poi cosa centra conosco pure un italiano che è stato arrestato la prima volta a 17 anni e che per il compleanno dei 18 ha ricevuto una bella cella a rebibbia ed allora? cosa centra con questo fatto?

  15. Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 1:00 pm #

    http://www.youtube.com/watch?v=8GyC0wAhnxA se avete più di un neurone riuscite anche a capire cosa dice

  16. EKEKO aprile 18, 2012 a 1:30 pm #

    Ho fatto una volta un volo Roma /Tunisi con a bordo due donne Tinisine che dovevano essere rimpatriate. Ne sono capiate di tutte i colori, ed i poliziotti che le accompagnavano, e qualche passeggero, hanno dovuto subire sputi, insulti spintoni oltre ad urla! Ad un certo punto siamo stati fatti spostare in testa all’aereo lasciando qualche fila vuota.La Polizia fà del suo meglio con i mezzi che ha e che sono sempre inadeguati. I diritti civili devo essere rispettati sia quelli dei carcerati ma anche quelli dei cittadini!! indigniamoci di cose reali! dalla disoccupazione hai suicidi dei piccoli imprenditori e lasciamo fare alla polizia il suo lavoro, magari anche con il nostro sostegno!!

    • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 11:07 am #

      io non sostengo chi abusa del suo potere non sostengo un coatto in divisa che prende a manganellate una ragazza di 14 anni con lo zainetto di hello kitty con la scusa che la scambiata per un ultrà che caricava la polizia non difendo chi spara da una parte all’altra di un autostrada non difendo chi carica migliaia di manifestanti per proteggere i privilegi di un clan di idioti che si sono eletti a capo non difendo gli operai che fanno la guerra ad altri operai è alto tradimento è viltà è solo una persona che non ha dignità ne rispetto per il suo ruolo e che merita di essere schiacciato da quella rivoluzione che anela tantto di fermare con il suo manganello questo poliziotto è solo u frustrato dovrebbe cambiare mestiere dovrebbe essere valutato non idoneo come non era idoneo al posto in cui si trovave il pubblico ufficiale che ha sparato al g8 non aveva le capacità di affrontare la situazione. p.s. avrei voluto vedere se il clandestino fosse stato italiano ed i poliziotti americani cosa avreste scritto

  17. Sergio aprile 18, 2012 a 1:38 pm #

    SZe vogliamo generare violenza, abbiamo scelto il modo migliore per farlo! Metodi come questi aumentano la violenza e l’aggressività. Sicuramente, chi viene trattato in quel modo, non potrà comportarsi diversamente che essere aggressivo. Anche la setssa Polizia Italiana era aggrssiva, e quindi dava aggrssività agli altri.
    Tutto ciò che è fatto in un certo modo, attira lo stesso livello di energia. Se combattiamo la violenza con la violenza, otterremo violenza. La prova è che, più carceri ci sono, pià vionelza c’è. Non è un caso che oggi la criminalità sia maggiore di 30 anni fa, nonostante ci siano molti pià carceri!
    Se vogliamo combattere la violenza, dobbiamo farlo costruendo modelli che non la prevedano, non utilizzando paura e minaccia come detterente, I deterrenti creano la stessa cosa che vogliono combattere.
    Con atteggiamenti come quello sulla foto, avremo persone che si ribelleranno alla Polizia. La quale sarà sempre più aggressiva, suscitando sempre piàù aggressività. E la spirale continuerà, sinché non la si fermerà! E lo si fa trovando alternative!

    • Sergio aprile 18, 2012 a 1:39 pm #

      Scusate per gli errori di battituta! Non pare esserci la possibilità di modificare il post!

    • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 11:16 am #

      E’la paura che vogliono tu cittadino devi odiare gli altri i diversi è come dice orwell su 1984 c’è l’ora dell’odio in tv tu devi odiare e renderti solo staccato dall’umanità e soprattutto devi credere che lo stato ti aiuta in tutto e che ogni anno l’economia va un pò meno peggio e che se qualcuno non lavora è perchè non vuole far nulla lui e tutte queste belle cazzate confezionate ad arte iniziate a spegnere la tv finchè potrete farloodiate il governo che vi sfrutta e vi sottomette non chi neanche conoscete

  18. faby aprile 18, 2012 a 3:01 pm #

    Non è mica una novità questa! Circa tre anni fa ebbi un aspro dibattito con un poliziotto che fiero confessò che quando questa gente viene rimandata nei loro paesi li avvolgono con il nastro adesivo sui sedili, perchè troppo spesso la gente si è lamentata del loro tono di voce troppo alto e delle condizioni in cui lasciano i bagni (sopratutto quelli femminili, dove le donne a detta sua lasciavano gli assorbenti sporchi di mestruo dappertutto!-sue parole-) . Non è la totale indifferenza dei passeggeri, ma sono proprio i passeggeri che chiedono questo “gentile” trattamento a questa povera gente, e ovviamente la polizia non si fa mica pregare!

    • Faniasl aprile 18, 2012 a 3:04 pm #

      POVERA GENTE?!
      Ti è mai capitato di vedere in che modo sono soliti DISTRUGGERE i mezzi coi quali vengono rimpatriati? Mezzi che NOI paghiamo.
      Ti è mai capitato di avere a che fare con questa “povera gente”?
      Diamoci un taglio con questo buonismo peloso ed ipocrisia dilagante! Aprite gli occhi!

      • faby aprile 18, 2012 a 3:08 pm #

        Certo ok, allora leghiamoli con lo scotch e magari anche qualche frustatina ci starebbe! Ma per favore, è facile parlare quando si ha la pancia piena e il popò al caldo!

      • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 11:31 am #

        ti è mai capitato di entrare in un qualsiasi bagno pubblico in italia? ti è mai capitato di andare in un qualsiasi luogo pubblico in italia? anche i bagni dei treni sono pagati con soldi pubblici hai mai visto il loro stato?hai visrto i monumenti imbrattati e non parliamo di stranieri sei mai stato in uno stadio o sui bagni delle autostrade takmente degradati in italia da farti capire immediatamente quando si è passati il confine sai che gli italiani sono disprezzati in altri paesi perchè sporchi ed incapaci di tutelare le proprietà pubbliche riuscite a giudicare voi stessi prima di giudicare gli altri anche in italia c’è chi distrugge senza alcun motivo i beni pubblici chi piscia sulla tavoletta perchè di mano stanca e chi lascia i suoi cavolo di assorbenti un uomo una volta disse cogito ergo sum oggi bisognerebbe dire flautolentio ergo sum

  19. GAIBOLA-76 aprile 18, 2012 a 3:13 pm #

    …uno dei tanti modi tecnici di esportare “democrazia” : siamo un paese che applica la legge, non demonizziamo la brutalità gratuita !

  20. aster aprile 18, 2012 a 3:21 pm #

    macchè morale . e benpensanti … a calci in culo via terra . sarebbe stata un’ottima alternativa … pure il volo in aereo gli dobbiamo pagare a questi stronzi ,

    • Faniasl aprile 18, 2012 a 3:27 pm #

      Grande Aster.
      Perchè tu faby la pancia e il sederino dove li hai? Sentiamo, sono curiosa…

    • Renato Vetruccio aprile 18, 2012 a 3:58 pm #

      Io farei una petizione per pagarlo a te il viaggio aereo. E ai Faniasl,javert, aster. 107…a proposito,ma non ce li avete i coglioni per metterci la faccia con un nome e un cognome? Tutti artisti? Ma quando lo capirete che è un’impresa di Sisifo (spero conosciate la storiella) ? E’ spalare il mare con un cucchiaio : se l’Africa vuole – e comincia a volerlo – entra quando vuole. Fatevene una ragione cari pseudonimi. E una raccomandazione fraterna : guardate meno Mediaset , già fa cacare la Rai…

      • Faniasl aprile 18, 2012 a 4:12 pm #

        Uh grazie, volentieri!!
        Dove si va di bello?!?!
        Peccato solo che noi non siamo arrivati clandestinamente in un paese che non è il nostro…
        Nessuno entra, a meno che non esista la volontà dall’altra parte: ed evidentemente qui esiste, perchè fa molto comodo così…
        Mediaset? Interessante sapere che NON conosci la mia vita privata, genio.
        Per quanto riguarda lo pseudonimo…sono impegnata in prima persona molto più di quanto tu possa immaginare contro questo sistema malato. Vuoi il mio nome e cognome? Nessun problema. Però prima mi spieghi a cosa ti serve. Credo questo sia solo un appiglio dato che non sai controbattere adeguatamente.
        Saluti

    • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 11:32 am #

      spero che tu sia straniero almeno avrei la consapevolezza di avere un idiota in meno in patria

  21. claire aprile 18, 2012 a 3:50 pm #

    Oltre ad osservare un minuto di silenzio in memoria della punteggiatura e della grammatica italiana che, a quanto pare, hanno lasciato questa terra ben prima dell’indignazione per le cattive maniere, volevo solo dire la mia al riguardo. Lavoro per una compagnia aerea e di stranieri “riaccompagnati” ne vedo ogni giorno. Non c’è nessuna, ripeto, nessuna procedura che preveda questo tipo di costrizione! I passeggeri indesiderati vengono si accompagnati, ma mai ammanettati o legati in alcun modo; in alcuni casi vengono addirittura lasciati da soli alla porta d’imbarco e salgono sull’aeromobile senza creare panico. Non giustifico le modalità, ma certo poniamoci delle domande sul perché siano arrivati a tanto. Perché quando si dice che “se ne vedono di tutti i colori” non è un eufemismo.

    • Faniasl aprile 18, 2012 a 3:55 pm #

      Grazie Claire per il tuo intervento, che condivido in pieno: chi meglio di coloro che hanno a che fare con situazioni di questo tipo, può esprimere un giudizio a riguardo?

      • S. aprile 18, 2012 a 4:13 pm #

        Mah, forse chi opera nel settore e non chi si trova semplicemente a essere coinvolto nel processo? Per fare una metafora, è come se chiedessi alla cassiera della Coop perchè adottare o meno dei semi geneticamente modificati. Senza nulla voler togliere a Claire (che sicuramente avrà più elementi di altri per giudicare una parte del fenomeno), non credo che in quanto lavoratrice per una compagnia aerea (non ha indicato qualifiche più precise) sappia alcunchè di procedure di sicurezza, dei motivi che spingono al rimpatrio (solo in caso di crimini? Cortesemente, informatevi prima di parlare), e di quali procedure sono illegali (le fascette di plastica? Credo siano una procedura standard solo nell’anonima sequestri).
        Ah, per essere precisi, io sono a favore dell’operato delle forze di polizia e militari a sostegno del cittadino e della patria; a maggior ragione comportamenti inadeguati vanno sanzionati in maniera quantomeno severa, perchè privano di qualsiasi credibilità l’istituzione e lo stato che rappresenta.

        E sì, prima che qualcuno risponda, io so di cosa parlo perchè è disciplina che studio e applico quotidianamente; esprimere la propria opinione è sempre lecito, farlo senza informarsi è disinformazione di bassa lega.

    • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 11:38 am #

      a volte gli errori sono dati dalla vecchiaia dei mezzi e non dall’ignoranza comunque fammi capire ma sti colori si vedono o no perchè sei un po indeciso forse non sai con chi schierarti forse sei come la nostra classe politica che “lotta ogni giorno contro il bene ed il male senza voler offendere ne l’uno ne l’altro” (guzzanti) sti clandestini sono lasciati o no? sono pacifici? o ne fanno di tutti i colori? o magari non sapevi cosa scrivere e per partecipare hai detto la tua ma in realtà lavori in un supermercato

  22. Renato Vetruccio aprile 18, 2012 a 4:11 pm #

    Io farei una petizione per pagarlo ad Aster il viaggio aereo. E ai Faniasl,javert, 107…a proposito,ma non ce le avete le palle per metterci la faccia con un nome e un cognome? Tutti artisti? Ma quando lo capirete che è un’impresa di Sisifo (spero conosciate la storiella) ? E’ spalare il mare con un cucchiaio : se l’Africa vuole – e comincia a volerlo – entra quando vuole. Fatevene una ragione cari pseudonimi. E una raccomandazione fraterna : guardate meno Mediaset , già fa cacare la Rai…Avete l’aria di guardare solo la De Filippi. Ma leggete qualcosa: sopravviverete. Non è letale!

    • Faniasl aprile 18, 2012 a 4:13 pm #

      Uh grazie, volentieri!!
      Dove si va di bello?!?!
      Peccato solo che noi non siamo arrivati clandestinamente in un paese che non è il nostro…
      Nessuno entra, a meno che non esista la volontà dall’altra parte: ed evidentemente qui esiste, perchè fa molto comodo così…
      Mediaset? DeFilippi? Interessante sapere che NON conosci la mia vita privata, genio.
      Per quanto riguarda lo pseudonimo…sono impegnata in prima persona molto più di quanto tu possa immaginare contro questo sistema malato. Vuoi il mio nome e cognome? Nessun problema. Però prima mi spieghi a cosa ti serve. Credo questo sia solo un appiglio dato che non sai controbattere adeguatamente.
      Saluti

      • S. aprile 18, 2012 a 4:16 pm #

        Nessuno viola le frontiere di un paese se non è questo stesso a volerlo? Temo abbia bisogno di aggiornarti un pochino, e non prenderla sul personale, ma è una teoria che fa acqua da tutte le parti.
        E, ad ogni modo, immagino tu sappia che per la crescita l’immigrazione è un fattore fondamentale, visto che ti piace cimentarti in simili discussioni di profilo internazionale… quindi non capisco il perchè dell’accanimento contro i migranti non regolari (dato che clandestini è una categoria talmente ristretta che, immagino, tu non abbia poteri medianici tali da poter indovinare che le persone di cui stai parlando vi rientrino).

      • Renato Vetruccio aprile 19, 2012 a 6:27 am #

        Cara Faniasl tu sì che controbatti adeguatamente…Ma sei ancora lì (in buona compagnia a quanto vedo poichè il germe fascista pervade il dna di molti italioti ) che te la meni con ” chi arriva clandestinamente in un paese che non è il nostro”? Ma hai avuto solo il culo di nascere in meridiano anzichè in un altro, lo sai? Gente come te , e siete la gran parte sarete a favore della politica israeliana, ça va sans dire ; ebbene , lì c’è stata una profanazione criminale del suolo palestinese,ma lì non vi indignate, adepti del pensiero unico. Su un commento come quello di un certo Ferlo,che dire? Demenziale : da spettatore appassionato della De Filippi, insisto. Spara minchiate prese sul Giornale Nuovo, Libero e Padania. Infine: non bramo conoscere il tuo nome, ti prego anzi di risparmiarmelo, dico solo che mi hanno insegnato a identificarmi. Sempre. Ti lascio nel tuo Belpaese con l’augurio che esso rimanga per l’eternità quel giardino (di cemento ) d’Europa infestato da berluschini a loro insaputa quale sei tu…eh sì , spesso non se ne ha consapevolezza , ma ci piace il Maiale Sublime!

      • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 11:51 am #

        si e ne assecondi ogni idea che serve ad asservirti a lui sei schiava del sistema e lotti per liberartene ma ti sei resa conto che sono proprio le tue idee del cavolo a renderti schiava ti sei resa conto che le cavolate che dici in giro non sono frutto tuo ma di una mentalità collettiva stupida e gretta in cosa saresti impegnata tu? e se veramente lo sei evita di combattere a mio nome perchè se pensi ciò che dici fai parte dei miei nemici non dei miei alleati questo è per te è una parte della canzone di caparezza il dito medio di galileo sentila tanto sei colta dovresti anche capirla
        “Accetti ogni dettame…
        senza verificare…
        ti credi perspicace…
        ma sei soltanto un altro dei babbei
        e ti bei…(x8) “

  23. ferlo aprile 18, 2012 a 4:22 pm #

    quanta ipocrisia…..bla bla bla perchè non li portate a casa vostra dopo che magari hanno violentato vostra figlia o se li guardate mentre spacciano cocaina a un ragazzo che potrebbe essere vostro figlio o vostro fratello vi massacrano di botte!Preferite sentire al tg “tunisino ferisce agenti che lo scortavano per il suo rimpatrio”?fatemi il piacere e commentate solo se sapete e non per riempire pagine di commenti!

    • Faniasl aprile 18, 2012 a 7:23 pm #

      Si, davvero. Mi rifiuto di commentare oltre. Vengo accusata che le mie teorie fanno acqua da tutte le parti quando si prende parte di una frase e la si travisa.
      Restate nelle vostre convinzioni, i mass media hanno fatto il loro sporco lavoro, non c’è che dire.

    • Giordano Luca Surico aprile 18, 2012 a 9:57 pm #

      qual’è la vera ipocrisia quella di accusare una persona per giustificare ciò che è accaduto o quella di analizzare il fatto nella sua realtà? tu hai visto quest’uomo stuprare qualcuno? hai prove di ciò che dici per diffamare questa persona? o come i media nei nostri giorni usi la diffamazione per coprire e giustificare atti che ledono i diritti fondamentali dell’uomo non credo che la cocaina passi per l’astuzia degli immigrati clandestini non credo sia spacciata da stranieri almeno non solamente anche perchè è risaputo che sono la mafia la camorra l’andrangheta a detenere il controllo di questi mercati non un povero sfigato tunisino e non penso ci siano molti tunisini in questi clan il qualunquismo ed il terrore queste sono le novità? tra poco ci armeremo tutti faremo una sanità privata e metteremo la pena di morte saremo così rimasti arretrati come ora

      • f. aprile 19, 2012 a 5:47 am #

        Io non capisco … non conosciamo i fatti quindi non si può parlare a sproposito. La foto non offre spunti se non per congetture, in un senso o nell’altro.
        La legge consente alla polizia di usare mezzi di coazione fisica (il nastro usato in quel modo è da considerare tale) in determinate circostanze. Se tali circostanze si sono verificate (e io ritengo di sì) allora bene hanno fatto. Se non si sono verificate allora è stato commesso un abuso. E siccome noi non conosciamo i fatti evitiamo di crocifiggere chicchessia.

      • Faniasl aprile 19, 2012 a 6:44 am #

        bla bla bla

  24. sumundu aprile 18, 2012 a 4:39 pm #

    Quanti commenti idioti e fascisti!

    • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 12:03 pm #

      Faniasl i libri leggili non ti ci fare le foto che magari ti si apre la mente oltre a sembrare più colta che poi con quello che scrivi ………..

  25. exess aprile 18, 2012 a 5:44 pm #

    Il rimpatrio coatto è solo la punta dell’iceberg del trattamento riservato ai cittadini stranieri. La legge tunisina prevede almeno un anno di carcere per chi espatria in maniera clandestina. E le carceri tunisine sono di gran lunga peggiori delle nostre. Magari non è il suo caso, gli auguro che sia stato rimpatriato per altre ragioni. Ai poliziotti italiani consiglio tappi per le orecchie.

  26. aldo aprile 19, 2012 a 5:57 am #

    Avere da fare con energumeni non è cosa facile ma quando si inveisce su pacifici cittadini i responsabili dovrebbero essere severamente puniti.

  27. lavaligiadeimondi aprile 19, 2012 a 6:36 am #

    Reblogged this on lavaligiadeimondi and commented:
    Ribloggato da “Il post viola”

    • f. aprile 19, 2012 a 7:18 am #

      Risolto l’arcano. Lo straniero si mordeva a sangue le labbra e poi sputava sangue misto a saliva sui passeggeri.

      • Renato Vetruccio aprile 19, 2012 a 8:27 am #

        Questo lo dice Manganelli ,quello dei 620.000 euro annui ( Obama ne porta a casa 300.000 !) . Deve pur giustificare lo scippo ai danni dei contribuenti. Lo scotch lo metterei a lui : vergogna!

      • f. aprile 19, 2012 a 8:29 am #

        Ho capito Renato. Quindi abuso sia, costi quel che costi!

      • lavaligiadeimondi aprile 19, 2012 a 12:58 pm #

        Prendo atto… Immagino che il nastro da pacchi fosse la prima cosa che è capitata a tiro dei poliziotti.
        E le fascette di plastica con cui li hanno “ammanettati” invece? Uno dei poliziotti aveva dei lavoretti da fare a casa e fatalità se le era portate dietro?

  28. Ezeddine akkari aprile 19, 2012 a 11:29 am #

    Questa è una vergogna per l’Europa cosiddetta “civile”, complimenti, meno male che dite che bisogna rispettare i diritti umani!

    • Giordano Luca Surico aprile 19, 2012 a 12:10 pm #

      beh! comunque prima di giudicare gli altri bisognerebbe guardare anche noi stessi in italia come nel resto del mondo c’è chi rispetta il suo prossimo e chi non lo fa come i mussulmani che lapidano una donna o gli ebrei che uccidono palestinesi o un italiano che maltratta un immigrato tunisino o un tedesco che maltratta un immigrato italiano o unamericano che uccide a sangue freddo uno di colore o un prtoricano la violenza e l’intolleranza sono cose da abolire sono i primi mezzi che usa lo stato per disgregare le masse e incutere uno stato di terrore che serve a giustificare i propri atti di violenza

  29. giovanni aldracco aprile 20, 2012 a 9:11 pm #

    noi pensiamo che a rovinare l’italia e stato berlusconi e la lega nord con bossi, berlusconi per 17 anni a pensato ai cazzi suoi e a fare il pedofilo con le ragazzine e bossi con la quelli della lega nord a fregarsi i soldi dei cointrebuenti percio ci vergnioamo di essere italiani con gente come questa l’italia sara sempre rovinata per 3 anni e mezzo il governoberlusconi e il pdl a pensato solo a salvare quel porco e pedofilo di berlusconi

  30. giovanni aldracco aprile 20, 2012 a 9:16 pm #

    adesso bas ta a salvare i parlamentari cosentino e tanti altri del pdl alle camere adesso il segretario alfano del pdl parla di lavoro e di economia mentre per tre anni si e parlato solo di lodo alfano interccettazzioni processi brevi per salvare quel porco del suo padrone berlusconi quel del pdl sono una maniata di pedofili e le donne puttane e tutti ladri

  31. giovanni aldracco aprile 20, 2012 a 9:19 pm #

    adessonoi italiani diciamo basta a questa gente che mette anche il bavaglio a la rai mentre noi paghiamo la tassa della rai ci sono parlamentari del pdl che con loro padrone nn la pagano e voglio comandare la rai si vergnioassero

  32. giovanni aldracco aprile 20, 2012 a 9:27 pm #

    quelli che sono venduti a dicembre del 2011 i vari moffa,scillipti,romano e tanti altri che l’anno fatto solo per i loro interessi vendendosi algoverno berlusconi anno finito per rovinarsi percio si dovrebbero vergnoiare loro e le loro famiglie

  33. giovanni aldracco aprile 20, 2012 a 9:31 pm #

    il governo berlusconi a rovinato tanti giovani e tanti penzionati rubandosi per 17 anni il lorovoto con l’aiuto del suo amico bossi si sono divisi sempre le torte e hai poveri anno rubato soldi pubblici come il suo amico la vitola e il suo amico tarantini che gli portava le escort ad’arcore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: