Che partito voti?

A quale partito o movimento daresti il tuo voto?

Il sondaggio è stato creato alle ore 18.45 del 2 giugno 2010 e si chiuderà il 9 giugno alla stessa ora. E’ possibile esprimere una sola preferenza. Potete integrare il vostro voto con un commento

120 Risposte to “Che partito voti?”

  1. Francesca giugno 2, 2010 a 4:49 pm #

    bravissimi, voi si che sapete ascoltare, e accettare “critiche”, che in realtà, sono ben più dei consigli!!!
    state facendo un ottimo lavoro: RESISTERE RESTISTERE MA SOPRATTUTTO.. DISOBBEDIRE!!!

    • Anonimo giugno 6, 2010 a 3:47 pm #

      non centra niente ma io essendo sardo mi schiero verso un “nuovo” insediamento politico l’IRS..so che sembra un colpo tirato nell’acqua…(vedi battaglia navale)…ma mettetevi nei panni di un popolo fiero ma oppresso da leggi che non lo riguardano, o per lo meno lo sfiorano..l’IRS cerca di dar voce a noi sardi….i veri, cioè quelli che ci vivono in sardegna…siamo spesso abbandonati dallo stato per esigenze che a voi sembrano aliene..non perchè non le avete ma perchè sono per voi troppo comuni per non accogersi che sono già tra voi

      • simona giugno 9, 2010 a 12:36 pm #

        ciao,
        io ho origini sarde e conosco bene la sardegna e il suo popolo ma credo che l’iRS sia troppo simile per certe cose alla Lega. Lavoro ai sardi…. Diritti per i sardi…. ecc
        Sono tutti discorsi che qui al nord si sentono da anni ma come soggetti i Lombardi. Condivido molte cose dell’iRS e sono d’accordo che la sarfegna deve distinguersi ma facciamo attenzione a non diventare razzisti al contrario.
        buona serata

  2. ElRicano giugno 2, 2010 a 4:49 pm #

    Vediamo dove sono collocati i quasi 300.000 iscritti! Avanti Popolo viola fate sentire la Nostra VOCE!!!!

  3. manuela giugno 2, 2010 a 4:51 pm #

    Il movimento 5 stelle non è un partito…

    dovete rivedere il sondaggio

    • Stefano Dall'Agata giugno 2, 2010 a 6:59 pm #

      Se si presenta alle elezioni chiamarlo forza politica, partito, movimento o “gatto nero” è la stessa cosa

    • Nilo giugno 2, 2010 a 8:49 pm #

      Appunto, perchè non è un partito, da più affidabilità :-)

      • siatemaggioranza giugno 6, 2010 a 12:21 pm #

        Magari sono io, per carità.
        Ma il movimento 5 stelle ha delle liste, ha dei candidati, ha una struttura, si è presentato alle elezioni con delle liste, ha dei candidati e ha degli eletti che discutono nei consiglio comunali e regionali (non so se anche provinciali) e ha uno statuto.
        Quindi, cosa lo differenzia da un partito?

        Io sinceramente non lo capisco…

      • Loris giugno 6, 2010 a 4:42 pm #

        Mi dispiace ma io non vedo tutta questa affidabilità nel m5s

    • Valter giugno 6, 2010 a 4:28 pm #

      Neppure SEL è un partito (o meglio: non ancora).

    • Alfonso giugno 6, 2010 a 10:51 pm #

      No Manuela, lo devono annullare, eliminare, ci hanno fatto perdere tempo a votare e discutere intorno ad una cosa che nei miei post del 6 giugno ho spiegato come si può manipolare ed è stata interessante la risposta della “direzione centrale” in classico stile Berlusconiano.
      Alfonso

    • carla giugno 7, 2010 a 11:57 am #

      e’ un movimento ma si è presentato alle ultme elezioni pertanto, non cambia nulla.

    • Davide giugno 8, 2010 a 1:57 pm #

      Infatti è un movimento!

  4. lorenzo giugno 2, 2010 a 4:51 pm #

    L’unica persona che in questo momento potrebbe tener testa allo psiconano è Vendola

    • Sara giugno 6, 2010 a 3:45 pm #

      Sono d’accordo con te ^_^

  5. Gipsy giugno 2, 2010 a 4:53 pm #

    Fatto

  6. Masticatore di escrementi giugno 2, 2010 a 4:53 pm #

    Che il PD non sia a -34% è una cosa triste. Questo movimento ha un cancro dentro di se: la violenza della stabilità

  7. adolfo giugno 2, 2010 a 4:54 pm #

    … ma com’è che non vedo nessun voto per il Pdl e poi alle elezioni vincono sempre loro ?

    • marco giugno 2, 2010 a 5:06 pm #

      semplice,quelli che votano lo psiconano non sono iscritti al popolo viola…comunque è vero,è un fenomeno strano:nessuno ammette di votarlo e poi vince sempre lui…mistero della fede…

      • Loris giugno 6, 2010 a 4:46 pm #

        Come quando c’era la DC nessuno la votava, ma vinceva sempre lei

    • Bloody Mary giugno 3, 2010 a 8:52 pm #

      la gente lo vota ma si vergogna di ammetterlo!!!!

    • Raffaele giugno 6, 2010 a 3:31 pm #

      scusa, ma secondo te quelli del PDL vengono a votare un sondaggio sul sito del popolo viola?

  8. Vincenzo giugno 2, 2010 a 4:56 pm #

    Il movimento 5 stelle è rappresentato da liste civiche, così come nelle passate elezioni, pertanto identifica certamente una scelta tra i partiti esistenti!

  9. Andrea giugno 2, 2010 a 4:57 pm #

    Credo che Jioniskla abbia perfettamente ragione in merito ai sondaggi: non esiste un sondaggio che possa essere veramente affidabile se ideato da persone circoscritte ad un movimento piuttosto che ad un’appartenenza politica.

    Non voglio che pensiate che stia per fare una critica al movimento Viola ma quando penso che questo è un movimento nuovo e considero il tessuto sociale della nazione in cui viviamo (tecnologicamente arretrato e disinformato/ignorante) mi diventa quasi impensabile sperare di ottenere dei risultati positivi in termini di sensibilizzazione della cittadinanza a meno che il movimento non vada nelle strade a portare l’informazione. Stiamo, in fin dei conti, parlando di resistenza ormai e la resistenza deve cercare delle strade alternative ma che riescano a raggiungere tutti i cittadini in maniera indistinta per poter puntare ad un obbiettivo che dovrebbe essere quello di spazzare via la totalità della classe politica italiana.
    Credo anzi sono convinto del fatto che ormai non esista più la possibilità di sperare in una classe politica così come è classicamente intesa: “destra”, “sinistra”, “centro”. Ormai l’obbiettivo di tutti i politici presenti in parlamento è quello di curare solo i propri interessi a discapito della gestione dell’Italia che infatti sta andando allo sfascio. Siamo governati indistintamente da corrotti, corruttori, P2isti e mafiosi e non possiamo certo aspettarci che le cose cambino continuando a delegare e pagare lo stipendio a queste persone.
    Quindi è presumibile che la forza del cambiamento avvenga dalle basi, dal popolo e dai cittadini italiani che però devono essere svegliati dal Nord al Sud e devono essere messi in grado di riconoscere e comprendere i difetti di una classe politica che ormai non esiste più.

    Credo quindi che il movimento Viola si basi su fondamenti etici importanti e fondamentali ma che non possa limitarsi a raccogliere i consensi tra gli utilizzatori di Facebook o di social network comuni solo a noi moderni utilizzatori del WEB. Spero ed auspico che si riescano a coinvolgere più menti possibili e d organizzare un movimento che si allarghi agli usi più comuni della comunicazione come la carta stampata ed i comizi improvvisati da gente comune in più luoghi nello stesso momento temporale… allora anche la stampa non potrà evitare di parlarne e potrebbe iniziare un tam-tam mediatico che porterebbe contemporaneamente sia a rafforzare le idee di coloro che parteciperanno al movimento che a portare la conoscenza dei fatti ai cittadini…un movimento così, un movimento rivoluzionario nel genere di comunicazione potrebbe arrivare a mettere in crisi seriamente gli organi istituzionali e politici del paese e quindi riuscire a sovvertire l’ordine attuale delle cose.

    Un’ultima e fondamentale considerazione: noi tutti, siamo veramente pronti ad affrontare questo tipo di lotta?

  10. club dei blog estinti giugno 2, 2010 a 4:59 pm #

    è l’ultima speranza, spero non l’ultima spiaggia!

    • supertramp giugno 3, 2010 a 12:03 pm #

      una spiaggia si può perdere, ma la speranza è ancora e sempre l’ultima a morire.

  11. Andrea Atzori giugno 2, 2010 a 5:01 pm #

    Cinquestelle vola attualmente al 20 % !

  12. Aparecido giugno 2, 2010 a 5:05 pm #

    Pensare che tra i viola ci siano la LEGA,UDC e PDL e poi vederli senza conoscerli in piazza a difesa della Costituzione, contro le leggi bavaglio,ad personam ecc.
    Mi sento un pochino preso per il c…..o.

    • luigi giugno 2, 2010 a 7:10 pm #

      E’ vero!

  13. maria luisa fois giugno 2, 2010 a 5:07 pm #

    questi risultati ci/vi fanno capire che le persone che hanno votato pdl non frequentano il vs sito, non state facendo altri adepti convincete quelli come me già convinti

    • Valter giugno 6, 2010 a 4:32 pm #

      Non credo sia proprio così…
      Ricordati di chi non va a votare, una vera sinistra unita più il popolo della sinistra che non va più a votare stravolgerebbe il destino politico dell’italia. Purtroppo manca uno col carisma…

  14. Beppe giugno 2, 2010 a 5:08 pm #

    Un SONDAGGIO???!!! Guarda guarda…e perchè, visto che non è spiegato il motivo? E i risultati perchè non sono pubblici? Chi è che l’ha postato, MASCIA che sta preparando le sue liste per un nuovo partito di cui sarà leader? Allora, qui criticate continuamente le politiche qualunquiste e demagoghe (questo non vale per …grillini e dipietrini, che lo sono) e poi vi affidate ad un sondaggio??? Tra l’altro studiate, perchè quello non è un sondaggio, che è una cosa seria e non si fa certo così!

    • siatemaggioranza giugno 6, 2010 a 12:27 pm #

      Dipende da come lo si usa.
      E’ un sondaggio fatto in un blog che, per forza, ha un bacino di utenza limitatissimo a gente in grado di utilizzare internet e con la voglia di cercare informazione divergente da quella televisiva.
      E’ ovvio che la stragrande maggioranza si colloca a sinistra, ma non vedo perchè bisogna criticare questa iniziativa.
      La criticheremo se verrà usata alla berlusconi, manipolando i risultati.
      Ma se rimane un sondaggio senza eccessive pretese, non capisco che male possa fare…

  15. violapost giugno 2, 2010 a 5:08 pm #

    Non vogliamo convincere nessuno. Vogliamo solo capire un po’ meglio il nostro movimento. E’ evidente che chi vota centrodestra mediamente altri ambienti. Serve a noi per capire non per fare propaganda

    • Bloody Mary giugno 3, 2010 a 8:55 pm #

      per capirlo meglio bisogna anche concepire meglio questo sondaggio. Si può votare quante volte si vuole. E’ un sondaggio farlocco!!!!!

  16. tiziana giugno 2, 2010 a 5:11 pm #

    IL PARTITO DEL POPOLO DOV’E’?
    CHI E’ GARANTE DELLA VOLONTA’ DEL SINGOLO E DELLA COLLETTIVITA’ , TRA QUELLI ELENCATI?
    ORA E’ IL MOMENTO DI DESTABILIZZARE, DESTITUIRE E ABBATTERE UN REGIME.
    IL “DOPO” DOVREBBE ESSERE FRUTTO DI CONCERTAZIONI DECENTRATE E DEMANDATE AD OGNI SINGOLA REGIONE.
    CITTADINI SCELTI DA CITTADINI, A ROTAZIONE BIENNALE.. COMITATI ( E NON CASTE…) REGIONALI COMPOSTI DA RAPPRESENTANZE DI OGNI SCALA SOCIALE….DAL PROFESSIONISTA ALL’OPERAIO.
    …INSOMMA, CRITICHIAMO UN SISTEMA,E VA BENE….. MA QUANDO LO ABBATTIAMO? E SOPRATTUTTO , PENSIAMO DAVVERO CHE UNO SIA MEGLIO DI UN ALTRO?CHI HA MESSO IN MOTO LA PROPRIA MENTE PER UNA SOLUZIONE ALTERNATIVA “AI SOLITI NOTI”? L’ANARCHIA NON REGGEREBBE.SERVE GENTE NUOVA E VALIDA DISPOSTA A INIZIARE UN GRAN LAVORO…..IO STO CON LORO!!!!

    • Alfonso giugno 2, 2010 a 9:07 pm #

      Ciao Tiziana, ma è proprio così difficile da capire per tutti noi che I LORO CON CUI VORRESTI STARE, sei tu, sono io, è Francesca, ElRicano, Manuela, Stefano, Nilo, Lorenzo, Gipsy, Masticatore …, Adolfo, Marco, Vincenzo, Andrea, Club degli estinti, Aparecido, Luigi, Maria Luisa, Beppe, Violaposta, Vito, Gaetana, Anna Maria, Monica, Danilo, Anonimo, Umberto, Mauro, Paolo, Tatanu, Danilo, Paolo, Pierpaolo, Carla. Siamo noi, non esiste un messia la cui attesa dobbiamo aspettare, molti di noi sono giovani, hanno energia, voglia, idee, capacità, esperienza. Ma chi stiamo aspettando mammina o papino che ci aiutino, non ci sono, se non ci prendiamo noi il carico di imprimere una svolta a questo paese non lo farà nessuno, punto. Il resto sono chiacchiere, chiacchiere, chiacchiere, chiacchiereeeeeeee. SVEGLIA ALTRIMENTI SARA’ TARDI PER NI E I NOSTRI FIGLI

  17. vito giugno 2, 2010 a 5:15 pm #

    daro’ il mio voto al partito che attua iniziative vere per cambiare la legge elettorale;
    daro’ il mio voto al partito che difendera’ con veerita’ e forza le istituzioni democratiche;
    daro’ il mio voto ad un partito che difenda chi il lavoro lo procura e chi lo svolge;
    daro’ il mio voto ad un partito che difende e promuove e sostiene la cultura e la scienza;

  18. Gaetano giugno 2, 2010 a 5:22 pm #

    Questo sondaggio e’ la prova che se il popolo italiano fosse VERAMENTE INFORMATO stravolgerebbe il panorama politico italiano!! Credo che sia inevitabile una legge sul conflitto d’interesse e una sul ridimensionamento del potere politico(la politica mette le mano su tutto!!!) naturalmente dopo Berlusconi e Pd permettendo…

  19. Anna Maria Panzera giugno 2, 2010 a 5:36 pm #

    Drammaticamente…non mi riconosco in nessuno dei partiti. Darò il mio voto a quel partito che saprà prendere una posizione RADICALE contro la pedofilia, a vera difesa della cultura, della scuola e della ricerca libera e laica, che restituirà il possesso della cartamoneta ai cittadini, che saprà prendere posizione in parlamento, che saprà difendere la realtà umana e conoscere davvero il mondo in cui vive la maggior parte di noi. Darò il mio voto al partito che vorrà coraggiosamente adottare un’idea di trasformazione. Ho paura di non dare più il mio voto

  20. monica lyon giugno 2, 2010 a 5:59 pm #

    sono anarchica, non voto, i partiti cominciano tutti bene e finiscono con le mani in pasta o non servono a un cazzo!!!

    • danilo giugno 2, 2010 a 7:38 pm #

      bene, lascia votare solo quelli di destra e dopo Silvio avremo il figlio di Silvio…..e così via. Vogliamo smetterla d’essere demagogici ?

    • siatemaggioranza giugno 6, 2010 a 12:30 pm #

      Attualmente, non votare è consegnare un voto alla destra.
      L’abbiamo visto, che non si capisca mi sembra imbarazzante

  21. Anonimo giugno 2, 2010 a 6:08 pm #

    andrò a votare ma annulleròla scheda perchè non esistono partiti che rappresentano le mie idee

    • danilo giugno 2, 2010 a 7:42 pm #

      bene, Berlusconi te ne sarà grato ! possibile che dobbiamo continuare a farci del male ?

  22. Umberto Caluri giugno 2, 2010 a 6:20 pm #

    Ripeto il mio voto: PD, ma solo se mi consentirà di partecipare alla scelta dei candidati al parlamento, se questa scelta potrà essere effettuata anche tra i non iscritti al PD, noi del Popolo Viola, per esempio.Le primarie, insomma. Altrimenti voterò per chi garantirà queste modalità, UDC o come diavolo si chiamerà, esclusa. Mica si potrà votare per Emanuele Filiberto Savoia (prima l’esilio, poi la TV: castigo e delitto).

  23. mauro giugno 2, 2010 a 6:54 pm #

    mi tappero’ un po’ il naso, ma sono convinto che per poter togliere di mezzo il berlusca,con i piccoli partiti del 3–5 o 7- x cento non si riuscira’ mai.
    voterei volentiri per Di Pietro , oppure Grillo, ma poi?
    dove andiamo con il 10..12– x cento!abbiamo per forza bisogno del PD.

    • paolo del balzo giugno 2, 2010 a 7:51 pm #

      sono d’accordo con te

  24. tatanu giugno 2, 2010 a 7:06 pm #

    Movimento 5 stelle non e’ un partito , quindi non posso votarlo.
    Considerazione: noi del popolo viola , come si vede dai risultati, siamo un popolo diviso al nostro interno.
    Si pensi che chi ottiene il maggior consenso si posiziona al 20% , quindo circa 6 mila persone.
    Questo la dice lunga sulla reale possibilità che abbiamo di incidere .
    Senza una decisa partecipazione ad un unico obbiettivo , contiamo come il due di briscola.
    Le mie sono considerazioni amare se le metto in relazione ai tempi bui che stiamo vivendo…… in tali tempi sono necessari unità di intenti e di obbiettivi.
    Questo no toglie nulla al movimento fatto di persone rispettose della legge, della uguaglianza di diritti e doveri e della giusta richiesta che una classe politica che vegeta e vive solo per se stessa vada messa in condizione di non creare altri danni al nostro paese

  25. paolo del balzo giugno 2, 2010 a 7:10 pm #

    Vorrei che il Popolo Viola rimanesse fuori dalla lista dei partiti,che anzi facesse da collante per tutta la sinistra, poichè la sinistra come è ora è fin troppo spezzettata, e per battere il taleban-nano occorre essere uniti sia nelle idee che nei programmi, in quanto, vedi ultimo governo Prodi, bisogna dimostrare di saper governare oltre a fare l’opposizione.
    Inoltre bisogna anche cercare di coinvolgere chi nella destra vuole una vita politica sana e pulita perchè anche da quella parte ci sono persone serie.

  26. danilo giugno 2, 2010 a 7:36 pm #

    SEL vuol dire SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ e non Sinistra e Libertà non sarebbe male usare i nomi corretti
    se un movimento politico si presenta alle elezioni….si può anche non chiamare partito, ma nei fatti lo è (riferito a 5 stelle)

  27. Davide giugno 2, 2010 a 7:56 pm #

    voterei PD ma non sento il minimo calore x 1 progetto che potrebbe creare un bacino di democratici stile Usa. voterei Di Pietro, condivido gli attacchi al berlusca e ai suoi scagnozzi ma non mi piace il suo modo urlato, non credo serva (anche se berlusca prende voti grazie alle puttanate che urla dai palchi, dai microfoni e dai giornali). alle regionali in piemnote ho votato il mov 5 stelle ma purtropo il risultato è stato che ha vinto la Cotica bauscia dei leghisti, mi sembrano i meno peggio ma qualche idea non la condivido (ad es. il No Tav, credo ormai inevitabile, bisognerebbe pensare a cosa fare DOPO la Tav e non a se farla o no). qualcuno ha qualche suggerimento? ascolto volentieri. grazie ciao

  28. Pierpaolo giugno 2, 2010 a 8:20 pm #

    Se il Movimento 5 Stelle fosse presente su tutto il territorio italiano, lo voterei sicuramente.
    Nella situazione attuale voterei PD, anche se secondo me il candidato ideale per battere il centro destra è Vendola.

  29. Pierpaolo giugno 2, 2010 a 8:36 pm #

    Mi spiegate cosa serve votare per le 5 stelle (cos’è un albergo?) Siate seri, avete fatto fatto perdere in Piemonte un ottimo presidente come la Bresso e la Tav l’avrete lo stesso. Siete proprio dei fessi.

    • Valter giugno 6, 2010 a 4:25 pm #

      Sei furbo tu se pensi che la Bresso abbia fatto qualcosa per contrastare la TAV. Oppure anche tu vuoi la TAV, ma llora nonhai diritto di chiamare fessi chi non la pensa come te. Poi se la Bresso ha perso i voti di chi ha votato 5 stelle, vuol dire che non è stata capace di tenerseli. Un po’ di autrocritica mai, eh!
      Da me il PD ha perso il 25% dei voti rispetto alle precedenti amministrative per via dell’arroganza e prepotenza con cui ha eretto un muro fra amministrazione e cittadini. Ha comunque vinto perchè “salvato” da SEL e IDV, più l’accordo con l’UDC cercapoltrone. E ha stappato Champagne… poveri noi!

      • Loris giugno 6, 2010 a 4:51 pm #

        Da me il PD ha guadagnato 5 punti dalle scorse elezioni, è arrivato a essere l’unico partito a superare il 30 ( col 34%, il pdl secondo partito è al 29%) con una politica sul territorio.
        Si sa già che alcune decisioni che la maggioranza bersaniana ha preso ( Non partecipare ai comitati per l’acqua, costruzione di un muro per far si che gli italiani non vedano i nomadi) le faranno perdere voti, e forse anche la mia tessera.

  30. carla mallardi giugno 2, 2010 a 8:48 pm #

    grazie, ho rivotato. visto la differenza di percentuale?

  31. ciccio giugno 2, 2010 a 9:41 pm #

    è necessario che si irrobustisca il partito democratico solo con un pd forte si ha la speranza di spazzare via il berlusconismo
    altrimenti ce la prenderemo sempre nel culo
    a me non interessa chi debba essere il segretario ne tantomeno chi dovrà fare il premier
    l’importante è vincere e governare
    bene e senza polemiche
    se dobbiamo fare dei sacrifici è meglio che
    siano stabiliti da chi ci tiene in considerazione
    ansichè da gente naturalmente contro di noi

  32. massimo rizzo giugno 3, 2010 a 12:43 am #

    Cari amici siamo in tanti e ognuno di noi ha una sua idea, e credo siano tutte legittime. Ognuno sicuramente parte dalla sua esperienza e dalla propria interpretazione di ciò che vive e che vede. Questa considerazione mi fa avere grande rispetto per tutte le opinioni espresse. Quindi non credo sia utile, qui, che io ponga la mia, ma vorrei fare alcune considerazioni di metodo, per me importanti. Noi non siamo un partito, siamo solo cittadine/i, stanchi di trovarci sempre dinnanzi a dei “muri di gomma”, rappresentati dalle istituzioni, dai partiti, da tutte quelle strutture chiuse e autoreferenziali con cui è difficile stabilire un rapporto, a meno che non se ne faccia parte. Questa è una cosa che, credo, ci sta stretta a tutti, perchè è poco dignitoso scoprire che sei “qualcuno” se hai una tessera di qualche tipo, oppure non esisti o non conti nulla. Questo è insopportabile, che l’essere degli “esseri umani” non sia sufficiente per essere. Io di anni ne ho 55, ho visto e vissuto il ’68, guardato da “fuori” il ’77, deluso e sconfitto ho dovuto decidere se “andarmene” o “restare”, cercando un difficile reinserimento. Ho continuato a battermi, a fianco dei Verdi, perchè solo loro avevano intuito quale sarebbe stato il vero problema del mondo, cioè la sostenibilità (che oggi, in un modo o in un altro, sventolano tutti); ero a Genova nel 2001; ero con i Forum Sociali per un’altra globalizzazione e un mondo migliore; ho partecipato con il Mov. a 5 stelle alle elezioni Regionali di quest’anno, sono con il Popolo Viola. Ho fatto questo lungo elenco, non per mostrare le ferite e le medaglie che non mi interessano, ma per dire che la continua ricerca di una via e la speranza forte di trovarla non mi hanno mai lasciato, nonostante tutti voi sapete, o avete letto, tutte quelle battaglie non siano state, apparentemente, vittoriose. Ed invece una vittoria l’hanno ottenuta. L’ho capito sentendo molti interventi di giovani, e anche qualche meno giovane come me, dopo la grande manifestazione di Roma. Cittadini semplici, senza tessere, senza scuole quadri, senza “esperienza politica” parlare e dire cose semplici, dirette, di gran buon senso. Non mi interessa per chi votano, mi interessa che ci siano. E parlino, si incontrino, ricerchino. Esattamente come da quarant’anni cerco di fare io, nel mio piccolo. Questo è il valore, il nostro piccolo. E’ da lì che si parte, è da quello che pensiamo, che diciamo e che facciamo ogni giorno, in ogni istante della nostra vita, dalla coerenza che verifichiamo e che ci serve per correggere o insistere. Qualcuno, sopra, ha scritto che dobbiamo smetterla di aspettare “un Messia”. E’ la considerazione più importante. Fin che non ci rendiamo conto che ognuno di noi è un Messia, continueremo a cercare fuori di noi qualcuno che sappia capire quello che desideriamo, come fossimo incapaci di conoscerlo da noi. E’ un’assurdità non vi pare? E’ un modo, ahimè, comodo per non prenderci le nostre responsabilità. Non servono a nulla i “Messia” (chiamiamoli anche partiti) a cui affidiamo le nostre vite, i nostri destini, perchè loro sistemino a puntino le nostre esistenze sociali mentre noi ci occupiamo dei cazzi nostri. Come fossero due cose diverse, non dipendenti. Se abbiamo paura della responsabilità (la responsabilità della nostra vita in primis, che contiene tutto) allora non avremo mai la capacità di gestire il dialogo, che non è una discussione semplice, perchè si deve confrontare con l’altro, e che, come possiamo vedere in questi post, non è facile neanche tra chi si crede la dovrebbe pensare come te. Il confronto con l’altro è fondamentale per capire e per capirci, per fare passi avanti, non mediati ma condivisi. Tenacemente, senza perdersi d’animo, con determinazione, convinti che il nostro essere “esseri umani” è tutto ciò che conta per poterci capire e per trovare delle soluzioni a qualsiasi problema. E’ solo una questione di…palle, scusate il modo di dire. Fuori da questo schema c’è solo il conflitto di gruppi posti l’uno contro l’altro a difesa unicamente della propria esistenza di “gruppo”. Il “gruppo” serve principalmente per vincere la paura di affrontare da soli la propria vita, e i problemi che ci pone, primo tra tutti la coesistenza con l’altro/i. Se non ci accorgiamo di questo, siamo morti che camminano. Se non ci facciamo scoraggiare dalle idee diverse, ma le usiamo come fossero carburante per costruire “idee e soluzioni migliori”, allora i morti che camminano sono coloro che abbarbicati ai loro fortini si opporranno a questo grande cambiamento. Quindi continuiamo a discutere, a confrontarci, senza paura, e cerchiamo di ascoltare, di capire, anche oltre le parole, perchè dobbiamo aiutarci a capire, non serve a niente scagliarci contro parole e concetti come fossero pietre. Ci lascia sempre e solo con una grande frustrazione e una grande infelicità. E’ nostro compito, per noi e per le generazioni future, non perdere la speranza, perchè come ha detto qualcuno, e come la storia ci insegna, se si perde la speranza non resta che la follia. Grazie per la pazienza, un abbraccio a tutti.

  33. Ada Ruffolo giugno 3, 2010 a 7:53 am #

    Nel sondaggio ho messo “altri” perchè intendo probabili liste civiche.

  34. Paolo giugno 3, 2010 a 8:21 am #

    Mi sarebbe piaciuto leggere tra i partiti da votare anche quello dei Radicali visto che è uno dei pochi ad aver portato avanti battaglie politiche importanti e per tutti. Oltretutto è l’unico laico. Ciao.

  35. sergio giugno 3, 2010 a 9:58 am #

    Ho messo la preferenza su I.D.V. ma desidererei che Niki vendola fosse il segretario del P.D allora la mia preferenza sarebbe per il P.D.

    • Silvia Acquistapace giugno 6, 2010 a 9:48 pm #

      Scusate ma xchè insistete in tanti a chiedere Vendola come segretario del PD? Lui ha scelto di creare SEL, e non ha intenzione di lasciarla.E anche un ottimo segretario non salverebbe il PD s prima non si liberasse dei suoi vari capi e capetti D’Alema e Bersani per primi, Letta Fioroni e Veltroni per secondi…

  36. nilla celi giugno 3, 2010 a 10:13 am #

    mi fà piacere ke ci sia un sondaggio perkè ora più che mai cè bisogno di sapere da ke parte la gente vuole andare. Lo trovo uno strumento democratico in quanto ognuno è libero di farlo o meno e di esprimere il propio parere.. Il momento è drammatico e dobbiamo stare uniti, nè contro nè con i distinguo, anche se benvenuti. Quindi grazie e prepariamoci allo scontro!!! Mentale e civile!!!!

    • Alfonso giugno 6, 2010 a 10:45 pm #

      Prima di dare valore al sondaggio leggi i miei post del 6 giugno sul fatt che il sondaggio è alterabile e di come mi hanno risposta dalla “direzione”
      Alfonso

  37. nilla celi giugno 3, 2010 a 10:14 am #

    concordo molto con Massimo Rizzo

  38. io giugno 3, 2010 a 11:36 am #

    SeL ed Idv sono praticamente alla pari.
    Ma idv è un partito senza territorio, a differenza di Sel.
    Morale: senza la Puglia non si va da nessuna parte.

  39. Mathieu giugno 3, 2010 a 11:47 am #

    il fatto che si possa votare più volte non è proprio bello…

  40. Rubens giugno 3, 2010 a 1:03 pm #

    Credo che proprio in questi anni neri dobbiamo credere in qualche cosa e il pd DEVE reagire a quella m…. Di berlusca……….speriamo…….

  41. Alfonso giugno 3, 2010 a 1:46 pm #

    Quoto, quoto, quoto, quoto, quoto Massimo Rizzo, invece di proporre sondaggi inutili come quello di cui sopra, perchè non iniziamo a proporre cosa vorremo fare NOI, cosa vorrei fare IO e non il mio vicino di casa, di banco o di ufficio o il partito o partitino che ancora vive e sopravvive. Ao ma volete/volgiamo destarvi/ci dal sonno. Qui, sulla bacheca del Popolo viola e in altri luoghi continuiamo a dire che la maggioranza degli italiani dorme, non legge , non sa, non fa, non capisce , e via discorrendo. Ma TU, NOI, VOI che C.Z.O stiamo facendo di CONCRETO a parte postare commenti, video, interviste e organizzare manifestazioni e sit-in inconcludenti e via blaterando per riappropriarci delle nostre cose? Si l’Italia è nostra non di Berlusconi, non di Bersani, non di Di Pietro, non di Fini, ma è di noi cittadini e se abbiamo avuto la malsana idea di farci rappresentare da codesti signori, forse è arrivato il momento che riprendiamo possesso delle nostre cose. Avanti rispondete, TU che verrai dopo di me e TU che hai scritto prima di me e IO che mi ammazzo a rispondere, ripeto che C.Z.O stiamo facendo. La mia rispota è NULLA – NIENTE – Iniziamo a proporre piuttosto che criticare solo, iniziamo a prenderci le nostre responsabilità di cittadini, di persone, di genitori, di figli, di esseri umani e non deleghiamo sempre agli altri.
    Propongo al gestore blog di indire un sondaggio dove ci si chieda cosa ognuno di noi vorrebbe fosse fatto per il nostro paese per ricondurlo tra quelli civili e realmente democratici e soprattutto cosa ognuno di noi sarebbe disposto a fare per le proposte che avanzerebbe.
    Sarei proprio curioso di vedere in quanti risponderanno e come. I sondaggi di cui sopra, scusate il termine, sono solo stronzate, dato che A) non ci sono imminenti elezioni e quindi non ne vedo il senso, B) quale è lo scopo di un tale sondaggio, quello di volerlo contrapporre alle minchiate di sondaggi che ci propone l’unto dal signore tutti i giorni? C) perchè disperdete la vostra energia e quella di migliaia di persone che si sono rotte le palle con queste cazzate?
    C’è nessunoooo? Ehi, c’è nessunoooo che ha voglia e argomentazioni valide che risponderà?
    Scusate dello sfogo, ma personalmente ne ho piene le scatole non solo del Berlusca e dei suoi accoliti ma anche delle chiacchiere da bar che continuiamo a farci tra di noi.
    Cordialmente
    Alfonso

  42. Aldwyn giugno 3, 2010 a 5:10 pm #

    Ho votato nessuno, il motivo è che sono anarchico e ritengo la politica una sovrastruttura incapace di modificare efficacemente la radice economico-sociale del nostro paese e del mondo in generale. Devo però precisare che in realtà ho votato due volte (rispettivamente alle elezioni 2008 e alle europee 2009) la sinistra estrema. Il motivo di questa scelta risiede nella presenza di Berlusconi, che è un’anomalia politica senza precedenti. Per come la vedo io la politica è uno strumento normalmente inutile e pericoloso se nelle mani di Berlusconi e del suo partito. Pertanto, ho sentito il bisogno di oppormi come potevo. La scelta è ricaduta sui partiti della sinistra estrema perchè non mi fidavo e non mi fido del partito democratico. Se la domanda del sondaggio fosse stata “Quale partito hai votato?” avrei risposto sinistra e libertà, essendo la domanda “Quale partito voteresti?” mi sento obbligato ad esprimere come preferenza il partito che mi rappresenta meglio e non quello su cui ricade il mio “voto utile”: nessuno.

  43. violapost giugno 4, 2010 a 11:24 am #

    Vogliamo chiarire un fatto per evitare a qualcuno di apparire ridicolo -e nel peggiore dei casi bugiardo- agli occhi dei più. E’ possibile votare una sola volta per impostazioni di polldaddy che è il provider che fornisce il widget del sondaggio come è facile verificare. Quando cliccate per la seconda volta, semplicemente, il voto non viene conteggiato a meno che non votiate con un altro indirizzo ip, con un’altra connessione. Pertanto, chiunque si cimenti in obiezioni del tipo si può votare quante volte si vuole viene automaticamente smentito dai fatti. Provate a votare per la seconda volta e vedrete che il voto non viene conteggiato

  44. Francesco giugno 4, 2010 a 8:22 pm #

    Vero che si può votare una sola volta: ho provato a rivotare mettendo “Pdl”, ma sono rimasti 7. Certo, sarebbe meglio se dopo che hai votato, ogni volta che lo visualizzi comparissero subito i risultati; e soprattutto… sarei proprio curioso di conoscere quei 7! xD Del Popolo Viola e votano Berlusconi, devono essere persone ben particolari… come anche i 42 della Lega, in effetti.

  45. Domenico Levi giugno 5, 2010 a 1:38 pm #

    Questo sondaggio credo che sia un sondaggio interno, un po’ per capire l’orientamento politico di chi lo frequenta. Dovrebbe essere naturale avere il senso civico di votare una volta sola. Cosa caspita ci si guadagna a votare un milione di volte Fraccazzio da Velletri!

    A volte sinceramente faccio fatica a riconoscermi in questa logica di faziosità tipicamente italiana.

    Diamine è un sondaggio! Si trovano pretesti per fare distingui anche su un sondaggio conoscitivo, cognitivo? E no perché bisognerebbe fare, vedere, è meglio fare quell’altra cosa, e poi machiavelliche insinuazioni, le solite che insinuano: cerchi visibilità, lo fai per mero interesse… lo dico? Cribbio! Piantatela e iniziate a fare quel poco che potete, con umiltà e costanza… così, tanto per cominciare a fare qualcosa.

  46. Domenico Levi giugno 5, 2010 a 1:41 pm #

    Dimenticavo di dire che ho votato per l’IdV.

    stop

  47. Alberto Brancatelli giugno 6, 2010 a 10:22 am #

    Scusate, non so se già altri hanno rilevato questa anomalia, ma mi pare che in questa pagina sia sostanzialmente possibile effettuare più volte la scelta.
    Naturalmente, mi rendo conto che questo sondaggio ha un valore puramente indicativo. Ma è anche chiaro che chi volesse drogarlo, specie in considerazione del numero comunque piuttosto limitato del campione, potrebbe farlo agevolmente. Non sarebbe il caso di rifare tutto usando uno strumento informatico capace di impedire l’espressione di voto multipla dal medesimo IP?

  48. violapost giugno 6, 2010 a 10:26 am #

    Alberto, le impostazioni di polldaddy non consentono di esprimere più di un voto. A meno che non ti colleghi da altro ip. Quando clicchi per la seconda volta, semplicemente, il voto non viene conteggiato come puoi facilmente verificare

  49. Alberto Brancatelli giugno 6, 2010 a 10:27 am #

    Ok… un po’ tardi ho letto anche i post precedenti ed effettivamente pare che non conteggi i voti successivi dallo stesso IP. Bene. Come non detto! :)

  50. alessandra mandile giugno 6, 2010 a 3:30 pm #

    SONO SEMPRE STATA DI SINISTRA MA ALLE ULTIME ELEZIONI HO ANNULLATO LA SCHEDA. NON C’E’ NESSUN PARTITO CHE MI RAPPRESENTI AL MOMENTO E FINTANTO QUESTI SIGNORI CONTINUERANNO A GOVERNARE PER IL PROPRIO TORNACONTO NON MI FARO’ RAPPRESENTARE DA LORO.

    • Francesco giugno 6, 2010 a 3:36 pm #

      in questo modo però non fai altro che demolire un’opposizione, vero che quella attuale è frivola però meglio 0,1 che 0 no?

      se tu nn sei rappresentata da nessuno non è che si fermano a fare le leggi a tuo favore/sfavore

  51. Francesco giugno 6, 2010 a 3:31 pm #

    Se fossi stato maggiorenne avrei votato alle regionali della lombardia MOVIMENTO 5 STELLE perchè in lombardia c’è bisogno di un’opposizione trasparente e schierata che combatte contro chi si fa rieleggere anche se fuori legge, che si batte per non aver deliquenti nei consigli.

    Inoltre le proposte che fa sono molto concentrate sulla tecnologia libera (internet a banda larga per tutti) sull’ecologia e sull’abbattimento di tutta questa burocrazia eccessiva (non come calderoli che brucia leggi s’intende!)

  52. Roberto giugno 6, 2010 a 3:32 pm #

    Federazione della Sinistra (Rifondazione, Pdci, Socialismo 2000).

  53. Federica giugno 6, 2010 a 3:33 pm #

    Non penso che ci voglia molto a capire che questo sondaggio non è stato creato per sapere cosa voterebbe l’Italia se si andasse alle elezioni adesso.
    Chi lo ha creato si domanda, semplicemente, quale sia l’appartenenza politica di coloro che compongono “il popolo viola”.
    Visto che il popolo viola non è un partito, non è poi così assurdo cercare di capire da che parte arrivi lo scontento… e quello che emerge, per ora, è che coloro che compongono il popolo viola sono perlopiù elettori della sinistra radicale, dell’IDV e del Movimento 5 Stelle, non elettori del PD.
    Quindi persone che non fanno parte dei due grandi partiti e che, probabilmente, chiedono un rinnovamento radicale che i due grandi partiti (PD e PDL) non assicurano e non cercano veramente.

  54. davi davi giugno 6, 2010 a 3:34 pm #

    ma non ci sono i radicali!!!! certo che se ci censurate pure voi!!!
    avete messo alleanza per italia di rutelliii!!!!!
    Dai!
    :)

    • TheMover giugno 6, 2010 a 3:35 pm #

      È quello che notavo anch io…manca la sinistra!!

  55. TheMover giugno 6, 2010 a 3:34 pm #

    Mancano partiti importanti…io vi segnalo il PCL…
    http://www.pclavoratori.it/files/index.php

  56. nicola giugno 6, 2010 a 3:35 pm #

    Non so quanto può essere interessante per voi, ma per me che ci scrivo lo è senz’altro!
    http://operaionicola.blogspot.com/

    Se a qualcuno va di dare un’occhiata!

  57. iose.tuveri giugno 6, 2010 a 3:36 pm #

    io voto da sempre Pd,perchè credo fermamente alla politica democratica riformista fin quì svolta,è non cambierò mai.Però il popolo viola mi piace un casino!Ciao a tutti voi.

  58. Costanzo Parisi giugno 6, 2010 a 3:42 pm #

    Bisogna formare una nuova classe politica che viene dalla voce delle piazze, ridare il potere al popolo cambiando questa porcata di legge elettorale, la permanenza in politica non può essere a vita ma deve essere limitata.
    Togliere tutti i privilegi alla casta facendo leggi retroattive.
    pene più severe per i politici che delinquono.
    Fuori i pregiudicati dalla vita politica

  59. silvia vera claudi giugno 6, 2010 a 3:46 pm #

    ultimamente ho sempre votato PD, ma la volta prossima voterò IDV. Ho apprezzato la contromanovra economica di di pietro, concreta e sensata. Non ho purtroppo apprezzato invece la scarsa incisività dell’oppasizione al governo del PD e il non sufficiente rilievo dato dal PD alle questioni etico-politiche ( giustizia, legalità, contrasto alle leggi ad personam, questioni bioetiche, laicità dello stato…).Molti cari saluti

  60. Anonimo giugno 6, 2010 a 4:24 pm #

    Quale partito? Ancora i partiti, sei di loschi affari e di figui squallidi e sinistri…soprattutto a destra e nella “sinistra” che si spaccia per sinistra….Solo DISUBBIDIENZA CIVILE e RIVOLUZIONE!!

  61. Anonimo giugno 6, 2010 a 4:25 pm #

    Quale partito? Ancora i partiti, sedi di loschi affari e di figuri squallidi e sinistri…soprattutto a destra e nella “sinistra” che si spaccia per sinistra….Solo DISUBBIDIENZA CIVILE e RIVOLUZIONE!!

  62. anonimo giugno 6, 2010 a 4:27 pm #

    Quale partito? Ancora i partiti, sedi di loschi affari e di figuri squallidi e sinistri…soprattutto a destra e nella “sinistra” che si spaccia per sinistra….Solo DISUBBIDIENZA CIVILE e RIVOLUZIONE!!

  63. Mario Scanzani giugno 6, 2010 a 5:08 pm #

    Scusate ma io il Partito Democratico non riesco a prenderlo sul serio. Un partito con tendenze così suicide non s’è mai visto nella storia di un Paese.

    Ma come diavolo fai a perdere le elezioni politiche, regionali e comunali nonostante tutti gli scandali del premier? le orde di prostitute nei palazzi dello Stato, le minorenni, la protezione civile, Scajola. Io penso che per continuare a perdere voti su voti il PD sia messo VERAMENTE male. Ci vogliamo rendere conto che le uniche elezioni che riesce a vincere sono le primarie che indice ogni sei mesi?? Poi mi domando, ma chi c’è dentro il PD? Cioè, chi è rimasto?? Hanno avuto il coraggio di arrogarsi la vittoria in Puglia di Nichi Vendola, non hanno capito che Sinistra e Libertà non è il PD.

  64. anonimo giugno 6, 2010 a 5:08 pm #

    ragazzi ma il partito radicale Bonino Pannella ve lo siete dimenticato?
    si può sempre migliorare

  65. Anonimo giugno 6, 2010 a 7:03 pm #

    voto Sel per nichi vendola

  66. Alfonso giugno 6, 2010 a 8:57 pm #

    Fatto, Alleanza per l’Italia è passata da 4 voti 0,1% a 10 voti 0,2% se qualcuno aveva dubbio, spero siano sciolti, quindi invito il gestore del blog a sospendere immediatamente questo Sondaggio prima che diventi una farsa, altrimenti nei prossimi tre giorni porterò Alleanza per l’Italia dagli attuali 10 voti a 300 e così vedremo se sarete ancora credibili. Invece di queste minchiate cerchiamo di affrontare argomenti più seri, ovvero se proprio volete fare un sondaggio, non proponetolo con domande chiuse e inutili, ma fate domande aperte su proposte che siano il più possibile attuabili, che ognuno di noi nei panni di un parlamentare presenterebbe per cambiare, per esempio una legge, di qualsiasi ambito possa essere.

  67. violapost giugno 6, 2010 a 9:36 pm #

    Alfonso ora prova a fare arrivare Alleanza per l’Italia al 20%. Visto che puoi alterare…

  68. Alfonso giugno 6, 2010 a 10:35 pm #

    Una così degna risposta merita una altrettanto degna replica.
    La tua/vostra risposta è quella classica che da anni a sinistra diamo agli italiani, uno cerca di far notare che probabilmente il sondaggio nonostante le vostre buonissime intenzioni può essere manipolato senza trascorrerci 24 ore visto che fortunatamente nella mia vita ho da fare cose più importanti che mettermi a manipolare sondaggi il cui fine manipolatorio non servirebbe a nulla e cosa rispondete? picche. Alias me ne sbatto o ce ne sbattiamo non so in quanti siete a scienziare certe risposte. Se per te/voi è serio parlare di un qualcosa o intorno a qualcosa che è evidentemente alterabile, prego continuate pure, però se continuate a farlo in queste condizioni dovete avere le palle per dirlo a tutti gli altri che il sondaggio non è attendibile, così vediamo se il Vostro Popolo vi dirà, va beh non fa niente dai andiamo avanti tanto anoi interessa parlare di altro, p.s.: il Popolo Viola non è vostro, non è di nessuno, io che sono del Popolo Viola non sono VOSTRO, così come ogni elettore di qualsiasi partito non è di quel partito anche se dovesse avere una tessera in tasca, questo linguaggio mi sembra tanto lo stesso usato da coloro che vorremmo mandare a casa e che tanto critichiamo.
    Questa è la prova provata che a tutte le latitudini se si viene pizzicati sui propri interessi o idee, le risposte sono sempre aggressive è di chiusura e io sarei il Nerd, poi ci lamentiamo di Berlusconi e pensiamo a come mandarlo via, non lo manderemo mai via perchè dentro ciascuno di noi c’è un piccolo Berlusconi che non ama essere contestato, disapprovato e contraddetto e finchè saremo così potremmo riempire milioni di pagine con scritte, proteste e quant’altro ma nulla cambierà. Io nerd, non lo so se sono nerd, verd o giallo, però invece che utilizzare una terminologia ricercata un politichese del web, avreste fatto un’ottima figura difronte ad una osservazione come la mia se chiedavate scusa a tutti e spiegavate che in effetti un problema esiste, perchè non avrò letto tutti i post ma ne ho letti tantissimi che chiedevano proprio questo se il sondaggio potesse essere manipolato e fosse attendibile. Ebbene in due risposte (4 e 6 giugno) avete con certezza e da veri NERD asserito che non era possibile votare più di una volta, anche perchè non vi interessava apparire ridicoli e tantomeno bugiardi. Personalmente non lo ritenevo prima e nemmeno ora che lo siate, però il minimo sarebbe chiedere scusa e non attaccare. Poi io non ho parlato di temi da trattare, ma proprio in virtù del fatto che non siete Nerd, invece di farci calare dall’alto un sondaggio con domande chiuse (e manipolabili) presentatene uno con domande aperte rispetto a proposte concrete che ognuno vorrebe avanzare per cambiare lo status quo di questo paese. E’ ovvio che alla mia domanda potete anche dire di no (e ci sono modi e modi per dire no) così come è altrettanto ovvio che se ciò di cui si discute qui non mi interessa vado altrove e non certo perchè qualcuno mi invita a farlo.
    p.s.: Invece di postare con lo user Violapost fatelo aggiungendoci anche il vostro nome, sapete com’è trasparenza chiede trasparenza, mentre qui di trasparente vedo poche cose.
    Cordialmente, sempre Viola, mai di rabbia, per cambiare e non solo critcare.
    Alfonso

  69. Alfonso giugno 6, 2010 a 10:43 pm #

    Perchè avete tolto il post che avevate inserito alle 21,40 con cui mi avete fatto tanti tanti complimenti, mandandomi belamente a quel paese? Ma siete del popolo Viola o un’avanguardia del berlusca che inizia a tagliare? In ogni caso se avete avuto problemi “tecnici” vi do una mano e lo reinserisco io, non vi sprecate in ringraziamenti ma è per dovere di informazione « violapost said on Che partito voti?
    June 6, 2010 at 9:40 pm
    Dopodiché gli argomenti seri li affrontiamo continuamente e anche questo è un argomento serio a nostro modo di vedere. E’ evidente che se passi 24 ore al giorno a cercare di alterare alla fine magari alteri pure ma siccome il nostro popolo, mediamente, non è interessato a questo approccio da nerd né probabilmente ne ha il tempo e la voglia questo problema non sussiste. Dai non ti fissare col sondaggio, il blog è pieno di tanti altri temi e quand’anche il blog non riuscisse a soddisfare questa tua esigenza di “argomenti seri” la rete nel suo complesso potrà darti riscontri» Se qualcuno ha dubbi mi mnadi la propria email e velo giro via email è quello originale

  70. Mario Scanzani giugno 7, 2010 a 6:59 am #

    Questi sono gli stessi sondaggi che impunga Berlusconi quando spara che il suo indice di gradimento è al 64% uahah :D Vabbuò, nessuno secondo me credeva realmente nelle potenzialità di un sondaggio online in cui votano e commentano anche anonimi. Non capisco poi il perchè dell’anonimato, che problema c’è a metterci nome e cognome alle proprie idee?? XD Secondo me la cosa più importante è parlarne, dal confronto con altri si rivedono le proprie posizioni e ne nascono di nuove :)

  71. violapost giugno 7, 2010 a 7:08 am #

    Confermiamo Alfonso: la Rete è piena di argomenti seri che possono soddisfare la tua esigenza di argomenti seri che noi non riusciamo evidentemente ad offrire. Noi se permetti vogliamo fare anche un sondaggio – che non ha nè mai ha avuto pretese scientifiche – che ci consenta di conoscerci meglio. Confermiamo ciò che abbiamo detto sinora: si può votare una sola volta dallo stessa connessione.

  72. Alfonso giugno 7, 2010 a 7:25 am #

    Il vostro spostare il problema e la vostra ottusaggine è pari a quella della nostra sinistra che difrontre a dati incontestabili continua dire ed affermare che “Gesù non è morto in croce ma di raffreddore”. Ma da dove nasce la presunzione e la convinzione per dire che dalla stessa connessione si vota una volta? Ti/vi invito a fare quello che ho fatto io senza disconnettermi e poi darete una risposta a tutti, presuntuosi, ignoranti e anche razzisti, dovreste avere l’umiltà di riconoscere certe cose e punto, non la faccia tosta di obiettare l’incontestabile e invitare ad andare altrove chi vi fa notare certe cose. E se questa è a modalità con cui affrontate gli argomenti seri stiamo no freschi di più, ora vi saluto e vi lascio alle vostre discussioni serie fatte su sondaggi seri e intorno ad argomenti seri e tra persone serie, io persona poco seria vado altrove perchè qui non “si ride” ma come diceva Troisi “non ci resta che piangere” altro che.

  73. marilida giugno 7, 2010 a 8:08 am #

    sono un “cane sciolto” da sempre col cuore a sinistra, ma voterò Idv perchè è l’unico partito “duttile” che si adegua di volta in volta per il perseguimento di un obiettivo, che ammette i propri errori “aggiustando il tiro” e che vuole veramente compattare la sinistra per rifare un’Italia rispettosa della legalità e della dignità degli italiani. Viva il popolo viola (sebbene continuerò a vestire di rosso…..)

  74. abe giugno 7, 2010 a 8:43 am #

    Mi dispiace ragazzi ma …io non me la sento di essere responsabile di aver portato al potere l’ennesimo partito delle “orecchiette”.
    per l’Italia non ci vuole un nuovo partito, ma una buona, grossa dose di orgoglio (o di cianuro) cosa che manca da troppo tempo.
    mi ricordo qualche anno fà quando in Francia hanno messo il paese sotto sopra per la legge sul precariato, ed in Italia invece l’abbiamo presa (da dietro) senza batter ciglio. Pensavo, allora, che non si potesse cadere più in basso di così e che ci saremmo destati e “RIBELLATI”, ed invece giù in caduta libera, non c’è fondo in questo baratro…
    la verità è che siamo un popolo di amebe e ci facciamo cullare dalla corrente…
    Fatto è che non ci caga nessuno, e noi, si sta ancora qui a discutere su chi votare alle prossime elezioni (mah!!!).
    Ma ormai l’Italia è fallita e di torta da spartire ne è rimasta ben poca(non è più il tempo di Bettino) e le prossime elezioni mi sa che ci toccherà votare un Cinese miliardario che ci ha comprato sottobanco.
    Ma questa è solo la mia opinione…
    “Povera Patria” cantava Battiato ai tempi del CAF…
    mi chiedo oggi cosa scriverebbe…

  75. simpatico coleottero giugno 7, 2010 a 9:05 am #

    mi chiedo il perché di questo sondaggio…. oddìo, ce lo siamo già chiesti in tanti. forse si sta cercando di misurare cosa pensano e come voterebbero “i viola” per creare una lista ad hoc ed accontentarli tutti? seguo e milito nel movimento sin da prima di dicembre, quando ancora un movimento non c’era, quando ancora eravamo TUTTI schifati dalla piega che i partiti hanno preso. era una manifestazione A-partitica, il movimento si è mosso in tal senso. poi sotto elezioni sono arrivati i soliti squali (che hanno ovviamente perso miseramente alle elezioni), già all’epoca giravano petizioni e appelli a non strumentalizzare il movimento in senso partitico, la quasi totalità dei gruppi locali si è mossa in tal senso per rivendicare la A-partiticità del movimento, cosa che ad alcuni non è andata giù. basta vedere a milano cosa è successo, ed ora questo sondaggio…. beh, non voto, non dirò la mia preferenza, così come stanno facendo in tantissimi da tutta italia proprio perché è ben difficile capire lo scopo di questa richiesta, è inspiegabile se non con la motivazione che stiate cercando di creare la lista ad hoc. di sicuro i viola non dovrebbero entrare in logiche di partito, ma mantenersi garanti della legge e della costituzione. inoltre sarà ESTREMAMENTE lesivo sapere i risultati, in un attimo verremo etichettati come idv-grillni-pd-sel. perchè state cercando in ogni maniera di fare coem i lemmings e buttarvi giù dalla rupe?

  76. simpatico coleottero giugno 7, 2010 a 9:08 am #

    non posso rispondere ai post. qualcuno sa dirmi perchè? mi dice che il mio commento è già sato inviato, ma non è vero!

    • simpatico coleottero giugno 7, 2010 a 9:08 am #

      ah, ok, problema risolto…

  77. violapost giugno 7, 2010 a 9:16 am #

    Siamo in buonafede e dunque non temiamo nè i giudizi sugli esiti, nè tanto meno il retropensiero di chi necessariamente deve vedere il marcio ovunque. Preoccuparsi di cosa possano dire (ma poi chi?) sugli esiti di questo sondaggio è esattamente la stessa logica politicista e tatticista che tendiamo a combattere. Il nostro sondaggio è frutto della volontà di capire meglio il movimento. Di liste e listini non ci occupiamo e nemmeno ce ne intendiamo. E’ evidente che se la nostra intenzione fosse stata quella evocata da simpatico coleottero non avremmo proposto il sondaggio

  78. simpatico coleottero giugno 7, 2010 a 9:56 am #

    dire di essere in buonafede e dimostrarlo sono cose ben diverse…. in quanto al vedere il marcio ovunque, non credo proprio di essere io a farlo, anzi. preoccuparsi di cosa possa dire stampa ed opinione pubblica (scusate la leggerezza ma pensavo si capisse che non mi riferivo al lattaio e al mio meccanico) mi sembra molto importante al fine di mantenere una determinata credibilità anche a livello istituzionale, anzi è di fondamentale importanza visto che ci arroghiamo il diritto di protestare contro tutto e tutti, visto che ci facciamo garanti ella costituzione ecc… essere strumentalizzati e considerati i pasdaran di un qualsiasi partito lede il movimento, lede la nostra credibilità.

    inoltre

    se aveste voluto sapere come votava il pv per cercare di creare una lista ad hoc non avreste fatto questo sondaggio… ah, e allora come avreste fatto? contattato il mago othelma o letto nei biscotti della fortuna? oppure avreste fatto un sondaggio per sapere le nostre date di nascita ed in base a quello fatto la carta astrale di ogni iscritto per sapere che votava? scusate, ma come ragionamento non regge…

  79. lucilla giugno 7, 2010 a 10:34 am #

    ho ”votato” nessuno, ma il mio cuore e’ sempre stato a ”sinistra”. per le regionali ho votato la bonino. sono mooooolto tentata da IDV, il mio voto di protesta (apprezzo e cmq ho fiducia in di pietro e de magistris). credo che mi lascero’ ”sorprendere” (spero) alla prossima occasione.

    • lucilla giugno 7, 2010 a 10:38 am #

      e immagino di non essere la sola ”on hold”….

  80. violapost giugno 7, 2010 a 2:29 pm #

    Non solo auspichiamo che il sondaggio venga visto e anche interpretato ma scriveremo una nota specifica su questo sondaggio che, ribadiamo, è effettuato attraverso polldaddy. Si può votare una sola volta con lo stesso Ip come è facile verificare. Il sondaggio si chiuderà mercoledì 9 giugno. Subito dopo scriveremo una nota…

  81. simpatico coleottero giugno 8, 2010 a 7:41 am #

    io ovviamente sto ancora aspettando una risposta al mio post…. comunque basta cambiare ip, e rivotare. ci si mette pochi minuti. sveglia, se volete fare un sondaggio, per una volta siate seri! si possono fare sondaggi certificandoli attraverso l’inidirizzo mail!

  82. simpatico coleottero giugno 9, 2010 a 6:43 pm #

    ecco come il nazionale al solito evita di rispondere alle critiche. complimenti! vi comportate da veri politici….

  83. Esaur giugno 11, 2010 a 2:24 pm #

    Simpaticolo Coleottero, purtroppo con i tuoi ragionamenti contorti non arriverai da nessuna parte. Per cambiare la macchina devi avere le chiavi giuste, per vincere una partita non basta tifare, ma devi giocare, giocare con le loro regole e cercando di cambiarle se non vanno bene, ma non si può solamente guardare, manifestare, criticare e continuare a dire che la politica mi fa schifo e non voglio entrarci a far parte. Questo non lo dico solo a te, è una critica che vorrei rivolgere anche al popolo viola (io c’ero il 5 Dicembre!), purtroppo l’unico modo per cambiare le coseè stare dentro le cose. L’unico strumento che permette di modificare la nostra Italia, il nostro modo di vivere e fare politica. Non si possono cambiare le cose standone fuori, solo con le manifestazioni; quelle servono, danno una spinta al movimento , danno visibilità, danno forza, ma ci serve di poter contare, di poter decidere e di votare in parlamento. Se ieri invece di stare in piazza, stavamo dentro quell’edificio e allora le cose potevano andare diversamente. Non si può prescindere da un ragionamento politico, è da, permettetemi la parola, ignoranti del settore!!! Un Caro saluto.

  84. fabio giugno 12, 2010 a 3:04 pm #

    Per me l’Italia Dei Valori,rappresenta l’unica vera alternativa a questo governo di delinquenti affaristi.
    E’ l’unica opposizione che si fa sentire davvero,per
    ultimo abbiamo visto cosa è successo al senato.
    Sono gli unici a mettere in discussione(con una certa
    moderazione)il capo dello stato Napolitano,che firma
    tutto quello che gli presenta il capo supremo,Berluscazz.
    Certo vedre volentieri,per il prossimo premierato,
    Niky Vendola,persona molto pacata e onesta,rispettoso
    della legalità.

  85. Vincenzo giugno 14, 2010 a 2:05 pm #

    salve, vorreichiedere pubblicamente a chi gestisce il sito perchè il mio commento di qualche giorno fà non è stato pubblicato. Vorrei sapere se esiste una censura sui commenti che voi giudicate scomodi o se si tratta di un caso di mal funzionamento del sito… grazie

  86. Vincenzo giugno 14, 2010 a 2:33 pm #

    Osservando che il mio commento di adesso è stato pubblicato, deduco quindi che quello precedente sia stato censurato. Deduco quindi che, chiunque spezzi una lancia per il PD sia tagliato fuori dal dibattito interno a questo sito. Trovo la cosa poco democratica e dimostra che spesso certe cose dentro questo sito vengono dette per secondi fini – politici.

  87. Alfredo Pierucci novembre 2, 2010 a 4:44 pm #

    Desidero un cambiamento a 360 gradi. Basta con le “Poltrone” a vita,basta con i politicanti che in Parlamento legiferano sulle regole per il loro trattamento. Essi sono dipendenti pubblici , quindi mantenuti con i sodi dei contribuenti che allo stato attuale sono trattati da sudditi e non da Popolo Sovrano. La classe politica italiana si è appropriata delle Istituzioni e le gestisce come “Cosa Loro”. L’equivoco da cui il Popolo deve liberarsi è dato dal fatto che si crede che i Loro scontri sono su come gestire la Cosa Pubblica mentre in realtà è per gestirla a vantaggio dell’organizzazione di appartenenza.
    Italiani svegliatevi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: