Ecco i sette punti del sondaggio nel dettaglio

Descrizione dei 7 punti

 

o    Lavoro     – La crisi economica aggrava le occasioni e deteriora le condizioni di impiego, queste ultime già degradate da modelli contrattuali che producono precarietà economica ed esistenziale.

 

o    Conoscenza – I tagli all’istruzione, come quelli alla cultura, svelano un’idea di società fondata su edonismo e beni materiali. Il sottodimensionamento del settore della ricerca in Italia ci racconta la stessa storia.

 

o     Ambiente – Indirizzare il progresso verso forme che ben si conciliano con l’ecosistema che abitiamo è tra le principali sfida di questa nostra epoca. Inquinamento, dissesti idrogeologici, immondizia per le strade è quello che ci aspetta se non ci mettiamo al passo con questa esigenza.

 

o    Informazione – L’urgenza della riforma di Rai e Sistema Radiotelevisivo va di pari passo con l’esigenza di rimuovere i vincoli alla diffusione e alla “liberazione” di Internet a banda larga. Incentivare una migliore circolazione di idee significa formare un cittadino educato alla convivenza e alla democrazia.

 

o    Legalità – Il rispetto delle regole nei luoghi dell’amministrazione e il ripristino della legalità in quelle aree della società che sono controllate dalla criminalità organizzata sono una condizione necessaria per l’avvio di una nuova stagione di democrazia.

 

o    Beni Comuni – Esistono dei settori della società (sanità, giustizia, infrastrutture) e delle tipologie di beni materiali (acqua) e immateriali (conoscenza) che costituiscono la base minima di partenza per ciascun individuo, e che in quanto tali vanno amministrati in modo tale da essere accessibili da tutti.

 

o    Diritti – Viviamo un’epoca in cui al declino delle conquiste sociali e civili, dalle tutele collegate al lavoro fino alle libertà personali, non corrisponde l’emergere di nuovi diritti figli del nostro tempo (unioni civili, cittadinanza per ius soli, diritti dell’ammalato).

5 Risposte to “Ecco i sette punti del sondaggio nel dettaglio”

  1. lamberto novembre 18, 2010 a 11:59 am #

    ho scelto la ricerca perchè penso che con la ricerca si possa creare un futuro migliore per i giovani in cerca di lavoro in tutti i campi
    benchè è molto difficile la scelta e dare una priorità fra i quesiti proposti

  2. Salvo Centamore novembre 18, 2010 a 12:35 pm #

    Riguardo al “wellfare”: o manca del tutto la voce e non mi pare opportuno (che manchi) oppure sarebbe meglio specificare che riguarda la generalizzata voce “diritti di cittadinanza”…
    Osservo, sommessamente, che anche l’ordine di presentazione dei temi può influire sull’esito del sondaggio.
    Cordialità.

  3. massimiliano onai novembre 18, 2010 a 12:47 pm #

    credo che tutto sia importante allo stesso modo, ogni punto è prioritario perchè si integra e articola nell’altro, quindi dare un’ unica preferenza è troppo soggettivo e fittizio.
    Sono convinto che alla base di una società civile ci debba essere come must” :
    la tutela e rispetto di ogni cittadino senza distinzione di età, sesso, religione o tendenza sessuale.
    Dal rispetto nasce tutto il resto. Legalità, sana informazione, integrazione, laicismo, etica, lavoro e non sfruttamento, sanità, meritocrazia e così via..

  4. Chicco novembre 21, 2010 a 9:52 am #

    Io vorrei che non vi occupaste di niente

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: